Triangolo nasolabiale blu in un bambino, bambino. Perché il triangolo nasolabiale diventa blu

Perché il triangolo nasolabiale diventa blu?

contenuto:

Triangolo nasolabiale blu Il triangolo nasolabiale blu è un sintomo piuttosto allarmante che indica lesioni gravi nel corpo umano. La ragione è abbastanza seria - è insufficienza respiratoria acuta. Il triangolo nasolabiale blu è più evidente nei bambini, specialmente nei bambini più piccoli. Negli adulti, il triangolo nasolabiale blu è notato solo nel caso di una condizione estremamente grave.

Con lo sviluppo dell'insufficienza respiratoria acuta si sviluppa una forte limitazione dell'approvvigionamento di ossigeno al corpo umano. Di conseguenza, vi è l'ipossia di tutti gli organi interni, in definitiva - grave insufficienza multiorgano. Il sangue periferico contiene una bassa quantità di ossigeno, quindi diventa più scuro. In quelle aree in cui i vasi si trovano superficialmente, in particolare nella zona del triangolo naso-labiale, si nota un tono della pelle blu.

L'insufficienza respiratoria può verificarsi nelle seguenti situazioni:

  • blocco di una trachea o un grosso bronco con un corpo estraneo (in bambini - pulsanti, piccole parti di giocattoli, in adulti - grumi di cibo);
  • come complicazione di ARVI (ad esempio, infezione da parainfluenza);
  • in caso di polmonite grave, quando il tessuto polmonare infiammato non è in grado di effettuare lo scambio di gas al livello appropriato;
  • nella grave cardiopatia valvolare con lo sviluppo di insufficienza ventricolare sinistra, cioè congestione della circolazione polmonare, in questo caso il cuore non è in grado di pompare sangue alla velocità richiesta e, di conseguenza, non fornisce un'adeguata velocità del flusso sanguigno nel tessuto polmonare, con conseguente alterazione dello scambio gassoso;
  • asma bronchiale o allergie respiratorie, in cui si sviluppa uno spasmo della muscolatura liscia della parete bronchiale, che rende impossibile l'ingresso della quantità necessaria di ossigeno nel tratto respiratorio.

È chiaro che in ciascun caso l'insufficienza respiratoria in ciascun caso si manifesta non solo nel triangolo nasolabiale blu, ma anche in altri segni clinici, che consentono di formulare rapidamente una diagnosi corretta e di effettuare un trattamento adeguato. Non automedicare, poiché l'insufficienza respiratoria è una situazione di emergenza che spesso richiede una rianimazione di emergenza.



Occlusione corpo estraneo

La situazione si sviluppa improvvisamente e può peggiorare letteralmente sotto i nostri occhi. Una persona in piena salute inizia a tossire dolorosamente senza fermarsi, inghiottire avidamente l'aria con la bocca (senza molto effetto), diventa rossa e diventa pallida. Se compare la cianosi del triangolo naso-labiale e delle dita delle estremità, questo indica un blocco, se non dell'intero bronco, quindi del suo grosso ramo. Per estrarre questo corpo estraneo è necessaria un'assistenza medica immediata e qualificata. Se stiamo parlando di un bambino piccolo, puoi provare a capovolgerlo, forse il corpo estraneo cadrà da solo.

Parainfluenza complicata o polmonite

L'infezione da parainfluenza è caratterizzata, da un lato, da un decorso piuttosto favorevole (temperatura non troppo elevata, intossicazione moderata, intensità moderata di tosse e rinite), dall'altro, è proprio questa malattia infettiva che spesso causa laringite . Come risultato delle lesioni laringee, si sviluppa spesso insufficienza respiratoria acuta, che è tipica soprattutto per i bambini più piccoli.

In questo caso, tutti i sintomi possono aumentare per un lungo periodo (alcune ore e talvolta giorni). Una persona malata si lamenta per la prima volta di un colpo di tosse, secco e violento, con una sfumatura di abbaiare. Con ansia o movimenti attivi, si nota una contrazione delle aree pieghevoli (meno sudate) del torace (fossa giugulare, spazi intercostali) all'interno. Se l'insufficienza respiratoria persiste e continua ad aumentare, la retrazione viene osservata già a riposo, la mancanza di respiro si verifica con i movimenti attivi. Con un peggioramento ancora maggiore, si verifica cianosi del triangolo naso-labiale.

Nelle fasi iniziali, puoi aprire una finestra, calmare la persona, mettere un cartellino giallo o fare un pediluvio caldo. Se tutto ciò non porta il miglioramento atteso, è necessario contattare l'istituzione medica per cure di emergenza.

Un modello un po 'simile è osservato nella polmonite grave. Una caratteristica distintiva è la durata dell'aumento dei segni clinici della malattia. Richiede il trattamento della malattia di base, cioè la polmonite stessa, con l'aiuto di infusione e terapia antibatterica. In questo caso l'insufficienza respiratoria può essere compensata respirando attraverso una maschera di ossigeno.

Cardiopatia valvolare

In caso di difetto congenito o acquisito delle valvole cardiache (arteria atrioventricolare o polmonare), si sviluppa insufficienza della circolazione polmonare. Vi sono gravi violazioni dello scambio di gas nel corpo umano.

In questo caso, il quadro clinico della malattia cresce lentamente, per un lungo periodo, si sviluppa uno scompenso dell'attività cardiaca. Una persona si sente debole, immotivata stanchezza, che non scompare e non diminuisce anche dopo un lungo riposo a tutti gli effetti. Man mano che la malattia progredisce, l'edema di origine cardiaca, la mancanza di respiro a riposo e aggravato dallo sforzo, e le punte delle dita e il triangolo nasolabiale si sviluppano.

In questo caso, è necessario sottoporsi a un esame fisico e strumentale dettagliato per la diagnosi. Possibile correzione medica dei sintomi di insufficienza cardiaca con diuretici, glicosidi cardiaci e sostanze che migliorano il metabolismo del muscolo cardiaco. In alcuni casi, è indicato un intervento chirurgico radicale per sostituire una valvola cardiaca.

Asma bronchiale e allergie respiratorie

Nello sviluppo di queste due malattie, uno dei valori principali ha un effetto allergenico. Questo può essere un componente alimentare (un colorante o esaltatore di sapidità), un componente di prodotti chimici per la casa o cosmetici, polline di piante da fiore o semplicemente polvere di casa.

Lo spasmo crescente della muscolatura liscia della parete bronchiale rende impossibile respirare completamente e riempire i polmoni di ossigeno.

I sintomi stanno crescendo abbastanza velocemente. In primo luogo, una persona lamenta difficoltà di inalazione ed espirazione, quindi a distanza, un respiro rumoroso svolazzante diventa udibile, un triangolo blu naso-labiale e mancanza di respiro diventano evidenti.

Il trattamento consiste di due parti: il sollievo di un attacco e un trattamento pianificato nel periodo interictale. Il sollievo di un attacco acuto è possibile con l'aiuto di antistaminici e adrenoblokator, a volte glucocorticosteroidi sistemici. La terapia interictale comporta la riduzione della reattività bronchiale e la prevenzione del contatto con l'allergene.


    | 11 febbraio 2015 | | 2 744 | Sintomo del manuale