Agapurin: manuale di istruzioni, prezzo, recensioni, analoghi di compresse Agapurin
medicina online

Agapurin manuale utente

Agapurin manuale utente Agapurin è un farmaco che migliora la microcircolazione vascolare e rafforza e migliora anche la struttura della parete vascolare.

Principio attivo: pentossifillina.

Nome latino: Agapurin.

Forma del problema

L'agapurina è prodotta in compresse contenenti 100 mg di pentossifillina.

Azione farmacologica

L'agapurina appartiene al gruppo delle purine e ha un effetto spasmolitico moderato (cioè rilassa la muscolatura liscia). A causa di ciò, migliora il flusso sanguigno anche in vasi del calibro più piccolo e promuove il miglioramento delle caratteristiche reologiche del sangue. La pentossifillina causata dalla vasodilatazione porta ad una riduzione della resistenza periferica complessiva dei vasi, un aumento dell'impatto e del volume minuto del cuore. Non c'è aumento della frequenza cardiaca.

Il meccanismo per prevenire la trombosi è associato all'inibizione irreversibile della fosfodiesterasi, all'aumentata concentrazione nelle piastrine di cAMP e all'accumulo di ATP negli eritrociti.

Altrettanto importante è il meccanismo di influenza di Agapurin sulle arterie coronarie. La pentossifillina presenta un effetto antianginale moderato espandendo non solo i vasi sanguigni del cuore, ma anche i polmoni.

Il farmaco ha la capacità di aumentare il tono del diaframma e dei muscoli intercostali (muscolatura respiratoria).

Con le malattie occlusive degli arti inferiori (obliterante endoarterite o aterosclerosi), il farmaco, grazie all'azione antispasmodica e antiaggrinante, elimina efficacemente i crampi notturni, aumenta la distanza di deambulazione e chiude il dolore nei muscoli del polpaccio a riposo.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, Agapurin viene completamente assorbito attraverso la parete del tratto gastrointestinale. Dopo di ciò, subisce una circolazione entero-epatica con la formazione di due metaboliti attivi. La concentrazione massima di Pentoxifylline nel plasma sanguigno è raggiunta tra 1 ora.

Il farmaco viene principalmente escreto attraverso il sistema degli organi escretori (reni). Allo stesso tempo, il 90% della dose totale prelevata lascia completamente il corpo per 4 ore. Inoltre, il farmaco viene secreto nel latte materno durante l'allattamento.

Con gradi gravi di insufficienza renale, il rilascio del farmaco viene rallentato. Nell'insufficienza epatica, l'emivita è prolungata e la biodisponibilità è aumentata.

Indicazioni per l'uso

  • violazione dell'afflusso di sangue ai tessuti in atrosclerosi, diabete mellito, nonché processi infiammatori di varie eziologie;
  • violazione della circolazione sanguigna nei vasi del cervello, causata da lesioni vascolari ischemiche;
  • encefalopatia di natura aterosclerotica e discircolatoria;
  • genesi diversa dell'angiopatia ( sindrome di Raynaud );
  • cambiamenti trofici nella pelle e nei tessuti sottostanti che si sviluppano a seguito di flusso sanguigno venoso o arterioso disturbato (sindrome post tromboflebitica, cancrena, congelamento, ulcera trofica);
  • endarterite obliterante;
  • con disturbi del rifornimento di sangue alla retina;
  • patologia dell'orecchio medio (perdita dell'udito che è sorto sulla base di disturbi vascolari).

Metodo di somministrazione e dose

Le compresse di Agapurin vengono assunte dopo un pasto, alla stessa ora del giorno, con abbondante acqua. Non puoi masticare la medicina.

La dose iniziale di pentossifillina è di 200 mg 3 volte al giorno per 7 giorni. Nel caso di una brusca riduzione della pressione sanguigna, oltre a sintomi patologici da parte del sistema digestivo o nervoso, la dose viene ridotta a 100 mg (equivalente a 1 compressa) 3 volte al giorno.

Per la terapia di mantenimento usare una dose di 100 mg al mattino, a pranzo e alla sera. In questo caso, il farmaco viene assunto regolarmente per diversi mesi.

La dose giornaliera massima consentita è di 1200 mg.

Con un livello di creatinina superiore a 400 mmol / l (insufficienza renale cronica o acuta), la dose assunta viene ridotta del 30% o del 50%.

Controindicazioni

  • Periodo acuto di ischemia miocardica (infarto, angina instabile).
  • Porfiria.
  • Ictus emorragico nel periodo acuto.
  • Emorragia nella rete dell'occhio.
  • Severa obliterazione aterosclerotica dei vasi coronarici o cerebrali.
  • Disturbi del ritmo cardiaco, che sono accompagnati da disturbi emodinamici.
  • Gravidanza.
  • Età inferiore ai 18 anni.
  • L'allattamento al seno.
  • Ipersensibilità ai componenti costituenti del farmaco.

Istruzioni speciali

Per evitare il collasso ortostatico, è necessario un attento monitoraggio del livello di pressione arteriosa durante la somministrazione del farmaco.

I pazienti sottoposti a regolare terapia ipoglicemica devono monitorare regolarmente il livello di glucosio nel sangue, sotto l'influenza di pentossifillina possono verificarsi condizioni ipoglicemiche.

Dopo recenti interventi chirurgici, si deve prestare particolare attenzione quando si prescrive Agapurin. Nel caso in cui l'uso del farmaco sia assolutamente indicato per il paziente, è necessario monitorare regolarmente i parametri del sistema di coagulazione del sangue.

Nel trattamento di pazienti di età superiore a 60 anni, la dose deve essere selezionata rigorosamente individualmente. In questo caso, si consiglia di iniziare la terapia farmacologica con dosi minime del farmaco.

Sotto l'influenza del fumo, l'efficacia farmacologica del farmaco può diminuire.


Sintomi di overdose

Se la dose giornaliera del medicinale viene ripetutamente superata, sintomi come

  • Perdita di coscienza
  • Arrossamento della pelle
  • Sanguinamento dai vasi della membrana mucosa del tubo digerente (vomito, simile a "fondi di caffè").
  • Brividi, accompagnati da un aumento della temperatura corporea.
  • Areflessia.
  • Attacco di crisi tonico-cloniche.
  • Sonnolenza.
  • Tachicardia
  • Vertigini.

Non esiste un antidoto specifico per il farmaco, pertanto, quando Agapurin è intossicato, viene eseguita una terapia farmacologica sintomatica, finalizzata a mantenere le funzioni vitali del corpo.

Interazioni farmacologiche

Pentossifillina è in grado di potenziare l'effetto dei farmaci che influenzano il processo di coagulazione del sangue. Tra questi: anticoagulanti indiretti e diretti, nonché trombolitici. La quantità di effetti collaterali può essere notata quando Agapurin è usato insieme agli agenti antibatterici della serie delle cefalosporine (1-2 generazioni). È inoltre indesiderabile utilizzare Pentoxifylline insieme a valproato (derivati ​​dell'acido valproico).

A causa dei suoi effetti farmacodinamici, Agapurin aumenta l'efficacia di tali farmaci come: farmaci antipertensivi, farmaci ipoglicemizzanti orali e insulina.

Il bloccante dei recettori dell'istamina La cimetidina è in grado di aumentare la concentrazione di pentossifillina nel siero. Questo può portare a una serie di effetti collaterali o sintomi di overdose.

Agapurin non deve essere combinato con le xantine, poiché tale farmacoterapia può portare alla comparsa di sintomi di eccitazione nervosa nel paziente.

Uso in donne in gravidanza e in allattamento

Il farmaco è vietato per l'uso.

Effetti collaterali

  • Sistema nervoso: convulsioni convulsive, insonnia, vertigini, ansia, mal di testa.
  • Tessuti molli (grasso sottocutaneo e pelle): arrossamento (iperemia) del viso, sensazione di vampate di calore nella parte superiore del tronco, gonfiore, aumento della fragilità delle unghie.
  • Il tubo digerente: esacerbazione dei sintomi di colecistite, carattere colestatico, secchezza delle fauci, atonia intestinale, diminuzione dell'appetito.
  • Organi dei sensi: l'apparizione di punti luminosi o cerchi davanti agli occhi, ridotta acuità visiva.
  • Organi di emopoiesi e sistema emostatico: una diminuzione del livello di piastrine, leucociti, fibrinogeno, sanguinamento dai vasi delle membrane mucose degli organi digestivi.
  • Reazioni allergiche di tipo immediato o ritardato.
  • Anomalie di laboratorio nelle analisi biochimiche: aumento di ALT, LDH, AST, APF.

Analoghi di Agapurin

Trental 400, pentossifillina Rivo, Flexitale, pentossifillina-ICN, pentossifillina, pentossifillina-Teva, pentossifillina-acry, pentossifillina-eskom, pentossifillina-FPO, radomina, agapurina ritardata, pentomero, Ralofact 300, Raloect, trental, H trenpental, pentossina, pentilina Forte, Pentamon, Pentossifillina, Arbiflex-100, Pentilina, Agapurin 600 retard, Arbodlex-400 Vazonite, Agapurin SR

Prezzi per Agapurin

Compresse di Agapurin, rivestite con 100 mg, 60 pz. - 200-250r.

Stimare Agapurin su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 1 , valutazione media 4,00 di 5)


Opinioni su Agapurin:

Lascia il tuo feedback