Carie profonde, trattamento delle carie profonde
medicina online

Carie profonde

contenuto:

Lo sviluppo estremo del processo carioso è chiamato "carie profonde". Ulteriori progressi nello stato patologico minacciano di passare a una forma più grave della malattia: pulpite o parodontite.



Classificazione profonda delle carie

Il tipo profondo di carie è classificato in base alla posizione della cavità, alla natura del flusso e al grado di intensità del processo carioso.

Carie profonde

Carie profonde

1. Il luogo di localizzazione è determinato in base alla classificazione del nero:

  • La prima classe è lesioni cariose nelle fessure e nelle cavità di tutti i denti.
  • Il secondo botteghino - la cavità sulle superfici di contatto dei denti da masticare.
  • La terza classe - cavità sulle superfici di contatto di incisivi e canini.
  • La quarta classe è il processo di distruzione cariata delle superfici di contatto, insieme agli angoli o ai tumuli dei denti.
  • Quinto anno: carie nel collo di tutti i gruppi di denti.
  • La sesta classe: la distruzione di tumuli e taglienti anteriori e molari.

2. Dalla natura del flusso ci sono i seguenti tipi di carie profonde:

  • Il digiuno
  • lento
  • Fase di stabilizzazione

3. A seconda del grado di intensità, le formazioni cariose possono essere suddivise nei seguenti gruppi:

  • inattivo
  • attivo
  • Sospeso.


Cause di carie profonde

Per diversi secoli, gli scienziati hanno cercato di identificare la ragione esatta per cui si verifica il processo carioso.

C'è una teoria che è diventata la base e ha dato la giusta direzione per l'ulteriore sviluppo dello studio del processo carioso.

La teoria parassitaria chimica avanzata da Miller nel 1890 recita: "Un dente collassa durante l'esposizione parassitaria chimica, che procede in due fasi:

  • ammorbidimento dei tessuti dentali durante il lavaggio delle sostanze minerali
  • distruzione di aree ammorbidite, formazione di carie nella cavità cariata.

L'addolcimento dei tessuti avviene attraverso l'azione degli acidi, formati dall'uso di prodotti con un contenuto di amido e zucchero.

Nell'area delle fessure e delle fossette, gli acidi indugiano e fermentano e distruggono i siti di smalto calcificati ".

È stato Miller a suggerire per primo che i microrganismi sono coinvolti nella formazione della carie.

Credeva che il processo carioso inizia con una diminuzione del grado di acidità nella cavità orale. Questa ipotesi è l'unico punto debole nella teoria dello scienziato. Infatti, la carie si verifica quando l'acidità cambia sotto la placca dentale.

In questo momento ci sono dati accurati sui fattori locali e generali che contribuiscono al verificarsi del processo carioso.

comune

  • nutrizione con insufficiente contenuto nutrizionale e minerale
  • impatto negativo dell'ecologia sul corpo umano
  • riduzione delle difese del corpo durante la formazione prenatale dei germi dei denti
  • fluorizzazione insufficiente dell'acqua potabile
  • predisposizione alla carie a livello genico.

locale

  • depositi dentali (mineralizzati e non mineralizzati)
  • cambiamenti nella composizione chimica della saliva in alcune condizioni patologiche del corpo
  • violazione della composizione dei tessuti dentali duri a livello biochimico
  • implementazione inadeguata del processo di deposizione dei denti, del suo sviluppo al momento dell'eruzione e dopo l'eruzione
  • residui di cibo che rimangono dalla bocca dopo ogni pasto.

Insieme con le ragioni che sono responsabili per lo sviluppo della carie, ci sono alcune forze del corpo che resistono al suo aspetto.

C'è una curiosa teoria che si chiama "resistenza alla carie". Si manifesta a livello genetico e agisce ai seguenti livelli:

  • molecolare
  • tessuto
  • a livello dei denti
  • a livello dell'articolazione temporo-mandibolare (sistema temporomandibolare)
  • a livello delle forze endocrine del corpo.

La resistenza ai fattori cariogeni in ciascuna delle fasi precedenti fornisce una persona con queste proprietà, una più lunga conservazione dei denti illeso.

Il meccanismo di sviluppo della carie

La carie profonda e cariata si forma gradualmente e attraversa diverse fasi:

  1. Scarsa igiene dei denti e della bocca
  2. Decomposizione e fermentazione dei residui di cibo
  3. Il graduale accumulo di placche morbide sui denti
  4. Mineralizzazione tartaro, formazione tartaro
  5. Sviluppo e riproduzione di streptococchi patogeni sotto placca dentaria solida
  6. Produzione locale di acidi organici
  7. Distruzione dei tessuti dei denti duri sotto l'influenza degli acidi
  8. Formazione di cavità nel dente
  9. Aumento graduale della cavità senza un trattamento adeguato
  10. Riassorbimento dello strato dentinale ai suoi strati profondi, formazione di carie profonde.

È consigliabile rivolgersi a un dentista-terapeuta nelle fasi iniziali dello sviluppo del processo patologico, poiché la diagnosi precoce aiuta a fornire un trattamento migliore con un esito favorevole. Alla richiesta iniziale di aiuto nella fase tardiva della carie profonda, i segni di recidiva possono comparire subito dopo il trattamento.

I sintomi della carie profonda

La forma profonda della carie è caratterizzata dalla distruzione dei tessuti duri della corona dentale dagli strati profondi della dentina. Questo fatto diventa lo sfondo delle lamentele dei pazienti che sono preoccupati per il dolore a breve termine, ma intenso da meccanico (per esempio - picking con uno stuzzicadenti), chimico (dolce o acido) e temperatura (caldo, freddo) irritanti. Dopo aver eliminato la causa, il disagio scompare.

L'ispezione della cavità orale aiuta a identificare la presenza di carie profonde nel dente, che si riempie di carie della dentina e detriti alimentari. Sondare il fondo della cavità può essere indolore.

Nel caso in cui lo strato di tessuto tra la polpa e la cavità cariata diventi molto sottile, possono comparire segni di pulpite:

  • Dolore spontaneo
  • Disagio in un brutto dente
  • Riducendo l'eccitabilità elettrica della polpa a 9-12 μA.

Trascurare il trattamento del dente di un paziente con carie profonde può portare allo sviluppo di gravi complicanze che, a causa della presenza di dolore e deterioramento severi, non possono essere ignorate.

Come distinguere la carie profonda da malattie con sintomi simili?

Sarà abbastanza facile per uno specialista qualificato riconoscere la carie profonda in un paziente. Con alcuni dubbi, è possibile condurre ulteriori metodi di ricerca per chiarire la diagnosi.

E i pazienti che vogliono sapere esattamente quale tipo di malattia sono veramente preoccupati hanno bisogno di un po 'più di informazioni sui sintomi sintomaticamente simili alla carie.

La carie differenziale viene eseguita con:

  1. . Carie media La principale differenza sta nelle caratteristiche topografiche. Con una carie media, la cavità patologica si trova all'interno degli strati superficiali della dentina, mentre con quella profonda, gli strati di dentina vicino alla polpa sono interessati. Anche informativo è il grado di sensibilità della polpa in entrambi i casi. Il tipo medio di cavità cariata può essere accompagnato da spiacevoli sensazioni di bassa intensità da vari tipi di stimoli. In presenza di carie profonde, il dolore è acuto e accompagna invariabilmente l'aspetto di qualsiasi stimolo nella cavità orale, senza eccezioni.
  1. . Focale acuta e fibrosa polposo . La natura del dolore, in questo caso, è piuttosto un fattore informativo. Quando il dolore alla pulpite si verifica spontaneamente, è lungo e molto intenso. Spesso i sintomi della pulpite danneggiano il paziente di notte. La carie profonda è accompagnata da dolore solo se è causata da sostanze irritanti.

Forse uno specialista può avere dubbi sull'accuratezza della diagnosi. In questo caso, è consigliabile condurre donazioni elettriche (determinazione del grado di vitalità della polpa utilizzando una corrente elettrica).

Una corretta diagnosi della carie profonda aiuta a preservare la polpa del dente del paziente e ripristinare la corona senza l'uso di strutture ortopediche.

Trattamento delle carie profonde

Il processo di ripristino di una corona affetta da carie profonda richiede un'analgesia obbligatoria del dente causativo mediante anestesia locale o staminale. Dopo il processo di anestesia, dovrebbe procedere alla preparazione della cavità. La dissezione viene eseguita usando frese e richiede un'illuminazione sufficiente sul posto di lavoro del medico e garantisce una buona accessibilità del dente causativo. La dissezione comporta la rimozione di carie alimentari e residui di tessuto duro dalla cavità cariata. Dopo la formazione finale, la cavità pulita dovrebbe avere pareti leggere e bordi inferiori, leggermente arrotondati e formata in base al materiale che verrà utilizzato per la sigillatura.

Cari cavità, dopo la pulizia, vengono trattate con soluzioni antisettiche, sgrassate e secche. Sulla striscia terapeutica sovrapposta in basso contenente fluoruro. Sopra c'è una guarnizione isolante. Dopo l'applicazione del legame (colla per il riempimento), viene applicato il materiale di riempimento. La massa è formata e compattata.

Il tocco finale è il trattamento del ripieno per adattarsi perfettamente al morso del paziente e creare una superficie liscia.

In alcuni casi, viene prescritta una nuova correzione, se nel processo di attività naturale il paziente avverte disagio.


| 28 dicembre 2014 | | 844 | stomatologia