Mal di testa negli occhi e nella fronte: cause, trattamento
medicina online

Mal di testa negli occhi e nella fronte

contenuto:

Un mal di testa negli occhi e nella fronte può verificarsi occasionalmente in una persona assolutamente sana. Una compressa anestetica è sufficiente e il problema verrà risolto. Tuttavia, in alcuni casi, il dolore frontale e oculare è un segno di grave interruzione del funzionamento del corpo umano. Richiede una valutazione della situazione, tenendo conto dei segni aggiuntivi che accompagnano tale dolore, per prendere la decisione giusta.



cause di

La relazione tra la lesione alla testa e il successivo verificarsi di mal di testa nella regione frontale è chiara ed evidente. Quali sono gli altri motivi per questo tipo di mal di testa? Ce ne sono molte, a seconda dell'età, dello stato di salute iniziale e della dinamica dello sviluppo della malattia, ci si può aspettare la prevalenza di una o di un'altra specie, ma le seguenti sono le più comuni:
Mal di testa negli occhi e nella fronte

  • influenza e altre infezioni virali respiratorie acute;
  • processo infiammatorio acuto o cronico nei seni paranasali ( sinusite frontale , raramente sinusite ed etmoidite);
  • l'emicrania;
  • ipertensione arteriosa;
  • attacco acuto di glaucoma;
  • mal di testa da tensione;
  • meningite e / o meningoencefalite;
  • processi tumorali in diverse parti del cervello;
  • distonia vascolare;
  • varie malattie mentali.

Se un singolo attacco di mal di testa nell'area frontale, non dovresti pensare a problemi di salute profondi. Tuttavia, se c'è dolore prolungato e persistente che non può essere alleviato dagli antidolorifici, è necessario consultare un terapeuta o un neuropatologo.

Influenza e altre infezioni virali respiratorie acute

Nella stagione fredda per proteggersi dall'esposizione a agenti microbici virali. Il loro numero enorme e la loro diversità non possono toccare nemmeno la persona più stabile, soprattutto perché l'immunità dopo la maggior parte delle infezioni virali respiratorie acute è specifica e breve. Inoltre, i cosiddetti gruppi di rischio sono piuttosto vasti, cioè un contingente di persone più suscettibili alle infezioni virali acute:

  • persone con patologia cronica del cuore, polmoni:
  • persone con immunodeficienza congenita o acquisita;
  • pazienti con processi oncologici;
  • donne incinte;
  • bambini sotto i due anni;
  • Persone le cui attività professionali comprendono contatti con un gran numero di persone (insegnanti, operatori del commercio e della ristorazione, autisti di trasporti pubblici).

Gli agenti causali delle infezioni virali acute sono trasmessi dall'aerosol, cioè da starnuti, tosse, normali conversazioni. Anche un breve contatto con una persona malata è sufficiente per essere infettato.

Il mal di testa è tipico tra i sintomi iniziali (in particolare l'influenza). L'aspetto di un mal di testa nella zona frontale, combinato con sensazioni spiacevoli in entrambi gli occhi, è il primo sintomo di una malattia infettiva iniziale. È anche caratterizzato da un maggiore disagio negli occhi durante il loro movimento e chiusura. Il mal di testa frontale è combinato con segni di intossicazione generale (letargia, stanchezza, febbre). Poi ci sono fenomeni catarrale: tosse, mal di gola e naso che cola. In questo caso, la diagnosi di ARVI è fuori dubbio.

Meningite o meningoencefalite

In alcuni casi, le infezioni virali respiratorie acute possono essere complicate dallo sviluppo del processo infiammatorio delle meningi (meningite) e delle sostanze cerebrali (encefalite). È anche possibile lo sviluppo di questo processo infiammatorio a seguito della penetrazione di altri agenti microbici nella cavità cranica. Gli agenti patogeni infettivi possono entrare nella cavità cranica attraverso il tratto respiratorio o per via ematogena (con flusso sanguigno). Gli agenti causali più comuni di meningite e / o meningoencefalite sono i seguenti agenti batterici e virali:

  • meningococco;
  • staphylo-e streptococchi, proteo e bastone piocianico;
  • bacillo tubercolare;
  • virus dell'encefalite trasmessa da zecche;
  • agenti causali delle cosiddette infezioni "dell'infanzia" (morbillo, rosolia, epidarototite);
  • virus herpetic (tutti i tipi);
  • Toxoplasma;
  • virus dell'immunodeficienza umana;
  • Treponema pallidum (agente causale della sifilide).

Il quadro clinico della meningite di varie eziologie presenta una serie di differenze caratteristiche, ma l'inizio di questo processo infiammatorio è sempre tipico. Questa è una combinazione di tre caratteristiche principali, la cosiddetta tria meningea:

  • mal di testa localizzato nella regione frontale o che copre l'intera testa; analgesici non rimovibili, aventi una natura pulsante o arcuata;
  • aumento della temperatura;
  • il vomito della genesi centrale, cioè, non è associato all'assunzione di cibo, che non porta sollievo e non è associato a nausea precedente.

Quando l'encefalite viene osservata una varietà di cambiamenti nella coscienza e nel comportamento, disturbi motori e sensoriali. Nel caso di una combinazione di questi tre sintomi dovrebbe immediatamente andare dal medico, il trattamento è possibile solo in ospedale.

Infiammazione dei seni paranasali

Nel corpo umano, o meglio nel cranio, ci sono cavità piene d'aria. Sono necessari per la risonanza durante una conversazione, oltre che per riscaldare l'aria atmosferica. L'ingestione di un agente microbico (spesso un batterio piogenico) causa il processo infiammatorio di questi seni. Le manifestazioni cliniche di sinusite sono:

  • mal di testa prolungato;
  • scarico purosangue sieroso dai passaggi nasali;
  • peggioramento delle condizioni generali (debolezza e cambiamento della temperatura corporea).

L'aspetto del mal di testa nella fronte e negli occhi è osservato con sinusite frontale (infiammazione del seno frontale), etmoidite (infiammazione del labirinto nell'osso etmoidale), sfenoidite (danno al seno dell'osso sfenoidale). Se il naso che cola è stato ritardato per più di una settimana, dovresti visitare un otorinolaringoiatra. Il trattamento di qualsiasi sinusite richiede cura e una certa durata, dal momento che è possibile che un'infezione penetri nella cavità cranica e sviluppi un'appropriata infiammazione (meningite o meningoencefalite). La terapia combinata comprende antibiotici, decongestionanti e antistaminici.

emicrania

Questa malattia vascolare, che si basa su un lungo spasmo della microvascolatura e della serotonina metabolica. La principale manifestazione dell'emicrania è un mal di testa grave e prolungato, spesso nella regione frontale o nella metà della testa, che compare di notte o di mattina. Il dolore si verifica dopo una breve aura (la sensazione di odori o suoni inesistenti). Aumenta gradualmente fino a sensazioni insopportabili, è combinato con nausea e vertigini, è ulteriormente potenziato dall'impatto di suoni aspri, odore, luce intensa. Un mal di testa di una natura costante o palpitante è tipico per l'emicrania.

Per scegliere la medicina giusta per il trattamento di un attacco di emicrania, dovresti consultare un medico, perché gli antidolorifici convenzionali non portano il sollievo desiderato. Per eliminare l'attacco e il corso del trattamento dell'emicrania, viene utilizzata la sumatriptina, che normalizza il metabolismo della serotonina.

ipertensione arteriosa

Spesso il cambiamento della pressione sanguigna è indicato dalla comparsa di un mal di testa nella fronte, negli occhi e nelle tempie. Questa sindrome del dolore è caratterizzata da intensità crescente, combinazione con nausea e debolezza, a volte - mosche nere lampeggianti davanti agli occhi, rumore e ronzio nelle orecchie. Di solito si osserva un aumento della pressione arteriosa dopo intensi sforzi fisici, stress emotivo, cambiamenti meteorologici. La misurazione della pressione sanguigna mediante un tonometro elimina altre cause di mal di testa frontale. La nitroglicerina, la drotaverina o gli ACE inibitori a breve durata d'azione (enalapril, captopril) possono essere utilizzati per alleviare un'ipertensione arteriosa.

Mal di testa tensione

Questo tipo di mal di testa si sviluppa a seguito di disturbi metabolici durante una lunga permanenza nella stessa postura (lavorando al computer, assemblando piccole parti e così via). Il peggioramento del flusso sanguigno cerebrale porta all'interruzione del metabolismo dei tessuti, a cui il corpo umano reagisce con un mal di testa. Spesso una persona è disturbata da dolori nella regione frontale di un personaggio con archi o dolori. I cambiamenti nella condizione generale non sono osservati. Per eliminare lo straziante mal di testa frontale, a volte basta prendere una breve pausa dal lavoro e uscire all'aria aperta. Se l'aerazione, il semplice riscaldamento fisico, l'auto-massaggio del collo e della testa non aiutano, allora puoi prendere le pillole di qualsiasi anestetico.

Attacco di glaucoma acuto

Un aumento della pressione intraoculare (cioè il glaucoma) può essere una delle manifestazioni di diverse dozzine di malattie dell'occhio e può essere o congenito o acquisito. A volte il glaucoma si sviluppa gradualmente e quasi impercettibilmente per una persona fino alla comparsa di punti luminosi nel campo visivo e diminuzione dell'acuità visiva. Tuttavia, un corso parossistico più tipico del glaucoma.

Al momento di un attacco di glaucoma, la persona avverte un forte dolore pulsante nell'area frontale e negli occhi, una diminuzione significativa e improvvisa dell'acuità visiva, la comparsa di punti luminosi nel campo visivo. Spesso questi sintomi locali sono combinati con nausea e vomito.

Sintomi specifici (mancanza di risposta alla luce, durezza del bulbo oculare, congestione della testa del nervo ottico) possono essere rilevati solo da un oftalmologo. Il trattamento di un attacco acuto di glaucoma e un ciclo di terapia preventiva dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico.

Processi tumori di vari tessuti cerebrali

Molti processi neoplastici della sostanza del cervello e delle meningi, purtroppo, sono caratterizzati da sintomi specifici nelle fasi successive della malattia, quando la chirurgia non è più possibile.

Nelle prime fasi, il mal di testa può essere praticamente l'unico sintomo, con localizzazione appropriata del tumore nell'area frontale. Questa variante della sindrome del dolore è solitamente caratterizzata da intensità moderata e durata prolungata, a volte quasi costante. Spesso una persona sente non solo un costante mal di testa, ma anche debolezza, immotivata e non affaticamento. Poi si uniscono sintomi più specifici: cambiamenti comportamentali, disturbi della memoria e dell'attenzione, coordinazione dei movimenti e sensibilità alterata.

La diagnosi finale e le possibili opzioni di trattamento sono stabilite solo dai risultati di un esame speciale (calcolo o risonanza magnetica).

Distonia vegetativa

Malattia del sistema cardiovascolare, il più comune tra i rappresentanti della bella metà dell'umanità di una giovane età. Le cause della malattia non sono completamente comprese. Questa malattia è caratterizzata da un decorso cronico, periodicamente aggravato.

Reclami e sensazioni di una persona che soffre di distonia vascolare sono molti e vari. Questo può essere di un carattere lamentoso, mal di testa frontale, una sensazione di mancanza di aria e palpitazioni, nausea e vomito una volta, dolore all'addome di varia intensità e posizione, dolore nei muscoli e nelle articolazioni.

Sfortunatamente, oggi non esiste un metodo cardinale per il trattamento della distonia vegetativa-vascolare. Vengono mostrati solo i mezzi di terapia sintomatica, a seconda della presenza di sintomi specifici.


| 28 agosto 2015 | | 365 | Sintomo del manuale
Lascia il tuo feedback