Crepe nell'ano: sintomi, trattamento. Come trattare una fessura nell'ano a casa

Crepe nell'ano, come trattare?

contenuto:

Crepe nell'ano Come mostrano le statistiche mediche, le fessure nell'ano sono una delle patologie più comuni che il proctologo deve affrontare quotidianamente. Questa patologia si verifica in persone di qualsiasi età e sesso, ma di regola i pazienti più anziani spesso soffrono di ragadi ano.

Una fessura anale può svilupparsi da sola o essere una conseguenza del corso dei processi patologici degli organi del canale alimentare.



Cause di cracking

Le ragioni che possono portare alla formazione di danni e fessure della membrana mucosa del retto, moltissime, ma le più comuni sono le seguenti:

  • Malattie dell'apparato digerente - varie coliti, gastriti , ulcera peptica, emorroidi possono portare alla formazione di ragadi anali. Le statistiche mostrano che l'ano si verifica nel 95% dei pazienti che soffrono di infiammazione delle emorroidi.
  • Problemi alle feci: stitichezza cronica o diarrea possono causare l'ano di crack.
  • Trauma della mucosa rettale durante le procedure diagnostiche - durante colonscopia, sigmoidoscopia, anoscopia, vi è un'alta probabilità di danno alla membrana mucosa a seguito dell'introduzione brusca del dispositivo nell'intestino.
  • Danni meccanici - possono verificarsi sullo sfondo del sesso non tradizionale. Il più comune tra gli omosessuali.
  • Gravidanza e parto - la pressione dell'utero in crescita sugli organi interni, incluso l'intestino crasso, porta a problemi di defecazione, a seguito della quale la futura mamma può sperimentare ragadi anali. Anche questa patologia non è rara nelle giovani madri - l'aspetto delle fratture del perineo contribuisce alla comparsa delle ragadi anali.


I sintomi di crepe nell'ano

Le manifestazioni cliniche della ragade anale non possono essere perse, dal momento che questa patologia provoca dolori di cucitura costanti in un paziente. Oltre al dolore nell'ano, ci sono altri sintomi:

  • il rilascio di sangue rosso nell'atto di defecazione;
  • aumento del dolore durante il tentativo di svuotare l'intestino;
  • costante bruciore e prurito dell'ano.

A causa della paura del dolore, il paziente in ogni modo reprime il desiderio di defecare, il che porta allo sviluppo della stitichezza e aggrava solo la condizione della mucosa rettale. In alcuni casi, la ragade anale può diventare cronica.

Fessura anale acuta e cronica: ci sono delle differenze?

Una forma acuta di ragade anale, di regola, non dura a lungo e è caratterizzata da dolore tipico nell'ano. Con una diagnosi tempestiva e una terapia adeguata, una fessura anale acuta si rigenera in modo sicuro.

Se non curato, il danno alla mucosa del retto viene aggravato e il processo infiammatorio acuto diventa cronico. Nella maggior parte dei casi, la cricca cronica dell'ano si verifica con complicazioni come la formazione di un "pomello dell'orologio" e la sigillatura dei bordi della ferita. La complicazione più pericolosa della ragade anale cronica è la parapreptite purulenta, che si sviluppa a seguito dell'ingresso di microrganismi patologici nella superficie della ferita aperta.

Fessure anali nella pratica pediatrica

Di norma, le ragadi anali sono molte donne che hanno appena partorito e persone anziane, tuttavia è possibile che questa patologia possa essere osservata anche nei bambini. Purtroppo, anche i bambini sono soggetti alla comparsa di crepe nell'ano.

Il motivo principale per la comparsa di crepe nell'ano nei bambini è l'alimentazione artificiale, la stitichezza e la mancanza di vitamine nel corpo. Per evitare che la malattia diventi cronica, è molto importante che i genitori notino il problema in tempo e inizino un trattamento adeguato. Inoltre, se i genitori trovano una fessura anale nel loro bambino, è necessario monitorare attentamente l'igiene della zona perianale, dal momento che l'ingresso di batteri patogeni nella ferita può portare a un'infezione del focus patologico.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di ragade anale non è difficile per il medico. Per questo è sufficiente un'ispezione visiva della zona perianale.

Di norma, la ragade anale non supera 1-1,5 cm di lunghezza e non è molto profonda. Naturalmente, in alcuni casi la frattura può essere piuttosto profonda e trascurata, e anche procedere in parallelo con la complicazione sotto forma di infiammazione della fibra intestinale. Nella maggior parte dei casi, la fessura è localizzata nella parte inferiore o superiore dell'ano.

A volte, per escludere malattie concomitanti dell'intestino crasso o degli organi dell'apparato digerente, a un paziente può essere assegnato un numero di esami:

  • ultrasuoni;
  • Raggi X;
  • esami endoscopici (anoscopia, rectoromanoscopy, irrigoscopy);
  • esami del sangue, feci.

Trattamento delle fessure nell'ano

Per determinare la tattica del trattamento della ragade anale, è necessario determinare accuratamente la causa di questa patologia, sulla base della quale verrà scritto il regime di trattamento.

Inoltre, la sequenza delle azioni di uno specialista dipende in larga misura dal grado della malattia. Quando viene rilevata una fessura anale acuta, al paziente viene prescritto un pomata o creme per uso topico, che includono componenti e agenti anestetici che migliorano la rigenerazione della pelle e delle mucose.

Per evitare che l'infezione penetri nella ferita, è necessario monitorare attentamente l'igiene dell'area danneggiata. Per fare questo, al paziente può essere dato un bagno di sedimentazione con soluzioni antisettiche o un decotto di erbe. Importante: i bagni sedentari sono assolutamente controindicati in caso di secrezione purulenta dall'ano e in caso di sospetta paraprocitite!

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla prevenzione della costipazione, dal momento che le difficoltà con il movimento intestinale porterà al deterioramento della fessura. Per prevenire la stitichezza, è necessario rivedere la dieta, spostarsi di più, bere almeno 1,5 litri di acqua pura al giorno.

Trattamento della ragade anale cronica

Nella ragade anale cronica, si verificano cambiamenti cicatriziali sulla mucosa rettale, che non viene più trattata in modo conservativo. In presenza di aree di cicatrizzazione della frattura, al paziente viene prescritto un intervento chirurgico, durante il quale il chirurgo asporta la zona danneggiata. Un simile approccio, ovviamente, non elimina la causa della formazione di fessure ano, tuttavia, rende possibile riportare la malattia a una forma acuta e continuare il trattamento conservativo.

Medicina popolare

Molti pazienti, avendo trovato la ragade anale in sé stessi, cercano di limitarsi ai metodi tradizionali di trattamento ed evitare di visitare il medico a causa di sentimenti di imbarazzo e vergogna. Un tale approccio nella maggior parte dei casi porta alla transizione del processo infiammatorio verso la forma cronica, quindi è necessario contattare il proctologo il prima possibile!

I rimedi popolari, ovviamente, sono buoni, ma solo in combinazione con i farmaci prescritti dal medico curante. I rimedi popolari più efficaci per il trattamento delle ragadi anali sono:

  • Decotto di camomilla - utilizzare per bagni seduti e lavare via.
  • Iperico erba - ha una potente azione anti-infiammatoria e battericida. Migliora la rigenerazione dei tessuti.
  • L'olio di olivello spinoso è solo un magazzino di vitamine e antiossidanti. Quando le ragadi anali sono utilizzate sotto forma di compresse, lozioni, supposte rettali, applicazioni. Accelera il processo di rigenerazione della pelle e delle mucose.
  • Patate crude - la pappa di patate viene utilizzata per le applicazioni nelle ragadi anali acute. Questa procedura facilita notevolmente la condizione e allevia il dolore.
  • Il miele è usato sia internamente che esternamente. Il miele è noto per le sue proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e rigeneranti naturali. Questo strumento viene utilizzato per bagni sedentari, microclasti e lozioni "acqua del miele". Importante: il miele non può essere utilizzato per il trattamento delle ragadi anali con intolleranza individuale!

prevenzione

Al fine di prevenire la formazione di ragadi anali, è necessario seguire semplici raccomandazioni:

  • Svuotare regolarmente l'intestino, prevenire lo sviluppo di stitichezza o diarrea.
  • Impegnarsi in uno sforzo fisico leggero (principalmente camminando o nuotando) - questo è principalmente vero per le donne incinte e le persone anziane.
  • Bevi almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno.
  • Guarda per l'igiene intima personale.
  • Rivolgersi immediatamente a un medico se si sospetta una malattia del tratto digestivo.
  • Non automedicare.

| 9 maggio 2015 | | 2,295 | Malattie del tubo digerente
Lascia il tuo feedback