Dove sono i linfonodi in una persona foto, dove sono i linfonodi
medicina online

Dove sono i linfonodi nell'uomo?

I linfonodi sono una parte importante del sistema linfatico del corpo umano e sono coinvolti nella produzione di anticorpi e cellule coinvolte nel sistema immunitario. Da tempo lo stato dei linfonodi, i medici sono stati in grado di giudicare la presenza di un processo infiammatorio nel corpo del paziente, poiché sono i primi a rispondere alla penetrazione dell'infezione.

Posizione dei linfonodi

Dove sono i linfonodi Molte persone, lontane dalla medicina, sono preoccupate per la domanda - dove sono i linfonodi? Infatti, il corpo umano ha una media da 450 a 1000 linfonodi, si trovano in tutto il corpo in piccoli gruppi, principalmente nei fuochi di passaggio dei principali vasi sanguigni. I nodi più grandi che sono i primi a rispondere alla presenza di infezione nel corpo sono i linfonodi cervicali, ascellari e inguinali.

Normalmente, la dimensione dei linfonodi varia da 1 a 2 cm, indolore al tatto. Con la malattia, la dimensione dei nodi aumenta e il paziente può provare sensazioni dolorose durante la palpazione.

Ogni linfonodo è responsabile per la salute degli organi situati vicino ad esso, che consente al medico di suggerire esattamente dove si trova il processo infiammatorio. Ad esempio, un aumento e la tenerezza dei linfonodi cervicali può indicare la presenza di un processo infiammatorio nel cervello o nel collo (mal di gola, faringite e altri). Un linfonodo ingrandito nell'inguine indica lo sviluppo di un processo infiammatorio negli organi pelvici.

Infiammazione dei linfonodi

Quando l'infiammazione dei linfonodi, i medici parlano di linfoadenite. La causa principale dell'infiammazione dei linfonodi è la penetrazione della microflora patogena nel corpo umano, che con il sangue e la linfa fluisce liberamente verso gli organi interni. Di norma, il processo infiammatorio è più spesso causato da stafilococchi e streptococchi.

La linfoadenite è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • febbre;
  • mal di testa;
  • muscoli doloranti e doloranti;
  • nausea;
  • debolezza generale e letargia.

La gravità del quadro clinico dipende in larga misura da quanto pronunciato il processo patologico. Nella linfoadenite ordinaria, il processo infiammatorio è localizzato solo in un determinato nodo, che a volte può essere suppurato.

Nella linfadenite distruttiva, il processo infiammatorio può estendersi oltre il nodo e diffondersi agli organi interni vicini. Con la progressione di un tale processo patologico nella maggior parte dei casi, si verificano complicanze come tromboflebiti e fistole.

È importante capire che in caso di infiammazione dei linfonodi è necessario consultare un medico il più presto possibile e in nessun caso non automedicare. La linfoadenite può essere una delle manifestazioni dell'oncologia, quindi è molto importante identificare e trattare tempestivamente la patologia.

Di norma, quando si rileva un processo infiammatorio nei linfonodi associati alla penetrazione di batteri patogeni nel corpo, al paziente viene prescritto un ciclo di terapia antibiotica ad ampio spettro. Se il pus si trova nei nodi, il paziente viene aperto con un focus patologico, quindi il linfonodo viene drenato.

Cause della linfoadenopatia

A volte i linfonodi possono crescere di dimensioni. Questa condizione contribuisce a una serie di ragioni:

  • Processi infettivi nel corpo: danni ai denti cariati, infezioni virali acute, infiammazioni gengivali, tonsilliti , polmoniti, tubercolosi .
  • Cancro - spesso solo un aumento dei linfonodi regionali può servire come primo sintomo clinico del cancro nel corpo.
  • Morsi di insetto - un aumento dei linfonodi in questo caso è osservato nelle persone soggette a reazioni allergiche.

Cancro dei linfonodi

Il cancro dei linfonodi è la malattia più grave e si sviluppa a causa dell'esposizione al corpo di agenti cancerogeni, che portano alla mutazione delle cellule e alla loro ulteriore trasformazione in atipica. Una delle varietà di oncologia del sistema linfatico è la linfogranulomatosi, una malattia caratterizzata dalla sconfitta di un linfonodo prima, dalla rapida progressione della patologia e dalla formazione di metastasi nei nodi adiacenti e negli organi adiacenti.

Trattamento linfonodale

Molte persone che hanno linfonodi ingrossati non hanno fretta di andare dal medico e stanno cercando di automedicare applicando pastiglie riscaldanti e compresse termiche. È importante capire che la conduzione di procedure termiche è assolutamente controindicata! I linfonodi ingrossati possono essere causati da un grave processo infiammatorio e persino da suppurazione, e il calore contribuisce alla diffusione di pus e batteri patogeni in tutto il corpo.

A seconda della causa, che ha causato dolore, gonfiore e gonfiore dei linfonodi, al paziente viene prescritto un trattamento: questi possono essere antibiotici, un ciclo di radioterapia o chemioterapia. Indipendentemente dalla causa del processo patologico, al paziente devono essere prescritte vitamine e immunomodulatori.


| 9 maggio 2015 | | 11 247 | endocrinologia
  • Galina. Nikitichna. | 28 settembre 2015

    Grazie per la risposta dettagliata, tutto è chiaro. 2015/09/27.

Lascia il tuo feedback