Linfonodo infiammato dietro l'orecchio: cosa fare? Foto, cause, trattamento dei linfonodi ingrossati dietro l'orecchio in un bambino
medicina online

Infiammazione dei linfonodi dietro l'orecchio: cause, trattamento

contenuto:

> Il sistema linfatico nel corpo umano fa parte del sistema immunitario. Lo scopo principale dei linfonodi è quello di fungere da filtro biologico, cioè di partecipare all'assorbimento e alla distruzione di tossine, batteri e microbi. A volte i linfonodi si infiammano e si ingrandiscono. Non è difficile capire cosa sta accadendo a causa della penetrazione di batteri patogeni nell'organismo. Non è difficile determinare la fonte dell'infezione, perché il linfonodo si è infiammato proprio attorno ad esso. La compattazione può verificarsi sotto l'ascella, nell'inguine o dietro l'orecchio.



Cause di ingrossamento linfonodale dietro l'orecchio

Nel corpo umano ci sono circa seicento linfonodi. Le loro dimensioni possono raggiungere i cinquanta millimetri. I nodi hanno forma a fagiolo, ovale o rotonda. I nodi parotidei, che, come suggerisce il nome, si trovano dietro le orecchie, si trovano lungo la vena auricolare posteriore. Non si sentono nel loro stato normale. Se i nodi possono essere percepiti, significa che sono aumentati di dimensioni, quindi, infiammati. Questo è un segnale al corpo sulla presenza di eventuali malattie, tra cui:

  • otite, eustachitis e altre malattie che causano l'infiammazione nelle orecchie;
  • malattie della gola e del cavo orale ( faringite , tonsillite , carie , ecc.);
  • infezioni fungine - caratterizzate da prurito del cuoio capelluto e abbondante perdita di capelli;
  • infezioni e raffreddori respiratori acuti;
  • rosolia, parotite.

In nessuna delle suddette malattie, i linfonodi dietro l'orecchio non fanno male e non suppurano. Dopo il trattamento, tornano al loro stato normale. Tuttavia, se c'è suppurazione o dolore, questo può indicare una condizione come la linfoadenite , in cui vi è suppurazione nella zona dei linfonodi e un aumento della temperatura corporea a + 38 ° C. Il paziente ha mal di testa, il sonno peggiora e diminuisce l'appetito. A volte con linfoadenite, le eruzioni pustolose possono essere trovate nell'area del linfonodo infiammato.

Se noti qualche sintomo di linfoadenite, dovresti consultare immediatamente un medico, poiché la malattia potrebbe trasformarsi in una fase purulenta. In questo caso, il paziente sperimenterà un deterioramento della salute. Il dolore diventa forte e quasi continuo. Va notato che qualsiasi infiammazione nel corpo, e in particolare l'infiammazione alla testa, è estremamente pericolosa per la vita. I processi infiammatori non trattati, possono causare sepsi, cioè infezioni del sangue.

Linfonodi ingrossati nei bambini

Il sistema immunitario del bambino risponde a qualsiasi invasione di batteri patogeni. Pertanto, un aumento dei linfonodi dietro le orecchie e vicino alla mascella nei bambini è molto più comune che negli adulti.

Per evitare la comparsa di sigilli, è necessario trattare i raffreddori in modo tempestivo, in quanto anche un normale naso che cola può portare a gravi complicazioni. Le cause più caratteristiche di un aumento dei linfonodi nei bambini possono anche essere ogni sorta di reazioni allergiche che si verificano spesso nel corpo di un bambino.

diagnostica

Linfonodo dietro la foto dell'orecchio Poiché un linfonodo ingrandito può indicare molte malattie, è molto importante che uno specialista ottenga quante più informazioni possibili sullo stato di salute del paziente.

Prima di tutto, il medico deve palpare un linfonodo ingrandito. Allo stesso tempo, è necessario valutare non solo la sua dimensione, ma anche la presenza / assenza di dolore. Oltre ai nodi dietro l'orecchio, esaminano anche quelli situati sul collo e sulla parte posteriore della testa. Esaminare la tiroide, le tonsille, le ghiandole salivari. Nella maggior parte dei casi, l'esame è sufficiente per fare una diagnosi accurata.

Non è necessario influenzare i linfonodi stessi. Dopo aver eliminato la causa, tornano in modo indipendente alla normalità. Se i farmaci antibatterici prescritti dal medico non producono l'effetto desiderato ei linfonodi non diminuiscono o continuano a crescere, diventano difficili da toccare, il paziente ha bisogno di un esame del sangue. Attraverso l'analisi, uno specialista può determinare l'intensità e la scala dei processi infiammatori nel corpo. Se questo tipo di esame non fornisce informazioni sufficienti, al paziente viene prescritta la tomografia o l'ecografia. Nel 10% dei casi in pazienti che hanno trovato un sigillo dietro l'orecchio, vengono rilevati tumori maligni. Una delle malattie più comuni del sistema linfatico è il linfoma. Questo è il motivo per cui il paziente potrebbe aver bisogno di una biopsia.

Trattamento dell'infiammazione dei linfonodi dietro l'orecchio

Come accennato in precedenza, se l'allargamento del linfonodo è una reazione a una certa malattia, allora sarà sufficiente eliminare questa malattia in modo che il nodo ritorni alla normalità.

Per il trattamento, nella maggior parte dei casi vengono utilizzati antibiotici ad ampio spettro, antistaminici, sulfonamidi e agenti fortificanti. In presenza di dolore possono essere utilizzati analgesici. Per ridurre il gonfiore, è prescritta la fisioterapia. L'esposizione al calore è uno degli errori principali che i pazienti fanno quando si auto-assegnano il trattamento. Gli effetti termici sui linfonodi ingrossati dovrebbero essere evitati.

Nel trattamento della linfoadenite purulenta, complicata da processi necrotici e flemmatici, oltre agli antibiotici, il medico può prescrivere un'autopsia di ascessi e terapia farmacologica.


| 10 maggio 2015 | | 6 173 | chirurgia
Lascia il tuo feedback