Faringite acuta: sintomi, trattamento della faringite acuta nei bambini e negli adulti
medicina online

Faringite acuta

contenuto:

Faringite acuta La faringite acuta è l'infiammazione della mucosa della faringe, accompagnata da disagio, mal di gola e mal di gola. Secondo le statistiche mediche, la diagnosi di faringite acuta è fatta ogni anno dal 9% dei pazienti che sono andati dal medico a causa di un mal di gola. Malattia particolarmente comune nei bambini e negli adolescenti. Nelle persone sopra i 45 anni, la faringite acuta è rara.



Cause di faringite acuta

La faringite acuta può svilupparsi a causa di vari fattori:

  • i virus;
  • batteri;
  • ipotermia o brucia muco:
  • ferita - colpo di corpo estraneo, intervento chirurgico o altro intervento medico;
  • immunità ridotta;
  • irritazione da muco alcalino, acido, polvere, sostanze tossiche, allergeni.

Abuso di alcool, fumo e in alcuni casi diventano la causa della faringite acuta.
Secondo il fattore eziologico, si distinguono i seguenti tipi di faringite acuta:

  • virale;
  • lievito di birra;
  • batterica;
  • traumi;
  • le allergie;
  • causato da sostanze irritanti - acidi, alcali, liquidi caldi, radiazioni, ecc.

L'infiammazione di solito copre tutti i reparti della faringe.

Faringite virale

La faringite catarrale derivante da ARVI è la forma più comune della malattia. La causa di quasi il 70% della presenza di faringite acuta sono i virus:

  • rinovirus;
  • virus dell'influenza, parainfluenza;
  • coronavirus;
  • rinovirus;
  • adenovirus;
  • virus dell'immunodeficienza umana;
  • virus herpes simplex;
  • Virus Coxsackie;
  • enterovirus;
  • citomegalovirus ;
  • Virus Epstein-Barr;
  • virus respiratorio sinciziale.

Inoltre, in oltre l'80% dei casi, i rhinovirus sono responsabili delle epidemie di ARVI durante i periodi fuori stagione. E il loro valore continua a crescere rapidamente.

Più spesso, l'infezione virale "apre la strada", crea le condizioni per successive infezioni batteriche, essendo solo la prima fase della faringite acuta.

Mal di gola fungino

Nella struttura generale delle lesioni da parte dei funghi delle prime vie respiratorie, le lesioni micotiche occupano il secondo posto. Nel 93% dei casi, i funghi Candida sono l'agente eziologico. La causa della faringomicosi può essere rappresentata dai seguenti rappresentanti di questo genere di funghi simili a lieviti:

  • albicans;
  • guilliermondii;
  • stellatoidea;
  • pseadotropicalis;
  • parapsilosis;
  • brumptii;
  • tropicalis;
  • intermedia e altri

Nella metà di tutti i casi di faringite fungina acuta, si trova Candida albicans. Il decorso della malattia dipende dalle condizioni generali del corpo.

Faringite acuta di Candida

Candidosi di tonsille inizia con solletico, disagio, dolore insignificante alla gola. Ci può essere una leggera febbre, malessere, sensazione di debolezza.

Più comune lesione bilaterale delle tonsille. Inoltre, le loro membrane mucose sono solo leggermente iperemiche, ma c'è sempre una patina bianca o grigia - minuscola, porosa, cagliata. La placca è solitamente facilmente rimossa, esponendo la membrana mucosa leggermente iperemica delle tonsille.

Le incursioni possono diffondersi oltre i tessuti delle tonsille: sulla mucosa delle guance, sul palato molle, sulla parete posteriore, sulle radici della lingua, sull'arco.

In alcuni casi, la placca può essere densa e quando viene rimossa, è esposta una mucosa della tonsilla debolmente sanguinante ed erosa.

Le tonsille di Candida possono causare esacerbazioni periodiche, la cui causa è l'attività del fungo, l'agente causale. Il decorso della malattia è di solito protratto.

Muffa della gola micosi

Le muffe della gola sono meno comuni. Inoltre, il quadro clinico differisce dalla candida dalla gravità dei sintomi locali e dalla natura dei raid patologici.

Ad esempio, con aspergillosi:

  • processo infiammatorio unilaterale;
  • grave mal di gola può irradiarsi all'orecchio;
  • l'amigdala è ingrandita e iperemica;
  • il colore delle incursioni è giallastro o biancastro;
  • la placca copre solo l'amigdala, l'arco anteriore.

La placca è difficile da rimuovere e la superficie erosiva della mucosa è esposta. I linfonodi sono ingranditi.

Faringite batterica

Esistono due forme di faringite acuta:

  • catarrale - caratterizzato da dolore nella faringe, moderato deterioramento della condizione generale, lieve aumento della temperatura, spesso eziologia virale;
  • purulento - deterioramento significativo della condizione generale, aumento della temperatura fino a 38 0 С, l'eziologia batterica domina.

La faringite batterica acuta rappresenta circa il 15% di tutte le faringiti. Il più delle volte sono causati da streptococco di gruppo A. Inoltre, i seguenti microrganismi possono essere la causa della faringite batterica acuta:

  • Streptococco beta-emolitico di gruppo C;
  • Haemophilis influenzae (epiglottite);
  • Streptococco beta-emolitico di gruppo G;
  • Yersinia enterocolitica;
  • Anaerobi (Peptostreptococco, Fusobacterium e Bacteroides spp.);
  • Franciseeea tularensis (tularemia);
  • Arcanobacterium haemolyticum;
  • Neisseria gonorrhoeae;
  • Chlamydia pneinnoniae;
  • Mycoplasma pneumoniae;
  • Corynebacterium haemolyticum;
  • Corynebacterium diphtheria.

Per la faringite acuta da streptococco è caratterizzata da un inizio improvviso:

  • indolenzimento e aumento dei linfonodi regionali;
  • forte dolore nel rinofaringe;
  • aumento della temperatura fino a 38 0 С;
  • brividi.

La superficie dei follicoli linfoidi può essere coperta da depositi purulenti bianchi.

Come è la faringite acuta?

La morfologia della faringite acuta è espressa da edema e infiltrazione delle cellule della mucosa. Allo stesso tempo, si osserva la desquamazione (desquamazione) delle cellule epiteliali, l'espansione e l'iniezione dei vasi sanguigni. L'infiammazione più completa è espressa sul lato e sul retro della faringe, vicino alle bocche dei tubi uditivi, nell'arco del rinofaringe.

Con forme catarrali della malattia si osservano:

  • iperemia venosa persistente;
  • infiltrazione cellulare perivascolare;
  • "Pastoso" mucoso.

Le forme ipertrofiche sono caratterizzate dalla densità di una mucosa ispessita, dall'espansione di vasi linfatici e vasi sanguigni. L'infiammazione può essere localizzata sulle parti laterali della faringe o sulla sua parete posteriore.

Per la faringite atrofica, la superficie secca "verniciata" della mucosa assottigliata è caratteristica.

Sintomi comuni di faringite acuta

Le infiammazioni acute della mucosa faringea raramente si verificano in isolamento. Più spesso si sviluppano con varie infezioni del tratto respiratorio superiore. Solo in caso di esposizione a stimoli direttamente sulla superficie della mucosa si può osservare la faringite isolata:

  • cibo caldo o freddo;
  • danno meccanico alla mucosa;
  • respirazione orale - contatto con la mucosa di aria fredda, polvere, ecc .;
  • il fumo;
  • bere alcolici

Nella faringite acuta, si osservano i seguenti sintomi:

  • dolore, mal di gola;
  • dolore insignificante durante la deglutizione - il dolore è aggravato dalla "gola vuota";
  • possibile irradiazione del dolore nelle orecchie.

La condizione generale del paziente dipende dall'eziologia dell'infiammazione, lo stato del sistema immunitario umano.

La malattia può essere indipendente o essere parte di un'altra malattia - morbillo, scarlattina, influenza, ARVI. In questi casi, i sintomi della faringite acuta sono accompagnati da sintomi della malattia di base.

Manifestazioni cliniche di faringite acuta

Faringite acuta - infiammazione acuta della parete faringea posteriore, può avere manifestazioni diverse:

  • ipertrofico (granulare);
  • subatrophic.

I primi sono più comuni nei bambini, negli adolescenti, nei giovani. L'infiammazione ipertrofica si verifica rapidamente ed è caratterizzata dalla formazione di un gran numero di granulazioni di grandi e medie dimensioni sul retro della faringe. Il paziente è preoccupato per il dolore, la sensazione nella gola di un corpo estraneo. Fa male a deglutire, e il "vuoto boccone" è più doloroso che deglutire il cibo. La temperatura corporea può salire a 37,5 0 C.

Il decorso della faringite subatrofica è lento, prolungato senza aumento di temperatura. Il paziente si lamenta di solletico e secchezza nella faringe, tosse secca, dolore durante la deglutizione. La mucosa della parete faringale posteriore è secca, assottigliata, con fini granulazioni, si può osservare l'iniezione vascolare. La faringite acuta subatrofica si osserva di solito in individui di mezza età e anziani:

  • fumatori;
  • lavoratori in industrie pericolose - prodotti chimici aggressivi, vari fattori termici, polvere, ecc .;
  • persone che hanno la tonsillectomia;
  • Persone di professioni "vocali": oratori, insegnanti, supervisori e altri.

Negli ultimi anni, la faringite acuta subatrofica "più giovane" - si è riscontrata nei giovani.

Diagnosi di faringite acuta

La diagnosi di faringite acuta è fatta sulla base della storia e della faringoscopia raccolte. Per determinare la natura dell'agente causale dell'infiammazione, vengono condotti studi batteriologici e virologici su tamponi faringei.

Trattamento della faringite acuta

Il regime di trattamento è prescritto da un otorinolaringoiatra. Di solito, i fattori che causano l'infiammazione sono esclusi per primi. Si raccomanda al paziente di astenersi da qualsiasi prodotto, azioni che possono irritare la mucosa della faringe:

  • cibo salato, speziato, freddo, caldo, aspro;
  • alcol;
  • fumare.

Viene anche prescritto un trattamento locale - frequente risciacquo con soluzioni antisettiche, inalazioni, farmaci antinfiammatori aerosol. Il complesso medicinale può includere rimedi popolari - tisane, succo di varie piante.

In caso di terapia antibiotica faringite acuta batterica viene effettuata. Cauterizzazione dei granuli con soluzione di nitrato d'argento, acido tricloroacetico è prescritto per faringite ipertrofica. È anche possibile utilizzare i metodi di crioterapia, onde radio e effetti laser.

Complicazioni della malattia

Il decorso della faringite acuta può essere piuttosto pericoloso nei bambini piccoli - il rischio di soffocamento a causa del gonfiore della gola.

Un'altra grave complicanza della faringite acuta è lo sviluppo di un ascesso. Gli ascessi possono formarsi attorno alle tonsille, sotto la parte posteriore della gola, nello spessore del tessuto del collo. La presenza di un ascesso è indicata da una temperatura elevata che persiste anche nel caso di segni esterni di recupero. Gli ascessi purulenti sono trattati solo con metodi chirurgici.

Le complicanze più pericolose della faringite acuta sono lo sviluppo di reazioni autoimmuni che appaiono come risultato di un aumento della sensibilità del corpo ai microrganismi che causano l'infiammazione della mucosa faringea. Le complicanze autoimmuni (allergiche) possono causare reumatismi delle articolazioni, danni ai reni, al cervello, alle valvole cardiache.

Possibile transizione della faringite acuta nella forma cronica.

Prevenzione della faringite acuta

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da trattare, la faringite acuta non fa eccezione.

In primo luogo, dovresti eliminare la possibilità di esposizione alla mucosa della faringe di vari stimoli.

  • Il cibo dovrebbe essere caldo, ben masticato.
  • Evitare di mangiare cibi piccanti, salati, acidi, bevande gassate.
  • Evitare danni meccanici alla mucosa - ossa di pesce, carne, cracker. Se necessario, intervento medico o chirurgico che può danneggiare la superficie del muco per prendere le misure necessarie per prevenire lo sviluppo di infiammazione - trattamento di abrasioni, ferite.
  • Non fumare
  • Non bere alcolici (compresa la birra).
  • Non respirare l'aria attraverso la bocca.

L'indurimento generale e locale, il trattamento tempestivo delle malattie del rinofaringe, del naso, dei seni nasali contribuirà a ridurre il rischio di sviluppare una faringite virale e batteriologica acuta. Anche l'igiene della cavità orale è di grande importanza.

Prevenzione e trattamento di malattie comuni di altri sistemi del corpo - il tratto gastrointestinale, cardiovascolare, respiratorio e altri, contribuirà anche a prevenire la faringite acuta. Lo sviluppo di processi infiammatori nella mucosa faringea è associato a disordini metabolici nel sistema immunitario.

È necessario seguire le regole dell'igiene personale, le norme sanitarie generali - lavarsi le mani, pulire con acqua.


| 5 dicembre 2014 | | 3.934 | Malattie otorinolaringoiatriche