Collirio con Arutymol: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, analoghi di Arutimol
medicina online

Istruzioni per l'uso di collirio Arutimol

Istruzioni per l'uso di collirio Arutimol

struttura

Il principio attivo è il timololo.

Componenti aggiuntivi: acqua per preparazioni iniettabili, benzalconio cloruro, (K30).

Azione farmacologica

Il farmaco Arutimol contiene il principale ingrediente attivo - timololo. È usato per ridurre la pressione intraoculare in varie malattie di natura oftalmologica. Il farmaco è in grado di ridurre la pressione nei pazienti con indicatori di pressione sia elevati che normali.

L'azione del farmaco dovuta al fatto che Arutimol riduce la quantità di ioni sodio nel fluido intraoculare stesso, che porta ad una diminuzione della pressione.

Quando si utilizzava il farmaco, non c'era alcun cambiamento nella visione o un aumento della pupilla. Anche con l'uso prolungato, le gocce non influenzano la sensibilità della retina.

Lo strumento viene assorbito solo parzialmente nel flusso sanguigno e l'effetto terapeutico può essere osservato dopo 15-25 minuti. L'effetto massimo si ottiene dopo 2,5 e dura circa un giorno.

Per l'effetto terapeutico più forte, si consiglia di assumere una soluzione allo 0,5%.

Indicazioni per l'uso

Questo farmaco è stato prescritto per ridurre la pressione intraoculare e nelle seguenti malattie per lo stesso scopo:

  • il glaucoma;
  • glaucoma secondario;
  • glaucoma ad angolo aperto;
  • altri tipi di glaucoma;
  • altre malattie oftalmologiche in cui i sintomi sono elevati di pressione intraoculare.

Metodo di utilizzo

Il farmaco viene prescritto a seconda del tipo di malattia e della sua complessità. Dosaggio standard: 1 goccia 2 volte al giorno.

All'inizio del trattamento vengono prescritte gocce dello 0,25%, se l'effetto terapeutico non viene osservato o molto poco, lo 0,5% viene trasferito al farmaco. Quando l'effetto desiderato è stato raggiunto, la dose viene ridotta a 1 goccia 1 volta al giorno.

Il corso di trattamento con Arutimol è lungo, è istituito dal medico generico essente presente.

Se il farmaco è stato perso, non si dovrebbe raddoppiare la dose.

Prima di usarlo è necessario girare il tappo in senso orario fino alla fine, quindi, assicurarsi che nel contagocce sia formata un'apertura, ora il farmaco è pronto per l'uso.

Piano di consumo di droghe: prima di scavare, estrarre la palpebra inferiore, premere leggermente sulla bottiglia e spremere 1 goccia. Dopodiché, premere delicatamente sull'angolo interno dell'occhio, in modo da chiudere temporaneamente il canale lacrimale, riducendo così il rischio di effetti collaterali. Dopo l'uso, richiudere saldamente il flacone.


Effetti collaterali

Con un lungo ciclo di trattamento, i pazienti possono manifestare i seguenti effetti indesiderati:

  • sindrome dell'occhio secco;
  • lieve perdita della vista;
  • possibili processi infiammatori nell'occhio;
  • a volte, aumento della lacrimazione.

Con l'uso a lungo termine del farmaco in dosi elevate, lo sviluppo di dispnea può verificarsi in pazienti con asma bronchiale. In casi più rari possono verificarsi tachicardia o aritmia. Più raramente, insufficienza cardiaca.

Da parte del sistema nervoso centrale assumendo una dose elevata: sonnolenza, stanchezza, mal di testa, a volte vertigini o nausea.

Non è raccomandato prescrivere il farmaco a bambini di età inferiore ai 16 anni, in quanto il rischio di effetti indesiderati è molto più alto rispetto ai bambini di età compresa tra 16 e 18 anni.

Le reazioni allergiche possono anche manifestarsi sotto forma di eruzione cutanea o prurito.

Se trovi uno degli effetti collaterali, dovresti annullare il farmaco e contattare il medico.

Controindicazioni

Il farmaco non deve essere prescritto nei seguenti casi:

  • allergie a uno dei componenti del farmaco;
  • asma bronchiale;
  • malattie respiratorie acute;
  • rinite allergica;
  • danno agli occhi;
  • non prescritto a pazienti con cardiopatia acuta, diabete e insufficienza polmonare;
  • Si deve prestare cautela a pazienti con elevati livelli di ormoni tiroidei.

Gravidanza e allattamento

Non ci sono attualmente risultati del 100% su come l'Arutimol possa influenzare l'allattamento e il periodo di gestazione. Tuttavia, durante la ricerca è stato osservato che il principio attivo può penetrare nella placenta. È possibile prescrivere un farmaco durante la gravidanza, tuttavia, quando i benefici superano il danno al feto. In casi estremi, l'agente può essere prescritto 2-3 settimane prima del parto, durante il periodo di trattamento, è necessario un attento monitoraggio del paziente, poiché nel bambino possono manifestarsi effetti indesiderati.

L'arutimolo è in grado di penetrare nel latte materno, quindi l'allattamento al seno deve essere abolito prima del trattamento.


L'interazione di Arutimol con altri farmaci

Quando si usano le gocce, che includono l'adrenalina, i pazienti hanno avuto pupille dilatate.

L'effetto di Arutimol è migliorato durante l'assunzione di gocce contenenti adrenalina e pilocarpina.

Quando si usano gocce e farmaci per il trattamento di malattie cardiovascolari, gli effetti collaterali possono aumentare.

L'Arutimol può potenziare gli effetti dell'insulina e dei farmaci per il diabete. Pertanto, è necessario un attento controllo del glucosio durante il trattamento.

L'arutimol può potenziare l'effetto terapeutico dei farmaci mirati a rilassare i muscoli scheletrici (nell'osteocondrosi e in altre malattie della colonna vertebrale).

Prima dell'operazione, dove verrà utilizzata l'anestesia, il paziente dovrebbe rifiutarsi di prendere le gocce per almeno 2 giorni.

overdose

Il sovradosaggio è possibile, quando si assumono gocce a dosi significativamente superiori a quelle raccomandate. Tali effetti possono verificarsi:

  • nausea;
  • mal di testa e vertigini;
  • vomito;
  • diarrea;
  • difficoltà a respirare, mancanza di respiro;
  • aritmia.

In tali casi, è necessario lavare gli occhi con abbondante acqua pulita, il trattamento dipenderà dai sintomi specifici.

Modulo di rilascio  

L'arutimol è disponibile in flaconi contagocce da 5 ml: 0,5% e 0,25%, 1 pezzo in un cartone.

immagazzinamento

Il farmaco viene conservato in un luogo asciutto e fresco, dove non c'è luce solare diretta, fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

3 anni dalla data di produzione.

È importante! Dopo il primo utilizzo del farmaco, la durata di conservazione è ridotta a 6 settimane.

Analoghi collirio Arutimol

Analoghi sul principio attivo: Glaumol, Glautam, Glukomol, Kuzimolol, Niolol, Okumed, Okumol, Okupres-E, Optimol, Oftan Timolol, Oftensen, Timadren, Timoheksal, Timolol, Timolol maleato, Timololong, Timotopic.

Prezzo per Aruthymol

L'occhio di Arutimol fa cadere 2,5 mg / ml, flacone da 5 ml - da 48 rubli.

L'occhio di Arutimol fa cadere 5 mg / millilitro, una bottiglia da 15 millilitri - da 76 rubli.

Valutare l'aritimolo su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 1 , voto medio 4,00 su 5)


Recensioni del farmaco Arutimol:

Lascia il tuo feedback