Avvistamento nel mezzo del ciclo, perché?

Spotting a metà ciclo

contenuto:

Spotting a metà ciclo

Spotting a metà ciclo

Avvistare nel mezzo del ciclo mensile è un problema che periodicamente raggiunge alcune ragazze e donne, e, ovviamente, porta abbastanza facilmente alla confusione. Molto spesso, tali secrezioni hanno un'intensità debole e un carattere macchiante, e quindi non sono sempre evidenti. Tuttavia, questo stato non dovrebbe essere lasciato senza attenzione, tuttavia, non si dovrebbe andare in panico prima del tempo. Quindi iniziamo a capire quale potrebbe essere la causa del sanguinamento nel bel mezzo del ciclo mensile.



Fluttuazioni ormonali associate all'insorgenza dell'ovulazione

Molto spesso il sanguinamento non abbondante dalla vagina, che appare nel mezzo del ciclo mensile, è associato a fluttuazioni ormonali che si verificano all'inizio dell'ovulazione. Nella pratica ginecologica, questa condizione si verifica nel 30% delle donne in età riproduttiva. In questo momento, una grande quantità di estrogeni viene prodotta nel corpo femminile (un ormone sessuale che colpisce la mucosa uterina della parete), che può causare la comparsa di secrezioni insignificanti con il sangue.

Normalmente, il sanguinamento ovulatorio è una macchia e dura non più di 72 ore. Sono caratterizzati da colorazione rosata o brunastra. Va notato che in questo stato una donna non ha bisogno di usare prodotti per l'igiene speciali. Molto spesso, tale sanguinamento intermestruale si verifica a 10-15 giorni dall'inizio del ciclo. In tal caso, se diventano abbondanti e durano più di tre giorni, allora la donna ha bisogno di un consulto da ginecologo, poiché questa condizione può segnalare la presenza di patologia nascosta.

Gravidanza precoce

Nel corpo femminile nelle prime fasi della gravidanza ci sono ampi cambiamenti nel background ormonale, che a volte portano alla comparsa di sanguinamento. Si verificano durante l'impianto di un ovulo fecondato nell'utero (il periodo in cui si verifica l'allentamento della mucosa uterina e lo sviluppo di nuovi vasi sanguigni in esso). Nel caso in cui tali secrezioni non siano accompagnate da dolore, non rappresentano alcun pericolo.

contraccezione

Individuare nel mezzo del ciclo mestruale è la norma per le donne che assumono contraccettivi orali per meno di tre mesi. Di norma, tali secrezioni sono piuttosto scarse, non causano disagio e passano molto rapidamente.

Tuttavia, il sanguinamento può verificarsi dopo l'uso di farmaci contraccettivi di emergenza, così come in quelle donne che sono protette da una gravidanza indesiderata con l'aiuto del dispositivo intrauterino.

Patologia endometriale

In alcune donne, il sanguinamento intermestruale si verifica sullo sfondo delle malattie endometriali (la mucosa interna dell'utero).

endometriosi

Questa è una patologia ginecologica comune caratteristica delle donne in età riproduttiva. La base di questa malattia sono i disturbi ormonali, a causa dei quali esiste un'eccessiva produzione di estrogeni, che sostiene la prima metà del ciclo mestruale e una produzione insufficiente di progesterone. È sotto l'influenza di estrogeni e può apparire sanguinamento intermestruale (a volte molto abbondante).

Polipi endometriali

Polipi endometriali - questa è una neoplasia benigna sul peduncolo, penetrata dai vasi sanguigni. Secondo la maggior parte degli esperti, sono una delle manifestazioni dell'iperplasia (proliferazione dello strato interno dell'utero). Polipi si verificano sullo sfondo di disturbi ormonali e non ormonali e possono anche causare sanguinamento e sanguinamento intermestruale.

Tumori dell'utero e del canale cervicale

In alcuni casi, il sanguinamento a metà del ciclo è costituito da satelliti di fibromi uterini. Di regola, si sviluppano in pazienti con mioma sottomucoso alla nascita del nodo del mioma.

Allo stesso tempo, i tumori maligni che si verificano nel corpo dell'utero e nella zona del canale cervicale possono provocare una tale condizione. Questo è il motivo per cui gli esperti chiamano, al fine di prevenire questa o quella patologia, di sottoporsi regolarmente ad esami ginecologici.

Stato pre-menopausa

A volte un leggero sanguinamento che si verifica nel bel mezzo del ciclo mestruale nelle donne oltre i 40 anni può segnalare una menopausa in arrivo. La ragione del loro aspetto sono i cambiamenti legati all'età nei livelli ormonali.

Malattie sessualmente trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili)

Un'altra causa di scarico brunastro nel mezzo del ciclo mestruale sono le infezioni sessualmente trasmesse. Questa condizione può essere accompagnata da febbre e forte dolore nell'addome inferiore. Dopo la diagnosi e il trattamento appropriato, eliminando la causa principale di questa condizione, la scarica si arresta.

Macchie a ciclo intermedio: cosa fare?

Nel caso in cui il sanguinamento che si verifica nel mezzo del ciclo mestruale sia una conseguenza dello sviluppo del processo patologico, allora molto spesso questa condizione viene eliminata attraverso un trattamento conservativo, ma in rari casi può essere necessario un intervento chirurgico.

Quando la causa del sanguinamento è uno squilibrio ormonale, il medico deve correggere l'equilibrio ormonale e stabilire il corretto funzionamento dei genitali femminili. Tuttavia, se tale situazione si pone sullo sfondo dei disturbi metabolici, così come in presenza di sovrappeso, la donna ha necessariamente bisogno dell'aiuto di un endocrinologo e della correzione della nutrizione.

Quando a un paziente viene diagnosticata una infezione genitale (così come il suo partner sessuale), vengono prescritte terapie antibatteriche, immunostimolanti e farmaci antiinfiammatori.

Se nell'utero si riscontrano neoplasie che provocano il verificarsi di emorragie nel mezzo del ciclo, la donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un medico che, se necessario, prenderà una decisione sull'operazione chirurgica.


| 3 gennaio 2015 | | 8.705 | Malattie nelle donne