Lichene rosa: foto nell'uomo, sintomi e trattamento
medicina online

Lichene rosa: foto, trattamento

contenuto:

Lichene rosa Il lichene rosa (malattia di Pitiriaz o Zhiber) è una malattia della pelle di natura eritematosa-squamosa, che è caratterizzata dalla formazione di macchie tonde o ovali rosa con superficie squamosa. Questa patologia colpisce persone di ogni età, ma il più delle volte le sue "vittime" sono ragazze e donne di mezza età. La stagionalità è caratteristica di questa malattia (i suoi focolai si osservano nel periodo primaverile e autunnale).

Sfortunatamente, oggi la scienza non ha dati precisi su quale sia l'agente eziologico della malattia. Molti autori suggeriscono che la malattia di Zhiber ha un'eziologia virale infettiva e, più specificamente,. Tuttavia, la sua infettività è insignificante (nella pratica clinica, vengono descritti solo casi isolati, quando la malattia colpisce l'intera famiglia).

Nel condurre uno studio autoptico delle lesioni cutanee, sono state osservate iperpigmentazione della pelle, disturbi della cheratinizzazione delle cellule epidermiche e presenza di edema intercellulare e intracellulare. Nello sviluppo di questa patologia nello strato papillare del derma, i vasi sanguigni si sono dilatati, è apparso un piccolo edema e si è formata infiltrazione linfoide perivascolare focale costituita da linfociti.



Cause del lichene rosa

Nonostante il fatto che ad oggi non ci siano dati accurati sull'agente causale del lichene rosa, molti esperti sono inclini a credere che la causa della malattia sia il virus dell'herpes del settimo tipo.

Tuttavia, la malattia può svilupparsi in persone con un'immunità indebolita, durante la gravidanza, a causa di ipotermia e dopo infezioni respiratorie precedentemente trasferite.

La scienza non conosce l'esatta via di trasmissione, ma si presume che sia trasmessa da goccioline trasportate dall'aria. Inoltre, secondo gli esperti, il lichene rosa può essere trasmesso attraverso oggetti domestici (pettini, asciugamani, ecc.).

Dopo il trattamento, la persona acquisisce una forte immunità.

I sintomi del lichene rosa

Foto lichene rosa Vorrei sottolineare che il lichene rosa spesso non è accompagnato da sensazioni soggettive. Solo in rari casi, i pazienti lamentano un prurito lieve o moderato. Di norma, questo gruppo di pazienti comprende persone eccessivamente emotive o che, a causa della natura delle loro attività professionali, sono costretti ad affrontare fattori irritanti della pelle.

Nei primi stadi di sviluppo del processo patologico sul corpo del paziente (più spesso sul corpo nella cintura della spalla), un singolo focus appare sotto forma di una piccola macchia rosa-rossa (il cosiddetto "punto materno"), che ha un peeling sotto forma di piccole scaglie trasparenti trasparenti. Gradualmente, la formazione inizia ad aumentare di dimensioni e raggiunge i 2-5 cm, la parte centrale sfogliata ha un colore più pallido e si attenua leggermente. Alla periferia, la placca "madre" è dipinta in un colore rosso-rosa più intenso e si eleva leggermente sopra la pelle sana circostante. Dopo aver sbucciato le squame, rimane un punto, circondato da un cerchio stretto con una macchia brunastra al centro.

Dopo la placca materna, dopo alcuni giorni, numerosi "bambini" (macchie ovali rossastre con caratteristico peeling) iniziano a formarsi sul corpo. Più spesso, sono localizzati sulla schiena, sull'addome e sugli arti.

Le eruzioni cutanee secondarie, di regola, si trovano lungo le linee di Langer (linee condizionali sulla pelle, che corrispondono alla direzione dei fasci di fibre di collagene e indicano la direzione della sua massima estensibilità). Non assomigliano visivamente ai rami di abete.

на волосистой части головы, кистях, стопах и на лице вторичные очаги розового лишая практически никогда не появляются. Nota: sul cuoio capelluto, mani, piedi e sul viso, le lesioni secondarie del lichene rosa non appaiono praticamente mai.

Nelle prime fasi della malattia, la temperatura corporea può aumentare nei pazienti. In media, la malattia di Giber dura 4-5 settimane. Poi le macchie iniziano a svanire e gradualmente scompaiono, senza lasciare traccia dietro. Dopo circa 6-12 settimane inizia il recupero. Tuttavia, a volte ci sono casi in cui la pitiria dura diversi mesi e persino anni.

Forme atipiche di lichene rosa

In assenza di una placca materna primaria, si sviluppano forme atipiche di lichene rosa (papuloso, follicolare, vescicolare, orticario e miliare). Nella pratica clinica, tali forme della malattia sono molto rare.

Costole Vidal a forma di anello

Giant pink versicolor è una delle forme atipiche della malattia. È caratterizzato da un piccolo numero di rash arrotondato giallo-rosato, ma le dimensioni delle formazioni sono veramente gigantesche (possono raggiungere 5-8 cm di diametro).

Ad oggi non è nota l'esatta eziologia del lichene rosa gigante. Alcuni esperti sostengono che il suo verificarsi provoca un fungo che vive sulla superficie della pelle, mentre altri sostengono che sia causato dalla microflora batterica.

Di regola, la tigna inanellata di Vidal si sviluppa spontaneamente. Viene spesso provocato dalla comparsa di un forte sovraccarico nervoso, da un improvviso cambiamento del clima o da un malfunzionamento del sistema immunitario.

Il lichene rosa è una malattia che procede in tre fasi:

  1. Stadio del prurito primario. Durante questo periodo, su una zona limitata di pelle visivamente sana di sera e di notte si ha un forte prurito doloroso.
  2. Fase di lichenificazione del nido (compattazione della pelle dovuta alla formazione di papule piccole e leggermente sollevate dovute ai graffi, con bordi poco chiari e una superficie lucida). In questo caso, vi è un aumento del pattern cutaneo e la pelle diventa ruvida, a grana fine, dura e secca.
  3. Fase di lichenificazione diffusa. In questa fase della malattia si formano i cosiddetti "dischi" di pelle ispessita di colore rosa e caffè, che sovrasta la pelle sana. Sono striate da profonde scanalature parallele pavimentate che si intersecano a diversi angoli. Queste formazioni possono essere ricoperte da squame sottili, abrasioni o croste. La pelle sulla zona interessata è molto spessa e secca.

Giant pink versicolor è una malattia che può durare per anni. È caratterizzato da esacerbazioni stagionali. Le manifestazioni patologiche scompaiono arbitrariamente, lasciando macchie pigmentate o depigmentate. Di regola, non più di tre dischi giganti si formano in un paziente. Il loro sito preferito di localizzazione sono i genitali, le grandi articolazioni articolari, l'area del cavallo e la parte posteriore del collo.

Va notato che il lichene bordato di Vidal a forma di anello può spesso essere combinato con la malattia di Gibert.

Lichene rosa nei bambini

Il lichene rosa è considerato una patologia della genesi infettiva-allergica. Molto spesso durante l'infanzia si sviluppa dopo la vaccinazione, farmaci a lungo termine (antibiotici, vitamine e sulfonamidi), dopo aver sofferto di infezioni virali respiratorie, nonché a causa di irritazioni locali causate da biancheria intima sintetica. Tuttavia, i fattori patogenetici includono focolai di infezione cronica, patologie endocrine e malattie degli organi interni.

Nelle prime fasi della malattia, una placca materna si forma sul corpo del bambino (una grande lesione eritematosa con canile chiaro e peeling al centro). Di regola, è localizzato sui fianchi, nell'addome o sul petto.

Durante questo periodo, i bambini si lamentano di mal di testa, malessere e dolori articolari. La temperatura rimane normale o sale a segni subfebrilla.

5-10 giorni dopo l'insorgenza della placca materna sul corpo, il bambino ha una profusa eruzione cutanea. Si presenta sotto forma di rosa o rosso con una sfumatura gialla di macchie con contorni ovali sfocati. Le eruzioni cutanee si trovano lungo le linee di scissione della pelle, che spesso colpiscono le spalle, i fianchi e le superfici laterali del corpo.

Allo stesso tempo, durante l'infanzia il lichene rosa può anche essere localizzato sul cuoio capelluto. In questo caso, le formazioni acquisiscono un colore rosa pallido e cominciano a sbucciare abbondantemente.

Con un trattamento e una cura inadeguati in un bambino, la malattia di Jiber può essere complicata da piodermite, così come l'insorgenza di manifestazioni cutanee, con le sue caratteristiche cliniche che ricordano l'eczema. In tali casi, ampie aree umide appaiono sul corpo del paziente. Molto spesso sono localizzati in luoghi di abbigliamento stretti, oltre che in ampie pieghe della pelle.

In un normale decorso della malattia, dopo 6-8 settimane, il processo patologico si risolve spontaneamente e dopo di esso il paziente sviluppa un'immunità stabile.

Gli esperti in caso di lichene rosa nei bambini non raccomandano l'uso della terapia attiva. Tuttavia, i genitori devono correggere la dieta del bambino malato. Non dovrebbe contenere alimenti che possono causare allergie o irritare il tratto digestivo. Anche durante il periodo di malattia, le procedure attive dell'acqua sono controindicate, poiché possono provocare un'ulteriore diffusione di eruzioni cutanee.

Lichene rosa e gravidanza

Nonostante il fatto che il lichene rosa sia una malattia autolimitante, e scompare da solo dopo 6-8 settimane senza quasi complicazioni, molti esperti sono preoccupati del suo effetto sulle donne incinte.

In uno studio su 38 casi di malattia di Zhiber in donne in gravidanza, è stato riscontrato che 5 donne incinte hanno avuto un aborto spontaneo. Quelle donne che si sono ammalate nel primo trimestre di gravidanza, l'incidenza di aborto spontaneo è stata del 62%. Nei bambini nati da donne che avevano avuto Pitiriasi nel secondo trimestre di gravidanza, i medici hanno rivelato ipotensione e generale lentezza dei movimenti. E solo il 33% delle donne in gravidanza riproduceva bambini perfettamente sani. È vero, nove di loro hanno partorito presto, ma, tuttavia, i bambini erano sani.

Va notato che nelle donne con una forma estremamente grave di malattia di Gieber, la gravidanza si è conclusa con un aborto spontaneo. Oltre a estese eruzioni cutanee, avevano sintomi completamente atipici per questa patologia. I pazienti lamentavano forti mal di testa, insonnia, affaticamento e mancanza di appetito. Nel corso di un esame dettagliato di uno dei pazienti che hanno avuto un aborto, gli esperti hanno scoperto che l'herpesvirus di tipo VI è stato trovato sia nel suo sia nel feto, che era nella fase attiva.

Questi studi suggeriscono che la malattia del lichene rosato nelle prime fasi della gravidanza è piena di aborti spontanei, così come l'emergere di problemi di salute per il nascituro. Purtroppo, oggi i medici non sanno come e con l'aiuto di ciò che può essere affrontato con questo disturbo e le sue complicanze.

Secondo le statistiche, lo zoster rosa nelle donne in gravidanza si presenta molto più spesso che nella popolazione generale. Vorrei sottolineare che un piccolo gruppo di soggetti è stato coinvolto nello studio, pertanto i risultati richiedono un nuovo test, ma allo stesso tempo, queste informazioni dovrebbero essere prese in considerazione.

Diagnostica del lichene rosa

Foto di lichene rosa La diagnosi viene fatta nel corso di un esame visivo se il paziente ha una lesione primaria di lichene rosa (placca materna), nonché in presenza di lesioni maculate tipiche di questa forma di patologia.

Senza dubbio, nel processo di diagnosi, la malattia di Zhiber dovrebbe essere differenziata da un numero di malattie con sintomi simili (dermatite, eczema seborroico, psoriasi, micosi cutanee lisce, pityriasis, crisolite, sifilide rosolia e malattia di Lyme).

Per escludere le suddette malattie, il paziente prende materiale dalle lesioni ed esegue anche la diagnostica sierologica (reazione di Wasserman). In alcuni casi, al paziente viene condotto uno studio dei fuochi utilizzando una lampada fluorescente di Wood.

Trattamento lichene rosa

Va notato che, di norma, se si sviluppa il lichene rosa dopo circa 6-12 settimane, la persona si riprende da sola, senza l'uso di alcun tipo di farmaco. Tuttavia, i pazienti devono seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni del proprio medico curante. Durante la malattia, la pelle ha bisogno di cure adeguate e il paziente deve seguire una dieta ipoallergenica rigorosa.

Si sconsiglia ai pazienti di indossare indumenti che causano pressione o attrito su certe aree della pelle, poiché ciò potrebbe provocare lo sviluppo di una reazione allergica con conseguente esacerbazione della malattia. Inoltre, gli esperti non consigliano nel bel mezzo della malattia di essere al sole e fare il bagno.

Nel caso in cui la malattia si verifichi sullo sfondo di temperature elevate, i pazienti hanno dimostrato di ricevere la febbre anti-febbre e, in presenza di forti pruriti, farmaci antiistaminici. Parallelamente, possono essere prescritti trattamenti locali con corticosteroidi, nonché sospensioni di acqua e olio, alleviate dal prurito.

Per l'intero periodo di trattamento, i pazienti con lichene rosato dovranno abbandonare l'uso di indumenti intimi sintetici e di lana e una serie di prodotti cosmetici per la cura del corpo.

Al fine di accelerare il processo di scomparsa delle lesioni, alcuni esperti raccomandano di trattare la pelle con alcol salicilico e, nel caso in cui si unisca un'infezione, al paziente vengono prescritti terapia antibatterica e agenti desensibilizzanti.

Prevenzione del lichene rosa

Sfortunatamente, non sono stati ancora sviluppati metodi che possano prevenire lo sviluppo della malattia, dal momento che la sua natura non è ancora stata determinata. Per evitare che gli specialisti consigliano di evitare l'ipotermia, rispettare le regole di igiene personale e ridurre al minimo il contatto con pazienti affetti da lichene rosato.


| 10 aprile 2014 | | 29 682 | Malattie della pelle
Lascia il tuo feedback