Cisti follicolare ovarica (destra, sinistra): trattamento, cause e sintomi
medicina online

Cisti follicolare ovarica

contenuto:

Cisti follicolare ovarica La cisti follicolare ovarica è una patologia caratterizzata dalla comparsa di una neoplasia benigna sull'ovaio, che si sviluppa a causa di uno squilibrio ormonale nel corpo. Il più spesso, questa patologia è osservata in donne di età riproduttiva.



Cause della formazione di cisti ovarica

La ragione principale per lo sviluppo della cisti ovarica follicolare è una rottura del sistema endocrino, che porta ad un aumento della produzione ovarica dell'ormone estrogeno e allo sviluppo del ciclo mestruale monofase anovulatorio.

I fattori predisponenti per la formazione delle cisti ovariche sono:

  • Stress costante;
  • Interruzione delle ovaie;
  • la gravidanza;
  • aborto;
  • Infiammazione dell'utero (annessite, ooforite, salpingite, salpingoophorite);
  • Assunzione incontrollata di contraccettivi orali;
  • Malattie trasmesse per contatto sessuale;
  • Preparazione per la procedura di fecondazione in vitro, a causa dell'iperstimolazione ovarica prima della raccolta delle uova del donatore;
  • Malattie del sistema endocrino.

La cisti follicolare ovarica tende a scomparire da sola. Questo accade senza assumere alcun farmaco, sullo sfondo del ripristino dei livelli ormonali nel corpo di una donna.

I sintomi della cisti follicolare ovarica

Di norma, la cisti follicolare si sviluppa senza manifestazioni di alcun sintomo clinico. In un numero maggiore di pazienti, questi sintomi non sono specifici, che spesso passano inosservati. Le manifestazioni caratteristiche delle cisti ovariche includono:

  • Violazioni del ciclo mestruale (ritardi o, al contrario, precedenti mestruazioni);
  • Scarico trasparente abbondante dal tratto genitale, senza odore (spesso una donna non presta loro attenzione, ritenendo che sia mughetto o vaginite);
  • La comparsa di sanguinamento intermestruale (in rari casi);
  • Tirare i dolori all'addome, peggio prima dell'inizio delle mestruazioni.



Complicazioni di cisti ovarica follicolare

La cisti follicolare è pericolosa per le sue complicanze. Complicazioni di cisti ovariche includono:

Cisti delle gambe di torsione

Questa complicazione si sviluppa a causa di un brusco cambiamento nella posizione del corpo, lesioni all'addome. È caratterizzato dalla cessazione del flusso sanguigno lungo la cisti, a causa della sua torsione. Sullo sfondo di questa condizione, l'ischemia si sviluppa rapidamente nella cisti e si verifica la necrosi del suo corpo.

Rottura cisti

Con lo sviluppo di questa complicazione, il contenuto della cisti esplode nella cavità addominale. La rottura di una cisti porta all'irritazione del peritoneo e all'aumento dei sintomi di intossicazione del corpo. Se una donna non viene immediatamente aiutata, può verificarsi la morte.

Una delle complicanze della cisti ovarica follicolare è l'emorragia nella sua cavità. Ciò si verifica a causa di danni ai vasi sanguigni che alimentano il corpo della cisti.

Con lo sviluppo di una qualsiasi delle complicanze di cui sopra, il quadro clinico è acuto. La donna sta rapidamente crescendo in questi sintomi:

  • Dolore addominale acuto, acuto, insopportabile;
  • Tachicardia , calo della pressione sanguigna;
  • Nausea e vomito;
  • Dispnea e pallore della pelle;
  • Aumento della temperatura corporea;
  • Sudore freddo e appiccicoso;
  • Aumento della debolezza e vertigini, perdita di coscienza.

La cura del paziente deve essere fornita immediatamente. Le complicanze della cisti follicolare ovarica sono trattate solo chirurgicamente.

Diagnosi di cisti follicolari ovariche

La diagnosi di questa patologia nella fase iniziale di sviluppo è molto difficile, poiché i sintomi clinici della malattia sono assenti o molto deboli. Nella maggior parte dei casi, una cisti follicolare ovarica viene rilevata per caso durante un esame di routine da un ginecologo o da un'ecografia pelvica. La maggior parte delle donne arriva al reparto di ginecologia in ambulanza con complicanze di una cisti, e solo allora sapranno che hanno questa patologia.

La diagnosi di una cisti ovarica si basa su una raccolta approfondita di anamnesi, un esame ginecologico di una donna e ulteriori metodi di ricerca. Alla palpazione della parete addominale anteriore, un ginecologo esperto può trovare una cisti nell'area dell'utero sotto forma di una piccola formazione con pareti lisce. Quando si preme sulla formazione di una donna non ha dolore, ma con la sua coerenza la cisti è elastica. Per confermare la diagnosi, il ginecologo invia una donna all'ecografia pelvica.

L'ecografia degli organi riproduttivi e l'uso aggiuntivo di Doppler possono determinare con maggiore precisione la presenza di una cisti ovarica, calcolare le sue dimensioni e la gravità del processo patologico.

Il metodo più efficace e accurato per la diagnosi della cisti ovarica è la laparoscopia. Un grande vantaggio della laparoscopia è che durante l'esame, è possibile eseguire immediatamente una rimozione chirurgica di una cisti. La laparoscopia viene utilizzata solo quando altri trattamenti non hanno portato l'effetto previsto.

Cisti follicolare ovarica: trattamento

Cisti di piccole dimensioni (non superiore a 5 cm di diametro), di regola, si risolvono da sole, senza l'uso di alcun farmaco. Le donne con diagnosi di cisti dovrebbero essere sotto la supervisione di un ginecologo per altri 3-4 mesi dopo il riassorbimento dell'istruzione.

Nel caso in cui una cisti follicolare ricorra o cresca di dimensioni, alla donna viene prescritto un trattamento con contraccettivi orali combinati. Di norma, questo metodo di trattamento è indicato per le ragazze che non hanno ancora partorito. Oltre ai farmaci contraccettivi, è obbligatorio un trattamento antinfiammatorio, un complesso di preparati multivitaminici e rimedi omeopatici.

Il trattamento fisioterapeutico della cisti ovarica è la nomina di procedure per la terapia magnetica, la SMT-phoresis, l'elettroforesi, la fonoforesi e altri metodi.

I ginecologi stanno tentando con ogni mezzo di non ricorrere all'intervento chirurgico, ma se nessuno dei metodi elencati per il trattamento di una cisti follicolare ha portato il risultato atteso, la donna indica la laparoscopia.

Con lo sviluppo di complicanze di una cisti, un'operazione chirurgica è addominale e viene eseguita in modo urgente (di emergenza). Con lo sviluppo dell'apoplessia ovarica (torsione delle gambe della cisti) una donna viene rimossa un'ovaia.

La rimozione laparoscopica di una cisti viene eseguita secondo il piano, dopo che il paziente è stato preparato per questa operazione. Questa procedura è abbastanza semplice e a basso impatto. Sulla parete addominale anteriore dell'addome nella zona dell'utero, il chirurgo fa diverse forature (la donna è sotto anestesia in questo momento), la cavità addominale è piena di gas, dopo di che viene inserito uno strumento speciale dotato di una lampadina e una videocamera alla fine, un laparoscopio. Con questo dispositivo, il display degli organi interni del bacino viene visualizzato sullo schermo del monitor. Con l'aiuto di speciali strumenti chirurgici, il chirurgo rimuove una cisti ovarica insieme alla sua capsula, senza ferire o toccare aree sane dell'organo. Se la cisti ha una gamba, il medico asporta il tumore insieme alla gamba e alla capsula, prevenendo il ripetersi della malattia in futuro. Dopo la rimozione della cisti, il gas dalla cavità addominale viene rilasciato, punti e una benda di garza sterile vengono posizionati sulle aree danneggiate. In alcuni casi, è richiesta l'installazione di un sistema di drenaggio per 1 giorno.

Dopo la laparoscopia, non ci sono quasi tracce di intervento sul corpo della donna.

Cisti follicolare ovarica durante la gravidanza

Ogni donna che vuole diventare madre nel prossimo futuro cerca di passare attraverso tutti gli esami e ascoltare attentamente le raccomandazioni dei medici. La diagnosi "cisti follicolare ovarica", ascoltata dal medico, non solo la condurrà allo smarrimento, ma diventerà anche una fonte di frenetica ansia e ansia. Cosa succede se, in presenza di una cisti, diminuisce la possibilità di trasportare un bambino e diventare madre? Ora capiremo qual è la relazione tra gravidanza e cisti follicolare ovarica.

La gravidanza e la cisti ovarica follicolare sono parametri mutuamente esclusivi. Di norma, lo sviluppo di una cisti su una delle ovaie impedisce semplicemente all'uovo di fuoriuscire dal follicolo. Tuttavia, ci sono casi in cui una donna è molto incinta con una sola ovaia normalmente funzionante.

Molto spesso, una cisti follicolare viene rilevata durante il primo esame da un ginecologo o durante un esame ecografico del feto nel primo trimestre. Se viene rilevata una tale patologia, il ginecologo dovrebbe dire al paziente una possibile complicazione: apoplessia ovarica (torcendo le gambe della cisti), che può aumentare significativamente il rischio di aborto spontaneo. È a causa del rischio di sviluppare complicanze di una ciste che tutti i ginecologi raccomandano fortemente alle donne di pianificare il concepimento! La preparazione per la gravidanza è un esame diagnostico sulla sedia ginecologica, la consegna degli strisci necessari, esami del sangue e, naturalmente, l'ecografia degli organi pelvici. Ricorda che è meglio trattare una cisti prima della gravidanza, in modo da non rischiare indebitamente un feto in crescita nel grembo materno.

Certo, succede che una donna si stava preparando per la gravidanza, ha subito tutte le ricerche necessarie e tutto era normale, e alla prima ecografia a 12 settimane ha avuto una cisti ovarica. Ciò è dovuto a cambiamenti ormonali nel corpo, che potrebbero dare slancio allo sviluppo di una cisti. In ogni caso, l'identificazione di una cisti ovarica durante la gestazione è la base per il continuo monitoraggio della donna incinta e frequenti visite al ginecologo.

Se la crescita di una ciste follicolare progredisce durante la gravidanza, allora sorge la domanda sulla rimozione dell'istruzione. Il periodo ottimale per eseguire la rimozione della cisti è il secondo trimestre di gravidanza (circa alla settimana 17). I ginecologi non raccomandano di eseguire l'operazione prima, dal momento che il rischio di aborto è molto alto nei piccoli periodi di gravidanza.

La rimozione della cisti ovarica durante la gravidanza viene eseguita con laparoscopia, a condizione che la dimensione della formazione non sia grande. Con una grossa dimensione della cisti (più di 7-8 cm), il chirurgo esegue una piccola incisione della parete addominale anteriore (laparotomia).

Quando viene rilevata una cisti ovarica sulla gamba, il funzionamento dell'ovaio stesso e il benessere generale della donna incinta sono notevolmente compromessi, pertanto i ginecologi insistono sulla rimozione chirurgica della formazione indipendentemente dall'età gestazionale. In caso contrario, potrebbe verificarsi una torsione delle gambe della cisti e quindi non solo la vita del feto, ma anche la futura madre sarà in pericolo.

Precauzioni di sicurezza

Quando viene rilevata una cisti ovarica follicolare e durante la terapia, il sesso non è controindicato per una donna, ma è importante capire che i rapporti sessuali non devono essere aspri e intensi in modo da non provocare torsione delle gambe cistiche o dolore addominale in una donna.

Non ci sono anche peculiarità nella dieta quando viene rilevata una cisti. La cisti follicolare ovarica non è una controindicazione all'introduzione del dispositivo intrauterino nella cavità uterina.

L'unica raccomandazione per una donna durante il trattamento è di eliminare lo sforzo fisico, il sollevamento pesi, gli esercizi sportivi che richiedono un carico maggiore sugli addominali e cambiamenti bruschi nella posizione del corpo.

Prevenzione della formazione di cisti ovarica

Per prevenire la formazione di cisti ovariche, una donna dovrebbe essere attenta alla sua salute. Gli esami preventivi regolari presso il ginecologo, il trattamento tempestivo delle malattie infiammatorie degli organi pelvici, la correzione dei disturbi ormonali possono impedire lo sviluppo di formazioni sulle ovaie. Con una cisti ovarica costantemente ricorrente, è necessario identificare ed eliminare la causa del ri-sviluppo della patologia.

Il rilevamento di una cisti durante il parto obbliga il paziente più spesso del solito a visitare un ginecologo per prevenire lo sviluppo di complicanze.


| 28 settembre 2014 | | 7.772 | Malattie nelle donne
  • | Ksyusha | 5 giugno 2015

    Ho avuto una rottura della cisti, ho avuto un'operazione. E lo portarono all'ambulanza dall'ufficio del ginecologo, presumibilmente con appendicite. Non so perché non l'abbiano trovata prima, ha visitato regolarmente il dottore, forse è apparsa e crebbe molto rapidamente. Ragazze, state attenti, è meglio essere sicuri di andare di nuovo in ospedale piuttosto che non guardare. A proposito, in una rimozione pianificata, la laparoscopia è terminata, e ora ho una grossa, non bella cicatrice.

Lascia il tuo feedback