Askofen-P: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, tablet analoghi Askofen-P
medicina online

Askofen-P istruzioni per l'uso

Askofen-P istruzioni per l'uso

Askofen-P è una combinazione di farmaci del gruppo di analgesici-antipiretici.

Questo farmaco è un farmaco analgesico non narcotico che combina un agente antinfiammatorio non steroideo, componente analgesico e psico-stimolante.

struttura

Il contenuto di sostanze attive nella composizione del farmaco Askofen-P:

  • Acido acetilsalicilico - 200 mg.
  • Paracetamolo - 200 mg.
  • Caffeina - 40 mg.

Come eccipienti usati: fecola di patate, acido stearico, povidone, talco, paraffina liquida.

Effetto farmacologico

I principi attivi del farmaco contribuiscono ai seguenti effetti farmacologici:

  • Caffeina - elimina la sensazione di stanchezza e sonnolenza, aumenta l'attività mentale e fisica, aiuta ad aumentare l'eccitabilità del centro respiratorio, dilata i vasi sanguigni.
  • L'acido acetilsalicilico contribuisce agli effetti antipiretici e anti-infiammatori; riduzione del dolore dovuta allo sviluppo del processo infiammatorio; miglioramento della microcircolazione nell'epidemia di infiammazione.
  • Paracetamolo - contribuisce a fornire antipiretici, analgesici e moderati effetti anti-infiammatori.

Cosa aiuta le compresse di Askofen-P?

L'indicazione per l'uso di Ascophen-P è la terapia della sindrome del dolore debole e moderata di varie origini:

  • Mal di testa ed emicrania
  • Mal di denti.
  • Nevralgie.
  • Mialgia.
  • Artralgia.
  • Algodismenorei.
  • Trattamento sintomatico della febbre con malattie respiratorie acute e influenza.

L'assunzione del farmaco non influisce sul decorso della malattia ed è un elemento ausiliario del trattamento.

Controindicazioni

L'uso di Askofen-P non è raccomandato in caso di sviluppo di intolleranza individuale a sostanze attive o ausiliarie del farmaco, con lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale (stadio acuto), sanguinamento gastrico, asma "aspirina", emofilia, diatesi emorragica, ipertensione portale, avitaminosi K, insufficienza renale.

Il farmaco è anche controindicato in caso di deficit di glucosio-6-fosfato deidrogenasi, grave ipertensione arteriosa, grave cardiopatia ischemica, glaucoma, aumento dell'eccitabilità, disturbi del sonno e interventi chirurgici che sono accompagnati dallo sviluppo di sanguinamento.

Askofen-P non può essere usato durante il parto (1 ° e 3 ° trimestre), durante l'allattamento e nei pazienti di età inferiore ai 15 anni.

Questo medicinale è stato prescritto con estrema cautela nello sviluppo di gotta ed epatopatia.


Modalità d'uso, dosaggio

L'assunzione di pillole deve essere assunta per via orale durante o immediatamente dopo un pasto. Si raccomanda di prendere una pillola ogni 4 ore. Con dolore intenso, una singola dose può essere aumentata a 2 compresse. La dose giornaliera media è fino a 4 compresse, il massimo - 8 compresse. La durata della terapia non deve superare 1 settimana - 10 giorni.

Il farmaco non può essere utilizzato per più di 5 giorni come analgesico e più di 3 giorni come farmaco antipiretico senza appuntamento e osservazione di un medico. Il medico può prescrivere un diverso dosaggio, frequenza e durata del farmaco, tenendo conto dei sintomi della malattia e delle caratteristiche individuali del paziente.

overdose

In caso di sovradosaggio, aumenta il rischio di tali reazioni avverse:

  • Con lieve intossicazione con acido acetilsalicilico può sviluppare nausea, ronzio nelle orecchie, nausea, vertigini.
  • In grave intossicazione, possono verificarsi convulsioni , sonnolenza, letargia, collasso. In caso di aumento degli effetti negativi di una sostanza sul corpo, possono essere osservati disturbi respiratori. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico.

Come terapia, l'elettrolito dell'acqua e l'equilibrio acido-base dovrebbero essere costantemente monitorati. L'aumento di alcali favorisce la rimozione dell'acido acetilsalicilico dal corpo.

Reazioni avverse

L'accettazione di Ascophen-P può contribuire allo sviluppo di tali indesiderate reazioni collaterali: lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale, vomito, tachicardia, aumento della pressione sanguigna, broncospasmo e manifestazioni allergiche.

L'uso prolungato di pillole può innescare lo sviluppo di vertigini, mal di testa, visione offuscata, tinnito, gengive sanguinanti, sangue dal naso.

Interazione con altri gruppi di farmaci

Ascofen-P può aiutare ad aumentare gli effetti degli anticoagulanti indiretti, eparina, ormoni, farmaci ipoglicemici.

Se assunto contemporaneamente al metotrexato e ai farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei aumenta il rischio di reazioni avverse indesiderate.

In caso di uso simultaneo con diuretici, spironolattone, antipertensivi e farmaci anti-gotta, ci può essere una diminuzione dell'efficacia di questi farmaci.

Askofen-P non è raccomandato per essere combinato con barbiturici, rifampicina, farmaci antiepilettici, salicilamidi a causa del rischio di un effetto negativo sul fegato.

La somministrazione simultanea con metoclopramide può accelerare l'assorbimento del paracetamolo.

La combinazione di paracetamolo con alcol aumenta il rischio di effetti epatotossici.


Ulteriori raccomandazioni

Poiché il componente attivo di Ascophen-P - acido acetilsalicilico ha un effetto sulla coagulazione del sangue (rallenta il processo), il paziente deve informare il medico sull'uso di questo strumento se è necessario un intervento chirurgico.

L'uso del farmaco non è raccomandato durante l'infanzia, perché in caso di adesione dell'infezione esiste il rischio di sindrome di Reye. Questa malattia si manifesta sotto forma di vomito e ingrossamento del fegato.

Sullo sfondo dell'uso prolungato del farmaco, è necessario un monitoraggio sistematico del sangue periferico e del funzionamento del fegato.

L'acido acetilsalicilico può favorire l'escrezione di acido urico, che può innescare una esacerbazione della gotta.

Al momento di assumere le compresse, Askofen-P deve astenersi dal bere alcolici a causa del rischio di sanguinamento gastrico.

Analoghi di Askofen-P

Analoghi del farmaco sono i seguenti farmaci: Exedrine, Citramon II, Kofitsl-plus, Citramon Ultra, Citrapar, Migrenol Extra. Se è necessario selezionare un sostituto, è consigliabile consultare preventivamente un medico.

immagazzinamento

La conservazione del farmaco Askofen-P deve essere effettuata in un luogo buio, al riparo dalla luce solare diretta a una temperatura non superiore a 25 gradi.

Prezzo Askopen-P

Il costo del farmaco Askofen-P:

  • Compresse, 10 pz. - 17-20 rubli.
  • Compresse, 20 pezzi - 35-45 rubli.
Vota Askofen-P su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 1 , voto medio 5.00 su 5)


Recensioni del farmaco Askofen-P:

Lascia il tuo feedback