Perché le ginocchia fanno male: ragioni per cosa fare. Dolore alla schiena quando si piega: trattamento
medicina online

Perché le ginocchia fanno male: ragioni per cosa fare

contenuto:

Il dolore al ginocchio è un sintomo diffuso che segnala problemi nel corpo - l'insorgenza di malattie alle articolazioni o semplicemente aumento dello stress sulle gambe.

È difficile trovare una persona che non abbia mai provato dolore alle ginocchia in un certo periodo della vita. Disagio, scatti o dolori di diversa intensità nelle articolazioni del ginocchio si verificano in adulti e bambini a causa di molte ragioni. Più una persona diventa anziana, maggiore è la probabilità di varie malattie, il cui primo segno è il dolore alle ginocchia. Ciò è dovuto alle caratteristiche dell'età del corpo: rallentamento dei processi metabolici, usura del tessuto cartilagineo delle articolazioni, unione di altri problemi con il sistema muscolo-scheletrico, i vasi sanguigni, i nervi.

A causa della complessa struttura anatomica, di molte strutture e di carichi significativi sperimentati, e spesso di sovraccarico, le articolazioni del ginocchio sono molto vulnerabili. Il danno a qualsiasi elemento della struttura, ad esempio il sacco sinoviale, porta alla rottura della funzione motoria del ginocchio e, di conseguenza, alla sindrome del dolore. Legamenti e menischi sono considerati i più vulnerabili, sono feriti nell'80-85% dei casi.



Struttura anatomica del ginocchio

Ginocchio dolorante Il ginocchio consiste nell'articolazione del ginocchio, l'estremità distale del femore con due condili e ascelle, l'osso tubulare tibiale, i muscoli, i nervi, i vasi, l'apparato legamentoso, la rotula (rotula), i sacchetti articolari ei menischi.

L'articolazione del ginocchio è una delle grandi articolazioni del corpo. Sopra di esso arriva l'osso del femore. Le superfici articolari dei suoi condili laterali (esterni) e mediali (interni) si articolano con la rotula e l'osso tibiale. I menischi, che sono le cartilagini del tessuto connettivo, fungono da assorbitori articolari. Grazie a loro, si verifica una distribuzione razionale del peso umano sul piatto tibiale e aumenta la stabilità dell'articolazione. Sottile, bicipite, semimembranoso e altri muscoli sincronizzano le strutture capsulo-legamentose, fornendo l'attività motoria dell'articolazione del ginocchio.

Gli elementi del ginocchio sono interconnessi da una moltitudine di fasci. All'interno dell'articolazione ci sono due legamenti crociati: posteriore e anteriore. Il dorso del femore è collegato ai legamenti colibulari del perone e delle ossa tibiali. Il legamento popliteo obliquo si trova nella parte posteriore della borsa del ginocchio. Da un numero di cavità articolari, si distingue il principale: la capsula sinoviale, che non è collegata con l'articolazione. L'afflusso di sangue agli elementi del ginocchio è effettuato dalla nobiltà della rete dei vasi sanguigni e dall'innervazione delle fibre nervose.

Cause di dolore alle ginocchia

Ci sono molte cause di dolore alle articolazioni del ginocchio, che possono essere suddivisi in diversi gruppi.

Lesioni traumatiche degli elementi del ginocchio :

  1. Lesione al ginocchio Come risultato della rottura delle navi, si verifica un'emorragia locale nei tessuti molli dell'articolazione. Rossore, gonfiore, danno alle terminazioni nervose porta a dolore, difficoltà nel movimento.
  2. Rottura totale o parziale dei legamenti . Spesso diagnosticata come parziale violazione dell'integrità del legamento laterale interno, derivante dall'eccessiva inversione della parte inferiore della gamba verso l'esterno.

Il legamento esterno si rompe meno frequentemente di quello interno. Ciò è dovuto alla forte deflessione della tibia verso l'interno, quando la gamba è stretta, per esempio. La rottura del legamento crociato è inevitabilmente accompagnata da emartro.

La rottura completa di entrambi i legamenti è spesso combinata con il danno al sacco articolare, la lacerazione del menisco interno. Questo infortunio porta ad un'eccessiva mobilità dell'articolazione del ginocchio, accompagnata da un forte dolore, la cui intensità dipende dal grado di rottura.

  1. Hemarthrosis dell'articolazione del ginocchio - lo scarico di sangue nella cavità articolare. Accade traumatico e non traumatico. L'emartro traumatico si osserva quando i menischi sono rotti, le rotture dei legamenti complete o incomplete, le fratture intra-articolari, le contusioni delle ginocchia. La variante non traumatica è uno dei sintomi di malattie caratterizzate da una maggiore fragilità delle pareti vascolari o da un alterato sistema di coagulazione del sangue. Questi includono emofilia, scorbuto, forme gravi di diatesi emorragica. Il sangue accumulato nella cavità articolare schiaccia i tessuti, interrompendo la circolazione sanguigna in essi. Un pigmento speciale - l'emosiderina - colpisce negativamente i legamenti, la cartilagine ialina, la sacca sinoviale, portando ad una perdita della loro elasticità. Il risultato della sconfitta della borsa articolare è il gonfiore dei suoi villi e l'aumento della produzione di fluido articolare. Il risultato di un'emorragia ripetuta è la distrofia e la distruzione dell'articolazione.
  2. La meniscopatia al ginocchio è una violazione dell'integrità del menisco del ginocchio. Nella forma laterale, il menisco esterno è danneggiato, e nella forma mediale, quella interna. Questa è una delle lesioni più frequenti, ma difficili da diagnosticare dell'articolazione del ginocchio. Non solo gli atleti impegnati nell'addestramento intensivo, ma anche le persone comuni sono nella zona a rischio della malattia. La rottura del menisco può verificarsi da un forte movimento insolito quando si gira il busto, girando la gamba, un forte colpo al ginocchio.
  3. Dislocazione della rotula - spostamento patologico della rotula. Il danno è diagnosticato in non più dello 0,7% dei casi di lussazione totale. Spesso c'è una dislocazione esterna, meno spesso - interna, molto raramente - verticale o torsionale. In caso di dislocazione incompleta, la rotula viene definita sopra il condilo laterale (esterno), e per intero, al di fuori del condilo laterale.
  4. Fratture chiuse o aperte dell'articolazione del ginocchio, parte superiore delle ossa della gamba o parte inferiore del femore. Tali lesioni sono spesso combinate con danni ai tessuti molli del ginocchio, causando enormi emorragie, mobilità eccessiva nella zona del ginocchio e la sua deformazione.

Malattie infiammatorie e degenerative-distrofiche degli elementi articolari del ginocchio:

  1. L'artrite è una lesione infiammatoria dell'articolazione del ginocchio. Un meccanismo simile di patologia è osservato nell'osteoartrosi, nella spondilite anchilosante, nell'artrite reumatoide, nella gotta (con deposizione di urati nelle articolazioni).
  2. Osteoartrosi (gonartrosi) con una lesione dell'articolazione del ginocchio di natura non infiammatoria, che colpisce tutte le sue strutture e porta a gravi alterazioni degenerative.
  3. La borsite con infiammazione della borsa sinoviale porta al dolore durante i movimenti di estensione della flessione nel ginocchio.
  4. Periartrite dei tendini articolari del ginocchio - infiammazione della capsula del piede d'oca, tendini del ginocchio, nonché muscoli e legamenti che circondano l'articolazione. In questo caso, il dolore si verifica principalmente durante la discesa delle scale, specialmente con un carico pesante, e si concentra sulla superficie interna del ginocchio.
  5. Condropatia da patella - alterazioni degenerative necrotiche nella cartilagine della superficie articolare (posteriore) della rotula. Il grado di distruzione può essere diverso: da aree di facile ammorbidimento a crepe e completa abrasione.
  6. La condromatosi è una malattia cronica grave causata da un processo displastico con degenerazione delle isole delle aree della membrana articolare nella cartilagine - condroma. È possibile l'ossificazione dei singoli corpi cartilaginei.
  7. La cisti di Baker è la formazione di una formazione densa, elastica, arrotondata simile a un tumore nella fossa poplitea, situata sul lato opposto della rotula. La cisti è chiaramente visibile quando il ginocchio è inattivo. Provoca disagio, dolore nell'area poplitea. Con una dimensione significativa, comprime i vasi sanguigni e i nervi, causando una violazione dell'innervazione e della circolazione sanguigna.
  8. La malattia di Hoff è una malattia accompagnata da una lesione e un'ulteriore degenerazione del tessuto adiposo localizzato intorno all'articolazione del ginocchio. Pizzicare, gonfiore e altri danni alle cellule adipose - adipociti - termina con la loro sostituzione con denso tessuto fibroso. Di conseguenza, la funzione tampone del "cuscinetto adiposo" viene violata, il tessuto adiposo stesso diventa incapace di agire come ammortizzatore.
  9. Osgood - La malattia di Schlatter è una patologia caratterizzata dalla morte della parte irregolare della tibia. Viene diagnosticato negli adolescenti dai 10 ai 18 anni coinvolti nello sport. Al di sotto della rotula, appare una protuberanza dolorosa, senza trattamento, che porta alla limitazione del movimento delle gambe o alla completa immobilizzazione, oltre che alla perdita muscolare.

Malattie per le quali il dolore radiante nella zona del ginocchio è possibile:

  1. La coxartrosi dell'articolazione dell'anca è una lesione cronica dell'articolazione dell'anca, accompagnata da progressiva degenerazione e alterazioni distrofiche. Spesso il dolore si diffonde lungo la parte esterna della coscia fino al ginocchio o sotto.
  2. La neuropatia del nervo sciatico è una lesione non infiammatoria del nervo a seguito di compressione spasmo o spasmo dei vasi sanguigni. Questo nervo raggiunge i piedi, iniziando nella regione lombare e passando attraverso il coccige e il bacino. Un blocco in qualsiasi punto lungo la sua lunghezza porta a una sensibilità compromessa o un dolore pulsante.
  3. La fibromialgia è una lesione extra-articolare dei tessuti molli di natura non infiammatoria con una combinazione di sintomi sotto forma di artralgia, debolezza muscolare, depressione, ecc.

Alcune malattie sistemiche che causano dolore al ginocchio:

  1. L'osteoporosi è una malattia del sistema osseo di un decorso cronicamente progressivo che modifica la composizione minerale e la densità del tessuto osseo. Il "lavaggio" di calcio dalle ossa porta alla loro fragilità. Il processo è accompagnato da dolori doloranti agli arti.
  2. Tubercolosi delle ossa . La lesione tubercolare della zona ossea porta a dolore severo persistente.
  3. L'osteomielite è una malattia infettiva-infiammatoria che colpisce tutti gli elementi strutturali delle ossa. Il risultato di entrambi, ad esempio, tubercolosi e osteomielite non specifica, spesso coccale, diventa iperemia della pelle, gonfiore, dolore acuto locale nelle ossa e nei muscoli, temperatura febbrile.
  4. Alcune malattie infettive . Nella sindrome di Reiter, oltre al coinvolgimento nel processo del tratto urogenitale e della mucosa dell'occhio, le articolazioni sono interessate. Una delle manifestazioni della malattia di Lyme è l'artralgia.



Tipi di dolore alle ginocchia

A seconda dell'eziologia, la natura e l'intensità del dolore possono essere diverse.

  • Dolorante Con l'artrite, l'artrosi.
  • Forte, forte . Con fratture degli elementi del ginocchio, rottura dei legamenti, borsite acuta, lesione al ginocchio, esacerbazione della meniscopatia, deformazione dell'osteoartrosi.
  • Throbbing. Durante l'esecuzione di artrosi deformante, lesioni del menisco.
  • Perforazione Con osteomielite.
  • Stupido . Con borsite, osteocondrite cronica.
  • Brucia . Quando compressione del nervo sciatico, il processo tubercolare nell'osso.
  • Sweep. Con il pizzicamento del tronco nervoso.
  • Dolore quando si cammina Con cisti di Baker, borsite, artrite, gonartrosi, periartrite.
  • Dolore a riposo Con la gotta, l'artrite.

Diagnosi di patologie che causano dolore alle ginocchia

Esame fisico:

  • raccolta di anamnesi e reclami;
  • ispezione visiva con palpazione del ginocchio.

Test di laboratorio:

  • analisi del sangue biochimiche e cliniche;
  • esame sierologico del sangue;
  • esame del sangue immunologico;
  • test reumatologici;
  • analisi batteriologica del liquido sinoviale.

Metodi strumentali invasivi:

  • artroscopia;
  • puntura del sacchetto articolare;
  • biopsia ossea.

Diagnostica strumentale non invasiva:

  • radiografia dell'articolazione del ginocchio;
  • densitometria;
  • ecografia dell'articolazione;
  • Scansione RM o TC.

Trattamento del dolore alle ginocchia

Se il dolore in una o entrambe le ginocchia è di natura non traumatica dell'evento, dovresti rivolgerti prima al terapeuta, che, sulla base delle lamentele del paziente e dei risultati di un esame obiettivo, farà riferimento a uno specialista - ortopedico, reumatologo, flebologo o neurologo. Per qualsiasi infortunio al ginocchio, è necessario contattare un chirurgo o un ortopedico traumatologo.

Il trattamento in ciascun caso è diverso, a seconda della causa del dolore, cioè del tipo di lesione o malattia. Per ogni malattia ha il suo regime di trattamento. Ma prima, il paziente deve seguire alcune regole generali:

  • ridurre significativamente la durata del camminare e stare in piedi sulle gambe durante il giorno;
  • gli atleti temporaneamente (fino al recupero) rifiutano l'allenamento e la gente comune corre o salta;
  • quando l'aumento del dolore abbandona completamente i movimenti, applica una fascia di bendaggio elastico al ginocchio;
  • indossare una benda o una benda per immobilizzare l'articolazione del ginocchio;
  • quando il livido freddo al posto dell'impatto traumatico.

Reumatoide, artrite psoriasica , malattie autoimmuni sistemiche richiedono un trattamento complesso e serio, eseguito per molti mesi. La terapia di base consiste in immunosoppressori, farmaci anti-infiammatori e ormonali non steroidei, farmaci per l'oro, ecc.

Nel trattamento della borsite si applicano antidolorifici e farmaci antinfiammatori. Se viene rilevata un'infezione, quindi un ciclo di antibiotici. La puntura medica della sacca viene eseguita per rimuovere il fluido in eccesso dalla cavità sinoviale e / o dall'introduzione di uno dei loro corticosteroidi. Un'operazione, un'asportazione chirurgica del sacco sinoviale, aiuta ad eliminare l'infiammazione cronica della borsa.

Nella deformazione dell'osteoartrosi, le iniezioni intra-articolari di glucocorticosteroidi, l'uso a lungo termine dei FANS e dei condroprotettori sono efficaci. Per alleviare la sindrome del dolore, compresse prescritte localmente con dimexide o bischofite, unguenti e gel con azione antinfiammatoria. Massaggio, fisioterapia, esercizi terapeutici aiutano. Lesioni gravi del ginocchio richiedono un intervento chirurgico: artroplastica articolare.

Il trattamento dell'osteoporosi consiste nel prendere bifosfonati, calcitonine, integratori di calcio, vitamina D, ecc.

Il trattamento per la rottura del menisco può essere conservativo o chirurgico. La terapia conservativa consiste nell'uso di analgesici, FANS, acido ialuronico, condroprotettore. Ma prima, il giunto viene riposizionato.

Tipi di chirurgia:

  • meniscectomia;
  • meniscectomia parziale (incompleta);
  • trapianto di menisco;
  • artroscopia;
  • cucitura artroscopica della rottura del menisco.

Per qualsiasi lesione al ginocchio dopo il trattamento, il periodo di riabilitazione è molto importante, che dovrebbe avvenire sotto la supervisione di un riabilitatore o ortopedico. Il medico farà il miglior programma per ripristinare la funzione articolare. I principali metodi di riabilitazione postoperatoria sono il massaggio e la fisioterapia. Sono anche efficaci esercizi speciali che sviluppano gradualmente l'articolazione del ginocchio.


| 19 giugno 2015 | | 1 837 | Malattie articolari
  • | Oleg | 23 novembre 2015

    informazioni utili salvate per andare all'ecografia.

Lascia il tuo feedback