Tosse durante la gravidanza: trattamento. Come trattare una tosse durante la gravidanza

Tosse durante la gravidanza

contenuto:

Tosse durante la gravidanza La gravidanza è una condizione in cui il corpo della futura mamma lavora in modalità avanzata e spende il doppio dell'energia e della forza. Il sistema immunitario funziona in doppio volume, perché ora la protezione dalle infezioni deve essere fornita non solo alla donna, ma anche al bambino che cresce nel grembo materno.

Nonostante il fatto che la futura mamma cerchi con grande attenzione le sue condizioni, non è ancora in grado di proteggersi da alcuni problemi. Una di queste condizioni è la tosse durante la gravidanza. Molto spesso, la tosse diventa il precursore di una malattia virale alle prime armi, che nella maggior parte dei casi si verifica nel periodo autunnale-primaverile. La tosse è un frequente compagno di malattie infiammatorie del tratto respiratorio superiore, tuttavia, è possibile sviluppare sullo sfondo di reazioni allergiche a polvere, polline, alcuni farmaci, detersivi in ​​polvere e altri prodotti chimici domestici.

Indipendentemente dalle cause di tosse, la futura mamma dovrebbe visitare il medico il prima possibile. Alla reception, lo specialista determinerà la natura della tosse, se necessario, prescriverà ulteriori studi, sulla base dei quali selezionerà il trattamento appropriato.

Molte donne ricorrono ai metodi tradizionali di cura della tosse durante la gravidanza, e molti metodi sono davvero efficaci, ma se la tosse non passa più di 7 giorni, allora una visita dal medico non dovrebbe essere rimandata a più tardi. Se la tosse non viene trattata, può causare disagio e disagio non solo per una donna incinta, ma anche per un bambino che cresce nel grembo materno.



Cause di tosse durante la gravidanza

La causa più comune di tosse durante la gestazione è un'infezione virale acuta o cronica del tratto respiratorio superiore o inferiore. Ad esempio, in caso di infiammazione della mucosa nasale (rinite) o sinusite, il muco scaricato dal nasofaringe scorre lungo la parte posteriore della faringe, irritandolo e provocando un attacco di tosse. Con lo sviluppo del processo infiammatorio nella faringe, una tosse si verifica come una risposta del corpo alla sconfitta della mucosa.

Nel processo infiammatorio che si verifica nei bronchi o nel tessuto polmonare (con polmonite o bronchite), la causa principale della tosse è l'accumulo di una grande quantità di muco ed espettorato nel lume del tratto respiratorio.

Spesso durante la gravidanza, la donna incinta ha una tosse allergica, che è una conseguenza della bronchite ostruttiva o dell'asma bronchiale.

Tosse in gestazione diversa e tardiva - è pericoloso per il feto?

Una tosse che è comparsa all'inizio della gravidanza, associata a qualsiasi virus o infezione, deve essere trattata senza fallo. La tosse inizia va in uno stato cronico, che può in seguito portare ad un aumento del tono uterino durante un attacco o ad insufficiente apporto di ossigeno al feto.

Ogni persona sente come si verifica la tensione dei muscoli della parete addominale durante un attacco di tosse. Insieme alla contrazione di questi muscoli, l'utero si contrae durante la gravidanza. Tosse persistente in una donna incinta porta ad un aumento del tono muscolare dell'utero - una condizione che può portare alla nascita prematura o al liquido amniotico precoce.

Il tono costante dell'utero sconvolge il normale flusso sanguigno nella placenta e questo a sua volta porta a un apporto di nutrienti insufficiente al feto.

La tosse nella tarda gravidanza è particolarmente pericolosa per le donne con previa o basso attaccamento della placenta. Il tono dell'utero causato da un attacco di tosse con una bassa posizione della placenta può causare sanguinamento uterino spontaneo.

Per evitare lo sviluppo della tosse apparentemente innocua di cui sopra, si consiglia a una donna di trattare prontamente i primi segni di un raffreddore e di non portare l'infezione a una forma cronica. È improbabile che la riluttanza a essere curata o visitare un medico valga la pena di mettere il bambino non nato a rischio indebito.

Perché è necessario trattare la tosse durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, le difese del corpo sono indebolite, quindi qualsiasi infezione virale può influenzare negativamente lo sviluppo del feto nel suo complesso. Molte donne si chiedono: quanto è pericolosa la tosse durante la gravidanza? Innegabilmente a prima vista, l'ARVI può svilupparsi rapidamente nell'infiammazione tracheale, che sarà molto più difficile da curare. La tosse con tracheite o bronchite è più difficile che con un comune raffreddore e praticamente non può essere trattata dalle persone. Tutti sanno che molti farmaci sono controindicati per le donne in gravidanza, in quanto possono fare più danni che benefici. Una tosse in esecuzione può essere trattata solo con farmaci, inoltre, in alcuni casi, la donna deve essere prescritta antibiotici.

Qualsiasi infezione è un grosso onere per il sistema immunitario. Il sangue inizia a produrre attivamente anticorpi progettati per distruggere agenti patogeni e virus. Con la presenza di insufficienza placentare e debole immunità della futura madre, la microflora patogena e i virus possono penetrare nell'utero, causando gravi malformazioni fetali. Questo è il motivo per cui è così importante trattare tutte le malattie virali, compresa la tosse, nella fase iniziale dell'evento. Pertanto, il rischio di sviluppare complicanze è quasi pari a zero.

Le donne che hanno più gravidanze e quelle gestanti madri con diagnosi di insufficienza cervicale dovrebbero essere particolarmente caute. Sopra è stato detto che gli attacchi di tosse provocano un aumento del tono dell'utero, e questo è assolutamente inaccettabile in entrambi i casi. Il trattamento della tosse in questo complesso - inalazione, fisioterapia, sciroppi a base di erbe, metodi tradizionali.

Trattamenti per la tosse durante la gravidanza

La regola di base per il trattamento della tosse nelle donne in gravidanza non è di danneggiare il feto che cresce nel grembo materno. È molto importante non auto-medicare, ma consultare immediatamente un medico. Sì, i metodi popolari sono molto efficaci, ma non aiuteranno se la tosse è causata da un'allergia o da un agente infettivo. In questi casi, la donna perde solo tempo prezioso, che spesso porta a gravi complicazioni e il passaggio della malattia alla forma cronica.

Sulla base dell'esame della donna incinta e dell'identificazione della causa della tosse, il medico selezionerà un trattamento sicuro per il feto in crescita. È importante considerare la durata della gravidanza quando si prescrivono determinati farmaci, poiché molti di essi sono controindicati nel primo trimestre.

Se la causa della tosse durante la gravidanza è un raffreddore, allora nella fase iniziale della malattia è del tutto possibile ricorrere a metodi di trattamento non convenzionali. Ottimo aiuto in questo caso, inalazione di vapore con decotto di piante medicinali. L'effetto espettorante ha un decotto di salvia, timo, erba di San Giovanni, camomilla. È possibile utilizzare la raccolta del seno brodo, che viene venduto in farmacia. Per preparare la soluzione per l'inalazione, è necessario prendere un cucchiaio di erbe, versare un bicchiere di acqua bollente e portare a ebollizione a bagnomaria. Il brodo risultante viene lasciato riposare per 15 minuti, quindi filtrare e usare per l'inalazione. Il brodo può essere versato in un inalatore, che viene venduto in farmacia, o utilizzare per questo scopo un bollitore ordinario. In quest'ultimo caso, l'inalazione di vapori di erbe medicinali viene effettuata attraverso il collo della teiera, è solo importante assicurarsi che il decotto non sia troppo caldo e che la procedura non causi disagio. Altrimenti, si può facilmente ottenere una bruciatura della mucosa faringea.

Il metodo moderno di trattare la tosse durante la gravidanza è l'uso di un nebulizzatore. Il trattamento del nebulizzatore è parecchie volte più efficace delle inalazioni di vapore convenzionali, perché durante la procedura il dispositivo spruzza la soluzione medicinale (decotto di erbe) sotto forma di minuscole particelle che, se inalate, penetrano in profondità nella gola, nella trachea e nei bronchi. L'uso di un nebulizzatore può curare la tosse in pochi giorni. Come soluzione per l'inalazione, è possibile prendere decotti delle erbe sopra, acqua minerale senza gas o olio essenziale di eucalipto.

Quando si usano gli oli essenziali, è importante ricordare che sono controindicati nel primo trimestre di gravidanza e che prima di eseguire le procedure è necessario controllare la sensibilità dell'organismo all'olio essenziale.

Un altro vantaggio del nebulizzatore nel trattamento della tosse nelle donne in gravidanza è il fatto che può essere utilizzato a temperatura corporea elevata, che è una controindicazione per eseguire la solita inalazione di vapore dal bollitore.

Quando si scelgono i mezzi per alleviare la tosse, è importante ricordare l'individualità di ciascun organismo. Spesso è necessario combinare diversi modi, ad esempio l'inalazione e il massaggio al torace.

Un buon effetto espettorante ha una soluzione di bicarbonato di sodio, che è anche usato per eseguire l'inalazione. L'inalazione di una soluzione di soda facilita lo scarico dell'espettorato inumidendo la membrana mucosa delle vie respiratorie.

Trattamento farmacologico della tosse nelle donne in gravidanza

Accade così che i tradizionali metodi di tosse durante la gravidanza non aiutino o che la gestante abbia iniziato così tanto la sua condizione che sia necessario un approccio più serio. In questi casi, il medico prescrive il trattamento medico della donna, corrispondente al periodo di gestazione del feto. Il più delle volte, il terapeuta raccomanda una donna droghe, che include erbe medicinali. L'uso di tali farmaci non causa patologie nello sviluppo del feto. In tali mezzi includere quanto segue:

  • Mukaltin;
  • Dottor mamma;
  • Bronchipret;
  • Sciroppo di piantaggine;
  • Radice di Altea;
  • Radice di liquirizia e altri

Tuttavia, una donna incinta dovrebbe capire che, nonostante il fatto che questi farmaci siano fatti sulla base di erbe medicinali, non è ancora consigliabile prenderli senza il permesso del medico. Inoltre, per ogni donna il medico seleziona una dose individuale, la durata del trattamento e il numero di dosi giornaliere.

Come alleviare la tosse durante la gravidanza?

Con una tosse secca, è necessario inumidire la membrana mucosa del naso e della faringe in ogni modo possibile in modo da non provocare ulteriori crisi epilettiche. Per fare questo, è possibile fare dei gargarismi con i decotti di erbe che sono permessi per inalazione, soluzione di soda o soluzione fisiologica di cloruro di sodio.

La tosse produttiva "bagnata" durante la gravidanza sarà graduale, quindi non è necessario prendere farmaci gravi. Per accelerare il recupero e facilitare lo scarico dell'espettorato, è possibile occupare una posizione di drenaggio (ad esempio, piegarsi dal letto al pavimento in cerca di ciabatte), quindi tossire bene.

È particolarmente difficile per quelle donne incinte che stanno ancora lavorando e stanno andando in maternità. È meglio organizzare una lista malata e farsi curare a casa, perché nei primi giorni della malattia è importante stare a letto e concedersi un sacco di bevande alcaline.

Il miele aiuta a ridurre l'irritazione della membrana mucosa della faringe durante la tosse. Può essere aggiunto a latte caldo o tè al limone. Il latte al miele non solo aiuta ad alleviare attacchi di tosse, ma ha anche un effetto rilassante e calmante, che aiuta la futura mamma ad addormentarsi la sera. Il miele può essere usato per trattare la tosse solo se una donna non ha un'intolleranza individuale ai prodotti delle api.

Quali metodi di trattamento della tosse sono controindicati per le donne in gravidanza?

Durante la gravidanza del feto categorico è vietato l'uso di procedure termali e irritanti, come intonaci di senape, pediluvi caldi, lattine e altre cose. Questi trattamenti possono causare un aumento del flusso sanguigno agli organi pelvici, che spesso porta a sanguinamento o cattiva salute della futura madre.

Lo stesso vale per l'inalazione di vapori di patate bollite, che sono spesso usati nella medicina tradizionale per il trattamento della tosse. Non solo che tali inalazioni possono causare una bruciatura del viso, ma anche provocare un aumento della pressione sanguigna a causa del flusso di sangue alla testa.

Durante il trattamento della tosse durante la gravidanza è importante bere più liquido possibile. Perfettamente in forma tè con lamponi, limone, bevande alla frutta mirtillo, composte.

Prevenzione della tosse durante la gravidanza

Poiché la tosse nella maggior parte dei casi è il risultato di un'infezione virale, per prevenire l'insorgere di questa condizione, si raccomanda di seguire semplici regole:

  • Mangiare una dieta completa ed equilibrata (frutta e verdura fresca di stagione ogni giorno, i verdi dovrebbero essere presenti nella dieta);
  • Fai una passeggiata all'aria aperta con qualsiasi tempo, vestiti di conseguenza;
  • Eseguire attività fisiche non difficili, non controindicate alle future mamme;
  • Evitare lo stress e il lavoro eccessivo;
  • Rafforzare l'immunità in ogni modo;
  • Nel periodo autunno-primavera, evitare luoghi affollati per prevenire i virus.

Ricorda che un'attenta attenzione alla tua salute e una corretta alternanza di orari di lavoro e di riposo aiuteranno a rafforzare il sistema immunitario ed evitare infezioni virali durante la gravidanza.


| 6 ottobre 2014 | | 3,501 | Malattie della gravidanza
Lascia il tuo feedback