Avastin: manuale dell'utente, prezzo, recensioni, chemioterapia
medicina online

Avastin manuale utente

Avastin manuale utente

Avastin appartiene alla classe degli anticorpi monoclonali, che sono usati per trattare le malattie tumorali.

Principio attivo: Bevacizumab.

Azione farmacologica

Avastin è un anticorpo umanizzato ricombinante che non solo si lega, ma neutralizza anche gli effetti biochimici del fattore di crescita dell'endotelio, portando a un'interruzione dell'erogazione di sangue al tumore e alla morte delle sue cellule. Inoltre, l'uso di Avastin sopprime la progressione del danno metastatico da organi quali: pancreas, colon, prostata, seno.

farmacocinetica

Il farmaco ha una clearance molto bassa (cioè, lentamente ritirato dal corpo) e una lunga emivita. Ciò consente un intervallo di tempo prolungato per mantenere la concentrazione terapeutica ottimale del farmaco nel sangue per 2-3 settimane dopo una singola infusione.

L'uso di Avastin in pazienti anziani senza malattie concomitanti può essere eseguito secondo uno schema standard senza correzione delle dosi.

La possibilità di usare Avastin in pazienti con insufficienza epatica e renale non è stata studiata.

A una bassa concentrazione di albumina sierica, l'attività del farmaco e la sua emivita possono aumentare in modo significativo.

Indicazioni per l'uso

  • Carcinoma metastatico con lesioni dell'intestino crasso (colon-retto), con trattamento combinato con vari derivati ​​della fluoropirimidina.
  • Lesioni polmonari metastatiche non operabili. In questo caso, il farmaco viene utilizzato in combinazione con preparazioni di platino.
  • Carcinoma renale metastatico o avanzato. In questo caso, gli interferoni alfa-2a vengono aggiunti alla terapia di prima linea.
  • Cancro delle tube di Falloppio, ovaie o tumori primari del peritoneo. Una combinazione di farmacoterapia con paclitaxel o carboplatino è benefica.
  • Trattamento inefficace del cancro al seno con altri farmaci.
  • Terapia delle malattie tumorali in oftalmologia.

Metodo di somministrazione e dosi raccomandate

Il farmaco viene utilizzato solo in un ospedale sotto la supervisione di un chemioterapista. La terapia dei tumori maligni, se possibile, dovrebbe essere effettuata prima della progressione e del momento di generalizzazione del processo.

La dose iniziale di Avastin viene somministrata per via endovenosa lentamente per 90 minuti, mentre le condizioni del paziente vengono monitorate. Nel caso in cui il paziente abbia trasferito l'infusione in modo soddisfacente, le successive infusioni a goccia vengono eseguite un po 'più velocemente - in 60 minuti. Se il paziente tollera anche una tale velocità di somministrazione del farmaco in modo soddisfacente, allora il tempo di infusione può essere limitato a 30 minuti più tardi.

Importante! Avastin non deve essere iniettato nella vena, in quanto vi è un'alta incidenza di gravi reazioni avverse. Inoltre, il concentrato non può essere diluito con la soluzione di glucosio.

Con le lesioni tumorali del colon, la dose del farmaco è di 5 mg / kg di peso corporeo, mentre Avastin viene somministrato 1 volta in 14 giorni.

Con le malattie polmonari tumorali, la dose di Avastin viene selezionata al ritmo di 7,5 mg / kg di peso corporeo. All'inizio del ciclo di trattamento del tumore, il farmaco descritto viene usato solo in combinazione con preparati di platino, dopo un po 'passano alla monoterapia con Avastin. Molteplicità di somministrazione di anticorpi monoclonali - 1 volta in 3 settimane.

Nelle lesioni renali, il calcolo della dose avviene come segue: 10 mg / kg di peso corporeo, con infusione eseguita una volta ogni 2 settimane.

Quando i tumori dell'area genitale femminile o il peritoneo Avastin all'inizio del trattamento si combinano con la chemioterapia per 6 cicli. Quindi la terapia con anticorpi monoclonali viene effettuata per 15 mesi, la dose è di 15 mg / kg di peso corporeo. Molteplicità di amministrazione: 1 volta in 21 giorni.

Nei carcinomi mammari metastatici, la dose di Avastin è 10-15 mg / kg di peso corporeo. In questo caso, il farmaco viene somministrato 1 volta in 3 settimane.

Applicazione nella pratica pediatrica: al momento non ci sono dati sul profilo di sicurezza di Avastin nei bambini.

Regole per la preparazione di una soluzione per infusione: a causa del fatto che gli antimicrobici non vengono aggiunti alla fiala di anticorpi, la soluzione deve essere preparata immediatamente prima dell'uso con regole severe di asepsi.

Il concentrato è solo diluito (!) Soluzione fisiologica di cloruro di sodio fino al segno di 100 ml sul flaconcino. Nel caso in cui sia necessaria una maggiore infusione, è consentita la diluizione fino a un livello di 200 ml.

Se il farmaco è rimasto nel flaconcino dopo infusione endovenosa, è severamente vietato utilizzarlo per la successiva somministrazione.


Effetti collaterali

  • Perforazione dell'organo cavo del tratto gastrointestinale (in pazienti con malattie tumorali dell'intestino crasso).
  • Sanguinamento in varie piscine vascolari (il più spesso - polmonare con una localizzazione simile del nodo tumorale).
  • Complicanze tromboemboliche
  • Ipertensione arteriosa
  • La comparsa di proteine ​​nelle urine (effetto dose-dipendente).
  • Affaticamento estremo
  • Nausea, dolore addominale, diarrea.
  • Adesione di malattie infettive.
  • Perturbazione della sensibilità degli arti.
  • Ridurre il numero di leucociti, emoglobina ed eritrociti.
  • Iperglicemia.
  • Ipopotassiemia.

Controindicazioni

  • Il periodo di gravidanza e allattamento.
  • Metastasi tumorali nel cervello, non suscettibili di trattamento chirurgico.
  • Ipersensibilità ai componenti del farmaco.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Dato che il meccanismo d'azione di Avastin si basa sulla soppressione dello sviluppo vascolare, l'uso di questo farmaco durante la gravidanza può portare alla morte del feto in qualsiasi momento.

Gli anticorpi monoclonali possono penetrare nel latte materno e avere effetti indesiderati sul corpo del neonato, quindi l'allattamento al seno durante il periodo di trattamento deve essere interrotto, riprendendo non prima di 6 mesi dopo l'ultima infusione.

La concezione del bambino dovrebbe essere pianificata non prima di 6 mesi dopo la fine della terapia con Avastin.


overdose

Quando l'infusione del farmaco alla dose di 20 mg / kg in un numero di pazienti ci sono stati reclami circa emicranie. In questi casi, si raccomanda la farmacoterapia sintomatica. Avastin non ha antidoti specifici.

Interazioni farmacologiche

Il farmaco può essere combinato con altri agenti antitumorali.

L'efficacia e il profilo di sicurezza di Avastin durante la radioterapia non sono stati studiati.

Forma del problema

Concentrato, destinato alla preparazione della soluzione per infusione. È prodotto in flaconi da 4 o 16 ml di capacità contenenti rispettivamente 100 o 400 mg di principio attivo.

Condizioni di congedo dalla farmacia

Rigorosamente da prescrizione.

Condizioni di conservazione

Il farmaco è adatto per 2 anni. In questo caso, il concentrato deve essere conservato a una temperatura compresa tra 2 0 C e 8 0 C. Congelare il contenuto della fiala.

analoghi

Gli analoghi di Avastin sul principio attivo al momento non esistono. Tali farmaci per il meccanismo d'azione includono farmaci: Arzerra, Acellbia, Vectibix, Herceptin, Kempas, Lucentis, Mabtera, Perieta, Removab, Rituximab ed Erbitux.

Prezzo per Avastin

Avastin concentrato per soluzione per infusione, flacone da 4 ml - da 20000 sfregamenti.

Avastin concentrato per soluzione per infusione, flacone da 16 ml - da 55000 sfregamenti.

Stimare Avastin su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 2 , valutazione media 4.00 di 5)


Opinioni su Avastin:

Lascia il tuo feedback