Bronchite acuta: sintomi, trattamento della bronchite acuta ostruttiva
medicina online

Bronchite acuta

contenuto:

Bronchite acuta La bronchite acuta è una malattia infiammatoria abbastanza comune del sistema respiratorio, che è familiare a molti. Questo è il motivo per cui tutti dovrebbero conoscere le cause, i sintomi, la diagnosi e il trattamento di questa malattia.

Una vasta malattia infiammatoria dei bronchi e dell'albero bronchiale, in cui vi è una maggiore secrezione e compromissione della pervietà bronchiale, è chiamata bronchite. Oltre ai sintomi respiratori, questa malattia è accompagnata da sintomi di intossicazione generale.



Tipi di bronchite acuta

A seconda del meccanismo di sviluppo del processo infiammatorio, si distinguono questi tipi di questa malattia:

  • primario - si sviluppa come un processo infiammatorio limitato indipendente nei bronchi;
  • secondario - come complicazione di un'altra patologia esistente.

Va notato che la bronchite acuta primaria è molto rara, di solito si sviluppa come complicazione di altre infezioni.

Secondo il livello della lesione ci sono:

  • bronchite del tratto respiratorio inferiore (tracheobronchite, bronchiolite e bronchite, che colpisce i bronchi di medio calibro);
  • bronchite estensiva;
  • bronchite segmentale (come componente di un altro processo infiammatorio localizzato acuto).

Per la natura della secrezione bronchite nell'espettorato sono:

  • membrane mucose
  • purulenta,
  • catarrale,
  • misto.


Cause di bronchite acuta

A seconda del fattore che ha causato la malattia, la bronchite acuta può essere infettiva, non infettiva e di origine sconosciuta. Sono anche comuni forme miste della malattia.

Il principale meccanismo di insorgenza e sviluppo della bronchite acuta è l'infezione: i virus più comuni sono i virus dell'influenza e le infezioni virali respiratorie acute, meno comunemente batteri come pneumococco, stafilococco, clamidia e micoplasma . Gli agenti patogeni entrano nei bronchi in diversi modi:

  • per via aerea,
  • ematogena,
  • lymphogenous.

Le cause della bronchite acuta possono essere una varietà di fattori, sia di natura infettiva che non infettiva. Pertanto, la causa della bronchite acuta non infettiva può essere rappresentata da fattori fisici e chimici (polvere, fumo, aria calda, inalazione di sostanze tossiche). Inoltre, la bronchite acuta può svilupparsi nel complesso dell'infezione e di fattori fisico-chimici. In individui geneticamente predisposti con reazioni allergiche, può verificarsi bronchite allergica acuta in caso di esposizione prolungata a un allergene specifico. La bronchite virale acuta si sviluppa come complicanza a causa della sconfitta del virus o dei batteri del tratto respiratorio superiore (rinofaringe, tonsille, laringe, trachea).

Fattori che contribuiscono alla comparsa di bronchite acuta:

  • ipotermia frequente
  • condizioni di lavoro dannose
  • cattive abitudini
  • sistema immunitario indebolito
  • nutrizione, povero di vitamine e minerali.

Anziani e bambini sono più suscettibili alla bronchite acuta. Inoltre c'è una stagionalità autunnale-primaverile.

Sintomi di bronchite acuta

L'immagine dei sintomi della bronchite acuta non è standard per tutti i casi e può differire in base a:

  • natura della malattia,
  • le ragioni
  • la prevalenza e la gravità del processo infiammatorio,
  • livello di danno all'albero bronchiale.

Di solito, i primi segni di bronchite acuta sono sintomi di intossicazione generale, danni al tratto respiratorio superiore e inferiore. Per la bronchite acuta secondaria è caratterizzata dai precedenti sintomi di malattie virali respiratorie acute: naso che cola, congestione nasale, congiuntivite , mal di gola, raucedine. Dopo l'insorgenza di questi sintomi, i segni di intossicazione generale vengono alla ribalta: debolezza generale, brividi, mal di testa, aumento della sudorazione, dolore ai muscoli e alle articolazioni, aumento della temperatura corporea. Il sintomo principale dell'infiammazione acuta dei bronchi è una tosse secca e hacking, che è spesso accompagnata da dolore bruciante al petto, nella parte inferiore del torace e nei muscoli addominali.

La tosse nella bronchite acuta è accompagnata da secrezione di escreato, che cambia il suo carattere e la sua consistenza a seconda dello stadio della malattia. All'inizio, l'espettorato è vischioso ed è escreto in una piccola quantità, si diluisce gradualmente, aumenta di quantità e ha un carattere sieroso-purulento.

La clinica di bronchite allergica acuta si manifesta con tosse parossistica causata dall'inalazione dell'allergene, che produce un espettorato vetroso chiaro.

Nella bronchite acuta, che si verifica dopo l'inalazione di sostanze tossiche, la tosse è spesso accompagnata da laringospasmo, soffocamento e sensazione di oppressione al petto.

Con il trattamento errato o prolungato della bronchite acuta, è possibile il verificarsi di tali complicanze come la bronchiolite. In tale situazione, le condizioni del paziente peggiorano drammaticamente per tutti i sintomi manifestati in precedenza associati a mancanza di respiro, brividi di febbre, tachicardia e diminuzione della pressione sanguigna. Tutti questi sintomi sono accompagnati da uno stato eccitato del sistema nervoso, che è sostituito da sonnolenza e letargia, mentre la pelle è pallida, e gli arti diventano colore cianotico (cianotico).

Diagnosi di bronchite acuta

La diagnosi "Bronchite" può essere effettuata solo da un medico, un terapeuta o un pneumologo, perché nei primi giorni questa malattia può essere facilmente scambiata per un comune raffreddore. Per chiarire la diagnosi, oltre a un esame obiettivo e all'ascolto dei bronchi con uno stetoscopio, potrebbero essere necessari questi metodi di esame strumentale e di laboratorio aggiuntivi:

  • analisi generale del sangue e delle urine
  • analisi del sangue biochimica,
  • esame del sangue immunologico,
  • radiografia del torace,
  • broncoscopia,
  • spirometria e picco flussimetrico,
  • cultura dell'espettorato e sensibilità agli antibiotici.

Solo con tutti i risultati di ulteriori ricerche possiamo parlare della diagnosi e della nomina di un trattamento adeguato. Vale la pena ricordare che con l'auto-guarigione, si può causare un danno irreparabile alla salute dell'intero organismo.

Trattamento farmacologico della bronchite acuta

Il trattamento della bronchite acuta e di altre malattie infiammatorie è efficace in caso di uso complesso di farmaci, fisioterapia e terapia fisica. Il trattamento farmacologico prevede l'uso di farmaci di diversi gruppi farmacologici.

  1. La base del successo del trattamento del processo infiammatorio è un antibiotico correttamente selezionato. Nella bronchite acuta, la terapia antibiotica viene effettuata con i seguenti farmaci: penicilline (augmentina, amoksil, ospamox, amoxiclav), macrolidi (azitromicina, macropen), cefalosporine (ceftriaxone, cefix, cefazolina, fluoro chinolone, nefrite, nefrite, cefalaxone, cefazolina, cyfazoxin, macropene, cefalosporine (ceftriaxone, cefix, cefazolina, fifadox) A seconda della gravità della malattia e dell'età del paziente, gli antibiotici possono essere somministrati sotto forma di sciroppi, sospensioni, compresse, iniezioni intramuscolari e endovenose. La dose del farmaco e la durata del trattamento sono determinate dal medico, ma in media un ciclo di terapia antibiotica dura 7-10 giorni. Dopo che i sintomi scompaiono, si raccomanda di continuare a prendere il farmaco per altri 2-3 giorni.
  2. Considerando che nel trattamento della bronchite si usa un ciclo piuttosto lungo di terapia antibiotica, è necessario prendere i probiotici in parallelo (lactovit, bififorme, linex). Questi farmaci garantiranno il ripristino della microflora intestinale e il benessere. Inoltre, non dimenticare gli epatoprotettori (darsil, Kars), che supporteranno e ripristineranno le cellule del fegato che soffrono di un lungo ciclo di trattamento farmacologico.
  3. Se la bronchite acuta si è sviluppata come complicazione di una malattia virale respiratoria, allora è consigliabile assumere farmaci antivirali. Oggi la gamma di questi farmaci è abbastanza ampia (arbidolo, anaferon, immunoflazid, groprinosin, amizon, altabor) e solo il medico curante ti aiuterà a scegliere quello più efficace.
  4. Per l'ipertermia (temperatura corporea superiore a 38 0 ) si consiglia di assumere antipiretici (paracetamolo, ibuprofene, aspirina). Se la temperatura è inferiore a 38 0 , non dovresti abbatterlo, perché è questa reazione del corpo che indica che il corpo sta combattendo virus e batteri, hai solo bisogno di aiutarlo.
  5. Per diluire l'espettorato e aumentare la produttività della tosse, vengono prescritti farmaci espettoranti come ACC, mukaltin, mucolan, fluditec, lasolvan, pektolvan, prospan. Se si osserva mancanza di respiro, è consigliabile assumere farmaci che espandono i bronchi (aminofillina, teopek, teotard). La farmacia non si ferma, e oggi ci sono molti farmaci combinati che hanno un effetto espettorante e un broncodilatatore (ascoriol), antinfiammatorio ed espettorante (erasale), un espettorante e un effetto antiallergico (pulmolor).

Nel trattamento della bronchite acuta, insieme al trattamento farmacologico, è necessario assumere un paziente con una bevanda calda in grandi quantità, infusi di erbe e tè, non bisogna dimenticare l'aria fresca e umida nella stanza.

Fisioterapia e terapia fisica nel trattamento della bronchite acuta

Per il recupero più veloce, è consigliabile combinare la terapia farmacologica con procedure fisioterapiche efficaci e complessi di terapia fisica.

  1. Inalazione Le inalazioni di vapore con oli essenziali e infusi di erbe aiuteranno a curare la tosse in modo rapido ed efficace. Particolarmente efficace per la diluizione di espettorato, inalazione fine di farmaci espettoranti o acqua minerale Borjomi. La spruzzatura del farmaco viene effettuata utilizzando un inalatore, come un nebulizzatore.
  2. Ozocerite e bagni di paraffina . Se la temperatura corporea del paziente non supera i 37 0 , si consiglia di eseguire le procedure di riscaldamento sul torace. In ospedale verranno prescritte applicazioni di paraffina o ozocerite, mentre a casa possono essere sostituite con intingoli di mostarda o torta di patate. Tutte queste procedure di riscaldamento aiutano a migliorare la circolazione sanguigna, alleviare l'infiammazione e accelerare il recupero.
  3. UHF e ultrasuoni . Queste semplici ed efficaci procedure fisioterapiche influenzano le parti profonde del sistema respiratorio, riducendo l'infiammazione, migliorando la circolazione sanguigna e ripristinando i tessuti danneggiati.
  4. Esercizi di vibromassaggio e respirazione . Se il paziente è ricoverato in ospedale, i professionisti stessi si prenderanno cura della sua salute. Se la bronchite acuta viene curata a casa, quindi per sviluppare e ripristinare la funzionalità dell'apparato respiratorio, è possibile eseguire un massaggio (picchiettare leggermente il dorso nei bronchi, gonfiare i palloncini o far passare aria attraverso un tubo in un bicchiere d'acqua). Queste procedure per bambini e divertimento a prima vista saranno un degno sostituto per le procedure mediche.

La medicina tradizionale nel trattamento della bronchite acuta

Le ricette della medicina tradizionale possono anche alleviare le condizioni del paziente e aiutare a guarire più velocemente.

  • Bevanda calda e abbondante di infusi, erbe, tè alle erbe, bevande alla frutta a base di bacche di ribes o di ribes.
  • Uso di acqua minerale alcalina come "Borjomi", "Polyana Kvasova", "Essentuki №4". Queste acque possono essere bevute, possono essere usate per inalazione e puoi fare latte tiepido con l'aggiunta di buoi alcalini (3: 1).
  • Non meno efficace è l'uso di sciroppo per la tosse a base di bacche di viburno rosso e zucchero.
  • Il latte bollito caldo con i fichi aiuterà a superare gli attacchi di tosse soffocante. Per la sua preparazione prendere 1 bicchiere di latte e 1-2 fichi. Quando il latte arriva a ebollizione, lavare i fichi in un letto con esso e far bollire per 3-5 minuti. Quando il latte si è raffreddato, devi bere, cucinare cocktail e andare in un letto caldo.

Prognosi e possibili complicanze

In generale, la prognosi per la bronchite acuta è favorevole. La malattia risponde bene al trattamento e si conclude con un recupero completo e il completo ripristino delle funzioni dell'apparato respiratorio. Nel caso in cui il paziente non abbia chiesto aiuto medico o sia stato coinvolto nell'auto-trattamento, tali complicazioni sono possibili:

  • la transizione dalla malattia alla forma cronica
  • broncopolmoniti,
  • bronchite asmatica,
  • bronchiolite obliterante,
  • asma bronchiale,
  • enfisema.

Prevenzione della bronchite acuta

La bronchite acuta, come altre malattie infiammatorie, è più facile da prevenire che da trattare. Per fare ciò, si consiglia di eseguire una serie di semplici procedure:

  • osservanza delle norme igieniche e sanitarie
  • rinunciare a cattive abitudini
  • aderenza al giorno, lavoro e riposo,
  • dieta fortificata ed equilibrata,
  • rafforzare il sistema immunitario
  • evitare l'ipotermia
  • indurimento,
  • stile di vita attivo, sport.

La bronchite acuta non è una frase, è solo una malattia infiammatoria dell'apparato respiratorio che può essere rapidamente e ben trattata, ma solo sotto la supervisione di un medico qualificato. Pertanto, se riscontri i primi sintomi, non esitare: dovresti immediatamente andare in ospedale per ricevere cure mediche efficaci.


| 4 dicembre 2014 | | 3.935 | Malattie respiratorie