Sinusite negli adulti: sintomi, segni, trattamento. Come trattare la sinusite negli adulti
medicina online

Sinusite negli adulti: sintomi, segni, trattamento

contenuto:

La sinusite è uno dei tipi di infiammazione dei seni paranasali, o meglio, l'infiammazione del seno mascellare, spesso il risultato di un trattamento inadeguato di raffreddori e malattie infettive.



Qual è il seno mascellare?

Sinusite negli adulti Il seno mascellare è una cavità annessiale accoppiata situata su entrambi i lati del naso nel corpo dell'osso mascellare, che è il più grande in termini di seno nasale.

Con l'età, la dimensione e la forma del seno mascellare aumenta in modo significativo. Questa cavità è una piramide a quattro lati di forma irregolare, delimitata dalla parete anteriore, orbitale, interna e posteriore. Il fondo del seno mascellare è la base di questa piramide, e il suo volume dipende dallo spessore della parete (nel seno mascellare grande, le pareti sono piuttosto sottili, e nel seno piccolo, al contrario, sono molto spesse). Va notato che a volte le cavità accessorie accoppiate sono asimmetriche.

Normalmente, il seno mascellare comunica con la cavità nasale, prende parte alla formazione di respirazione nasale, odore e voce (la sua risonanza).

Come si sviluppa la sinusite?

Nel caso in cui le malattie respiratorie acute, le malattie dentali o le reazioni allergiche coinvolgono il seno mascellare nel processo infiammatorio, questo può portare allo sviluppo di sinusite. Questa condizione è dovuta alla caratteristica struttura anatomica, o meglio, alla connessione del seno mascellare con la cavità nasale mediante fistole (piccoli fori che contribuiscono alla circolazione continua dell'aria all'interno dei seni paranasali). La mucosa della fistola a causa dello sviluppo del processo infiammatorio si gonfia e comincia a produrre una maggiore quantità di secrezione (questo è un tipo di reazione protettiva), che ostruisce le uscite dai seni nasali e interrompe il normale processo di respirazione nasale.

Classificazione della sinusite negli adulti

L'infiammazione dei seni mascellari negli adulti può avere un decorso acuto e cronico. Allo stesso tempo, la sinusite, a seconda dell'estensione della diffusione del processo patologico, può essere unidirezionale e bilaterale, e, a seconda della natura dell'infiammazione, purulenta o catarrale.

La sinusite acuta è una malattia la cui durata media è di 2-4 settimane. Secondo la forma del flusso, può essere catarrale (edematoso), purulento e necrotico (la forma più grave con un decorso aggressivo).

La sinusite cronica viene diagnosticata se la durata della malattia è superiore a 4 settimane.

L'infiammazione dei seni mascellari, di regola, non si verifica in isolamento, ma in combinazione con altri seni, ma predominano i segni della lesione delle cavità mascellari. Nella forma lieve della malattia, la mucosa del seno è coinvolta nel processo infiammatorio e, con lo sviluppo di complicanze, l'infiammazione può andare al periostio e all'osso.

Cos'è la sinusite odontogena?

Se l'infezione penetra nella cavità mascellare dai denti cariati situati nella mascella superiore, al paziente viene diagnosticata una sinusite odontogena. Questa condizione, provocata da microflora condizionatamente patogena che vive nella cavità orale, si verifica in caso di sviluppo di parodontite o osteomielite della mascella superiore, con estrazione senza successo di un dente malato, suppurazione delle cisti e anche con danni molto profondi ai canali delle radici dentali. Per questa forma di patologia, procedendo come un processo acuto o cronico, le fasi di esacerbazione e remissione sono caratteristiche.

Cos'è la sinusite purulenta?

Nel caso in cui il seno mascellare sia infiammato e il contenuto purulento si accumuli in esso, si tratta di un seno purulento. In questa situazione, a causa di un forte edema dei tessuti, il deflusso di pus dalla cavità mascellare è ostacolato, il che porta ad un netto deterioramento delle condizioni del paziente. Questa è una condizione molto pericolosa in cui il pus può penetrare nella regione della regione cranica del cervello o nella cavità dell'orbita dell'occhio con conseguente formazione di sepsi, ascessi intracerebrali, infiammazione del periostio e delle ossa.

Sintomi di sinusite acuta negli adulti

I segni più caratteristici di infiammazione acuta dei seni mascellari sono:

  • Costante congestione nasale;
  • Lo sviluppo di edema e arrossamento delle palpebre;
  • Scoppio o pressione del dolore facciale nella mascella superiore, che irradia verso la fronte, i denti e la radice del naso. A volte sono confusi con mal di denti;
  • Severità nella regione del seno mascellare;
  • Difficile separare lo scarico mucopurulento dal naso con un odore sgradevole;
  • Sintomi di intossicazione generale, febbre e toxicosis;
  • Aumento del dolore quando si preme sulla mascella superiore o quando si piega la testa.
  • Tosse non produttiva

Sintomi di sinusite cronica negli adulti

Con un trattamento inadeguato o completamente assente di sinusite acuta negli adulti si sviluppa una forma cronica del processo patologico. La presenza di infezione nella regione del rinofaringe, così come varie anomalie dello sviluppo nasale possono contribuire alla formazione di questa condizione. I sintomi più caratteristici della sinusite cronica includono:

  • Frequenti mal di testa di natura oppressiva;
  • Costante congestione nasale, che non è praticamente alleviata da preparati vasocostrittori;
  • Secrezione nasale mucopurulenta con un odore sgradevole;
  • Perturbazione o completa perdita dell'olfatto.

Nella pratica clinica, ci sono diversi tipi di antritis cronico:

  1. La sinusite iperplastica è una condizione patologica in cui vi è un ispessimento della mucosa del seno mascellare. Di conseguenza, i lumi del seno paranasale si restringono e il passaggio dell'aria attraverso queste vie aeree naturali è impedito.
  2. La sinusite atrofica è una malattia in cui la membrana mucosa della cavità mascellare si atrofizza e smette di funzionare normalmente.
  3. La sinusite poliforme è una condizione che si sviluppa a causa della formazione di crescite morbide simili a uva sui seni mascellari, che riempiono completamente la loro cavità. Nella pratica clinica, questi tumori sono chiamati polipi.
  4. L'antrite mista è una patologia in cui si trovano aree con vari tipi di infiammazione sulla membrana mucosa dei seni mascellari.

Sinusite durante la gravidanza

Lo sviluppo di sinusite durante la gravidanza è una condizione molto pericolosa. Pertanto, al fine di prevenire complicazioni e non danneggiare il nascituro, dovrebbe essere trattato ai primi segni di infiammazione dei seni mascellari.

Va sottolineato che nelle donne in gravidanza la malattia può talvolta presentarsi senza sintomi caratteristici. Tuttavia, la sinusite spesso si fa sentire da febbre, forti mal di testa, guance dolenti, congestione nasale e sintomi di intossicazione generale.

Al fine di diagnosticare la natura del processo patologico in donne in gravidanza, sono assegnati a un'ecografia dei seni paranasali o radiografia attraverso di loro (i raggi X e la risonanza magnetica sono controindicati in questa situazione). Tuttavia, questi metodi diagnostici, sfortunatamente, non sono efficaci al 100%. Pertanto, più spesso per il rilevamento di sinusite, le donne incinte in anestesia locale vengono perforate nel seno mascellare. Inoltre, una buona nuova tecnica diagnostica, l'endoscopia nasale, che viene eseguita in ospedali specializzati, si è dimostrata efficace.

Diagnosi di sinusite negli adulti

  1. Esame consultivo da un otorinolaringoiatra, che comprende l'esame dei passaggi nasali mediante specchi speciali (rinoscopia).
  2. Radiografia delle cavità nasali paranasali.
  3. Tomografia computerizzata dei seni paranasali (in casi particolarmente difficili che non sono suscettibili di diagnosi).
  4. Esame del sangue per analisi.
  5. Puntura dei seni mascellari seguita da esame dei contenuti risultanti.
  6. La risonanza magnetica, l'imaging termico e la termografia sono utilizzati come metodi diagnostici aggiuntivi nella pratica clinica.

Trattamento conservativo della sinusite negli adulti

Va notato che ogni caso specifico di sinusite richiede un complesso di specifiche misure terapeutiche. Molto spesso, nell'infiammazione acuta, è sufficiente prescrivere un paziente per il riposo a letto, pulire regolarmente la cavità nasale dalle secrezioni mucose, utilizzare agenti antivirali e utilizzare i vasodilatatori locali per alcuni giorni sotto forma di spray nasali o gocce.

Tuttavia, se le condizioni del paziente non migliorano entro 1-2 settimane e il pus inizia a mescolarsi con le secrezioni mucose dal naso, i dolori si verificano nella mascella superiore, la congestione nasale non passa e la temperatura corporea aumenta, quindi è obbligatorio per lui prescrivere la terapia antibiotica , puntura del seno mascellare con i suoi successivi agenti di lavaggio e antinfiammatori. Per il lavaggio del seno mascellare viene utilizzata una soluzione fisiologica o una soluzione di furacillina, acido borico, ecc .. I preparati antibatterici vengono quindi iniettati nei seni infiammati.

Con lo sviluppo di antritis cronico, al paziente viene somministrato un ciclo di terapia antibiotica avanzata. In parallelo, il trattamento deve essere utilizzato con farmaci sulfamidici e vasocostrittori, nonché con procedure di fisioterapia (inalazione, UHF, lampada Solux, ecc.).

Nel caso in cui la sinusite cronica non possa essere curata con metodi conservativi, al paziente viene prescritta un'operazione chirurgica che comporta la rimozione di contenuti o polipi purulenti.

Trattamento chirurgico della sinusite

Secondo specialisti e pazienti, un metodo chirurgico per il trattamento della sinusite è una tecnica molto efficace. Attualmente, il metodo endoscopico più popolare, in cui l'accesso al seno mascellare viene effettuato direttamente attraverso la cavità nasale mediante l'uso di un'attrezzatura endoscopica speciale.

Durante l'operazione, le vie aeree sono migliorate, il deflusso di muco e pus è semplificato, la congestione nasale viene eliminata, la respirazione del paziente è facilitata e le sue condizioni generali e la qualità della vita sono significativamente migliorate. Va sottolineato che durante la chirurgia endoscopica il seno mascellare non è soggetto a danni speciali e quindi viene ripristinato molto rapidamente nel solito modo.

Dopo un esame approfondito delle condizioni dei seni paranasali, vengono introdotti nella cavità nasale speciali microtubi e una videocamera microscopica, che consente di tenere sotto controllo l'intero processo e di eseguire l'intervento chirurgico più attento. Lo specialista può osservare l'intero corso dell'operazione in tempo reale sullo schermo del monitor e vengono visualizzate anche le informazioni dall'emettitore a infrarossi e dal tomografo del computer.

Durante l'operazione, vengono rimossi tessuti o polipi infetti, gonfiati e danneggiati che si sono formati all'interno dei seni mascellari. Tuttavia, se è necessario creare un passaggio più ampio per il deflusso di muco, frammenti di ossa o corpi estranei possono essere rimossi per bloccare il passaggio nasale.

Possibili complicanze della sinusite

La sinusite è una malattia molto insidiosa che può causare lo sviluppo di alcune complicazioni. Si sviluppano nel caso in cui il processo infiammatorio si diffonda dal seno mascellare agli organi e alle formazioni vicini.

Se l'infiammazione tocca la parte cerebrale del cranio, allora questa condizione può causare lo sviluppo di encefalite o meningite. Con la penetrazione dell'infezione nella cavità dell'orbita, si può sviluppare oftalmite (infiammazione delle membrane degli occhi e degli occhi). Inoltre, in alcuni casi, una forma trascurata di sinusite può causare lo sviluppo di sepsi (avvelenamento del sangue).

Di norma, le complicazioni della malattia si verificano con una terapia inadeguata o il completo rifiuto del trattamento.


| 22 giugno 2015 | | 1,338 | Malattie otorinolaringoiatriche
Lascia il tuo feedback