Il dolore all'ano negli uomini e nelle donne, causa dolore acuto e acuto
medicina online

Dolore all'ano: cause

contenuto:

Il dolore all'ano in uomini e donne indica danni o irritazione dello sfintere anale o del retto. In casi più rari, tale disagio è una conseguenza del processo infiammatorio nella colonna vertebrale sacrale. Il dolore può essere un sintomo indipendente o essere combinato con altri segni della malattia. In ogni caso, quando si verifica una sensazione spiacevole nell'ano, è necessario contattare immediatamente un medico esperto.



Cause del dolore all'ano

Dolore all'ano La sindrome del dolore nell'ano nelle donne e negli uomini è il risultato dell'influenza di vari fattori. Le cause principali di questo sintomo sono le seguenti:

  1. Crepa nell'ano. In questo caso, il dolore aumenta durante i movimenti intestinali. La fessura può verificarsi a causa di carichi aumentati sul retto a causa di stitichezza o diarrea.
  2. Contusione del cavallo Questo può accadere quando cadono o altre lesioni traumatiche.
  3. Esacerbazione di emorroidi. L'uso di cibi piccanti, uno sforzo fisico elevato, un eccesso di alcol porta a questo stato. A volte questa condizione si verifica durante la gravidanza e disturbi del sistema digestivo.
  4. Seduta a lungo su mobili rigidi o, al contrario, troppo morbidi. Questo fattore causa spesso anche forti dolori all'ano.
  5. Tumori maligni nell'ano. Questa condizione è accompagnata da sintomi abbastanza evidenti, il cui principale è il sangue scarlatto nelle feci.
  6. Spasmi muscolari del retto. Questa condizione si osserva di solito durante la notte e viene diagnosticata più spesso durante l'adolescenza.
  7. Malattie e ascessi sessualmente trasmessi. Questi sono disturbi piuttosto pericolosi, che sono spesso accompagnati da dolore all'ano.
  8. Prolasso del retto. Di regola, questo problema si verifica in età avanzata, e abbastanza spesso viene rilevato nelle donne che hanno partorito.
  9. Paraproctite sottocutanea. Questa malattia è una suppurazione nello strato sottocutaneo delle pareti dell'ano. È caratterizzato da uno sviluppo acuto - febbre, brividi, intossicazione del corpo.
  10. Intestino ascesso sottomucoso. Questa è una patologia piuttosto rara, che consiste nella formazione di un ascesso sul bordo stesso dell'ano. Questa malattia è caratterizzata da una leggera febbre e debolezza.
  11. Oggetti alieni Ad esempio, potrebbe essere l'osso di pesce, che ha rotto l'intero tubo digerente e ferito la mucosa rettale. In futuro, l'infiammazione può svilupparsi in questo luogo, che è accompagnato dall'accumulo di pus.
  12. Lesioni traumatiche L'estensione e la posizione del dolore sono influenzate dalla natura della lesione. In caso di lividi, si verifica un dolore sordo, che scompare da solo dopo alcuni giorni. A una rottura di una membrana mucosa il dolore forte di taglio o di puntura può esser osservato. Le fratture delle ossa del bacino o del coccige sono accompagnate da un forte dolore che si estende nell'ano.


I sintomi che possono accompagnare il dolore rettale

Il dolore all'ano può avere un carattere diverso: tagliente, tagliente, bruciore. A volte il disagio aumenta durante i movimenti intestinali o dopo i movimenti intestinali. Alcuni pazienti hanno anche paura di questo processo, che porta allo sviluppo della stitichezza. Inoltre, il dolore all'ano è spesso accompagnato da tali manifestazioni:

  • violazione della sedia;
  • prurito;
  • sanguinamento;
  • scarica anormale;
  • sensazione di un oggetto estraneo nel retto.

A seconda della presenza di ulteriori sintomi, il medico può fare una diagnosi. Quando il dolore delle emorroidi è accompagnato da prurito, bruciore, sanguinamento. Quando il dolore alle ragadi anali si verifica improvvisamente durante un movimento intestinale e ha un'intensità sufficientemente elevata.

La trombosi di emorroidi, fistola del retto o paraproteite acuta provoca dolore costante nell'area dell'ano. Con la colite e la proctite, c'è un fastidio pressante, che è direttamente correlato al processo di defecazione. Se una persona ha un dolore opaco e bruciante, puoi diagnosticare la fistola rettale e la papillomatosi.

Allo stesso tempo, ci sono sintomi che richiedono un trattamento urgente al medico:

  • scarico sanguinante rosso scuro o marrone;
  • sgabelli neri o catramosi;
  • età oltre 50 anni;
  • casi di cancro intestinale nella famiglia immediata;
  • dolori ad alta intensità;
  • dolore per più di una settimana.



Metodi diagnostici per il dolore nell'ano

Se avverti dolore, dovresti consultare immediatamente un medico. Un proctologo qualificato prescriverà gli studi necessari che gli consentiranno di stabilire la causa del disagio. I seguenti metodi sono comunemente usati per diagnosticare patologie rettali:

  1. Ispezione dell'ano;
  2. Palpazione del retto;
  3. sigmoidoscopia;
  4. Analisi istologica del materiale prelevato sulla biopsia.

Possono anche essere usate procedure come l'anoscopia e la proctosigmoidoscopia. Utilizzando queste tecniche, gli specialisti possono determinare le cause che provocano dolore. Durante le procedure, un tubo sottile viene inserito nell'ano e nell'intestino inferiore, che viene utilizzato per l'ispezione. Inoltre, grazie a queste tecniche, è possibile prelevare campioni di tessuto per ulteriori ricerche.

Dopo aver stabilito le cause del dolore, il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento efficace che non solo eliminerà il disagio, ma aiuterà anche a far fronte al fattore provocatorio.

Dolore all'ano: trattamento

Per rendere la terapia quanto più efficace possibile, è molto importante stabilire le cause del dolore nell'ano. A seconda di ciò, il medico prescrive farmaci per uso locale e interno. In alcuni casi, la chirurgia può persino essere necessaria.

Per alleviare il dolore negli spasmi muscolari, puoi usare bagni caldi sedentari. Affrontare il disagio delle sensazioni aiuterà gli anestetici locali, che vengono utilizzati sotto forma di rettale fresco. Se questi farmaci non danno il risultato desiderato, possono essere integrati con analgesici sotto forma di compresse.

Se il dolore all'ano è associato a movimenti intestinali alterati causati da feci serrate, è molto importante aumentare l'assunzione di liquidi. In alcuni casi, questo è sufficiente per ammorbidire le feci ed eliminare il dolore.

Se il disagio si verifica a causa di ristagno, è possibile eseguire esercizi fisici speciali e nuotare. Queste attività aiuteranno a migliorare la circolazione del sangue nel retto ed eliminare il dolore. In questo caso, in nessun caso non è possibile sollevare oggetti pesanti.

Con lo sviluppo delle ragadi anali, vengono solitamente usati lassativi e ammorbidenti delle feci. Per accelerare il processo di guarigione ed eliminare il dolore, si consiglia di fare bagni caldi e sedentari. Altrettanto importante è l'uso di una quantità sufficiente di liquido. Nei casi difficili, viene eseguita la chirurgia, durante la quale la fessura viene suturata.

Il trattamento dell'ascesso rettale richiede l'uso di farmaci antibatterici. La scelta di un particolare rimedio dipende dal tipo di infezione che ha provocato la malattia. Applicare un ago speciale per pompare fuori dal liquido. Se questo metodo è inefficace, eseguire il drenaggio chirurgico.

Con lo sviluppo di emorroidi viene mostrato più volte al giorno per fare bagni sedentari. Per ridurre il tumore usato impacchi di ghiaccio. Inoltre, per ridurre il dolore ed eliminare i coni emorroidali utilizzando creme speciali.

In alcuni casi, affrontare il problema senza un intervento chirurgico è impossibile. La legatura può essere utilizzata per combattere le emorroidi. Durante la procedura, le emorroidi sono troppo tese con un elastico o una sutura. Una settimana dopo, i coni avvizziscono e cadono indipendentemente.

La scleroterapia può anche essere eseguita in cui vengono iniettate sostanze chimiche nei tessuti interessati che riducono significativamente l'afflusso di sangue nell'area. Con l'inefficacia di questi metodi, viene eseguita la rimozione chirurgica delle emorroidi.

Con lo sviluppo della colite ulcerosa o della malattia di Crohn, è necessario ridurre al minimo i sintomi del processo infiammatorio. La terapia di solito prevede l'uso di steroidi. In caso di danno intestinale, viene eseguita un'operazione che consente di ridurre le manifestazioni della malattia e affrontare gravi lesioni.

Se il dolore è associato allo sviluppo delle verruche genitali, le creme speciali possono aiutare. Se non danno i risultati desiderati, viene eseguita la rimozione chirurgica. Con lo sviluppo dell'herpes genitale, il medico può prescrivere lo zovirax per il trattamento locale. Farmaci orali come valtrex e acyclovir contribuiranno anche a ridurre i focolai.

A volte il dolore all'ano è il risultato di un sovraccarico emotivo. In questo caso, una passeggiata all'aria aperta sarà sufficiente per alleviare il disagio. A volte può essere necessario usare i sedativi.

Prevenzione delle malattie che si manifestano con il dolore nell'ano

Per evitare problemi nell'ano, è necessario impegnarsi nella prevenzione di malattie che possono provocarli. Il ruolo principale in questo è giocato da una corretta alimentazione. Disturbi nella dieta spesso provocano malattie del retto. Per prevenire il loro sviluppo, è necessario:

  • bere abbastanza acqua;
  • rifiutare i prodotti di farina;
  • mangiare cibo con contenuto di fibre;
  • eliminare l'alcol;
  • mangiare prodotti caseari;
  • rifiutare di mangiare piatti troppo caldi.

Altrettanto importante è la defecazione corretta. Dovrebbe essere regolare, e preferibilmente allo stesso tempo. Per evitare problemi di salute, è necessario utilizzare carta igienica o salviettine umidificate, nonché evitare sforzi eccessivi.

Va tenuto presente che uno stile di vita sedentario spesso causa anche malattie dell'ano. Per la prevenzione di tali violazioni è necessario aumentare l'attività fisica. Per fare questo, devi fare esercizi ogni giorno, camminare di più, andare in palestra.

È molto importante monitorare la tua salute. La presenza di malattie croniche può portare a nuovi problemi nel corpo. Malattie dell'apparato digerente, tiroide, diabete contribuiscono allo sviluppo di disturbi che provocano dolore all'ano. Pertanto, è necessario visitare regolarmente il medico e in tempo per trattare tutte le malattie croniche.

Caratteristiche del dolore all'ano durante la gravidanza

Il dolore all'ano può verificarsi anche nelle donne in gravidanza, perché durante questo periodo il loro sistema immunitario è indebolito. A volte il disagio è provocato dalla gravidanza stessa. L'aumento delle dimensioni dell'utero porta al fatto che questo organo schiaccia il retto.

Inoltre, la comparsa di tali problemi è spesso causata da tali fattori:

  1. Costipazione.
  2. Emorroidi
  3. Ragadi anali.

Per controllare l'esacerbazione del dolore, i medici raccomandano donne incinte:

  • rifiutare di mangiare cibi piccanti che possono scatenare il flusso di sangue all'ano e causare sanguinamento;
  • mangiare cibo con contenuto di fibre - questo impedirà lo sviluppo di stitichezza;
  • cambia regolarmente la posizione del corpo, se devi stare in piedi o sederti a lungo;
  • rinunciare alle vasche idromassaggio;
  • dormi al tuo fianco, non sulla schiena.

Naturalmente, qualsiasi disagio durante la gravidanza deve necessariamente essere una ragione per andare da un medico che può determinare la causa di questa condizione e prescrivere un trattamento efficace.

Dolore all'ano - un problema abbastanza comune che potrebbe indicare lo sviluppo di gravi malattie. L'aspetto di questo sintomo dovrebbe essere un segnale per un appello a un proctologo esperto. Solo una diagnosi tempestiva ti aiuterà a far fronte al disagio senza un intervento chirurgico.


| 22 agosto 2015 | | 907 | Sintomo del manuale
Lascia il tuo feedback