Afrin: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, analoghi di spray nasale Afrin
medicina online

Istruzioni per l'uso di Afrin

Istruzioni per l'uso di Afrin

La droga Afrin è un vasocostrittore per uso intranasale.

Il principale principio attivo del farmaco è l'ossimetazolina, che appartiene agli alfa-adrenomimetici.

Modulo di rilascio di farmaci

Afrin si presenta sotto forma di spray inteso per uso intranasale. Il farmaco è disponibile in flaconi di plastica da 15 e 20 ml di 0,1% (per adulti) e 0,05% (dosaggio per bambini), confezionati in una scatola di cartone.

Azione farmacologica del farmaco

Il farmaco a contatto con la mucosa del naso contribuisce al restringimento dei vasi sanguigni e all'eliminazione del gonfiore della mucosa. Migliora la respirazione nasale e riduce il flusso sanguigno ai vasi venosi della cavità nasale. L'effetto terapeutico è osservato già 5-10 minuti dopo l'instillazione del farmaco e mantiene la sua durata per 7 ore.

Come parte della terapia complessa, questo farmaco può essere usato come un farmaco vasocostrittore nei processi infiammatori della tromba di Eustachio e dell'orecchio medio. Afrin oxymetazoline, che fa parte dello spray, aiuta a ridurre l'edema attorno all'apertura della tromba di Eustachio e riduce il dolore causato dal processo infiammatorio.

Inoltre, il principio attivo del farmaco Afrin contribuisce all'asciugatura della membrana mucosa delle vie nasali e riduce la secrezione di muco.

Indicazioni per l'uso del farmaco

Le principali indicazioni per l'uso di Afrin spray sono i seguenti stati:

  • Processi infiammatori acuti della membrana mucosa della cavità nasale, accompagnati da edema delle vie nasali, respirazione nasale ostruita, separazione di grandi quantità di muco - processi infiammatori possono essere causati sia dalla natura virale che dalle reazioni allergiche (rinite allergica);
  • Rinite vasomotoria;
  • L'otite media di Eustachitis come parte della terapia complessa;
  • La necessità di restringere le mucose della cavità nasale per scopi diagnostici, ad esempio durante la rinoscopia.

Controindicazioni da usare

Spray Afrin ha una serie di gravi controindicazioni. Questi includono:

  • Intolleranza individuale a ossimetazolina;
  • Reazioni allergiche a preparazioni dal gruppo di alfa adrenomimetica;
  • Glaucoma ad angolo chiuso dell'occhio;
  • Processi infiammatori atrofici nella cavità nasale;
  • Disturbi del ritmo cardiaco, insufficienza cardiaca;
  • Alta pressione sanguigna;
  • Interruzione della ghiandola tiroidea;
  • Età da bambini fino a 6 anni;
  • Depositi aterosclerotici sulle pareti dei grandi vasi sanguigni.

Uso del farmaco durante la gravidanza e l'allattamento

Molte donne incinte identificano una condizione come la rinite delle donne in gravidanza. Il gonfiore e la congestione nasale nella maggior parte dei casi non sono associati a infezioni virali o reazioni allergiche. Un naso che cola e la respirazione nasale nelle future mamme è causata da una grave alterazione ormonale, e subito dopo la nascita del bambino, tutti i sintomi spiacevoli vanno via da soli senza alcun intervento medico. L'uso di gocce vasocostrittori nasali durante la gravidanza non è raccomandato in nessuno dei trimestri, in quanto ciò potrebbe influire negativamente sullo sviluppo del feto. Sembrerebbe che le gocce nasali possano influenzare l'utero, ma la relazione qui è enorme. Oxymetazoline dopo essere entrato nella mucosa nasale è rapidamente assorbita e in una quantità significativa cade nella circolazione sanguigna generale. L'effetto vasocostrittore si estende non solo ai vasi nasali, ma anche ai vasi della placenta! Con l'uso frequente e incontrollato del farmaco, l'organismo diventa rapidamente dipendente da ossimetazolina, che è accompagnata dalla necessità di aumentare la dose dello spray ogni volta per ottenere l'effetto terapeutico desiderato. L'uso di spray nasale Afrin durante la gravidanza porta a frequenti restringimenti dei vasi sanguigni della placenta, a causa della quale il feto manca di ossigeno. Questo a sua volta può portare a un ritardo nello sviluppo intrauterino del bambino e ad altre gravi deviazioni.

Prima di prendere Afrin spray nelle tue mani, la futura mamma dovrebbe consultare il medico. Per alleviare la respirazione nasale e ridurre il gonfiore della mucosa nasale, il medico selezionerà molto probabilmente un farmaco alternativo che non sarà così aggressivo nei confronti del feto.

L'uso del farmaco nel periodo dell'allattamento al seno è possibile solo per gravi motivi sotto la stretta supervisione di un medico.

Effetti collaterali

Nella maggior parte dei casi, il farmaco Afrin è ben tollerato dai pazienti, ma con l'uso a lungo termine e l'eccesso di sé indicato nelle istruzioni delle dosi del paziente, il rischio di effetti collaterali è elevato:

  • Naso ardente e grave secchezza delle mucose;
  • sonnolenza;
  • Agitazione psicomotoria;
  • Ansia o apatia;
  • Aumento della pressione arteriosa e intraoculare;
  • Palpitazioni cardiache;
  • Mal di testa e vertigini;
  • Sifonatura, starnuti;
  • Gonfiore della mucosa della cavità nasale e sua atrofia con un uso abbastanza lungo del farmaco.

Se compaiono tali effetti collaterali, l'applicazione spray deve essere immediatamente interrotta e consultare un medico!

Modalità d'uso del farmaco e dosaggio

La droga Afrin è indicata per uso intranasale. Adulti e adolescenti vengono prescritti 2 iniezioni del farmaco due volte al giorno. Si raccomanda ai bambini di età superiore a 6 anni di iniettare 1 spruzzo in ciascuna narice 1-2 volte al giorno, a seconda della gravità dei sintomi della rinorrea e della rinite. La durata del ciclo di trattamento è determinata dal medico, ma non deve superare i 5 giorni, poiché in questo caso il paziente sviluppa dipendenza da ossimetazolina e una diminuzione dell'effetto terapeutico dello spray. Se dopo 5 giorni i sintomi della malattia non sono passati, ai pazienti viene prescritto un trattamento alternativo per il principale altro principio attivo al fine di prevenire il sovradosaggio e la dipendenza da Afrin.


Overdose di droga

Tra i pazienti, ci sono rari casi di sovradosaggio con la droga Afrin. Di norma, ciò si verifica dopo un significativo eccesso di queste dosi o accidentalmente prendendo il medicinale all'interno. L'overdose della medicina è espressa dai sintomi seguenti:

  • Nausea e vomito;
  • Cianosi della pelle e delle mucose della bocca;
  • Costrizione degli alunni;
  • Aumento della temperatura corporea;
  • Aumento della pressione sanguigna;
  • Sintomi di insufficienza vascolare - capogiro improvviso, fino a perdita di coscienza;
  • Disturbi respiratori;
  • Oppressione del sistema nervoso centrale o viceversa eccitabilità eccessiva;
  • Edema polmonare;
  • Disturbi del ritmo cardiaco accompagnati da tachicardia o bradicardia;
  • Nei casi più gravi, può verificarsi coma o arresto cardiaco.

Se compare almeno uno dei sintomi di un sovradosaggio, il paziente deve consultare immediatamente un medico! Trattamento sintomatico, il paziente viene lavato stomaco, dato per prendere carbone attivo o altro assorbente.

Interazione con altri farmaci

Spray Afrin usato con anestetici locali può causare un'azione a lungo termine. Con l'uso simultaneo dello spray con altri farmaci del gruppo alfa-adrenergico aumenta significativamente il rischio di effetti collaterali.

Istruzioni speciali

L'uso del farmaco nella pratica pediatrica per i bambini sopra i 6 anni aumenta l'assorbimento del principale principio attivo nel sangue, che può causare un numero degli effetti collaterali sopra elencati. Questo è il motivo per cui il trattamento della rinite e di altre patologie nei bambini dovrebbe essere particolarmente attento a monitorare la conformità con il dosaggio specificato.

Durante l'uso di questo farmaco può essere una leggera depressione del sistema nervoso centrale o un tasso di reazione più lento nei pazienti, che è importante considerare conducenti di veicoli e altri pazienti il ​​cui lavoro è legato ai meccanismi.

Condizioni di conservazione e distribuzione del farmaco nelle farmacie

Spray Afrin disponibile nelle farmacie senza prescrizione medica. Dopo l'apertura del flacone, il medicinale deve essere usato entro 6 mesi, dopo di che lo spray deve essere scartato. Una bottiglia aperta da conservare in frigorifero o in un altro luogo buio e buio, inaccessibile per i bambini.

Analoghi Afriina

Analoghi sul principio attivo:

Vicks Active Sineks, Nazivin, Nazol, Nazosprey, Nesopin, Noksprey

Analoghi del gruppo farmaceutico:

Grippostad Reno, Galazolin, Foros, Xilen, Otrivin, Naphthyzinum, Xymelin, Rinosprey, Tizin xylo, Sanorin, Farmazolin.

Prezzo africano

Spray nasale Afrin 0,05% - da 195 rubli.

Vota Afrin su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 2 , voto medio 4,00 su 5)


Recensioni della droga Afrin:

Lascia il tuo feedback