Sindrome dell'intestino irritabile (IBS): sintomi, trattamento, dieta
medicina online

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)

contenuto:

Sindrome dell'intestino irritabile (IBS) è una malattia funzionale dell'intestino che si manifesta con vari disturbi delle feci e / o dolori addominali (nell'addome) per almeno 3 mesi.

Secondo le osservazioni dei medici corrosivi, fino al 20% degli adulti soffre di segni di questa sindrome, anche se può fare il suo debutto durante l'infanzia. Le donne sono particolarmente colpite nei paesi con un alto livello di economia.



motivi

L'origine di IBS e gli esatti meccanismi della sua formazione continuano a essere studiati. Ad oggi, si ritiene che il ruolo principale appartenga alle caratteristiche psicosociali dei pazienti e ai disturbi della sensibilità e della capacità motoria dell'intestino. In tali pazienti, viene rilevato uno squilibrio nella produzione di alcune sostanze attive che influenzano la funzione intestinale (colecistochinina, istamina, endorfine, bradichinina, serotonina, neurotensina, encefaline, ecc.).

Per lo sviluppo di questa sindrome spesso predispongono:

  • stress frequente;
  • abuso fisico o sessuale;
  • infezioni intestinali;
  • predisposizione genetica.


I sintomi della sindrome dell'intestino irritabile

I pazienti con IBS hanno i seguenti sintomi:

- dolori di diversa intensità e durata:

  • non si preoccupano quasi mai di dormire la notte;
  • la natura del dolore varia da colica a dolore arcuato;
  • la loro posizione può anche essere diversa, ma più spesso si trovano nell'addome inferiore o migrano da una parte dell'addome all'altra;
  • i dolori sono innescati da uno stress psico-emotivo, fisico - sovratensione, possono essere associati con le mestruazioni;
  • dopo lo sgabello, i dolori sono eliminati o, al contrario, intensificati;

- diarrea:

  • può verificarsi a seguito di sollecitazioni urgenti;
  • feci più di una consistenza pastosa o liquida;
  • volume giornaliero normale fino a 200 g;
  • a volte le feci liquide sono precedute da feci di consistenza ordinaria o anche spessa;
  • lo svuotamento avviene soprattutto al mattino;
  • forse la sensazione che lo svuotamento sia avvenuto non è completa;
  • non c'è sedia di notte;

- costipazione:

  • ritardo delle feci croniche per più di 2 giorni;
  • sgabelli regolari ma difficili;
  • una piccola quantità di masse fecali (meno di 100 g) è possibile con sforzo;
  • a volte dopo lo svuotamento vi è una sensazione di pulizia insufficiente dell'intestino;
  • muco ammissibile nello sgabello;

- distensione addominale (a volte locale), accompagnata da brontolii e scomparsa dopo lo svuotamento intestinale;

- disturbi psico-emotivi (umore instabile, depressione, isteria, paure eccessive e pensieri ossessivi sulla propria salute, aggressività, risposta inadeguata alle situazioni, ecc.);

- manifestazioni da altri organi e sistemi associati alla loro alterata sensibilità viscerale (mal di testa, gambe e mani fredde, potenza alterata, sensazione di un nodulo alla gola, disuria, nausea, dolore toracico, insoddisfazione per inalazione, ecc.).

Alcuni pazienti descrivono i loro sentimenti in modo molto emotivo, per lungo tempo e in modo colorato, supportandoli con fotografie di movimenti intestinali, diari e conoscenze di libri medici o popolari o di Internet. Ma, di regola, mancano la perdita di massa, le impurità che disturbano le feci (pus, sangue), l'aumento della temperatura. I sintomi di IBS sono rari in chiunque al loro debutto improvvisamente e dopo i 50 anni di età.

classificazione

Quando si effettua una diagnosi, i medici spesso chiariscono la versione clinica della sindrome considerata. Ci sono le seguenti opzioni per IBS:

  • con una predominanza del dolore;
  • con una predominanza di diarrea;
  • c predominanza di stitichezza;
  • versione mista.

diagnostica

Gli specialisti competenti in nessun caso espongono la diagnosi di questa malattia solo ai sintomi clinici presenti nel paziente. Per la sua verifica, deve essere effettuato un esame strumentale completo di laboratorio e completo che escluda tutte le altre cause del disturbo intestinale esistente (malattia celiaca, morbo di Crohn, malattia diverticolare, malattie parassitarie, ecc.).

Il complesso della ricerca necessaria può essere determinato solo da un medico Questo elenco può includere:

  • l'emiciclo (tutti i suoi parametri in IBS, di regola, sono normali, non c'è anemia, VES elevata, leucocitosi);
  • test biochimici (valutazione del pancreas, enzimi epatici, pigmenti biliari del sangue eliminano la grave origine del dolore e dei disturbi della sedia: ad esempio, pancreatite );
  • studi immunologici (l'identificazione di anticorpi specifici e antigeni è indicata per escludere la celiachia, la colite ulcerosa, le malattie infettive, il morbo di Crohn, le allergie alimentari, la pancreatite autoimmune, i marcatori tumorali, ecc.);
  • valutazione dello stato ormonale (è consigliabile valutare il livello degli ormoni tiroidei, poiché anche i disturbi delle feci si verificano durante la sua patologia);
  • microscopia fecale (necessaria per l'individuazione di uova o frammenti di vermi, cisti di lamblia, pus, sangue, disturbi nell'assorbimento e nella digestione del cibo, segni indiretti di allergie, tutto questo è assente nell'IBS);
  • valutazione dei marcatori infiammatori fecali (con IBS, livelli di calprotectina fecale e lattoferrina rientrano nel range di normalità, un aumento di questi parametri indica la presenza di infiammazione attiva nella mucosa intestinale di origine infettiva o autoimmune);
  • test genetici molecolari (in grado di rilevare virus, batteri, parassiti, suscettibilità alla celiachia, morbo di Crohn);
  • colture batteriologiche (necessarie per escludere la genesi infettiva della malattia, la disbiosi);
  • Esami radiografici (trova cambiamenti caratteristici nel tono intestinale, disturbi motori, eccesso di liquido secreto nel lume intestinale, conferma indirettamente l'assenza di infiammazione, tumori, ulcere, costrizioni, fistole, ostruzione intestinale dei diverticoli - tasche peculiari costituite dalla parete intestinale):

- Esaminare la radiografia dell'intera cavità addominale (per escludere lo sviluppo della patologia chirurgica: perforazione dell'intestino, ostruzione intestinale);

- enterografia (esame a raggi X del solo intestino tenue con sospensione a contrasto);

- il passaggio del bario attraverso l'intestino (lo studio traccia il passaggio del bario contrastante in tutto il tubo digerente);

- irrigoscopia (la sospensione di bario viene iniettata attraverso il retto, lo studio valuta solo le condizioni del colon);

  • esami endoscopici (visualizzazione della mucosa delle diverse parti del tubo digerente, disturbi della motilità, la maggior parte di essi consente di prelevare campioni di tessuto per l'analisi istologica, esame endoscopico conferma la presenza di difetti erosivi e ulcerativi, tumori benigni e maligni, restringimenti, emorragie, infiammazioni, ecc., con IBS, di regola sono presenti solo le violazioni della motilità intestinale):

- la fibroesofagogastroscopia (esclude le lesioni del duodeno, dell'esofago, diverse parti dello stomaco, consente di prelevare biopsie dalla parte posteriore del duodeno, necessarie per escludere la celiachia o per testare il deficit di lattasi - intolleranza enzimatica del latte);

- enteroscopia (esame endoscopico di un intestino estremamente piccolo, una procedura lunga e difficile per i pazienti, è possibile il campionamento bioptico);

- fibroilecolonoscopy (questo studio esamina lo stato della parte più bassa dell'intestino tenue e valuta tutte le parti del colon, consente di prelevare i campioni bioptici necessari);

- endovideocapsule (esame endoscopico dell'intero tubo digerente, ma il campionamento bioptico è tecnicamente impossibile);

  • analisi istologica (esclude cambiamenti infiammatori e atrofici che sono assenti in IBS, segni di un processo allergico, chiarisce il tipo di tumori);
  • Ultrasuoni (eseguiti per escludere alterazioni del fegato, delle vie biliari, della milza, del pancreas, dei reni, della cistifellea);
  • doplerografia di vasi situati nella cavità addominale (per eliminare il loro restringimento);
  • hydroMRT (uno studio di contrasto esamina lo stato dell'intero intestino e delle sue strutture circostanti, con IBS, non devono esserci segni infiammatori, ispessimento della parete intestinale, ingrossamento dei linfonodi, costrizioni, fistole, infiltrati, alterazioni del tessuto intestinale);
  • CT (ci sono programmi speciali per esaminare l'intestino - una colonscopia virtuale, anche se una biopsia non è tecnicamente possibile, sfortunatamente).

Trattamento della sindrome dell'intestino irritabile

I pazienti con IBS sono trattati per lungo tempo e difficili. A volte i medici per anni selezionano i metodi di trattamento più ottimali per una particolare situazione. E non sono sempre medici.

La maggior parte dei pazienti non ha bisogno di ricovero di emergenza o programmato. La decisione sulla composizione e sulla durata del programma di trattamento deve essere presa individualmente per ogni paziente con IBS, in base alle caratteristiche del suo stato psicofisico e fisico, alla tolleranza dei farmaci, alla natura della patologia di accompagnamento, all'età. Il trattamento si basa su:

  • terapia dietetica;
  • cambiamenti di stile di vita;
  • farmacoterapia;
  • psicoterapia;
  • fisioterapia;
  • massaggio (addome o generale, automassaggio);
  • esercizio terapeutico

Dieta per la sindrome dell'intestino irritabile

La natura della dieta prescritta per il paziente dipende direttamente dalla variante IBS. Ma tutti i pazienti sono invitati a semplificare la loro dieta, a rinunciare all'alcool e ai cibi o ai prodotti individualmente scarsamente tollerati, per iniziare a tenere un diario alimentare fissando il tempo di consumo, la quantità e il tipo di cibo che mangiano.

In presenza di diarrea, la nutrizione medica dei pazienti dovrebbe indebolire l'eccessiva attività motoria dell'intestino non regolamentato. Pertanto, i medici consigliano vivamente:

  • rinunciare a cibi freddi, piatti e bevande;
  • tritare i prodotti durante la cottura (ad esempio, preparare verdure con verdure bollite);
  • evitare cibi grassi, poiché i grassi (soprattutto gli animali) migliorano la motilità intestinale (agnello, oca, maiale, latticini grassi, pesce rosso, strutto, prodotti alla panna, ecc.);
  • eliminare le verdure con un alto contenuto di oli essenziali (ravanelli, aglio, cipolle, ravanelli, rape, ecc.) e funghi;
  • limitare i cibi ricchi di fibre (pane di crusca, popcorn, legumi, cavoli di mare, prugne, orzo, miglio, ecc.);
  • abbiate paura delle bibite e dei piatti troppo salati (sottaceti, sciroppi, miele, ecc.);
  • ridurre la quantità di bevande contenenti caffeina.

I pasti di tali pazienti devono consistere in carne magra bollita, al forno o in umido (tacchino, vitello, pollo, coniglio, manzo), pesce magro (orata, lucioperca, nasello, merluzzo, luccio, carpa, ecc.). Per un contorno o una colazione, puoi mangiare cereali friabili (semola, riso, grano saraceno), pasta, cereali o verdure (zucca, zucchine, patate, carote, zucca). Questi ultimi sono bolliti, al forno o in umido. Succhi, bevande alla frutta, gelatine, soufflé, mousse, marmellata e marshmallows sono fatti di bacche e frutta. Mangiare verdure fresche, bacche, erbe o frutta dolce dipende dalla tolleranza individuale del paziente. Sono ammessi zuppe su pesce scremato o su brodo di carne. Omelette e uova alla coque, kefir a basso contenuto di grassi, ryazhenka, latte, yogurt, formaggio, ricotta e yogurt, salsiccia di dottore, prosciutto magro, cheesecake, torte di marmellata o carne bollita, sono consentiti biscotti secchi.

Se i pazienti hanno stipsi persistente, la loro dieta dovrebbe:

  • ottimizzare il regime di consumo (almeno 2 litri di tè, succo, gelatina, caffè, acqua, ecc. dovrebbero essere bevuti al giorno);
  • bere non solo bevande calde ma anche fredde (ad esempio, iniziare la mattinata bevendo acqua fredda);
  • evitare di strofinare il cibo durante la cottura;
  • mangiare più spesso (ogni colpo di anche una piccola quantità di cibo nello stomaco provoca riflessivamente l'attivazione dei movimenti del colon);
  • non mollare il caffè debole (questa bevanda stimola la motilità intestinale);
  • mangiare più frutta fresca, verdura e altri prodotti con un'alta percentuale di fibre (legumi, orzo perlato, alghe, prodotti da forno con cereali integrali e crusca, frutta secca, ecc.);
  • fate attenzione alle verdure con oli essenziali (ravanelli, rape, aglio, cipolle, ecc.) e funghi;
  • bere succhi di frutta o verdura appena spremuti (gli acidi organici contenuti in essi aumentano la mobilità dell'intestino);
  • in assenza di controindicazioni, sono consentiti cibi salati, bevande zuccherate (sciroppo di zucchero, acqua con miele, ecc.), caramello cremoso o al latte, che agiscono da lassativi naturali;
  • rifiutare la carne e il pesce grassi (soprattutto fritti), come i grassi refrattari di questi prodotti, sebbene stimolino la motilità, ma le sostanze cancerogene rilasciate durante la frittura con costipazione sono più a lungo a contatto con la mucosa intestinale e possono provocare la sua degenerazione maligna.

Ai pazienti sono ammessi piatti di carne e pesce bolliti, in umido o al forno (preferibilmente un pezzo), pesce magro o zuppe di carne con verdure e cereali, verdure e contorni di cereali. È meglio limitare il riso, la semola e la pasta. Omelette e uova alla coque (uova sode aumentano la stitichezza), latticini freschi (il kefir di un giorno è particolarmente indicato), formaggio non piccante, prosciutto senza pancetta, aringa ammollata, caviale nero sono ammessi.

Gli aggiustamenti dietetici descritti hanno un impatto positivo solo se sono strettamente e a lungo termine.

Correzione stile di vita

Per i pazienti con IBS, è estremamente importante stabilire una calma atmosfera emotiva nel circostante ambiente lavorativo, familiare e domestico. Nel bel mezzo delle manifestazioni cliniche, è meglio per loro evitare viaggi o viaggi di lavoro, dal momento che hanno bisogno di una corretta alimentazione, una visita regolare al bagno al mattino in un'atmosfera tranquilla e l'assenza di situazioni traumatiche.

la terapia farmacologica

La scelta dei mezzi di supporto alla droga dipende dai sintomi dell'IBS in un particolare paziente. Il complesso di trattamento può includere:

  • antispastici, eliminando il dolore, se è causato da ipertonia intestinale (drotaverina, pinaveria bromuro, mebeverina, ecc.);
  • M-cholinolytics, riducendo lo spasmo e avendo alcuni effetti anti-inibitori (buscopan, belloid, platyphylline, riabal, metacin, ecc);
  • procinetici - regolatori della motilità intestinale (metoclopramide, trimedat, tegaserod, itoprid, alosetron, debridate, ecc.);
  • protivopolozhnye significa:

- significa che indebolisce la motilità intestinale (loperamide, reacek, nufenoxol);

- droghe, feci condensanti (desmol, carbonato di calcio, ecc.);

- adsorbenti (filtrum, smecta, enterosgel, lignosorb, polysorb, ecc.);

- Agenti di rimozione degli acidi biliari (polifepina, bilignina, ecc.);

  • lassativi:

- gli antraglicosidi (preparati di senna, cofranil, ramil, regulac, tisasen, ecc., possono creare dipendenza);

- oli (castroric, vaselina, ecc.);

- derivati ​​di difenilmetano (bisacodile, isafenina, ecc.);

- sale (sale di Karlovy Vary, sali di magnesio solfato, solfato di sodio, ecc.);

- guttalaks;

- mezzi per aumentare la quantità di feci e accelerarne il transito (crusca, - mukofalk, laminaria, MCC, ecc.);

- lattulosio (normase, duphalac, lactusan, ecc.);

- supposte lassative (calciolax, ferrolax, glicerina, ecc.);

  • psicotropico (amitriptilina, paroxetina, attarax, grandaxina, fenazepam, azafen, elenium, valeriana, motherwort, ecc.);
  • carminativo (displatil, pepfiz, espumizan, sub-simplex, ecc.).

psicoterapia

Oltre ai farmaci psicofarmacologici, alcuni pazienti devono lavorare con uno psicoterapeuta o anche uno psichiatra utilizzando altri metodi (ipnosi, auto-allenamento, lezioni di gruppo o individuali, ecc.).

fisioterapia

Nei pazienti con IBS, la fisioterapia può aiutare a normalizzare il tono intestinale: eliminare la spasticità o l'atonia.

L'eliminazione degli spasmi intestinali aiuta ad eliminare il dolore e la stitichezza, se associati a un tono eccessivo. A questo scopo vengono utilizzate applicazioni di paraffina e ozocerite, elettroforesi con papaverina, sali di magnesio, platyfillin, diatermia, induttotermia, UHF, applicazioni di fango, agopuntura, bagni di conifere, aeroionoterapia.

La stitichezza causata dall'indebolimento della motilità intestinale viene trattata mediante elettroforesi con cloruro di calcio o prozerina, faradizzazione, ultrasuoni, radiazioni ultraviolette, correnti diadinamiche, bagni di contrasto e agopuntura.

Terapia fisica

Molti pazienti e medici trascurano gli esercizi fisici. Nel frattempo, la fisioterapia aiuta:

  • ripristinare la regolazione intestinale compromessa;
  • migliorare i processi metabolici;
  • eliminare la stitichezza;
  • stabilizzare il sistema nervoso;
  • avere un effetto tonico

I pazienti compongono serie complete di esercizi per il corpo (curve, pieghe), addominali (piegature, sollevamenti delle gambe, ecc.). Inoltre, si raccomandano ginnastica respiratoria (compresi esercizi per stimolare la respirazione diaframmatica), spremitura ritmica e sbloccaggio dello sfintere anale (ano). Un buon effetto ha una camminata sistematica, sport all'aria aperta, nuoto, jogging.

Для пациентов с запорами психогенного происхождения разработана особая методика – гимнастика Трюссо-Бергмана, сочетающая в себе дыхательные упражнения с произвольными движениями (выпячиванием-втягиванием) брюшной стенки и натуживанием.

prospettiva

Наличие СРК абсолютно никак не влияет на продолжительность жизни. Вероятность возникновения онкологических недугов у пациентов с СРК не отличается от риска появления данных болезней у здоровых людей. Заболевание годами не прогрессирует, но его течение хроническое с периодическим возобновлением имеющейся симптоматики. Но добиться полнейшего и окончательного исчезновения заболевания или продолжительной стабильной ремиссии удается лишь у трети таких пациентов.

Профилактических мер еще не разработано.


| 13 marzo 2014 | | 6 036 | Senza categoria
Lascia il tuo feedback