Aumento della flatulenza nell'intestino: cause e trattamento
medicina online

Aumento della flatulenza nell'intestino

contenuto:

Aumento della flatulenza nell'intestino La digestione è un processo di lavorazione meccanica e chimica del cibo, a causa della quale i composti complessi sono suddivisi in più semplici, il che rende possibile il loro successivo assorbimento nell'intestino e l'uso del corpo per i propri bisogni.

Tutti gli organi del tratto digestivo, enzimi speciali, acidi, ormoni e microflora specifica prendono parte a questo processo. Infatti, all'interno del corpo umano contiene più di un chilogrammo di microbi, il cui numero supera il numero di cellule nel corpo. Ma non preoccuparti di questo, perché questi microbi sono di grande beneficio partecipando alla digestione, producendo vitamina K, agendo su fibra, ecc. È sufficiente ricordare quanto è scomodo dopo aver assunto antibiotici ad ampio spettro che influenzano in modo aggressivo la nostra microflora e possono ucciderne una quantità significativa, interrompendo il naturale equilibrio.

Naturalmente, un processo così complesso come la digestione non può procedere senza sprechi. Oltre alle feci, che consiste principalmente di fibre e tutti gli stessi microrganismi, nel tratto digestivo di un adulto contiene circa 1 litro di vari gas. Il gas appare nell'intestino principalmente a causa della vita della microflora e viene normalmente rimosso durante i movimenti intestinali, così come uniformemente durante il giorno.

Se tutto va bene e funziona come dovrebbe, durante un giorno vengono formati e rilasciati nell'ambiente da 0,1 a 0,5 litri di gas (tutto dipende dalle dimensioni di una persona e dal cibo assunto il giorno prima). L'odore specifico che hanno i gas intestinali è causato dalla presenza di composti solforati in esso.

Tuttavia, a volte un giorno nell'intestino di una persona appare fino a 3 o più litri di miscela di gas, che tende a lasciare il corpo e dà al paziente un sacco di disagi. A volte le persone non possono svolgere le loro mansioni lavorative a causa del fatto che sperimentano continuamente disagio nella cavità addominale e il desiderio di svuotare l'intestino dai gas.



Cause di aumento della formazione di gas nell'intestino

Un sacco di fattori possono causare una maggiore formazione di gas nell'intestino.

1. La patologia da parte del sistema enzimatico (questo è particolarmente rilevante in relazione ai bambini piccoli, nei quali il sistema digestivo potrebbe non essere ancora completamente formato) porta a una scissione insufficiente del cibo nelle sezioni superiori del tubo digerente. Di conseguenza, una grande quantità di cibo insufficientemente digerito entra nel colon umano. L'intestino inferiore ha la stessa altra funzione e non può fornire ulteriore digestione, con conseguente processi di fermentazione nel contenuto intestinale. Questi processi sono accompagnati dal rilascio di grandi quantità di gas e provocano molti disagi al paziente.

2. Le malattie infiammatorie nel tratto gastrointestinale superiore (stomaco, duodeno), anche con attività enzimatica conservata, possono interferire con il normale processo di digestione degli alimenti. Inoltre, le singole cellule dello stomaco producono un enzima che fornisce la disgregazione proteica.

3. Il pancreas e il fegato sono le ghiandole digestive più importanti, senza la cui normale attività di digestione è impossibile. Pancreatite , colecistite , epatite - queste malattie infiammatorie sono accompagnate da una diminuzione della produzione di enzimi digestivi e da una violazione della loro attivazione da parte degli acidi biliari.

4. Violazione della composizione della microflora nel colon. Normalmente, i microrganismi sono rappresentati nel lume intestinale approssimativamente alla stessa percentuale. Inoltre, la presenza dei suoi microrganismi impedisce la riproduzione della flora patogena. Se per determinate ragioni (antibiotici, una dieta squilibrata, l'ingresso di batteri patogeni nel lume intestinale) non ci sono abbastanza batteri normali, altri microrganismi sono in grado di moltiplicarsi in modo incontrollabile. Tuttavia, questa composizione della flora non può garantire il normale funzionamento del tubo digerente e provoca la formazione di una grande quantità di gas intestinali. Alcuni batteri normalmente assorbono i gas risultanti, ma questo non si verifica se l'equilibrio è rotto.

5. Normalmente, l'intestino umano viene costantemente ridotto in modo tale che il suo contenuto si muova gradualmente in una direzione. Questo processo è chiamato peristalsi. Ma in alcuni casi, l'intestino perde la capacità di contrarsi ed è eccessivamente teso. Particolarmente pericolosi a questo riguardo sono gli interventi chirurgici sugli organi addominali, durante i quali i chirurghi sono costretti a toccare con le mani la parete intestinale. Ciò porta invariabilmente a una violazione della motilità e rende possibile l'accumulo di gas nel lume dell'organo (è stato precedentemente spinto nel retto, da cui successivamente è emerso naturalmente).

Se si accumula molto gas nello stomaco del paziente, il dolore parossistico pronunciato - colica intestinale - viene in primo piano nei sintomi. Inoltre, alcune malattie che sono accompagnate da intossicazione del corpo possono anche interrompere l'attività fisica dell'intestino.

6. I disordini circolatori possono anche causare disturbi digestivi e grandi quantità di gas nella cavità addominale.

7. La presenza nelle aderenze della cavità addominale - aderenze tra organi o tessuti adiacenti sotto forma di fibre di tessuto connettivo. Anche due anelli dello stesso intestino possono crescere insieme, il che crea difficoltà per l'attuazione della normale peristalsi. Anche le aderenze possono ridurre il lume dell'intestino, interrompendo il passaggio del cibo.

8. I tumori situati nella cavità addominale possono anche causare indigestione, con conseguente processo di fermentazione e decadimento, accompagnato da un aumento della produzione di gas.

9. Sovraccarico psico-emotivo, stress frequente - può provocare disturbi nel processo di digestione e causare flatulenza.

10. Le caratteristiche nella dieta del paziente sono probabilmente le cause più comuni di aumento della formazione di gas nell'intestino. Se si utilizzano molti alimenti ricchi di fibre grossolane, legumi in grandi quantità, bevande gassate, kvas (esso stesso può causare processi di fermentazione).

Manifestazioni cliniche di flatulenza

Questa condizione patologica, con tutta la sua apparente semplicità, può fornire molta sofferenza al paziente e avere un numero di sintomi.

  • La distensione addominale è il risultato di una grande quantità di gas nel lume intestinale. Normalmente, la parete addominale anteriore di una persona deve essere posizionata sotto l'arco costale in posizione prona. In un paziente con una maggiore formazione di gas, l'addome può aumentare significativamente al di sopra del livello del torace, diventare arrotondato. Questo è un po 'meno evidente nelle persone che sono in sovrappeso, perché il loro stomaco è già un po' allargato.
  • Un aumento delle dimensioni dell'addome è accompagnato da una sensazione di pienezza, una persona sperimenta un grave disagio.
  • Aumento della flatulenza: è così che i medici chiamano lo scarico di gas dal corpo. È logico che se nell'intestino si forma una grande quantità di gas, allora tende ad uscire.
  • Un forte "rombo" nell'addome dell'addome può verificarsi da solo, e può essere dovuto al contenimento cosciente di gas all'interno (se il paziente è costretto a farlo per determinati motivi).
  • Dolore cramping derivante dalla pressione del gas sulla parete intestinale. Procedono nella forma di un aumento improvviso e gradualmente passano - questo è collegato a peristalsi, che per un breve periodo di tempo può aumentare considerevolmente la pressione in una sezione sola dell'intestino.
  • Stitichezza, diarrea, eruttazione e perdita di appetito - i sintomi sono piuttosto aspecifici e si verificano lontano da ogni paziente.
  • Una sensazione di bruciore nella regione del cuore, un cambiamento nel ritmo cardiaco sono sintomi molto rari, che sono l'eccezione alla regola. Tuttavia, possono essere fuorvianti sia per il paziente che per il medico curante.

Varianti del corso di flatulenza

  • Con l'accumulo predominante di gas formati all'interno dell'intestino. Di conseguenza, il gonfiore è il sintomo principale della malattia. Allo stesso tempo, i pazienti sviluppano forti dolori all'addome.
  • La seconda variante dell'eccessiva formazione di gas nell'intestino può portare alla loro scarica permanente e rapida. Tali pazienti non possono rimanere nella società per molto tempo, perché devono costantemente frenare se stessi. In questo caso, non vi è praticamente alcun dolore nell'addome, ma "brontolio" e "trasfusione" sono preoccupanti.



diagnostica

È chiaro che la flatulenza non è una malattia indipendente, ma un sintomo che, a causa della sua gravità, attrae l'attenzione del paziente più della causa principale di tutti i problemi. Di conseguenza, il medico durante la diagnosi non cercherà di identificare la flatulenza (dopotutto, questa è la ragione per visitare il medico), ma la ragione del suo aspetto.

  • L'accurata raccolta della cronologia può fornire immediatamente molte informazioni importanti. Se il medico vede che il paziente mangia, per usare un eufemismo, non è del tutto giusto, allora i principali sospetti cadranno su questo particolare fattore.
  • L'analisi delle feci consente di determinare la presenza nell'intestino di batteri patologici o semplicemente di identificare uno squilibrio nella composizione della microflora.
  • Nei casi più difficili e confusi, la diagnostica strumentale viene in soccorso: colonscopia, metodi di esame a raggi X, laparoscopia diagnostica nel caso estremo - permettono di rilevare adesioni, tumori e altre cause di perdite di gas compromesse.

Trattamento di aumento della formazione di gas nell'intestino

Se si stabilisce ed elimina la ragione per cui si forma una grande quantità di gas nell'intestino, la flatulenza si ritirerà ed è improbabile che si manifesti di nuovo in futuro. Il trattamento può includere diversi componenti.

  • Correzione della dieta del paziente - già in questa fase è possibile aiutare la maggior parte dei pazienti, perché la maggior parte delle persone mangiano squilibrati, abusano di alcuni prodotti. È necessario abbandonare l'uso di prodotti, che includono molte fibre vegetali grossolane (cavoli, uva, uva spina, acetosa). Inoltre non dovresti mangiare birra, kvas, bevande gassate in grandi quantità, perché sono ricchi di gas e possono causare la fermentazione delle masse alimentari. Si consiglia di introdurre nella dieta più prodotti a base di latte acido, cereali friabili, verdure bollite e frutta. La carne può essere consumata solo in forma bollita. Dopo che tutti i sintomi della malattia sono passati, si può in qualche modo ritirarsi da una dieta rigorosa, ma allo stesso tempo cercare di seguire tutte le raccomandazioni del medico.
  • Se è stabilito che la causa della ritenzione di gas è adesioni addominali o altri fenomeni patologici, allora è necessario pensare all'operazione. Oggi i medici possono fare tutto con tecniche minimamente invasive.
  • I procinetici sono farmaci che fanno in modo che i medici possano far tornare l'intestino in un ritmo normale. Queste sostanze sono mostrate nel caso in cui la flatulenza fosse il risultato di una peristalsi compromessa.
  • La violazione della composizione della microflora può essere corretta con farmaci speciali - probiotici ed eubiotici. Alcuni contengono una coltura di batteri nella loro composizione, mentre altri forniscono tutte le condizioni nell'intestino per una buona crescita di questi microrganismi.
  • Le preparazioni con enzimi possono correggere la loro produzione insufficiente dalle loro stesse ghiandole, per cui il processo digestivo arriverà nella norma.
  • Carbone attivo, argilla bianca, Polysorb: queste sostanze, se opportunamente somministrate, possono assorbire grandi quantità di gas, migliorando le condizioni del paziente e il suo benessere.
  • Camomilla, aneto, coriandolo, infusi di foglie di menta hanno un effetto carminativo e stimolano l'escrezione dei gas.
  • Nei casi più gravi, è possibile utilizzare un tubo di ventilazione, che aiuta i gas accumulati a lasciare il lume intestinale del paziente.

| 16 marzo 2014 | | 7 617 | Malattie del tubo digerente
Lascia il tuo feedback