Laringite: sintomi, trattamento Come trattare la laringite
medicina online

Laringite: sintomi, trattamento

contenuto:

laringite La laringite è un processo infiammatorio localizzato sulla membrana mucosa della laringe. Può fluire indipendentemente o essere una continuazione delle infiammazioni delle mucose della faringe, del nasofaringe o della cavità nasale in caso di malattie respiratorie acute.



Classificazione laringite

Ci sono laringiti acute e croniche nel corso della malattia.

Tipi di laringiti acute

Secondo il grado di diffusione dei processi infiammatori, laringite acuta catarrale e flemmatica (OL) sono divisi.

  • Laringite acuta catarrale - infiammazione, che di solito si estende solo sulla membrana mucosa della laringe. Una delle forme di OL è la pseudo-croup, in cui i processi infiammatori comprendono le corde vocali e l'area dello spazio sottoglottico. Secondo la gravità dei segni principali e dell'insufficienza respiratoria, 4 gravità della falsa groppa (laringite stenotica acuta) è divisa.
  • Laringite acuta flemmonica - caratterizzata dalla proliferazione del processo infiammatorio nella struttura dello strato sottomucoso, del tessuto muscolare, della cartilagine laringea e dei suoi legamenti.

Secondo l'eziologia, le forme virali e batteriche di laringite sono isolate.

Tipi di laringiti croniche

Nella maggior parte dei casi, la laringite cronica è il risultato di OL ripetuto frequentemente. Differiscono in catarrale, iperplastico e atrofico.

  • Laringite catarrale cronica - caratterizzata dalla comparsa di iperemia congestizia della mucosa laringea. Allo stesso tempo possibile la formazione di piccoli accumuli di muco.
  • Laringite cronica iperplastica - oltre ai segni sopra menzionati, si osservano ipertrofia della mucosa laringea e comparsa di protuberanze simmetriche sulla superficie delle corde vocali.
  • Laringite cronica atrofica - l'ulteriore diffusione dei processi infiammatori è accompagnata dalla comparsa di secrezione viscosa, talvolta purulenta. Croste scure appaiono sulla membrana mucosa della faringe. Quando tossisce, la flemma con le strisce di sangue si separa.

Laringite acuta e cronica di per sé non rappresentano una seria minaccia per la vita umana, ma possono causare una perdita di efficienza. Una delle prime fasi del trattamento di una malattia è determinarne le cause.

Cause di laringite

Non è sempre possibile determinare con precisione le cause della laringite per ciascun caso. I medici identificano diversi importanti fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione nella laringe.

  • Ipotermia: testa, gambe, altre parti del corpo o del corpo completamente.
  • Inalazione di bruciore freddo o, al contrario, aria calda per via orale.
  • Contatto con pazienti - pertosse, varicella, influenza o altre infezioni virali respiratorie acute. Il periodo di incubazione per laringite di origine infettiva può variare da alcune ore a diversi giorni, a seconda dell'agente patogeno.
  • Inalazione di varie sostanze irritanti - inquinate da polvere, fuliggine, sostanze chimiche nell'aria.
  • Una forte tensione costante o una tantum delle corde vocali è una lunga conversazione rumorosa, così come un grido, specialmente nel caso di condizioni avverse indicate nel paragrafo precedente.
  • Danni alla superficie della membrana mucosa della laringe - interventi chirurgici, meccanici (osso di pesce, tentativo di ingoiare cibo masticato male, cracker).
  • Abuso di alcol, fumo.
  • Diffusione di infezioni dai seni paranasali, dalla cavità nasale, dalla bocca e da altre aree vicine.

Una reazione allergica (a polvere, polline, odore), la presenza di malattia gastrointestinale cronica, accompagnata da costante irritazione delle membrane mucose della laringe con contenuto gastrico, tonsillite cronica, carie dentale, curvatura nasale può provocare un attacco di laringite cronica. Contribuisce in modo significativo allo sviluppo di processi infiammatori indebolimento del sistema immunitario, disturbi ormonali.

I sintomi della laringite

L'insorgenza di processi infiammatori nella gola si manifesta solitamente con la comparsa di dolore. I pazienti lamentano dolore durante la deglutizione, irritabilità, raucedine, raucedine. In alcuni casi, possibile intorpidimento completo. Difficoltà significative nella respirazione possono essere accompagnate dal restringimento della glottide.

  • Una tosse "che abbaia", dall'interno di una gola "combattente", si trasforma gradualmente in una "umida", con una scarica di tosse che a volte contiene inclusioni di sangue.
  • Fa male a deglutire, a parlare.
  • I linfonodi sottomandibolari cervicali crescono di dimensioni, la loro palpazione è piuttosto dolorosa.

L'ulteriore sviluppo del processo infiammatorio è accompagnato da un deterioramento della salute generale:

  • La temperatura aumenta - da 37 0 all'inizio, a 40 0 nel caso di forme gravi.
  • I pazienti lamentano una sensazione di coma in gola, difficoltà a respirare - per le forme edematose.
  • Soffocamento (violazione della deglutizione) - con forme purulente (flemma), con lo sviluppo di ascessi.

Inoltre, nella laringite acuta possono verificarsi anche altri segni di infezione virale respiratoria acuta: debolezza generale, dolore muscolare, congestione nasale, naso che cola. Cronico - segni di malattie concomitanti.

Misure diagnostiche

Il corso di misure diagnostiche è determinato dai risultati di un esame preliminare e un'anamnesi.

Nella fase dell'esame generale della laringe (laringoscopia), l'otorinolaringoiatra richiama l'attenzione sul colore della mucosa laringea, sul grado del suo gonfiore, sulla presenza di scarica. Mobilità stimata della laringe, dimensioni della glottide, presenza di ulcere.

Se necessario, sono previsti ulteriori esami di laboratorio e strumentali:

  • emocromo completo - per la presenza di alterazioni infiammatorie;
  • analisi delle urine - segni di malattie infiammatorie nel corpo;
  • studi batteriologici dell'espettorato espettorato o delle vie respiratorie superiori;
  • reazione a catena della polimerasi nei materiali raccolti.

Allo stesso tempo, viene fatta una diagnosi differenziale per determinare la forma della laringite secondo la sua eziologia: professionale, sifilitica, tubercolosi. Per esempio, nei bambini, una falsa groppa è differenziata con papillomatosi laringea, un ascesso faringeo, con "vera groppa" (difterite) e un corpo estraneo.

Trattamento laringite

La scelta dei metodi e il decorso delle misure terapeutiche sono determinati in base al grado di prevalenza dei processi infiammatori e della loro eziologia. Può essere fatto su base ambulatoriale da un medico generico o un otorinolaringoiatra. Lo schema generale di trattamento:

  • l'eliminazione delle possibili cause - riduzione del carico sulla laringe e sulle corde vocali (silenzio);
  • l'esclusione di cibo, irritante bevande gassose - gassate, piatti salati, speziati;
  • completa cessazione del fumo, assunzione di bevande alcoliche, compresa birra, cocktail alcolici;
  • Bevanda calda abbondante - tè, infusi, decotti, latte, gelatine, succhi.

In caso di eziologia virale di OL, vengono utilizzati anche farmaci antibatterici. Allo stesso tempo, è possibile per il medico prescrivere farmaci antitosse e farmaci che diluiscono l'espettorazione difficile dell'espettorato. In caso di febbre, è raccomandato l'uso del riposo e sono prescritti agenti antipiretici.

Nel trattamento di tutte le forme di laringite hanno:

  • fisioterapia;
  • inalazione con soluzioni vegetali o debolmente alcaline;
  • vari trattamenti termici - impacchi caldi e umidi.

Sono anche prescritti antiallergici e decongestionanti. Tutti i farmaci vengono acquistati solo dopo aver consultato il medico. I metodi chirurgici sono usati per gli ascessi della laringe, così come per l'eliminazione dei fuochi dell'iperplasia al fine di prevenire lo sviluppo del cancro.

Il trattamento della laringite acuta o esacerbazione della forma cronica richiede in genere 5-10 giorni. Raramente è possibile curare completamente la forma cronica della laringite: è un processo lungo e laborioso, spesso complicato dall'incapacità di eliminare la malattia sottostante. Ma il rispetto delle raccomandazioni del medico consente di ottenere una remissione stabile.

Laringite e gravidanza

Le donne incinte non sempre riescono ad evitare le malattie, comprese le infezioni virali respiratorie acute, l'influenza e la laringite che le accompagnano. I virus possono essere "consegnati" alla futura mamma dall'esterno dai membri della famiglia o possono attaccarla dall'interno in qualsiasi momento "favorevole": raffreddamento, esacerbazione di una malattia cronica già esistente, disturbi ormonali.

Di particolare pericolo durante la gravidanza sono laringiti di natura infettiva che possono penetrare nella placenta, che può causare varie complicazioni nel corso della gravidanza, fino alla sua conclusione. La presenza nel corpo di una futura madre di un'infezione virale può complicare il parto.

Inoltre, le donne incinte sono controindicate per la maggior parte delle procedure termali e dei prodotti chimici, il cui uso è necessario per il trattamento di tutte le forme di laringite, delle loro conseguenze e di malattie gravi o associate. La futura mamma dovrebbe essere molto attenta alla sua salute e al minimo segno di processi infiammatori in gola, contattare un otorinolaringoiatra. La scelta del regime di trattamento e dei farmaci è determinata non solo dalla forma di laringite, ma anche in base alle peculiarità del corso della gravidanza.

Laringite nei bambini

Nei bambini di età inferiore a 3 anni, la laringite stenotica (falso groppo) è più comune. È caratterizzato da:

  • gonfiore infiammatorio della mucosa laringea;
  • ostruzione del suo lume con espettorato;
  • spasmi riflessi.

L'attacco spesso inizia improvvisamente di notte. Ci sono 4 gravità della malattia:

  • Io (compensato) - il bambino è preoccupato, respira rumorosamente, ha una "tosse" che abbaia.
  • II - caratterizzato da costante mancanza di respiro, triangolo nasolabiale simultaneamente osservato da cianosi (blu).
  • III (scompensato) - un bambino malato si precipita, si spaventa, un sudore freddo e appiccicoso appare sulla pallida pelle cianotica. I suoni del cuore sono sordi, il polso è frequente.
  • IV (asfissia) - invano cercando di inalare l'aria con la bocca aperta, il bambino getta indietro la testa. La cianosi è in rapido aumento e possono verificarsi convulsioni. La respirazione si interrompe gradualmente, i toni del cuore diventano più opachi e si fermano.

Il trattamento della laringite acuta nei bambini deve iniziare immediatamente, quando compaiono i primi sintomi della malattia.

Complicazioni di laringite

Una delle complicanze più comuni di OL è la sua transizione verso la forma cronica. Spesso una malattia ricorrente può causare una completa perdita della voce, che per i rappresentanti delle professioni "vocali" è accompagnata da perdita di capacità lavorativa.

I medici avvertono delle seguenti complicanze della laringite, un paziente veramente mortale:

  • infiltrazione dell'epiglottide;
  • stenosi laringea;
  • ascesso.

La forma cronica diventa causa di disturbi circolatori, innervazione e secrezione laringea. La patologia può causare la trasformazione delle cellule della laringe laringea nei tumori del cancro.

Prevenzione della laringite

La principale profilassi di tutte le forme di laringite è l'indurimento, il rafforzamento dell'immunità e il rispetto delle semplici regole di uno stile di vita sano (HLS):

  • evitare le cattive abitudini: fumare, bere alcolici;
  • conformità alle norme igieniche standard - lavarsi le mani, utilizzare la protezione respiratoria personale (maschere di garza, respiratori) durante epidemie di malattie infettive, in caso di una lunga permanenza in un ambiente inquinato;
  • tenuta regolare nei locali di pulizia a umido.

Si raccomanda di evitare di parlare a freddo, così come in bagni di vapore caldi e in altri ambienti aggressivi.

Dovresti monitorare attentamente lo stato della tua salute per le persone la cui attività professionale è legata ai carichi delle corde vocali: cantanti, insegnanti, lettori, supervisori, relatori.

La pulizia sistematica della gola mucosa con l'aiuto di inalazioni da accumuli di particelle di sporco e polvere e il suo regolare ammorbidimento, ad esempio con gli oli, sono molto utili.

È necessario prendere misure tempestive per eliminare eventuali focolai di infezione e infiammazione nel corpo, tra cui la carie.

Qualsiasi condizione dolorosa: mal di gola, raucedine, tosse che non si ferma per 5 giorni dovrebbe essere un motivo per andare dal medico.


| 29 gennaio 2015 | | 12 336 | Senza categoria
  • | Vasilisa il bello | 12 novembre 2015

    Oh, e mi fa male la gola al mattino (((Persino la mia voce scompare già.) Ma non puoi ammalarti affatto Cosa fare? Cosa sciacquare e cospargere? Anche se il risciacquo al lavoro, il risciacquo non è un'opzione.

Lascia il tuo feedback