Candidosi nelle donne: sintomi, trattamento

Candidosi nelle donne

contenuto:

Candidosi nelle donne Normalmente, nel corpo umano e nelle mucose c'è una microflora batterica. Alcuni microrganismi sono condizionatamente patogeni. Ciò significa che possono essere rilevati in test e strisci in quantità accettabile, senza causare alcun sintomo della malattia nel corpo umano. Tuttavia, quando esposto a fattori ambientali avversi, ridotta immunità, malattie associate degli organi pelvici, la microflora condizionatamente patogena viene attivata, inizia a moltiplicarsi e infettare attivamente organi e tessuti, causando un processo infiammatorio. I microrganismi condizionatamente patogeni includono i funghi del genere Candida, che sono in quantità accettabile sulle mucose degli organi genitali femminili. Sotto l'influenza di alcuni fattori, i funghi Candida iniziano a moltiplicarsi attivamente, il che porta alla malattia, chiamata in medicina Candidiasi, e il popolo - mughetto.



Cause della candidosi

I fattori che attivano la riproduzione patologica del fungo candido sono:

  • Diminuzione della funzione immunitaria;
  • Frequenti malattie catarrali e infiammatorie;
  • Indossare biancheria intima fatta di tessuti sintetici;
  • Frequente cambio di partner sessuali;
  • Assunzione di alcuni farmaci (in particolare antibiotici a lungo termine e incontrollati);
  • Abuso di caffè nero forte, pasticcini dolci, piatti speziati;
  • Malattie endocrine (diabete mellito);
  • Malattie concomitanti del sistema riproduttivo.

La candidosi vaginale è una malattia molto comune e molto sgradevole, portando disagio e disagio a una donna.

Sintomi di candidosi nelle donne

Con lo sviluppo della membrana mucosa del mughetto degli organi genitali nelle donne è coperto di fioritura bianca. La placca può essere localizzata su tutta la superficie della mucosa o localizzata sotto forma di isole. A volte le crepe appaiono nei luoghi in cui si accumula la placca. Quando l'urina colpisce il sito della lesione, la donna sperimenta bruciore, dolore e disagio nella zona vaginale e nel perineo. Visivamente, i genitali esterni si arrossano e si gonfiano (a causa del processo infiammatorio e della macerazione delle secrezioni cutanee).

Oltre alle spiacevoli sensazioni nella zona genitale della donna, ci sono abbondanti scarichi dal tratto genitale esterno, simile per consistenza e aspetto alla ricotta, da cui il nome popolare di mughetto .

L'eccessiva secrezione vaginale irrita la pelle degli organi genitali esterni, questa condizione è accompagnata da un forte prurito. Il prurito si intensifica durante la notte e diventa insopportabile. Lo scarico vaginale ha una colorazione grigiastra, ma non ha alcun odore forte o particolare.

Quando compaiono i sintomi del mughetto, poche donne decidono di fare sesso, poiché anche i rapporti sessuali causano dolore e aumentano il bruciore e il prurito della vulva.

Di norma, i sintomi spiacevoli della candidosi vaginale peggiorano di circa 5 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Inoltre, l'esacerbazione del quadro clinico può essere osservata dopo il bagno, bevendo alcolici. Douching vaginale.

È importante capire che i suddetti sintomi clinici possono essere osservati con altre malattie degli organi pelvici. Molto spesso, la candidosi vaginale è una malattia concomitante di infezioni trasmesse sessualmente - clamidia, ureaplasmosi, herpes genitale, tricomoniasi. Ecco perché quando si individuano sintomi di candidosi vaginale, una donna dovrebbe sempre fare riferimento a un ginecologo e iniziare il trattamento.

Diagnosi di candidosi nelle donne

La diagnosi di candidosi vaginale nelle donne si basa sui reclami del paziente, sui dati di laboratorio e sul quadro clinico della malattia. La diagnosi precoce e una terapia adeguata sono fondamentali per la salute del sistema riproduttivo femminile. I principali metodi di diagnosi del mughetto sono:

  • Esame microscopico: questo metodo è uno dei metodi più semplici e affidabili per identificare i funghi Candida. Lo studio consiste nella raccolta di materiale (striscio dalla vagina e dalle membrane mucose degli organi genitali), che viene esaminato al microscopio per la presenza di funghi Candida;
  • Semina culturale delle secrezioni: il metodo si basa sulla semina di materiale prelevato dalla membrana mucosa degli organi genitali su un mezzo nutritivo. Oltre ai funghi Candida, utilizzando questo metodo di ricerca, è possibile identificare gli agenti causali delle infezioni trasmesse sessualmente, nonché determinare la loro sensibilità ai farmaci antibiotici;
  • Colposcopia - utilizzando questo metodo, è possibile rilevare i segni di infiammazione della mucosa vaginale e determinare con precisione la presenza di scarico di formaggio.

Ulteriori metodi di diagnosi della malattia comprendono esami generali delle urine e del sangue, determinazione dei livelli di glucosio nel sangue, rilevamento di patogeni di altre infezioni con un quadro clinico simile mediante PCR (reazione a catena della polimerasi).

E 'molto importante sapere che l'identificazione dei funghi Candida durante gli studi di laboratorio in assenza di un quadro clinico di mughetto, il trattamento non è prescritto ad una donna.

Trattamento popolare della candidosi nelle donne

Probabilmente, molte persone sanno che alcuni rimedi popolari sono molto efficaci nel trattare il tordo nelle donne. Tuttavia, è importante capire che il trattamento tradizionale dovrebbe essere effettuato solo in combinazione con i farmaci, perché sebbene le erbe possano eliminare i sintomi della candidosi vaginale, non possono far fronte all'aumentata crescita e alla riproduzione del fungo candido.

Lo strumento più efficace è il bicarbonato di sodio ordinario. Si raccomanda a una donna di lavare via con la soluzione di soda, irrigare le mucose degli organi genitali, fare bagni sedentari. Per migliorare l'effetto antibatterico, aggiungere alcune gocce di una tintura di iodio alcolica alla soluzione di soda.

Un buon effetto e hanno decotti di erbe - calendula, camomilla, corteccia di quercia. Le infusioni di erbe possono essere lavate genitali, fare bagni sedentari. A causa delle proprietà antinfiammatorie di queste piante, la donna scompare rapidamente i sintomi di irritazione della membrana mucosa della vulva - prurito, bruciore, gonfiore, dolore durante la minzione.

Ricorda che durante la gravidanza è impossibile prescriverti il ​​trattamento del mughetto usando metodi popolari. Alcune piante medicinali possono danneggiare il feto, soprattutto se la candidosi è comparsa nel primo trimestre di gravidanza.

Trattamento non standard della candidosi vaginale nelle donne

Trattamento della candidosi nelle donne con il raffreddore

Questo metodo di trattamento del mughetto può sembrare selvaggio per molte donne, ma è piuttosto efficace. Tutti i funghi e le loro spore sono molto affezionati al calore, motivo per cui i funghi Candida si sentono benissimo nel corpo umano.

Il metodo di trattamento della candidosi vaginale a freddo si basa sull'introduzione di pezzi di ghiaccio nella vagina per diversi minuti nell'arco di 5-7 giorni.

Per la procedura, è possibile congelare la solita acqua da bere, ed è meglio usare a questo scopo una soluzione antisettica che ha effetti antifungini. Quindi, la donna si sdraia sul letto, si rilassa e inserisce delicatamente un pezzo di ghiaccio nella vagina il più profondamente possibile. Devi sdraiarti per 3-4 minuti con il ghiaccio, dopo di che la donna prende una posizione accovacciata e "tira" fuori l'acqua ghiacciata. Dopo 5 minuti, la procedura deve essere ripetuta. La durata del trattamento è di almeno 5 giorni. Non ti preoccupare, l'esposizione a breve termine del ghiaccio alla mucosa della vagina non danneggerà il corpo, ma se soffri di cistite cronica o altre malattie infiammatorie pelviche, questo trattamento per il mughetto non è adatto.

Olio dell'albero del tè per il trattamento della candidosi

L'olio essenziale dell'albero del tè è uno degli agenti antifungini più potenti. Metodo di trattamento della candidosi con olio dell'albero del tè: prendere 20 ml di olio di base (pesca, semi d'uva, mandorla, girasole), aggiungere 3 gocce di olio essenziale dell'albero del tè ad esso. Applicare la miscela su un batuffolo di cotone ed entrare nella vagina per 20 minuti. La procedura viene eseguita 2 volte al giorno per 10-15 giorni.

Questo metodo di trattamento del mughetto è ottimo per le donne incinte, ma prima di iniziare le procedure, si dovrebbe sempre consultare il proprio ginecologo. L'uso dell'olio essenziale dell'albero del tè nel primo trimestre di gravidanza è indesiderabile per non danneggiare l'embrione in crescita.

La prognosi della malattia e le possibili complicanze della candidosi

Con un trattamento tempestivo della donna al medico e una terapia adeguata, la prognosi della candidosi vaginale è generalmente favorevole. Tuttavia, se una donna ignora i sintomi della malattia e non ha fretta di visitare un ginecologo, i funghi Candida continuano a proliferare e diffondere attivamente il processo patologico agli organi e ai tessuti vicini. Con forme gravi trascurate della malattia, la microflora patogena si diffonde ai reni, alla vescica e all'uretra.

Se una donna ignora persistentemente i sintomi della malattia, la sua qualità della vita si deteriora notevolmente: insonnia si sviluppa, irritabilità sullo sfondo di prurito costante e insopportabile della vulva, graffi e macerazione degli organi genitali esterni. I genitali pettinati possono essere infettati e i patogeni patogeni penetrano nell'utero in modo ascendente. Pertanto, i sintomi di infiammazione degli organi riproduttivi verranno aggiunti al mughetto. Come potete vedere, la mancanza di trattamento per la candidosi vaginale porta spesso a conseguenze disastrose per una donna. Nei casi più gravi, si sviluppa l'infertilità femminile.

Particolarmente pericolosa è la mancanza di trattamento della candidosi vaginale durante la gravidanza. I funghi candida possono penetrare la barriera placentare e danneggiare gli organi interni del feto.

Dieta medica per candidosi vaginale

Durante il trattamento della candidosi vaginale la dieta è di grande importanza. Alcuni alimenti possono aumentare la crescita dei funghi candida, quindi a una donna viene prescritta una dieta speciale. È importante capire che la dieta per la candidosi non è un trattamento per la malattia e deve essere combinata con l'assunzione di farmaci antifungini. Il rispetto della dieta preparata dal medico per il mughetto può ridurre significativamente le manifestazioni della malattia.

Se una donna soffre di candidosi vaginale cronica, è necessario osservare una dieta terapeutica non solo durante l'esacerbazione del mughetto, ma anche durante la remissione stabile, in modo da non provocare nuovi focolai.

In caso di candidosi vaginale, si raccomanda di escludere alimenti ricchi di carboidrati dalla dieta, poiché i carboidrati e gli zuccheri sono un mezzo favorevole per la riproduzione patologica della microflora patogena.

Durante l'esacerbazione della candidosi vaginale, si raccomanda di escludere dalla dieta i seguenti alimenti: pasta, farina d'avena, semolino, cioccolato, pane fresco e pasticceria dolce. Il consumo di patate dovrebbe essere limitato a causa del suo alto contenuto di amido. Non escluderlo completamente dalla dieta. Prima dell'uso, è sufficiente immergere le patate sbucciate e tagliate in acqua fredda per 1 ora in modo che l'amido in eccesso rimanga nell'acqua.

Dovresti anche escludere l'uso di cibi e bevande ricchi di lievito, poiché contribuiscono anche alla riproduzione del fungo candido. Tali prodotti sono birra, kvas, pane fresco, focacce, biscotti e altri.

Per il periodo di trattamento, al fine di facilitare il lavoro del fegato, che già soffre di farmaci sistemici, è necessario abbandonare carne e pesce grassi, piatti fritti e affumicati, salsicce, alcol, caffè nero forte.

Mangia più frutta e verdura fresca. Dalla carne, la preferenza dovrebbe essere data a manzo, tacchino, coniglio, pollo. Accelerare il processo di recupero dal mughetto e utilizzare prodotti a base di latte fermentato (ricotta, panna acida, kefir, yogurt, yogurt senza coloranti e additivi alimentari, ryazhenka). I prodotti lattiero-caseari fermentano la microflora intestinale, inibiscono la crescita patologica del fungo candido e aumentano l'immunità.

Metodi per la prevenzione della candidosi vaginale

Per prevenire lo sviluppo di candidosi vaginale, è necessario escludere l'effetto sul corpo di fattori avversi. Per fare ciò, basta seguire i semplici consigli:

  • Seguire la dieta (con una predisposizione al mughetto per seguire la dieta sopra specificata);
  • Indossa solo la biancheria intima da tessuti naturali, misura adatta;
  • Guarda il tuo peso (le persone in sovrappeso sono inclini alla candidosi vaginale);
  • Evita il sesso occasionale e il frequente cambio di partner sessuali (se non hai un partner regolare, usa sempre un preservativo);
  • Non prendere mai antibiotici senza la prescrizione del medico;
  • Rafforzare le difese immunitarie del corpo;
  • Durante i giorni critici, cambia l'assorbente più spesso, indipendentemente da quanto sia pieno;
  • Non abusare di alcool e caffè nero forte, rinunciare a cattive abitudini;
  • L'uso a lungo termine di contraccettivi orali contribuisce anche alla violazione della microflora vaginale e alla riproduzione attiva del fungo candido, quindi non è possibile scegliere il proprio farmaco, prima di iniziare a prendere, consultare il ginecologo;
  • Non abusare dei doppi vaginali, poiché questa procedura elimina tutta la microflora dalla vagina e viola il suo naturale livello di acidità.

Ricorda che la candidosi vaginale è una patologia, con le manifestazioni di cui ogni donna si incontra almeno una volta nella vita. Nonostante la prevalenza di mughetto, è necessario trattare questa malattia il più presto possibile! Una visita tempestiva a un ginecologo e una terapia adeguata impediranno alla malattia di diventare cronica e allevia i sintomi spiacevoli del mughetto, che possono influire gravemente sulla qualità della vita di una donna.

Soprattutto monitorare attentamente la vostra salute dovrebbe essere future madri! Dopotutto, sono responsabili non solo per se stessi, ma anche per la salute e la vita di un bambino che cresce nel grembo materno.

Candidosi vaginale durante la gravidanza

Molto spesso il quadro clinico del mughetto appare durante la gravidanza. Questo è direttamente correlato al cambiamento dello sfondo ormonale della donna, all'immunità indebolita e all'influenza di altri fattori. Nonostante la relativa innocuità della malattia, la candidosi durante la gravidanza può causare gravi violazioni della malattia. Prima di tutto, a causa del costante disagio e del forte prurito della vulva, la futura mamma diventa irritabile, il suo sonno peggiora e appare una sensazione di costante stanchezza. In oltre il 70% dei casi di candidosi durante l'infezione da gravidanza del feto si osserva. Entrando nell'utero in ascensione, i patogeni della candidosi possono influenzare le membrane della placenta, il cordone ombelicale del feto, le mucose del feto e gli organi interni. In caso di grave mughetto e presenza di malattie concomitanti degli organi riproduttivi, è possibile il travaglio prematuro o la morte del feto. Il decorso della candidosi vaginale è complicato dal fatto che nel periodo di gestazione molti farmaci sono controindicati per una donna, pertanto il piano di trattamento viene elaborato individualmente per ogni singolo caso.

Trattamento della candidosi in donne in gravidanza

Immediatamente dovresti prestare attenzione che l'auto-trattamento della candidosi vaginale nelle donne durante la gravidanza è completamente inaccettabile! Se ha sintomi di mughetto, deve consultare un medico il più presto possibile, che selezionerà il metodo di trattamento appropriato.

  • Di norma, il trattamento del tordo durante la gravidanza consiste in diverse fasi:
  • Terapia farmacologica;
  • Metodi tradizionali di trattamento;
  • Correzione di dieta e stile di vita.
  • Trattamento farmacologico della candidosi nelle donne

Per il trattamento della candidosi vaginale utilizzando farmaci locali e sistemici. Sistemici sono intesi per l'ingestione orale, che agisce direttamente nell'intestino, e quindi, essendo assorbiti nel sangue, penetrano in tutti gli organi e tessuti del corpo. Il trattamento con farmaci sistemici nel periodo della gravidanza è complicato dal fatto che molti dei farmaci sono altamente tossici e possono danneggiare il feto in crescita. Alle donne incinte viene spesso prescritto un farmaco topico: supposte vaginali, spray, compresse, unguenti e creme.

Se la candidosi è già comparsa nel primo trimestre di gravidanza, il ginecologo prescrive Pimafucin per la donna, poiché è completamente non tossico, anche a dosi elevate, e quindi non può influenzare negativamente l'embrione in via di sviluppo. Как правило, на поздних сроках беременности симптомы молочницы беспокоят женщину снова.

Начиная со второго триместра беременности, женщинам для лечения влагалищного кандидоза назначают средства местного воздействия с высоким противогрибковым эффектом. К ним относятся вагинальные свечи, таблетки и кремы на основе Клотримазола (Миконазол, Изоконазол и производные). Курс лечения и дозу препарата назначает только лечащий врач, в зависимости от степени запущенности патологического процесса, срока беременности и общего состояния женщины. Причем лечение рекомендовано проходить вместе с супругом или половым партнером. Через 10 дней паре назначают контрольное обследование.

Второй этап лечения влагалищного кандидоза заключается в восстановлении кишечной микрофлоры и укреплении защитных сил организма. С этой целью женщине назначают курс иммуномодуляторов, поливитаминные препараты и пробиотики (комплекс лакто и бифидобактерий, подавляющих рост кандидозных грибов).


27 Сентябрь 2014 | 25 851 | Заболевания у женщин
  • Диана | 21 Апрель 2015

    Беременным вообще надо осторожно лечиться!
    Я когда еще не была беременной, лечила молочницу Флюкостатом.
    На самом деле — это единственное средство, которое мне действительно помогало.
    Прошло уже пол года как я не болею)
    Кстати я пробовала еще вагинальные таблетки и свечи, могу сказать , что — это совершенно для мня был безсмысленный опыт. Причем очень непрактично и очень неудобно было.
    Всем девченкам не болеть))))

Lascia il tuo feedback