Adenomiosi uterina: trattamento, gravidanza con adenomiosi
medicina online

adenomiosi

contenuto:

Una malattia benigna in cui lo strato interno dell'utero (endometrio) cresce nello spessore dell'utero stesso è chiamata adenomiosi. In ginecologia, esiste un'altra definizione più complessa di questa malattia: l'adenomiosi è un'endometriosi genitale interna. Possiamo dire che questa malattia non è un fenomeno indipendente, cioè, è una certa forma di endometriosi.

La caratteristica principale dell'adenomiosi è che l'endometrio cresce solo nel miometrio (strato medio dell'utero) e non si estende oltre i suoi limiti, cioè non infetta gli organi vicini. Va notato che in caso di endomitriosi, le cellule endometriali, al contrario, non hanno una certa localizzazione. Foci indipendenti della malattia possono verificarsi su qualsiasi organo: si tratti di fegato, intestino o organi genitali esterni.

Le cellule germinate del tessuto endometriale nell'utero (miometrio) continuano a svolgere le sue funzioni principali associate al ciclo mestruale. Di norma, contribuisce allo sviluppo di un processo infiammatorio locale e frequenti recidive causano cambiamenti degenerativi nel miometrio. Naturalmente, nel tempo, l'adenomiosi porta a disturbi patologici dell'utero nel suo complesso.



Cause di adenomiosi

Il meccanismo di sviluppo dell'adenomiosi, si può dire, è abbastanza semplice. Sotto l'influenza di alcuni fattori, l'endometrio inizia a crescere gradualmente nel tessuto muscolare dell'utero, senza perdere le sue funzioni principali. Come previsto, nel bel mezzo del ciclo mestruale, le cellule endometriosiche aumentano di dimensioni per la possibile fissazione di un ovulo fecondato. La stessa cosa accade con l'endometrio, coperto dal miometrio.

Se la gravidanza non si verifica, l'endometrio eccessivo lascia l'utero sotto forma di mestruazioni. Ma nel tessuto muscolare uterino non vi è alcuna via d'uscita per le cellule endometriali allargate, quindi l'organo uterino non può sbarazzarsi di "zavorra" non necessaria. Di conseguenza, la cosiddetta "emorragia minore" si verifica nel miometrio, che porta allo sviluppo del processo infiammatorio.

In ginecologia, le ragioni specifiche che portano allo sviluppo di adenomiosi nelle donne non sono ancora state stabilite. Tuttavia, ci sono una serie di fattori che possono contribuire alla germinazione dell'endometrio nello spessore dell'utero, nonché alla sua ulteriore crescita. Secondo le statistiche, le donne con una storia di chirurgia dell'utero o dell'aborto hanno maggiori probabilità di sviluppare questa malattia. Anche le donne che hanno attraversato la fascia di età di 35 anni sono a rischio.

Alcuni scienziati tendono a credere che l'adenomiosi abbia una predisposizione genetica. Ma non vi è alcuna garanzia assoluta che una donna la cui madre sia stata malata di adenomiosi, debba assolutamente avere la stessa malattia. Sulla base di queste osservazioni, la maggior parte dei ginecologi nega alcune connessioni tra lo sviluppo dell'endometriosi genitale interna e la predisposizione genetica.

L'opinione di molte dottoresse concorda su una cosa: stress, pesante sforzo fisico, uno stile di vita molto attivo, tensione costante: questi sono i principali fattori che contribuiscono all '"origine" dell'adenomiosi. Va notato che uno stile di vita sedentario può anche influenzare lo sviluppo di questa malattia. Negli organi del bacino piccolo l'energia e il sangue ristagnano, il che porta ad un ispessimento del tessuto endometriotico e quindi ad adunomiosi.

Le donne che hanno problemi o malfunzionamenti nel sistema endocrino dovrebbero monitorare attentamente la loro salute. Le malattie della ghiandola pituitaria, della ghiandola tiroidea, delle ghiandole surrenali e delle ghiandole genitali femminili, di norma, influenzano negativamente il retroterra ormonale della donna e portano all'interruzione del ciclo mestruale. Naturalmente, tali fallimenti contribuiscono sempre allo sviluppo di adenomiosi.

Secondo le statistiche, gli amanti del prendere il sole e dei lettini abbronzanti soffrono di questa malattia più spesso delle donne che non abusano delle radiazioni ultraviolette. Queste osservazioni non si applicano alle ragazze giovani, perché solo dopo 30 anni aumenta la suscettibilità alle radiazioni ultraviolette. I bagni di fango, così moderni e popolari tra le donne, sono un altro fattore nello sviluppo di adenomiosi.

Sintomi di adenomiosi

La caratteristica principale dell'adenomiosi è asintomatica. Di norma, le donne non notano alcun segno di malattia per molto tempo. L'unica cosa che può spingere una donna a pensare allo sviluppo della malattia è:

  • mestruazioni profuse
  • sanguinamento mestruale insolitamente prolungato
  • le mestruazioni con grossi coaguli di sangue

Come risultato di un'abbondante perdita di sangue nella maggior parte delle donne malate, si osserva una diminuzione dell'emoglobina, che porta a un'anemia di carenza di ferro.

Sullo sfondo dell'anemia sviluppata, altri segni di "disturbo" nel corpo compaiono nelle donne. Pelle pallida, c'è una debolezza e sonnolenza. Di regola, la capacità di lavoro diminuisce e al minimo sforzo appare la dispnea fisica. La maggior parte delle donne si lamenta di vertigini costanti e talvolta di sincope a breve termine.

Sintomi non importanti dell'adenomiosi possono essere considerati sensazioni dolorose durante l'intimità. Le donne aumentano particolarmente acutamente il dolore per diversi giorni prima o dopo le mestruazioni. Le sensazioni spiacevoli e dolorose hanno una chiara localizzazione - questa è l'area dell'istmo dell'utero.

Lo spotting è un altro segno caratteristico dell'endometriosi genitale interna. Molte donne che soffrono di questa malattia, notano la comparsa di spalmare scarichi marroni pochi giorni (da tre a cinque) prima dell'inizio delle mestruazioni. Dopo la fine del sanguinamento mestruale, lo spotting viene trattenuto per qualche tempo (circa tre giorni). Abbastanza spesso, insieme allo scarico, compaiono dolori dolorosi nell'area dell'utero interessato dal processo patologico.

Un segno caratteristico di adenomiosi può essere tranquillamente considerato - sindrome del dolore pronunciata. Forti sentimenti dolorosi nell'addome inferiore iniziano alcuni giorni prima del sanguinamento mestruale, continuano per l'intera mestruazione e persistono dopo il completamento per uno o due giorni. Di regola, sindrome del sanguinamento e del dolore - questo è un tutto, cioè, ci sono rispettivamente scariche, dolore.

Il dolore ha una localizzazione chiara, quindi è sufficiente solo per determinare la posizione specifica del processo patologico. Se l'utero dell'istmo è colpito, il dolore si irradia alla vagina o al retto. Con la posizione dell'endometrio patologico nell'angolo dell'utero, il dolore dà all'area inguinale, rispettivamente, il lato interessato. Alla palpazione - dolore di tutto il corpo dell'utero.

Dovresti sapere che il quadro clinico luminoso dell'adenomiosi dipende direttamente dal suo grado e tipo. Nella pratica ginecologica, ci sono rari casi di rilevamento della malattia da parte dei sintomi nelle prime fasi, perché il decorso della malattia è quasi asintomatico. Piuttosto, è una questione di fortuna. L'adenomiosi diffusa di grado 1-2 può essere determinata solo per caso. La situazione con una vista nodale è leggermente migliore: più nodi, più luminoso è il quadro clinico e, di conseguenza, è più facile stabilire una diagnosi accurata.

Tipi di adenomiosi

Nella pratica ginecologica, ci sono tre tipi principali di endometriosi genitale interna:

  • diffondere
  • di nodo
  • misto o combinato (diffuso nodulare)

L'ultima forma di adenomiosi è molto più comune delle due precedenti.

L'adenomiosi diffusa è caratterizzata dalla crescita endometriale nell'utero, che forma focolai profondi con tessuto endometriotico patologico. La profondità di penetrazione è diversa. In ginecologia, ci sono casi in cui la forma diffusa di questa malattia ha portato alla formazione di fistole.

Nell'adenomiosi nodulare, le cellule di pseudoendometria invadono il miometrio e formano passaggi endometrioidi, nei quali poi crescono con successo. Vale la pena notare che lo pseudoendometrio è dotato delle stesse funzioni ormonali del vero endometrio. Durante le mestruazioni, anche le nuove cellule endometriosiche vengono respinte, ma non c'è via d'uscita. Ecco come appaiono i nodi.

Nodi multipli sono riempiti con liquido o sangue marrone che appare come risultato dell'attività funzionale della pseudoendometria, cioè durante le mestruazioni. Fuori i nodi sono coperti con tessuto connettivo denso che forma la capsula.

L'adenomiosi mista o combinata include segni diffusi e nodulari. Questo tipo si trova nelle donne più spesso.

Gradi di adenomiosi

Il grado di adenomiosi dipende direttamente dalla profondità di penetrazione dell'endometrio nell'utero.

Primo grado Per il primo grado di adenomiosi, la germinazione dell'endometrio allo strato superiore del miometrio è caratteristica. In altre parole: lo strato mucoso non influisce sul tessuto muscolare dell'utero, ma forma solo cavità insignificanti in esso. Quando si esaminano eventuali cambiamenti nella struttura e il rilievo dell'utero non vengono osservati.

Il secondo grado di adenomiosi è caratterizzato dalla germinazione endometriale al centro dello strato muscolare. Il miometrio si ispessisce, diventa irregolare e la cavità uterina perde la sua precedente elasticità. Con questo grado di malattia, una donna può già avere i primi problemi con l'ideazione o il trasporto di un feto.

Il terzo grado di adenomia. Il processo patologico interessa il miometrio allo strato sieroso. Cambia in modo significativo la struttura e la superficie del corpo dell'utero. Durante l'esame, sono visibili alcune aree ingrandite in volume, che non hanno confini e contorni chiari. Le pareti dell'utero si addensano notevolmente.

Quarto grado L'adenomiosi di questo grado è esposta se c'è germinazione endometriale oltre il corpo dell'utero. Ad esempio, nella cavità addominale, nelle ovaie, nelle tube di Falloppio, nella vescica. Se il processo patologico ha colpito la cervice, la diagnosi è l'adenomiosi cervicale, se le ovaie sono adenomiosi ovarica.

Il primo grado e il secondo non richiedono un intervento chirurgico, il che non può essere detto a proposito del terzo e del quarto. Gli ultimi due - sono difficili da trattamento conservativo, spesso adottato due metodi nel complesso.

Diagnosi di adenomiosi

Per diagnosticare l'adenomiosi nelle prime fasi è abbastanza difficile. Per identificarlo, una donna deve sottoporsi a un esame clinico approfondito e approfondito. Il complesso di misure diagnostiche include:

  • Esame ginecologico bimanuale o obiettivo Durante lo studio, vengono valutate la dimensione dell'utero, la sua posizione, la sua forma, la sua mobilità e il suo dolore. Molto importante per determinare la presenza di formazioni, lo stato delle ovaie e le tube di Falloppio. Nell'adenomiosi, l'utero aumenta di dimensioni e assume una forma sferica.
  • Raccolta obbligatoria di strisci per purezza vaginale e analisi citologica
  • Esame della cervice con un colposcopio. Sotto il microscopio, è possibile vedere anche singole cellule germinate dell'endometrio. Infatti, la germinazione del processo patologico sulla cervice è caratteristica dell'adenomiosi di grado 4.
  • Ultrasuoni degli organi pelvici. L'ecografia transvaginale è più comunemente usata. Nella pratica ginecologica si distinguono numerosi segni ecogenici di adenomiosi: dentatura dello strato basale dell'endometrio, consolidamento asimmetrico delle pareti uterine, aumento dell'ecogenicità nelle aree interessate e forma arrotondata dell'utero.
  • Isteroscopia. Un'ispezione visiva della superficie interna dell'utero mostra passaggi endometriotici. Il colore rosa pallido uniforme della mucosa uterina è disturbato da inclusioni marrone scuro, da cui viene periodicamente rilasciato sangue.
  • Uno studio clinico completo su tutti i sistemi di organi: respiratorio, urogenitale, cardiovascolare e digestivo.

Solo a causa di un esame così approfondito e completo è possibile diagnosticare adenomiosi in una fase precoce e, in fasi successive, è possibile determinare correttamente l'entità del danno attraverso il processo patologico e la sua gravità.

Trattamento farmacologico di adenomiosi

Esistono due modi per trattare l'endometriosi genitale interna: trattamento conservativo e chirurgico. Naturalmente, il metodo di trattamento dipende dal grado di adenomiosi. Di norma, il primo e il secondo grado, meno spesso il terzo, sono suscettibili di trattamento conservativo e il quarto viene trattato prontamente.

Prima di tutto, alle donne vengono prescritti farmaci ormonali che creano artificialmente la menopausa (cessazione delle mestruazioni per un certo periodo). La durata del trattamento va da due a quattro mesi. Alla fine del ciclo di trattamento, la terapia ormonale deve essere continuata.

Abbastanza spesso e ampiamente usato nella pratica ginecologica ha usato l'embolizzazione dell'arteria uterina. Questo metodo di trattamento migliora significativamente la circolazione del sangue nei tessuti, che è importante con il ristagno di sangue ed energia nella pelvi.

L'elettrocoagulazione è un altro trattamento comune per l'adenomiosi. Con questo metodo, le aree interessate dell'utero vengono eliminate.

Il metodo di trattamento radicale comprende due modi principali:

  • La laparoscopia è la più benigna. L'organo riproduttivo non viene completamente rimosso, ma vengono asportate solo le aree interessate.
  • Rimozione completa dell'utero (isterectomia), a volte con appendici.

Per la prevenzione della recidiva di adenomiosi, le donne possono assumere contraccettivi ormonali ea 1-2 gradi - come metodo di trattamento. Molti ginecologi raccomandano speciali dispositivi intrauterini che riducono il dolore e normalizzano il sanguinamento mestruale.

Oltre alla terapia specifica, è anche necessario un trattamento fortificante. Gli antidolorifici sono prescritti per alleviare il dolore, ad esempio, l'ibuprofene o il Nurofen. Molto spesso, l'adenomiosi è accompagnata da anemia, quindi è consigliabile sottoporsi a un ciclo di trattamento con ferro. Per il mantenimento del corpo, i ginecologi raccomandano l'assunzione di vitamine. Alcune donne hanno bisogno di farmaci sedativi (sedativi).

Trattamento di rimedi popolari

Insieme al trattamento farmacologico (con il permesso del medico) è possibile utilizzare rimedi popolari per il trattamento della adenomiosi. Ci sono molti preparati a base di erbe che devono essere presi non solo per scopi terapeutici, ma anche per il rafforzamento generale del corpo, migliorando l'immunità. È importante ricordare che qualsiasi trattamento non convenzionale deve essere negoziato con il medico.

Tutti conoscono da molto tempo le proprietà curative dell'argilla blu. Ma poche persone sanno che è ampiamente usato per il trattamento della adenomiosi. Il metodo di applicazione è abbastanza semplice. L'argilla blu dovrebbe essere mescolata con acqua e mescolata fino a una massa omogenea. La miscela risultante deve essere tenuta a bagnomaria per circa 6 minuti, ma non di più. Quindi l'argilla blu viene stesa sul cellofan in uno strato uniforme non più di due centimetri di spessore. Tale impacco dovrebbe essere messo sull'addome inferiore e lasciato per due ore. Il corso del trattamento prevede da cinque a sette procedure complete.

Un modo efficace, ma meno piacevole per curare l'adenomiosi è l'irudoterapia. Il principio del trattamento: le sanguisughe scelgono punti particolarmente attivi per l'aspirazione, in conseguenza dei quali la circolazione sanguigna e il flusso linfatico nella piccola pelvi sono significativamente migliorati. Inoltre, le sostanze che entrano nel sangue di una donna durante un morso di sanguisuga hanno proprietà antisettiche che aiutano ad alleviare il processo infiammatorio nell'utero e prevenire lo sviluppo di adenomiosi.

Varie erbe mediche sono ampiamente utilizzate in ginecologia. Con l'aiuto di infusi e decotti a base di erbe, normalizzano il ciclo, correggono i livelli ormonali, regolano e accelerano il metabolismo. È necessario utilizzare le erbe per il trattamento di adenomiosi con il permesso del medico curante e solo sotto il suo controllo vigile. Durante la terapia a base di erbe è proibita la terapia ormonale.

Ricette decotti e infusi:

  • Modellare la piantaggine (un cucchiaio) deve essere tritata e quindi versare acqua bollente. Insistere questo decotto per almeno due ore. Modo di somministrazione: dividere il decotto in 4 dosi. Il primo - necessariamente a stomaco vuoto, e il resto - durante il giorno, l'assunzione di brodo non è necessariamente associata all'assunzione di cibo.
  • Fermare il sanguinamento mestruale, alleviare l'infiammazione nell'utero, accelerare il metabolismo aiuterà il decotto di ortica. Brodo di cottura: hai bisogno di un bicchiere di acqua bollente versare due cucchiai di ortica. Lascia che infondi e si raffreddi. Modo di somministrazione: dividere il contenuto del bicchiere in quattro o cinque ricevimenti, utilizzare durante il giorno.
  • Le proprietà medicinali del succo di barbabietola fresco. Metodo di ricezione: accettare ogni mattina prima di pasto su cento grammi di succo fresco.
  • Per rafforzare il miometrio, si dovrebbe seguire un ciclo di trattamento con un decotto di una borsa da pastore. Preparazione: un cucchiaio versare un bicchiere (uno) di acqua bollente. Insistere per un'ora. Modo di somministrazione: prendere almeno quattro volte al giorno, un cucchiaio pieno. Importante - mezz'ora prima dei pasti.
  • La corteccia di viburno è un altro rimedio unico per l'adenomiosi. Preparazione: anche la corteccia di viburno (un cucchiaio) viene versata con un bicchiere di acqua bollente, assicuratevi di insistere per circa un'ora. Способ приема: только три раза в день по две столовые ложки, с приемом пищи связывать не обязательно.

Отвары лечебных трав для борьбы с аденомиозом можно но использовать для спринцевания. Пример наиболее эффективного рецепта: кора дуба, омела, эвкалипт, пион, тысячелистник и календула берут в одинаковых порциях, затем смесь заливают крутым кипятком и обязательно настаивают один час. Можно ежедневно использовать для спринцевания.

Лечение травами таит в себе множество нюансов, которые следует знать в обязательном порядке. Кроме правильной дозы и способа приготовления, важно знать когда и какие травы принимаются для лечения аденомиоза. При использовании в лечебных целях некоторых сборов трав необходимо учитывать этап (фазу) менструального цикла, так как одни важно принимать во время менструации, а другие – только за несколько дней до нее.

Сбор перед менструацией:

  • Почки тополя
  • Почки березы
  • piantaggine
  • Аир и пижма
  • Ягоды можжевельника

Приготовление: смесь из вышеперечисленных ингредиентов (одна чайная ложка) заваривается одним стаканом кипятка. Настаивать необходимо не меньше одного часа. Способ приема: по четверть стакана три-четыре раза в день, желательно после еды. Во время лечения данным сбором целесообразно ежедневно два раза в сутки принимать 35-40 капель настойки пиона. Курс лечения – от трех до пяти менструальных циклов.

Сбор во время менструации:

  • Корень солодки
  • Шишки клевера
  • Кипрей и анис
  • Листья эвкалипта
  • Ягоды смородины

Приготовление: смесь (одна чайная ложка) заливают одним стаканом кипятка, настаивают. Способ приема: по четверть стакана три раза в сутки. Наряду с приемом сбора важно употреблять ежедневно 30-35 капель элеутерококка. Курс лечения – от трех до пяти менструальных циклов.

Естественно, необходимо понимать, что полное излечения от генитального внутреннего эндометриоза возможно только при первой и второй степенях. На более поздних стадиях прием отваров и настоек из лечебных трав могут только приостановить прогрессирование болезни, а не вылечить. Каждый организм по-разному реагирует на лечение, то есть некоторых женщин народные средства навсегда избавляют от недуга, а другим приносят временное облегчение.

Профилактика аденомиоза

Первый и самый важный способ профилактики аденомиоза – регулярное посещение женского доктора (один раз в шесть месяцев). Ведь, чем раньше будет диагностировано наличие заболевания, тем легче его лечить. Не стоит тянуть и ждать, что само пройдет, чем быстрее будет выставлен диагноз, тем быстрее наступит выздоровление. Важно помнить, что любое неприятное и болезненное ощущение внизу живота – это повод срочно нанести визит гинекологу, для установления причин.

Гинекологи считают, что стресс и постоянное переутомление сильно отражаются на женском здоровье и, несомненно, могут приводить к развитию аденомиоза. Для профилактики возникновения заболевания женщине необходимо: больше отдыхать, принимать расслабляющие ванны, посещать массаж, чаще находиться в спокойной и уютной обстановке. Процедуры, направленные на снятие напряжения мышц, — еще один способ профилактики аденомиоза.

Врач-гинеколог, если посчитает необходимостью, может назначить нужные лекарственные препараты и физиопроцедуры. Женщинам после тридцать стоит исключить прием солнечных ванн в неограниченном количестве, а лучше – сократить до минимума ультрафиолетовое излучение.

Бережное отношение к своему здоровью – главный способ профилактики не только аденомиоза, но и других не менее опасных заболеваний.

Аденомиоз и бесплодие

Специалистами в области гинекологии доказано, что аденомиоз — частая причина бесплодия. Существует пять основных факторов, которые могут приводить к бесплодию при данном заболевании. Достаточно часто встречаются случаи, когда несколько факторов сочетаются.

  • По мнению многих специалистов-гинекологов, главной причиной бесплодия при генитальном внутреннем эндометриозе являются патологические нарушения в гормональной сфере.
  • Adesioni nelle tube di Falloppio o diminuzione della loro capacità motoria. Come risultato di questa patologia, l'uovo non può muoversi attraverso la tuba di Falloppio nella cavità uterina.
  • Reazione autoimmune del corpo, che porta ad una diminuzione dell'attività dello spermatozoo o alla difficile fissazione di un ovulo fecondato nell'endometrio.
  • Interruzione prematura della gravidanza, principalmente nelle prime fasi, a causa dell'aumento del tono dello strato muscolare dell'utero.
  • Fattore logico Con l'adenomiosi, la maggior parte delle donne sperimenta forti dolori, disagio e disagio durante i rapporti sessuali, e quindi cessa di avere una vita sessuale regolare.

È impossibile dire in modo inequivocabile che l'adenomiosi è una frase. Se l'infertilità si è sviluppata meno di tre anni fa, è più facile ripristinare la capacità di concepire che nei casi più avanzati. Un trattamento tempestivo, completo e appropriato aumenta significativamente le probabilità di rimanere incinta e trasportare in sicurezza il bambino. Naturalmente, l'adenomiosi è la causa dell'infertilità, ma esiste anche una cura per questo disturbo.

Adenomiosi e gravidanza

È inequivocabile dire che è impossibile rimanere incinta con l'adenomiosi: è impossibile. Dopo tutto, la malattia può essere la causa dell'infertilità e no. Naturalmente, abbastanza spesso questa malattia è la ragione principale per la mancanza di bambini in una donna. A volte anche un lungo trattamento conservativo o chirurgico non porta all'inizio di una gravidanza tanto attesa.

Ma è importante notare che l'adenomiosi non è una frase. Un gran numero di donne con questa malattia nella storia, tuttavia, sono state in grado di provare tutta la gioia della maternità. La gravidanza può procedere senza complicanze e peculiarità, ei bambini nascono completamente sani. Se ci sono problemi nel concepire un bambino o nel portarlo, è necessario un trattamento tempestivo e adeguato.

Anche le donne che sono sottoposte a trattamento chirurgico hanno la possibilità di rimanere incinta e trasportare in sicurezza il bambino. Secondo le statistiche, il 40-60% di queste donne era in grado di concepire e partorire normalmente. Naturalmente, le donne incinte con adenomiosi sono costantemente sotto controllo speciale dalla consultazione delle donne al fine di aiutare o prendere qualsiasi misura per salvare la gravidanza in tempo.

Gli scienziati hanno dimostrato che la gravidanza ha un effetto benefico sul decorso e sulla natura della malattia. Al suo centro, la gravidanza è una menopausa fisiologica, che è così necessaria per una tale diagnosi. Le cellule endometriali eccessive non vengono più respinte e pertanto la sua crescita viene significativamente ridotta. Inoltre, ci sono molti esempi in ginecologia quando una donna guarisce completamente dopo la gravidanza.

È importante sapere che l'adenomiosi non influisce in alcun modo sul normale sviluppo del feto.

Prognosi per adenomiosi

È importante notare che l'adenomiosi non prende mai un decorso maligno della malattia, cioè non degenera in cancro. Secondo le statistiche, circa il 20% delle donne segnala ricadute. Dopo cinque anni, di regola, la malattia si ripresenta nel 75% delle donne.

Il rischio di recidiva è significativamente inferiore con il trattamento misto. Ad esempio, laparoscopia e terapia ormonale a lungo termine. Sebbene il rischio sia inferiore, le recidive sono inevitabili. Le donne in premenopausa e direttamente in menopausa hanno maggiori probabilità di non affrontare mai più la diagnosi di adenomiosi. Questa caratteristica è causata dall'estinzione fisiologica di tutte le funzioni ovariche.


    | 17 gennaio 2014 | | 21.998 | Senza categoria
    • | Anonimo | 17 settembre 2015

      5 di 5

    • | Nastya | 1 novembre 2015

      Mi è stata diagnosticata l'adenomiosi e non riesco a rimanere incinta.

    • | Anonimo | 2 novembre 2015

      Anche a me è stata diagnosticata l'adenomiosi, solo mediante ultrasuoni e PCA per gli ormoni. G. non disse nulla senza laparoscopia. Non volevo essere tagliato e disturbato lì. Ho tracciato O con prove Ovuplan ha cominciato a credere e pregare. E ho iniziato a prendere Duphaston a partire da 16 anni e mi è stato prescritto per 25 anni, ma temevo che se rimasi incinta avrò un aborto e deciderò di bere prima dell'inizio delle mestruazioni. Dopo 4 giorni di ritardo, il test ha mostrato che // le ragazze credono che preghino e agiscano!

    • | ANASTASIA | 9 novembre 2015

      Ragazze, ho l'adenomiosi in stadio 2, è rimasta incinta !!!!! La cosa principale è essere calmi! La pace e la pace della mente sono molto importanti per il concepimento! Non potrei rimanere incinta per 5 anni ...

    Lascia il tuo feedback


    Antonella Bonaccorso: Grazie non tutti i medici sono così esaudienti. Ma una paziente che ha 50 anni e scopre di avere l endometriosi a cosa va in contro? Cosa dovrebbe poter fare per vivere al meglio.

    Marilena Rossi: Ciao cara io ho l'endometriosi profonda alle ovaie è lotto da trent'anni dolori devastanti a me ha segnato la vita facevo tantissime cose e tantissime passioni sono sola e negli ultimi 4 anni non ho più un lavoro e ho dovuto smettere di fare sport e pittura viaggi e vacanze e spendo tanti soldi per cure e farmaci buona fortuna tutti i giorni ho dolori vivo in funzione dell'endometriosi e nessuna mi ha mai compresa ma sono una combattente mi si bloccano sempre le gambe e sono da 1 anno che non camminavo più perchè ha colpito i nervi e l'osso sacro vivo con la compagnia dei miei animali ho il loro amore....ho 49 anni e lotto ogni giorno non sono sposata e non ho bambini! Un abbraccio e grazie per la tua testimonianza.

    Serena F: Non è assolutamente vero che dopo l'embolizzazione i fibromi spariscono definitivamente e non è detto che le emorragie si blocchino.

    Betty Salzano: Salve Volevo un informazione..il 6 febbraio ho fatto intervento di embolizzazione del mioma perché da anni non ho un ciclo ma una vera e propria emorragia.. credevo che dopo 2 mesi qndi 2 mestruazioni si regolarizzasse già pensavo di venisse un ciclo normale.."contenuto".. invece no.. il dottore che mi ha operata mi ha detto ke occorrono 3, 4 mesi x vedere risultati e qndi ho ancora emorragia :( Volevo chiedervi se è normale routine..grz 1000