Un colpo di tosse in un bambino (adulto) non richiede molto tempo, cosa dovrei fare?

La tosse non richiede molto tempo, cosa fare?

contenuto:

La tosse non richiede molto tempo, cosa fare? La tosse è una delle funzioni protettive del corpo, attraverso la quale l'apparato respiratorio elimina l'espettorato che si è accumulato nei bronchi o corpi estranei, così come la risposta del corpo all'infiammazione, principalmente del sistema respiratorio.



Come appare un colpo di tosse

La tosse si verifica quando i recettori per la tosse sono irritati. In alcune aree della mucosa dell'apparato respiratorio, sono concentrate, formando le cosiddette zone per la tosse. È l'irritazione di queste aree che più spesso provoca la tosse. Queste zone sono:

  • pleura,
  • segmentario e bocche di bronzi lobare,
  • biforcazione della trachea
  • la laringe è uno spazio sottoscale e corde vocali, la superficie palpare antericostale,
  • superficie posteriore dell'epiglottide.

Inoltre, durante l'irritazione delle terminazioni nervose sensibili situate in altre parti del corpo può verificarsi una tosse, ad esempio:

  • cavità orale
  • altre parti della laringe,
  • gola,
  • seni paranasali,
  • canale uditivo esterno,
  • Tubo di Eustachio,
  • pericardio,
  • esofago distale,
  • stomaco,
  • il diaframma.

In questo caso, le informazioni dalle zone della tosse o altri recettori della tosse lungo le fibre sensoriali dei rami del vago, dei nervi laringei superiori, glossofaringei o trigeminali entrano nel "centro della tosse" del midollo, dove il segnale di risposta viene inviato ai muscoli del diaframma, del torace e dell'addome, facendoli contrarre .

Di regola, i recettori della tosse del sistema respiratorio sono rappresentati da fibre C e recettori irritanti. Le fibre C reagiscono principalmente ai mediatori dell'infiammazione (bradichinina, prostaglandine, sostanza P, ecc.) E i recettori irritanti causano tosse, irritate dal contatto con stimoli chimici, termici o meccanici.

Che cos'è un lungo colpo di tosse?

Gli esperti distinguono i seguenti tipi di tosse:

  • acuto - fino a 3 settimane
  • subacuto (persistente) - più di 3 settimane,
  • cronico - più di 1 mese nei bambini o 2 mesi negli adulti.



Cause di tosse prolungata

Le cause più comuni di tosse protratta sono:

  • infezione da micoplasma
  • pertosse
  • trasferito infezione respiratoria a causa di una maggiore reattività delle pareti bronchiali.

La tosse cronica è caratteristica di tali malattie come:

  • asma (forma classica, tosse),
  • malattia da reflusso gastroesofageo,
  • sinusite cronica,
  • nei bambini - adenoidite (infiammazione delle adenoidi),
  • rinofaringite cronica.

Tosse prolungata bagnata

Se una tosse prolungata è accompagnata da espettorato, allora dovresti pensare ai mali del sistema broncopolmonare, alla fibrosi cistica, alle bronchiectasie, alla sindrome da discinesia ciliare primaria, a un corpo estraneo tempestivo e non identificato, a una bronchite cronica (compresi i fumatori).

Tosse lunga e secca

Una lunga tosse secca è caratteristica di:

  • asma bronchiale, specialmente la sua forma di tosse,
  • malattie polmonari interstiziali (ad esempio alveolite fibrosante, sarcoidosi, pneumoconiosi),
  • disfagia o aspirazione periodica del cibo se un bambino ha una fistola tracheoesofagea - la tosse compare durante il consumo o il consumo,
  • Malattia da reflusso gastrofageo - può manifestare una tosse secca durante il sonno,
  • tubercolosi - la tosse si verifica principalmente a causa della compressione dei linfonodi ingrossati dei bronchi, della trachea o della comparsa di granulomi sulla mucosa bronchiale.

Una tosse secca e duratura può verificarsi con il fumo passivo, l'inalazione sistematica di particelle di polvere o fumo, l'otite (riflesso della tosse di Arnold con un ramo auricolare aggiuntivo del nervo), malattie polmonari interstiziali, pleurite. Inoltre, si osserva una tosse prolungata nei tumori mediastinici, papillomatosi laringea, aneurisma aortico e insufficienza cardiaca. Negli adulti, una delle cause più comuni di tosse cronica secca è la ricezione di ACE-inibitori prescritti da un cardiologo, e in alcuni bambini, questa tosse si verifica con sollievo regolare di attacchi di asma con polvere di asma.

La tosse, che dura più di 1 mese, si verifica anche nel cancro ai polmoni e nei tumori cerebrali, se il centro della tosse del midollo allungato è irritato.

Come è la diagnosi?

A causa della varietà di ragioni per una tosse lunga, l'esame diagnostico viene avviato dal medico con un esame standard del paziente e una conversazione con lui. Di regola, il medico proverà a trovare le risposte alle seguenti domande:

  • durata della tosse,
  • la presenza di espettorato, la sua quantità, il colore, se vi è una mescolanza di sangue,
  • la connessione di tosse e mal di gola,
  • la presenza di altri sintomi che accompagnano la tosse,
  • ci sono anche dolore al petto per la tosse, febbre, brividi, sudorazione,
  • se ci sono periodi di respiro sibilante, soffocamento,
  • è tosse accompagnata da lacrimazione, naso che cola, significativa perdita di peso corporeo.

Il medico chiederà anche se i parenti più stretti hanno la tubercolosi , se esiste una predisposizione genetica all'asma o alla bronchite ostruttiva. Inoltre, il medico scoprirà:

  • possibilità di contatto domestico professionale o regolare con polvere, sostanze chimiche varie (ad esempio, lavatrici a secco, studi dentistici, ecc.), amianto, in una stanza piena di fumo o di gas,
  • c'è un trattamento per l'ipertensione con ACE inibitori e altro ancora.

Il medico riceve maggiori informazioni durante l'esame del paziente, prestando attenzione alla presenza di:

  • respiro affannoso nei polmoni
  • sottopeso,
  • segni di infiammazione cronica del tratto respiratorio superiore, patologia dell'apparato respiratorio superiore,
  • tumori della faringe e della laringe, corde vocali,
  • sintomi di insufficienza cardiaca o polmonare.

Inoltre, tenendo conto dei dati ottenuti, il medico prescrive un esame supplementare, che può includere:

1. Spirografia.

2. Radiografia del torace, seni paranasali.

3. Identificando:

  • evidenza di tosse psicogena - risonanza magnetica cerebrale, esame da parte di un neuropatologo, neurochirurgo, EEG;
  • sintomi caratteristici della malattia da reflusso gastroesofageo, che è accompagnata da tosse - broncoscopia, esame del liquido di lavaggio bronchiale, pH-metria, FGDS;
  • sospetta insufficienza cardiaca ventricolare sinistra - ecografia cardiaca, consultazione cardiologo;
  • ispessimento delle falangi terminali delle dita sotto forma di "bacchette" - tracheobronchoscopy, studio del cloruro di sudore, immunogramma;
  • esaurimento, significativa perdita di peso corporeo - tomografia computerizzata dei polmoni, tomografia a emissione di positroni, immunogramma, determinazione di cloruri di sudore, complessi immunitari circolanti, fattore reumatico, broncoscopia;
  • acrocianosi - determinazione della composizione del gas ematico, ecocardiografia;
  • dispnea a riposo o durante lo sforzo fisico - uno studio della composizione del sangue nel sangue, conduzione di test allergologici, test funzionali con sforzo fisico, broncodilatatori, consultazione con un cardiologo;
  • tosse produttiva permanente - broncoscopia, esame ORL, immunogramma, determinazione dei cloruri del sudore;
  • emottisi - esame vascolare polmonare, scintigrafia, consultazione di un fisiulista, broncoscopia con esame del liquido di lavaggio bronchiale, immunogramma;
  • respiro sibilante nei polmoni - immunogramma, determinazione dei cloruri del sudore, broncoscopia;
  • soffio cardiaco, ipertensione - consultazione cardiologo, ECG, ecocardiogramma; in caso di sospetta pertosse, semina un tampone nasofaringeo, rilevamento del patogeno mediante PCR, ELISA e altri metodi sierologici.

La radiografia e la tomografia computerizzata possono rivelare la patologia del sistema broncopolmonare, tra cui bronchite, pleurite, ingrossamento dei linfonodi in linfogranulematoz, ascesso bronchiale, cancro, tubercolosi e lesioni polmonari interstiziali.

Utilizzando la spirografia, viene valutata la funzione della respirazione esterna, viene determinato il tipo di disturbo della ventilazione, viene rilevata la presenza di insufficienza respiratoria e viene eseguita una diagnosi differenziale delle malattie accompagnata da broncospasmo.

La broncoscopia consente di identificare bronchiectasie, cancro, malattia polmonare miliare nella tubercolosi.

Test funzionali con l'uso di broncodilatatori sono utilizzati per la diagnosi differenziale dell'asma da altre malattie che possono essere accompagnate anche da sindrome ostruttiva.

Ecocardiogramma, ECG aiuta a identificare l'insufficienza cardiaca ventricolare sinistra, che può anche essere accompagnata da tosse periodica.

Oltre ai suddetti studi di laboratorio e strumentali, il medico può prescrivere:

  • analisi dell'espettorato
  • analisi dell'espettorato per la presenza di mycobacterium tuberculosis,
  • cultura dell'espettorato per identificare l'agente patogeno,
  • biopsia polmonare transbronchiale o a cielo aperto,
  • uso diagnostico dei bloccanti dei recettori dell'istamina H 2 .

Cosa fare se la tosse non passa più di un mese?

Se si osserva una tosse per più di un mese, è imperativo consultare il medico per identificarne la causa. Dopo un esame appropriato e un esame approfondito del paziente, il medico prescriverà un trattamento appropriato a seconda della causa identificata.

Stile di vita

In ogni caso, migliorare in modo significativo l'aiuto del benessere:

  • Smettere di fumare, incluso passivo,
  • fornendo l'umidità necessaria
  • assunzione giornaliera di una quantità sufficiente di liquido
  • cancellazione di ACE inibitori,
  • esercizi di respirazione

Combatti contro la tosse

Oltre a trattare la malattia di base, un sintomo di cui è una tosse, dopo aver consultato un medico, è possibile utilizzare i seguenti farmaci:

1. Tosse secca di pollo:

  • antitosse narcotiche, ad esempio con codeina,
  • antitussivi non narcotici (prenoxdiazina, destrometorfano, adrenomimetica, antistaminici),
  • inalazione.

2. Tosse umida:

  • droghe espettoranti
  • mucolitici,
  • fisioterapia.

Trattamento di malattie che coinvolgono la tosse

  • Asma bronchiale, bronchite ostruttiva - inalazione o terapia ormonale standard, farmaci antistaminici.
  • La tubercolosi è un uso a lungo termine di farmaci anti-tubercolosi.
  • Accettazione di ACE inibitori in connessione con malattie del sistema cardiovascolare - sostituzione di ACE inibitori con antagonisti dei recettori dell'angiotensina di tipo II.
  • Malattie purulente dei polmoni - terapia antibiotica ( amoxicillina , generazione di cefalosporine II, ecc.).
  • Malattia bronchoectasica - terapia antibiotica, drenaggio posturale.
  • Carcinoma polmonare: trattamento chirurgico, radioterapia e chemioterapia.
  • Fibrosi cistica - diluizione delle secrezioni bronchiali viscose (ambroxolo, acetilcisteina, polmozima), espansione del lume dei bronchi (salbutamolo, ventolina), controllo delle infezioni (antibiotici ad ampio spettro con sensibilità alla microflora)

prevenzione

La maggior parte delle malattie del sistema bronco-polmonare risponde bene allo stadio iniziale della malattia. Per questo motivo, è necessario sottoporsi a regolari esami preventivi, tra cui FGL e, se necessario, spirografia. Nei bambini viene eseguito un test annuale di Mantoux al posto della fluorografia. Per prevenire lo sviluppo di malattie professionali, il microclima nei locali, i laboratori di produzione dovrebbero essere migliorati e l'attrezzatura protettiva personale dovrebbe essere utilizzata quando si lavora in condizioni polverose.

Nel caso di malattie allergiche, il contatto con gli allergeni dovrebbe essere limitato: per esempio, indossare una benda di garza durante la fioritura dell'ambrosia, cambiare la dieta per le allergie alimentari, ecc.


| 8 novembre 2014 | | 4 321 | Malattie infantili, malattie respiratorie