Perdita di capelli negli uomini: cause, trattamento, perdita di capelli negli uomini

Perdita di capelli negli uomini: cause, trattamento, rimedi

contenuto:

Uno dei più comuni problemi estetici "maschili" è la caduta dei capelli. Pertanto, è del tutto naturale che un tale stato diventi causa di grave preoccupazione tra i rappresentanti della metà forte dell'umanità, e in alcuni uomini la calvizie provoca la stessa sensazione di mancanza di carnagione come la mancanza di seno nelle donne.



Cause di perdita di capelli negli uomini

Perdita di capelli negli uomini Le principali cause di perdita di capelli negli uomini includono:

  • Predisposizione ereditaria;
  • Stress e disturbi mentali frequenti, malattia prolungata, intervento chirurgico o un grave processo infettivo (questa forma di perdita di capelli è chiamata miasma telogen).
  • Dieta irrazionale (mancanza di proteine, biotina, zinco, ferro);
  • Fattori ambientali avversi;
  • Cattive abitudini (consumo eccessivo di alcool e fumo);
  • Cura dei capelli sbagliata;
  • Disturbi ormonali (aumento dei livelli di testosterone nel sangue);
  • la patologia del cancro;
  • Chemioterapia e effetti collaterali dei farmaci (come eparina, litio, warfarin, anfetamine, beta-bloccanti, ecc.);
  • Forte calo della temperatura;
  • Alcune malattie somatiche ( sifilide , lupus eritematoso sistemico , patologia tiroidea);
  • Patologia autoimmune.

Indipendentemente dalla causa che ha provocato questa condizione, il follicolo pilifero alla fine si assottiglia e si indebolisce, portando al diradamento dei capelli, alla calvizie completa o parziale.

Tuttavia, è l'identificazione delle cause alla radice può aiutare a migliorare la condizione dei capelli, la loro struttura, forma e volume.

Fasi di perdita di capelli negli uomini

È appena necessario dimostrare il fatto che i capelli negli uomini cadono più spesso che nelle donne. Circa il 25% dei rappresentanti del sesso più forte inizia a perdere i capelli dopo 30 anni e due terzi del numero totale di processi di perdita di capelli a partire dai 60 anni portano alla calvizie.

Gli esperti considerano sette fasi principali della perdita di capelli:

  1. Nessuna perdita di capelli visibile (capelli normali).
  2. Perdita di capelli su una curva a forma di cuneo.
  3. Perdita di capelli più profonda lungo la curva a forma di cuneo e cessazione della crescita dei capelli nelle aree temporali e frontali.
  4. Capelli visibilmente assottigliati nelle aree temporale e frontale.
  5. Riduzione significativa della densità dei capelli.
  6. La scomparsa della striscia di capelli che collega il lato della testa.
  7. Piena caduta dei capelli (tranne che per la base della testa e i lati sopra le orecchie).



Tipi di calvizie e perdita di capelli negli uomini

Perdita androgenetica dei capelli

La perdita dei capelli di tipo maschile (androgenetica) inizia nei templi, seguita da una transizione alla zona parietale. A causa della compressione dei capillari sanguigni nel cuoio capelluto e una diminuzione del flusso sanguigno al bulbo pilifero, dapprima diminuisce e quindi si arresta la crescita dei follicoli piliferi. Di conseguenza, i capelli diventano più sottili e perdono la pigmentazione, mentre i capelli lunghi vengono sostituiti con i corti.

Perdita di capelli diffusa

Questa condizione è caratterizzata da una perdita di capelli uniforme in tutte le aree del cuoio capelluto.

Alopecia nidificante

L'alopecia nidificante, che nella pratica clinica è chiamata alopecia, è un'area arrotondata completamente priva di peli. Anche la pelliccia sulla periferia è molto instabile e cade alla minima pressione. In assenza di un'adeguata assistenza medica, tale condizione può portare alla completa calvizie.

Calvizie totale

La calvizie totale negli uomini è un'assoluta perdita di capelli. In questa situazione, un uomo in 2-3 mesi può completamente perdere i capelli in testa. Molto spesso, questa condizione è accompagnata da debolezza e forti mal di testa.

Calvizie prematura

La calvizie precoce è una perdita di capelli vissuta da uomini piuttosto giovani. Questa condizione è una conseguenza della predisposizione genetica, e quindi è molto difficile da trattare. Con questo tipo di calvizie negli uomini, i capelli cominciano a cadere nella fronte sotto forma di macchie calve, o nella parte superiore della testa, sotto forma di macchie calve.

Come fermare la caduta dei capelli negli uomini?

Affinché il trattamento sia efficace, prima di tutto, dovrebbe essere stabilito cosa ha causato la caduta dei capelli. Per fare questo, consultare un tricologo, che condurrà un esame esterno del cuoio capelluto, esame microscopico, analisi spettrale dei capelli, nonché, se necessario, una serie di altre procedure diagnostiche. Solo allora verrà elaborato un programma di trattamento individuale.

Il massaggio del cuoio capelluto è una delle procedure di restauro più popolari raccomandate per la caduta dei capelli. Sotto l'influenza del massaggio aumenta la circolazione sanguigna e, insieme ad essa, il nutrimento dei follicoli piliferi, che in una certa misura previene la caduta dei capelli.

Inoltre, non trascurare l'igiene. Il fatto è che i capelli sporchi, a causa dell'accumulo di sebo su di essi, escono molto più attivamente di quelli puliti. Tuttavia, per gli uomini che soffrono di eccessiva perdita di capelli, è necessario utilizzare shampoo più delicati.

Trattamento farmacologico della caduta dei capelli negli uomini

Nonostante il fatto che la calvizie maschile sia un processo irreversibile, ci sono farmaci che aiutano a rallentarlo o prevenirlo. Certamente, la loro azione non si manifesta immediatamente, ma gradualmente, e prima che i risultati diventino evidenti, può richiedere molto tempo (circa sei mesi). Tuttavia, dovrebbe essere sottolineato che quando si interrompe l'assunzione di farmaci la perdita di capelli può riprendere.

Nella pratica clinica, diversi farmaci sono usati per prevenire la calvizie:

minoxidil

Questo è un farmaco che previene la calvizie negli uomini, che viene utilizzato per lo squilibrio ormonale, così come per la perdita di capelli legata all'età. È un antiipertensivo vasodilatatore che, se applicato localmente, blocca o rallenta la caduta dei capelli e stimola i follicoli piliferi inattivi.

Finasteride (propecia)

Questo è un farmaco piuttosto costoso, prodotto in compresse e utilizzato per la calvizie negli uomini. Inibisce la conversione del testosterone in diidrotestosterone, che provoca la perdita dei capelli. Finsteride è disponibile rigorosamente su prescrizione medica. Va sottolineato che nel processo di utilizzo può diminuire la funzione sessuale e il desiderio sessuale.

Per quanto riguarda la calvizie focale negli uomini (nella pratica clinica, questa condizione si chiama alopecia), quindi, purtroppo, ad oggi, approvato da specialisti di farmaci che aiutano a eliminare questo problema, non esiste. Tuttavia, ci sono alcuni farmaci che possono aiutare la crescita dei capelli. Tuttavia, non sono in grado di eliminare la malattia di base che ha provocato questa condizione e non saranno in grado di fermare completamente la perdita di capelli.

corticosteroidi

Questo gruppo di droghe, che agisce sul corpo, sopprime il sistema immunitario. In relazione a questo, sono usati nel trattamento di molte patologie autoimmuni, tra cui la calvizie focale. Quando si trattano l'alopecia, ai pazienti vengono prescritti corticosteroidi sotto forma di compresse o iniezioni per l'amministrazione locale.

Ketalong è uno degli steroidi più popolari raccomandati per il trattamento topico. Viene iniettato nel cuoio capelluto nel punto calvo una volta al mese per mezzo anno.

Prednisone, che è disponibile in forma di pillola, è raccomandato per i pazienti con una forma più ampia di alopecia. I suoi corsi brevi assegnati.

Si consiglia l'applicazione di pomate o creme steroidee (triderm, kenalog, ecc.) Direttamente sulle tasche della calvizie. Per un effetto maggiore, i farmaci in questo gruppo dovrebbero essere usati in combinazione con altri tipi di trattamento (per esempio, in parallelo con l'applicazione topica di anthralin o minoxidil).

Mesoterapia del cuoio capelluto

La mesoterapia è un metodo per iniettare una speciale miscela di farmaci sterili nel cuoio capelluto (parte pelosa), che contiene vitamine, oligoelementi, amminoacidi ed enzimi. Nutre i follicoli piliferi, migliorando così la crescita dei capelli e restituendole un aspetto sano.

Laser terapia

La terapia laser è una tecnica innovativa che è abbastanza efficace nella calvizie ereditaria negli uomini, così come nella perdita dei capelli androgenetica. Per i migliori risultati, si raccomanda il trattamento laser in combinazione con l'applicazione locale di Minoxidil o / e la ricezione interna della finasteride.

I dispositivi di radiazione laser utilizzati per trattare la perdita di capelli includono pettini speciali, spazzole e altri dispositivi portatili che, attraverso fasci laser "freddi", stimolano la crescita e riducono la perdita di capelli. Questa tecnica si basa sul principio della fotobioterapia (assorbimento di un raggio laser da parte delle cellule del cuoio capelluto con conseguente stimolazione del metabolismo cellulare e sintesi proteica). Secondo gli esperti, la stimolazione del follicolo si verifica a causa di un maggiore apporto energetico, contribuendo ad aumentare lo spessore dei capelli. I migliori risultati si osservano in quegli uomini la cui perdita di capelli è iniziata meno di tre anni fa, dal momento che ogni anno i bulbi "dormienti" sono in grado di assorbire sempre meno energia laser.

Va notato che in luoghi di completa calvizie, il trattamento laser è praticamente inefficace, dal momento che la radiazione non è in grado di stimolare i follicoli piliferi morti. Inoltre, non è raccomandato per l'uso nel trattamento della perdita di capelli associata a patologie interne.

Autotrapianto di capelli

L'autotrapianto è il trapianto dei propri follicoli piliferi a quelle parti del cuoio capelluto dove i capelli sono già stati irrimediabilmente persi. Nell'alopecia androgenetica, i capelli sotto l'influenza del testosterone, di norma, cadono sulle aree parietali e frontali, mentre le porzioni temporali e occipitali non sono influenzate da questo ormone sessuale. Pertanto, quando i follicoli piliferi attivi di trapianto di capelli vengono prelevati da queste aree. Mantengono pienamente la loro vitalità, sono ben consolidati e crescono in un nuovo posto.

L'autotrapianto coinvolge l'anestesia locale. Durante l'operazione, una sottile striscia di pelle viene prelevata dal sito donatore, suddivisa in innesti (aree in cui sono presenti diversi follicoli piliferi). Tali strisce vengono spostate nelle aree problematiche, dopodiché viene applicata una sutura molto ordinata, appena percettibile, nell'area donatrice.

La durata dell'autotrapianto è di 5-6 ore. I punti vengono rimossi dopo circa una settimana, poi, dopo circa un mese e mezzo, i capelli trapiantati cadono, e dopo 7-8 mesi i nuovi si accrescono al loro posto. Quegli uomini che desiderano avere i capelli più spessi, gli esperti raccomandano una ri-operazione dopo sei mesi.

Va sottolineato che si tratta di una procedura piuttosto costosa, ma con il suo aiuto si ottiene un effetto permanente.

Dieta nel trattamento della caduta dei capelli negli uomini

Nel caso in cui, durante il processo di ricerca, si è riscontrato che la perdita di capelli è causata da una carenza di nutrienti, si consiglia al paziente di seguire una dieta speciale bilanciata che include un alto contenuto di minerali e vitamine.

La vitamina A è necessaria per la normale crescita dei capelli e, allo stesso tempo, la sua carenza può provocare forfora (a causa dell'accumulo di cellule morte sul cuoio capelluto). Normalmente, un uomo adulto dovrebbe consumare 5.000 UI di vitamina A al giorno e si trova in grandi quantità nelle verdure e nei frutti di colore giallo, rosso e arancione, oltre che in uova, fegato, latte e olio di pesce.

Per la normale microcircolazione del sangue e l'arricchimento dei follicoli piliferi con ossigeno, è richiesta la vitamina B, che è contenuta nel pesce, nella carne di pollo, nei cereali, nei legumi e nei sottoprodotti (reni, fegato).

Allo stesso tempo, al fine di aumentare l'immunità locale e migliorare la condizione dei capelli, il corpo ha bisogno in quantità sufficienti di vitamine come l'acido ascorbico e folico. La vitamina C si trova in grandi quantità in limoni, ribes nero, rosa canina, olivello spinoso e pepe rosso, così come in altre verdure e frutta.

Nel caso in cui gli uomini che soffrono di eccessiva perdita di capelli non siano in grado di seguire questa dieta vitaminica, si raccomanda loro di assumere speciali complessi vitaminici.


| 22 giugno 2015 | | 860 | Malattie maschili , cura dei capelli
Lascia il tuo feedback