Mollusco contagioso: foto, trattamento del mollusco contagioso negli uomini e nelle donne
medicina online

Mollusco contagioso

contenuto:

Mollusco contagioso Il mollusco contagioso (mollusco contagioso) è una delle malattie virali che non rappresentano una minaccia per la salute e la vita degli ammalati, ma richiedono comunque attenzione e trattamento. Il disagio principale causato da un mollusco contagioso è morale, dal momento che le manifestazioni esterne della malattia sono visivamente sgradevoli: noduli rosa-arancio, che raggiungono fino a 1,5 cm di dimensione con un piccolo nucleo biancastro. La loro foto è sulla destra. Molto spesso, il mollusco contagioso non richiede un trattamento attivo, scompare da solo dopo alcune settimane o mesi, ma è necessario conoscere le precauzioni che impediscono alla malattia di conquistare vaste aree della pelle. Inoltre, i molluschi visivi sono simili a molte altre malattie, più complesse e pericolose. La sifilide , per esempio, ha sintomi simili ai molluschi. Per stabilire la natura esatta delle eruzioni cutanee apparenti e per fornire assistenza, se è necessario, solo uno specialista può.



Agente causativo del mollusco contagioso e meccanica dell'infezione

Non è una relazione con gli abitanti del mare, nonostante il nome, mollusco contagioso no. Ha ricevuto il suo nome unicamente per la sua forma, con un forte aumento, somiglia davvero a un guscio di lumaca.

La malattia appartiene alla categoria del virale, rispettivamente, la meccanica dell'infezione - contatto. Solo una persona può diventare portatrice e paziente: gli animali sono immuni al 100% alla malattia. Per sua natura, un mollusco contagioso assomiglia a un virus del vaiolo, ed è anche trasmesso solo per contatto quando entra nell'area del fluido contenuto all'interno di una formazione cava sulla pelle. Sfortunatamente, per diventare portatore di un tale parassita, non è nemmeno necessario entrare in contatto con una persona già malata: il virus è abbastanza tenace e in grado di mantenere la sua attività in acqua, quindi, i casi di infezione attraverso l'acqua del bacino non sono infrequenti.

La malattia colpisce più spesso i bambini, poiché durante i giochi attivi, il contatto ravvicinato con i danni alla pelle è normale. Una palla inaccuratamente danneggiata sulla pelle, da cui è emerso il contenuto interno della massa di cagliata, potrebbe non attirare l'attenzione, poiché le sensazioni del dolore non sono luminose. Allo stesso tempo, la penetrazione del liquido estruso sulla pelle di un altro bambino provoca danni al suo corpo, e dopo il periodo di incubazione, simili "noduli" appariranno sulla sua pelle. L'ulteriore diffusione del mollusco sulla pelle, di regola, si verifica quando si procede a una pettinatura incontrollata dell'area interessata.

Le epidemie di malattie causate da molluschi contagiosi all'interno del collettivo di un particolare asilo sono associate alla capacità del virus di rimanere attivo al di fuori del corpo umano per un lungo periodo, ad esempio nella polvere domestica. Con una pulizia di alta qualità della stanza e l'osservanza delle misure di igiene personale tali casi sono praticamente esclusi, così come l'infezione in un modo di adulti sani. Il gruppo a rischio per questo tipo di diffusione della malattia è costituito da bambini di età inferiore a cinque anni, meno spesso anziani.

Il principio della diffusione del mollusco contagioso negli adulti è più spesso sessuale, e le differenze nella localizzazione delle papule del mollusco sono anche associate a questo. Negli adulti, queste sono aree intime: i fianchi, il perineo, il basso ventre e persino i genitali esterni, nei bambini il mollusco spesso colpisce il viso, le braccia, il collo, le spalle e l'addome. Il numero di elementi della pelle e la densità della localizzazione sono spesso direttamente correlati allo stato di immunità: le persone che non hanno problemi di salute raramente soffrono di questa malattia, il più delle volte e il numero di molluschi non è grande e scompaiono senza intervento medico esterno.

Sintomi di mollusco contagioso

Foto contagiosi di mollusco La medicina divide i virus contagiosi del mollusco in quattro tipi principali, ma le loro manifestazioni cliniche esterne per una persona che ha familiarità con le sottigliezze di una persona non hanno differenze significative. MCV-1, MCV-2, MCV-3, MCV-4 sono i principali tipi di virus, mentre MCV-1 e MCV-2 influenzano, di norma, gli adulti, il resto è più suscettibile alla popolazione infantile. Esternamente, il mollusco si presenta inizialmente come piccoli noduli cutanei, formando gradualmente una cavità volumetrica, raggiungendo 1,5 cm di dimensione con un centro liquido, nel quale si può distinguere la massa della cagliata bianca, l'habitat reale del virus. La loro foto è presentata correttamente. Il periodo di incubazione, che può durare da 2-3 settimane a un tempo illimitato, è assolutamente asintomatico. Lo stadio attivo può essere attivato abbassando l'immunità del vettore umano.

Il mollusco non può influenzare gli organi interni, il suo habitat è esclusivamente la superficie esterna della pelle. Anche i crostacei non si formano sulla pelle dei palmi e dei piedi.

Il primo stadio di sviluppo dei papuli di mollusco:

  • l'aspetto sulla pelle di guarnizioni rigide a cupola - noduli da 1 mm di diametro;
  • la formazione di un nucleo di consistenza ceroso-gommosa, visivamente manifestata da un cambiamento di colore da un solido omogeneo a uno acquoso con una goccia bianca al centro;
  • le papule aumentano di dimensioni fino a un centimetro e mezzo.

Successivamente, le bolle di mollusco si scuriscono, assumono un colore rosa brillante e iniziano a disturbare il paziente con un leggero prurito.

La meccanica delle formazioni di mollusco è stata studiata estensivamente con un microscopio. La macchia di virus che penetra nel corpo cellulare del tessuto basale dell'epitelio lo riempie gradualmente con il suo mezzo, rimuovendo il nucleo nativo e espandendosi nel tempo.

L'educazione pienamente formata nella sua forma è divisa in due tipi. Nel primo caso, il nucleo del focus patologico ha una forma arrotondata, questo tipo è chiamato gigantesco. Nel secondo caso, chiamato peduncolo del mollusco, le cellule si trovano su un piccolo piede. Il numero di tali formazioni, che sono considerate come un gruppo, il più delle volte da uno a dieci, in forme rare, possono unirsi in un piano, contenente diversi nuclei.

Il mollusco, come molti virus, è in grado di vivere a lungo nel corpo in una forma latente. L'indebolimento del sistema immunitario, le malattie concomitanti possono provocare il suo sviluppo e manifestazioni cliniche esterne. La necessità di trattamento è determinata dal dermatologo in ciascun caso singolarmente, poiché molto spesso il mollusco scomparirà senza intervento medico. L'assistenza è necessaria per le persone immunocompromesse, in particolare per i pazienti HIV sottoposti a radioterapia e chemioterapia e per le malattie croniche gravi a lungo termine. In tali casi, il corpo non è in grado di resistere allo sviluppo del virus e la sua diffusione non è limitata. In altri casi, il trattamento è prescritto solo per prevenire manifestazioni ricorrenti, a cui questa malattia è soggetta, anche dopo completa estinzione esterna.

Diagnosi di mollusco contagioso

Foto di mollusco contagioso La diagnosi di questa malattia richiede test di laboratorio solo per chiarire e confermare il tipo di mollusco o per diagnosticare altre infezioni più gravi. Una diagnosi preliminare viene fatta dopo un esame visivo basato sul quadro clinico specifico della malattia. L'esame istologico con un microscopio elettronico, progettato per confermare la presenza di corpi di molluschi nel campione, viene effettuato non solo per i sintomi di questa malattia, ma anche per altre lesioni cutanee, al fine di escludere la possibilità di imporre malattie. Spesso i corpi ovoidi dei molluschi si trovano nello studio di verruche e sospette erisipele o lichen planus . La ricerca differenziale è progettata per identificare tutti i tipi di malattie concomitanti per la selezione del metodo ottimale di trattamento e l'esclusione di farmaci che, quando esposti a un tipo di batteri, possono provocare lo sviluppo di altri organismi patologici.

L'analisi istologica che conferma la presenza nelle cellule epiteliali dell'epidermide della presenza di corpi di mollusco, è considerata essenziale per la formulazione della diagnosi definitiva e solo corretta. È anche possibile eseguire un'analisi PCR: un metodo diagnostico di laboratorio volto a rilevare e determinare l'attività dei patogeni virali mediante il metodo della reazione a catena della polimerasi.

L'unico metodo che non produce risultati con questo tipo di malattia è la semina. Gli scienziati non sono ancora riusciti a portare una colonia di molluschi contagiosi in condizioni innaturali.

Mollusco contagioso: trattamento

Mollusco contagioso: trattamento La diagnosi confermata che le formazioni patologiche sulla pelle sono causate da un mollusco contagioso, e non da altri tipi di agenti patogeni, e non sono tumorali, il più delle volte la ragione per smettere di preoccuparsi della salute. In quasi tutti i casi, se non stiamo parlando di una persona con uno stato di sieropositività positivo, ciò significa che non è necessario un trattamento serio e il corpo stesso sopprimerà il virus in pochi mesi senza un aiuto esterno. La difficoltà è solo il fatto che l'aspetto del mollusco provoca disagio. A causa della loro forma convessa, sono soggetti a lesioni anche senza uno sforzo significativo, quindi i medici raccomandano comunque di rimuovere la formazione dalle parti esposte del corpo per evitare danni.

Non esiste un trattamento medico specifico per il mollusco, dal momento che non può entrare negli organi interni e i cambiamenti nello stato dell'organismo nel suo insieme non sono necessari per liberarsene.

I principali metodi per liberarsi del mollusco contagioso sono:

  • metodo meccanico;
  • cauterizzazione o criochirurgia;
  • trattamento con immunomodulatori o farmaci antivirali;
  • terapia antibiotica per colonie multiple e grandi.

La selezione del metodo in un caso particolare dipende dalla posizione e dall'abbondanza di lesioni, nonché dalla ricorrenza della manifestazione della malattia. Con il frequente verificarsi del problema, i metodi includeranno tecniche più estese, inclusa la terapia, volte a rafforzare l'immunità del paziente nel suo insieme.

Un metodo meccanico o fisico per rimuovere un mollusco si basa sul prelievo del corpo del mollusco con una pinzetta. La procedura viene eseguita in anestesia locale, ad esempio con lidocaina. Dopo la rimozione meccanica dei molluschi, la superficie trattata è necessariamente cauterizzata. Lo iodio viene utilizzato da rimedi dolorosi, per i bambini, un dermatologo molto probabilmente sceglierà agenti di risparmio: perossido di idrogeno o fucorcina. Serviranno anche come prevenzione di un'ulteriore diffusione della malattia dal liquido residuo, che come risultato della procedura può entrare nelle aree adiacenti della pelle.

Di regola, una procedura non è sufficiente: i molluschi appaiono di nuovo, anche se in quantità minori. Ciò è dovuto a un lungo periodo di incubazione. Quelle "formazioni" che al momento della prima operazione non erano visibili ad occhio nudo "crescono". Con la qualità della procedura al posto dei molluschi remoti non si formano nuovi.

Dopo la rimozione meccanica durante la settimana si consiglia di disinfettare la superficie asciugando aree di trattamento con iodio o verde brillante. Quando l'ultima epidemia si estingue, il virus viene considerato distrutto, sebbene tale distruzione non dia immunità al corpo, è possibile anche un'infezione esterna ripetuta.

Il metodo a bassa temperatura di rimozione del mollusco o criodistruzione è il metodo più efficace e indolore. A seconda dell'equipaggiamento della clinica, l'azoto liquido viene distribuito alla formazione di un batuffolo di cotone o usando un polverizzatore speciale. La procedura richiede alcuni minuti e occorrono 10-15 secondi per elaborare una formazione per bloccarla completamente. In questo caso, il paziente non avverte alcun dolore. Il metodo di criodistruzione consente di rimuovere anche formazioni abbastanza fresche, la cui rimozione mediante raschiatura meccanica o messa a punto è quasi impossibile. Le misure successive per l'elaborazione delle aree in cui era situato il mollusco coincidono con il metodo precedente.

Il metodo di diatermocoagulazione o elettrolisi è progettato per dividere il corpo del mollusco con una corrente ad alta frequenza. Questo metodo è anche praticamente indolore e il periodo di ripristino della superficie della pelle dopo tale trattamento è più veloce, poiché non si verifica emorragia aperta.

Gli unguenti antivirali, ad esempio l'ossolinico, non danno un risultato rapido, ma per il trattamento dei bambini che sono sottoposti a procedure più traumatiche possono essere intimiditi, sono prioritari. L'unguento blocca il nucleo del mollusco all'interno della papula, impedendogli di raggiungere aree adiacenti della pelle e di diffondersi ulteriormente.

Per migliorare l'immunità, possono essere prescritti immunomodulatori (ad esempio, IRS-19, epigen-intim). È importante ricordare che durante l'esame di infezione sessuale e il trattamento del partner sessuale viene eseguito senza fallo.

Prevenzione dell'eruzione cutanea e re-infezione con mollusco contagioso

La difficoltà di liberarsi da questa malattia è legata alla struttura della sua fonte originale: proprio come tutti i tipi di agenti patogeni che contengono il DNA nella loro struttura, il mollusco contagioso non lascia completamente il corpo. Tutte le misure terapeutiche sono mirate solo a sbarazzarsi delle sue manifestazioni esterne, mentre le misure preventive assicurano che è impossibile diffondersi da un'area locale ad altre parti del corpo ed eliminare il rischio di infezione da altri vettori.

Per evitare che il mollusco si diffonda sulla superficie della pelle, è solo necessario osservare le misure igieniche di base. Sono rilevanti come l'aspetto del mollusco e aspettano il momento della sua degenerazione indipendente e per il periodo di trattamento. Un trattamento accurato dei giocattoli del bambino con una soluzione disinfettante, il taglio tempestivo delle unghie e il cambio giornaliero della biancheria da letto contribuiranno ad eliminare la fonte di infezione. È inoltre necessaria una frequente pulizia a umido dei locali per eliminare le particelle di vongole e la polvere. La biancheria intima, che può fungere da fonte di reinfezione, prima di ogni turno deve essere accuratamente trattata con un ferro da stiro o un vapore.

Per gli adulti, la localizzazione dei molluschi in cui, di norma, si concentra nell'area genitale, è frequente il frequente cambio di biancheria intima.

Se c'è un paziente nella famiglia, è prima necessario prevenire l'infezione dei membri della famiglia rimanenti. Per fare questo, è necessario limitare l'uso di un set di prodotti per l'igiene: salviette, asciugamani e sapone. Quando si usano cose comuni, come telecomandi TV o altri apparecchi o accessori per il bagno, è necessario un trattamento giornaliero con una soluzione disinfettante.

Per l'intero periodo di trattamento, i bagni e le visite alla piscina sono strettamente controindicati. L'acqua è l'ambiente ottimale per la distribuzione del mollusco, in grado di mantenere la sua vitalità per lungo tempo. Un paziente può essere una fonte di epidemie. Le procedure igieniche, che, naturalmente, non possono essere completamente fermate, si consiglia di essere eseguite sotto l'acqua corrente della doccia e non quando sono immerse in un bagno.

Metodi popolari per accelerare la degenerazione del mollusco contagioso

Per asciugare la pelle, che contribuisce alla scomparsa precoce dei focolai patologici formati dal mollusco, uso diversi mezzi:

  • una soluzione di permanganato di potassio per pulire le aree interessate;
  • infusione di celidonia (sia alcol che acqua);
  • serie di tintura o ciliegia di uccello;
  • pappa di foglie fresche di ciliegia selvatica come impacco;
  • succo d'aglio (usato come metodo di cauterizzazione domestica).

Le ricette a base di aglio, generalmente apprezzate da malattie infettive e virali, spesso contengono solo due ingredienti: l'olio vegetale e uno spicchio d'aglio schiacciato. L'applicazione giornaliera del liquame ottenuto nella zona interessata brucia il mollusco in 3-4 settimane. La procedura è meglio eseguita di sera, poiché un odore sgradevole può causare una reazione negativa da parte degli altri.

Usando detergenti liquidi, va ricordato che i movimenti con un tampone di cotone sulla pelle dovrebbero essere adiacenti, non sfregare, poiché in quest'ultimo caso c'è il rischio che il virus si diffonda nelle aree vicine. Se l'area interessata è estesa, i tamponi devono essere cambiati più volte, prevenendone la contaminazione.

Un fattore importante che accelera l'estinzione del mollusco e riduce il rischio di recidiva, è quello di aumentare l'immunità. Il paziente è raccomandato un aumento delle vitamine nella dieta, le procedure di tempra e l'ipotermia e l'esercizio eccessivo sono controindicati.

Usando rimedi popolari, anche testati e raccomandati da diverse fonti, va ricordato che il primo stadio del trattamento deve essere necessariamente quello di contattare un dermatologo per la conferma della diagnosi. L'autotrattamento in caso di errata autodiagnosi può portare a esacerbazioni di processi infiammatori e conseguenze irreversibili per il corpo.

В целом лечение контагиозного моллюска продолжается 2-3 месяца, в течение которых требуется контроль за пораженными областями и повышенные меры предосторожности. По истечении этого срока, если моллюск не дает о себе знать повторно, можно вернуться к обычному ритму жизни.


8 Апрель 2014 | 24 597 | Senza categoria
Lascia il tuo feedback