Allergia al latte, sintomi dell'allergia alle proteine ​​del latte vaccino in un bambino

Allergia al latte

contenuto:

Allergia al latte

Allergia al latte

L'allergia al latte è il tipo più comune di allergie alimentari. Soprattutto, i bambini sono sensibili a questo, che per questo motivo diventa un allattamento naturale controindicato. Dopo tutto, il latte materno contiene lo stesso set di proteine ​​di quello di mucca. Sfortunatamente, in questo caso, i bambini devono tradurre in miscele artificiali. Il 15% di questi bambini l'allergia persistente a questo prodotto persiste per tutta la vita.



Cause di allergie al latte

Ci sono diversi motivi per cui i pazienti non tollerano il latte:

  • ipersensibilità alle proteine ​​in essa contenute;
  • scarsa tolleranza al lattosio;
  • predisposizione genetica;
  • incapacità di seguire una dieta corretta da parte delle madri che allattano.

Le allergie più comuni causano le proteine ​​contenute nel latte - caseina e proteine ​​del siero del latte. Alcuni pazienti reagiscono dolorosamente a uno di loro, alcuni a pochi. La caseina si trova in tutti i tipi di latte, ricotta e formaggio. Le proteine ​​del siero del latte tendono a rompersi quando vengono bollite, così tante allergie che non tollerano il latte crudo, usano tranquillamente prodotti bolliti o di ricotta.

Alcuni pazienti soffrono di intolleranza allo zucchero del latte (lattosio), che è scomposto nel corpo in glucosio e galattosio con l'aiuto di un enzima speciale lattasi. La sua mancanza o completa assenza e causa una reazione allergica al latte. Questo fenomeno si verifica nel 15% degli europei.

Le allergie al latte materno nei neonati possono essere innescate dal frequente consumo di latte vaccino da parte della madre durante la gravidanza. Questo perché la caseina è in grado di penetrare la barriera placentare nel flusso sanguigno del nascituro.

La dieta scorretta di una madre che allatta può anche causare reazioni allergiche. Cioccolato, noci, agrumi, che una donna consuma durante l'allattamento, contribuiscono allo sviluppo di allergie al latte materno in un bambino.

Un fattore importante è anche l'ereditarietà. Se almeno uno dei genitori ha sofferto di intolleranza al latte e ai latticini, allora la probabilità di manifestazione di questa patologia in un bambino è molto più alta che negli altri bambini.

I sintomi delle allergie latte

L'allergia al latte raramente causa reazioni gravi come angioedema o shock anafilattico. Più spesso si manifesta con diarrea, eruzione cutanea, prurito della pelle. In questo caso, la reazione del corpo a tutti i tipi di latte animale sarà la stessa, perché il contenuto delle proteine ​​del latte e del lattosio nel latte di diversi animali è quasi lo stesso.

Le manifestazioni di allergia al latte nei bambini e negli adulti sono in qualche modo diverse. I sintomi gastrointestinali in combinazione con eruzioni cutanee sono più tipici per i bambini:

  • sgabelli sciolti;
  • frequente rigurgito dopo l'alimentazione;
  • eruzioni cutanee;
  • aumento della formazione di gas;
  • riduzione dell'aumento di peso;
  • sbalzi d'umore;
  • congestione nasale.

Allo stesso tempo, gli adulti con allergie hanno:

  • orticaria ;
  • prurito;
  • eruzioni cutanee;
  • mancanza di respiro;
  • gonfiore delle mucose;
  • infiammazione delle palpebre e arrossamento degli occhi.

Questi sintomi compaiono immediatamente dopo che latte o latticini sono stati immessi nella dieta.

Diagnosi e trattamento dell'allergia al latte

Alla presenza dei sintomi descritti la diagnosi viene effettuata con il metodo di esclusione. Per un po 'di tempo, il paziente rifiuta tutti i prodotti lattiero-caseari e annota i cambiamenti nelle sue condizioni. Quindi restituisce il latte alla sua dieta e registra di nuovo i cambiamenti che si sono verificati. Se i sintomi ritornano, allora l'allergia al latte è presente.

La determinazione del livello di immunoglobuline di classe E nel sangue aiuta a stabilire la diagnosi in modo più accurato.

Nella maggior parte dei bambini, all'età di 6 anni, i segni di allergia diminuiscono gradualmente e scompaiono da soli. Gli adulti devono sostituire il latte e i suoi prodotti con analoghi di origine vegetale. Questo tipo di allergia non richiede un trattamento speciale.

Quando si tratta di reazioni allergiche nei neonati, la prima cosa da fare è correggere la dieta delle madri che le nutrono. Se il problema persiste e dopo questo, i bambini vengono trasferiti a miscele ipoallergeniche non caseari.


| 19 dicembre 2014 | | 250 | allergologia