Colite: sintomi, trattamento della colite intestinale
medicina online

Colite: sintomi, trattamento

contenuto:

colite La colite è una malattia infiammatoria della mucosa del colon. Secondo le statistiche, negli uomini questa malattia è molto meno comune che nelle donne. Le persone che non mangiano abbastanza fibre sono predisposte alla colite, così come a coloro che hanno una ridotta resistenza generale del corpo. La colite può essere preceduta da malattie infiammatorie della zona anorettale e disbatteriosi .



classificazione

Ci sono diverse classificazioni di colite:

  • localizzazione (proctite, tranverzite, tiflite, pancitopenia, sigmoidite);
  • su etimologia (infettiva, ulcerativa, radiante, farmaco o tossico, ischemico);
  • con il flusso (cronico e acuto).

Nella colite acuta, la maggior parte dei sintomi caratteristici di questa malattia sono pronunciati. La colite procede contemporaneamente a gastrite e enterite. Con sintomi cronici di colite acuta, si verificano periodicamente esacerbazioni della malattia.

Cause di colite

Un particolare tipo di colite può verificarsi per vari motivi. I più comuni sono:

  • L'uso di antibiotici nel trattamento. Alcuni antibiotici interagiscono con i batteri naturali dello stomaco coinvolti nel processo digestivo. L'equilibrio naturale dei batteri può essere compromesso dagli antibiotici. Inizia la rapida crescita di alcuni ceppi che porta all'infiammazione della mucosa intestinale.
  • Fattore ereditario L'ereditarietà è una delle cause della malattia. Secondo gli studi, anche i genitori di molti pazienti con colite hanno avuto la malattia.
  • Lo stress. Non c'era alcuna connessione diretta tra lo stress e l'insorgenza della colite da parte degli scienziati. Tuttavia, il sovraccarico emotivo può essere un fattore indiretto nell'insorgenza della malattia.
  • Cause autoimmuni Secondo gli scienziati, il sistema immunitario di alcune persone può effettivamente influenzare lo sviluppo della malattia. Quando una persona si ammala, i meccanismi di difesa nel suo corpo iniziano a combattere i batteri. Tuttavia, in alcune persone, la lotta contro l'immunità porta all'infiammazione dell'apparato digerente. Di conseguenza, il corpo combatte con se stesso, distruggendo il suo stesso tessuto. La colite può essere una delle conseguenze di una tale lotta.



Sintomi comuni di colite

Alcuni sintomi saranno caratteristici solo per un tipo specifico di colite. Tuttavia, ci sono caratteristiche comuni per tutti i tipi di malattia:

  • La disidratazione. Soffrendo di disidratazione sta vivendo debolezza e vertigini. La bocca asciutta può apparire;
  • Frequente voglia di svuotare l'intestino;
  • Febbre o brividi;
  • La diarrea. Con molti tipi di colite, il sangue può essere trovato nelle feci del paziente. Spesso, la diarrea porta a emorroidi sanguinanti;
  • Dolore addominale persistente o ricorrente;
  • Gonfiore.

Tipi di colite (etimologia)

infettivo

Nell'intestino crasso si trova un numero enorme di batteri, la cui presenza non provoca disagio o alcun sintomo. Tuttavia, se i batteri patogeni entrano nel corpo umano, il colon e l'intestino tenue si infettano. Quindi c'è intossicazione alimentare. I batteri patogeni più comuni sono Campylobacter, Shigella, Salmonella ed E. coli. Questi batteri spesso portano alla disidratazione e causano la diarrea, accompagnata da sanguinamento. L'infezione intestinale può verificarsi anche quando i parassiti entrano nel corpo, ad esempio, Giardia che vive in acque inquinate.

Un tipo di malattia è chiamata colite pseudomembranosa. La malattia può manifestarsi in pazienti che hanno assunto antibiotici da molto tempo, alterando la normale flora intestinale. La rottura della flora porta alla crescita attiva dei batteri del clostridium, che producono tossine che portano alla diarrea.

La colite infettiva può essere accompagnata da febbre.

radiazione

Si verifica in una persona che soffre di malattie da radiazioni.

ischemico

L'aterosclerosi porta a un restringimento delle arterie che forniscono sangue al colon. Quando il flusso sanguigno diventa insufficiente o limitato, i vasi sanguigni si infiammano. Questo porta alla colite. Per sbarazzarsi della malattia, è necessario stabilire la causa dei disturbi circolatori. La causa può essere un'ernia, un volvolo, un'infezione, la presenza di diabete mellito o eccesso di grasso corporeo. Inoltre, la colite ischemica deriva da anemia, trauma meccanico, disidratazione e calo della pressione sanguigna. I sintomi di questo tipo di malattia comprendono feci sanguinolente, forte dolore nell'intestino crasso e febbre.

chimico

La malattia deriva dall'accumulo di sostanze chimiche nel colon. La colite chimica può essere causata da antibiotici. Ecco perché la ricezione di questo gruppo di farmaci dovrebbe essere effettuata sotto la stretta supervisione di un medico.

microscopico

La malattia si trova principalmente nelle donne anziane. Il sintomo della colite microscopica è costituito da feci acquose e senza sangue. Questo tipo di malattia è:

  • colite linfocitaria;
  • colite di collagene.

Malattia infiammatoria intestinale

Esistono 2 tipi di malattia infiammatoria intestinale:

  • La malattia di Crohn. Può colpire qualsiasi parte del tubo digerente. Allo stesso tempo, le aree colpite si alternano a quelle sane;
  • Colite ulcerosa Si riferisce alle malattie autoimmuni. Ciò significa che il sistema immunitario del paziente "attacca" l'intestino crasso, provocando infiammazione. La malattia inizia nel retto, quindi può diffondersi ulteriormente.

Diagnosi della malattia

Prendendo la storia

Prima di tutto, il paziente deve fare alcune domande sulla natura del dolore che sta vivendo e sulla loro durata. I sintomi della colite possono essere simili ai sintomi di molte altre malattie, come il cancro del colon. Possibili domande poste al paziente:

  • C'è sangue nelle feci?
  • Quali farmaci hai assunto ultimamente? Prendi gli antibiotici e quanto li prendi?
  • Fumi?
  • Da quanto tempo hai questi sintomi?
  • Esorta a sgabello spesso?

Inoltre, il paziente può essere chiesto in dettaglio sulle sue malattie esistenti, sullo stile di vita che conduce. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta all'ereditarietà (qualcuno dei parenti più prossimi soffre di colite). Puoi anche chiedere se il paziente non ha avuto diete specifiche ultimamente. Il medico dovrebbe esaminare e palpare lo stomaco per la presenza di aumenti in alcuni organi.

radiografia

La radiografia è uno dei metodi classici per studiare lo stato degli organi interni umani. Prima di inviare il paziente a una radiografia, gli viene somministrato un clistere di bario.

Tomografia computerizzata

La tomografia computerizzata è considerata uno dei metodi di ricerca più moderni. Con il suo aiuto è possibile stabilire con più precisione quale tipo di colite il paziente soffre.

colonscopia

Questo metodo di esame viene solitamente utilizzato nei casi in cui è stato trovato del sangue nelle feci del paziente. Durante una colonscopia, può essere eseguita anche una biopsia per rilevare la colite microscopica.

analisi

Un esame emocromocitometrico completo offre l'opportunità di valutare le condizioni generali del paziente, identificare il numero di globuli bianchi e di sangue, nonché il numero di piastrine. Per il numero di globuli rossi, è possibile determinare la presenza o l'assenza di sanguinamento. Troppe cellule bianche indicano che il corpo sta attualmente vivendo un grave stress, come lo stress associato alla presenza di un'infezione nel corpo.

Trattamento colite

chirurgia

Il trattamento chirurgico non si applica a tutti i tipi di malattie. La chirurgia può richiedere un intervento in presenza di malattia di Crohn, colite ulcerosa ischemica e non specifica.

terapeutico

Oltre ad eliminare l'infiammazione e ripristinare la circolazione del sangue nell'intestino, il paziente ha bisogno di una dieta rigorosa, dal momento che una dieta scorretta può anche scatenare la colite. Inoltre, cibi piccanti e grassi, anche senza essere la causa della malattia, possono irritare la mucosa intestinale, interferendo con il trattamento. La dieta necessaria al paziente di solito include il consumo di grandi quantità di liquidi.

Nel trattamento della malattia di Crohn, i farmaci antinfiammatori sono comunemente usati. Se non sono abbastanza efficaci, il medico prescrive farmaci che sopprimono il sistema immunitario. Se questi farmaci non danno l'effetto desiderato, il paziente richiede un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto interessato.

Le infezioni che causano la diarrea sono trattate con antibiotici. Ma non dobbiamo dimenticare che gli antibiotici possono anche causare la colite. Alcune infezioni batteriche (Salmonella) non richiedono l'uso di terapia antibiotica, dal momento che il corpo è in grado di sbarazzarsi dei batteri da solo. Per il trattamento della colite ischemica, le infusioni interne sono utilizzate per prevenire la disidratazione e "lenire" l'intestino. Se queste procedure non contribuiscono al ripristino della normale circolazione sanguigna nell'intestino, è necessario un intervento chirurgico. Durante l'operazione, la parte dell'intestino che ha causato l'emorragia viene rimossa.

La prevenzione è possibile?

Prevenire le malattie infiammatorie intestinali oggi è molto difficile. Una persona non può influenzare l'ereditarietà o la reazione autoimmune del suo corpo. E l'assunzione di antibiotici in alcuni casi è impossibile da evitare. I fumatori, le persone con diabete e quelli con colesterolo alto e ipertensione arteriosa sono a maggior rischio di ammalarsi.

La colite infettiva può essere un evento isolato nella vita di una persona. Il trattamento può essere interrotto non appena il corpo può liberarsi completamente dall'infezione. Tuttavia, se il paziente ha una predisposizione genetica per la colite o soffre di una malattia, che può provocare l'infiammazione della mucosa intestinale, il paziente ha bisogno di un monitoraggio costante. Visite regolari a un gastroenterologo e l'adesione a prescrizioni specialistiche aiuteranno a ridurre in modo significativo o a prevenire completamente il numero di focolai della malattia.


| 8 maggio 2015 | | 1 695 | Malattie del tubo digerente
Lascia il tuo feedback