Ascesso paratonsillare: sintomi, trattamento
medicina online

Ascesso paratonzillare

contenuto:

Ascesso paratonzillare

Ascesso paratonzillare

L'ascesso paratazillare è un'infiammazione acuta del tessuto perioindiale. Altri nomi noti di questa malattia sono il mal di gola flemma o la paratonsillite. Molto spesso, questo processo patologico è una complicazione di mal di gola o tonsillite.



Tipi di ascesso paratonsillare

A seconda della posizione e delle dimensioni del focus infiammatorio, vi è un ascesso paratonsillare unilaterale e bilaterale. Altre specie:

  • Forma superiore di ascesso paratonsillare. Molto spesso, il processo infiammatorio è localizzato tra la parte superiore dell'amigdala e l'arco palatina. Tali ascessi si verificano a causa di insufficiente drenaggio di questa parte dell'amigdala, ma possono essere aperti senza intervento chirurgico.
  • La forma più bassa di ascesso paratonsillare è localizzata nella regione del polo inferiore dell'amigdala e si verifica più spesso quando erompendo impropriamente un dente del giudizio o altre malattie dentali.
  • La forma posteriore dell'ascesso è caratterizzata dalla posizione del fuoco patologico nell'area tra l'amigdala e l'arco faringeo palatino. Questo tipo di ascesso peritonsillare è il più pericoloso, perché molto spesso il processo infiammatorio cattura la laringe, restringendola in modo significativo e rendendo difficile respirare.
  • La più rara è la forma esterna di ascesso paratonsillare. In questa forma, il processo infiammatorio si trova al di fuori della tonsilla.


Le cause della malattia

Le cause dell'infiammazione della fibra circonferenziale possono essere:

  • Infezioni da streptococco e stafilococco, così come altri agenti patogeni e batteri.
  • Come una complicazione di lesioni ai tessuti della faringe.
  • Violazione della dentizione.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia, più spesso sono:

  • una diminuzione della funzione protettiva del sistema immunitario;
  • raffreddori frequenti;
  • disordini metabolici;
  • stress frequente;
  • ipotermia;
  • prendendo qualche farmaco



Sintomi di ascesso peritonsillare

Molto spesso, lo sviluppo di un ascesso è preceduto da un'infiammazione delle tonsille ( tonsillite ), dopo la quale si formano cicatrici che interrompono il deflusso di pus e contribuiscono alla penetrazione dell'infezione nel tessuto vicino-mandorla. Prima che vi siano segni di ascesso, il paziente avverte sintomi di malessere generale:

  • febbre;
  • la debolezza;
  • mal di testa;
  • violazione di fonatsii;
  • disturbi del sonno e tensione nervosa;
  • gonfiore, arrossamento e tenerezza delle tonsille;
  • mal di gola durante la deglutizione, che irradia verso l'orecchio e i denti, che è più acuto;
  • l'aumento e il dolore dei linfonodi regionali;
  • difficoltà a respirare e passare il cibo.

Trattamento dell'ascesso peritonsillare

A seconda della forma e della gravità della malattia, il trattamento dell'ascesso paratonsillare viene eseguito utilizzando diversi metodi:

  1. Trattamento conservatore - l'uso di medicine di effetto locale e generale, la fisioterapia. Efficace nella diagnosi precoce della malattia infiammatoria delle tonsille.
  2. Trattamento chirurgico - è un metodo di trattamento radicale, che prevede la rimozione del tessuto danneggiato.
  3. Il trattamento completo è il metodo di trattamento più efficace, che si basa su una combinazione competente di diversi metodi di trattamento.

Il trattamento conservativo è indicato nella fase iniziale della malattia. Il medico prescriverà il corso di terapia medica necessario, che consiste dei seguenti farmaci:

  • I farmaci antibatterici sono il rimedio numero uno per il trattamento dell'ascesso paratonsillare. Come dimostra la pratica, il farmaco più efficace in questo gruppo è l' amoxicillina , che ha un marcato effetto antibatterico nei confronti dei microrganismi gram-positivi e gram-negativi.
  • Gli antibiotici cefalosporinici sono farmaci alternativi per il trattamento della peritonsillite.
  • Inoltre mostrato l'uso di farmaci immunomodulatori, vitamine.
  • Ai fini dei farmaci prescritti per anestesia locale, che includono anestetici.
  • Con grave intossicazione, è possibile somministrare farmaci per via endovenosa.

Per ottenere un effetto terapeutico rapido, è possibile utilizzare una combinazione di farmaci e terapia locale. Gargarismi con un'infusione di erbe, soluzioni antibatteriche e l'uso di spray antibatterici possono alleviare rapidamente le condizioni del paziente. Il trattamento sintomatico è indicato per la temperatura corporea elevata.

Con l'inefficacia del trattamento conservativo, il medico curante solleverà il problema della chirurgia (puntura, autopsia, rimozione delle tonsille). Non abbiate paura di una tale prognosi, perché molto spesso il metodo radicale di trattamento porta a un rapido recupero e all'assenza di ricadute.

Prognosi medica e possibili complicanze

L'ascesso paratonsillare risponde bene al trattamento, a condizione che le raccomandazioni del medico curante siano rigorosamente seguite e diagnosticate precocemente. Altrimenti, un ascesso può essere complicato da phlegmon dello spazio faringeo. Le condizioni del paziente peggiorano drammaticamente, il dolore e il gonfiore distruggono completamente la funzione di deglutire il cibo e la respirazione. In assenza di un trattamento adeguato, il processo infiammatorio può svilupparsi in mediastinite purulenta, fino a shock tossico-infettivo. Quando compaiono i primi segnali di avvertimento, si raccomanda di chiedere aiuto a un istituto medico.

prevenzione

La base per la prevenzione della malattia è una visita tempestiva al medico, trattamento di focolai di infezione cronica, riabilitazione delle cavità orale e nasale, rafforzamento del sistema immunitario, indurimento, nutrizione e sport. La diagnosi precoce e il trattamento tempestivo offrono la possibilità di una guarigione completa e rapida.


| 26 dicembre 2014 | | 1 510 | Malattie otorinolaringoiatriche