Scarico giallo dalle donne, se lo scarico giallo è presente con odore e inodore

Scarico giallo

contenuto:

Scarico giallo Normalmente, gli scarichi vaginali sono rappresentati come trasudato (emorragia da vasi linfatici e vasi sanguigni sotto l'epitelio). È mescolato con secrezioni mucose secrete dalle cellule ghiandolari del corpo e della cervice, nonché dalle ghiandole del vestibolo della vagina. Tuttavia, la composizione delle secrezioni normali include cellule epiteliali costantemente aggiornate, flora batterica, prevalentemente latte acido e un piccolo numero di globuli bianchi.

La quantità e la composizione qualitativa delle secrezioni vaginali dipende dallo stato generale del corpo femminile, dall'attività ormonale ciclica delle ovaie e dai fattori psicogeni. Normalmente, il segreto vaginale è trasparente o biancastro, motivo per cui si chiama Beli. Tuttavia, a volte in alcune donne, la scarica assume un colore giallo di varia intensità. Perché sta succedendo questo, e che cosa può dire un tale stato?



Quando i punti salienti gialli non sono anormali?

Nel caso in cui lo scarico diventi giallo, ma non causi disagio, e inoltre non abbia odore, allora, molto probabilmente, dovrebbero essere attribuiti alla normalità. Il fatto è che la causa di questa condizione può essere un cambiamento nei livelli ormonali, uno stress grave o l'uso di contraccettivi. Tuttavia, dopo il rapporto sessuale, in cui la secrezione di seme è entrata nella vagina, la scarica può anche acquisire una colorazione gialla.

Prima delle mestruazioni, durante il periodo di ovulazione, così come durante la gravidanza, la quantità di scarica aumenta in quasi tutte le donne, e a causa di cambiamenti ormonali possono diventare giallastri in questo momento.

Quando la scarica gialla è la causa dello sviluppo del processo patologico?

Con lo sviluppo di una malattia oltre allo scolorimento, la quantità di secrezioni vaginali e la sua consistenza possono variare. Quindi, lo scarico può diventare spumoso, formaggio o gelatinoso.

Scarico giallo abbondante

Questa condizione spesso segnala lo sviluppo di un'infezione batterica acuta. Può innescare le seguenti malattie:

  1. Il processo infiammatorio nelle tube di Falloppio (salpingite). Si sviluppa a causa della diffusione ematogena della microflora patogena dall'utero o da altri organi vicini. Nella forma acuta, il paziente ha una scarica gialla abbondante, durante la minzione può manifestarsi dolore, si nota spesso gonfiore e, dopo il contatto sessuale, viene rilevato sangue nella scarica.
  2. Annessite (infiammazione delle appendici uterine). Questa malattia si verifica a causa dell'infezione da parte delle vie ascendenti o discendenti. Nella forma acuta di una donna ci sono abbondanti secrezioni di colore giallo, causando forte irritazione dei genitali esterni. I pazienti si lamentano della frequente necessità di urinare, durante il rapporto hanno dolori e anche flusso doloroso delle mestruazioni.
  3. Vaginite batterica (infiammazione della mucosa della vagina). Questa è una malattia di eziologia infettiva, accompagnata da abbondante scarico giallastro, gonfiore e prurito dei genitali esterni, nonché dolore nel basso ventre e nella schiena.
  4. Infezioni urogenitali ( gonorrea , tricomoniasi, clamidia ). Con lo sviluppo delle malattie veneree, le escrezioni acquisiscono anche macchie gialle, abbondano impurità di pus in esse e si verifica un odore sgradevole e acuto. I genitali esterni si gonfiano, sviluppano forte prurito e bruciore, aggravato dopo la minzione, dolore durante il rapporto sessuale.
  5. Anche le allergie causano spesso scariche gialle. Lino sintetico, assorbenti e tamponi, così come l'uso del preservativo possono provocare una condizione patologica.

Scarico giallo scarso

Una secrezione vaginale gialla, che viene escreta in un piccolo volume, può verificarsi con erosione cervicale, adnexite cronica e salpingite cronica

Scarico giallo dopo l'aborto

Normalmente, per dieci giorni dopo un aborto, una donna può avere uno scarico brunastro. Ciò è dovuto al fatto che il sangue trasuda dagli organi genitali interni, i quali, raggiungendo i genitali esterni, riescono a coagularsi. Allo stesso tempo, lo scarico di colore giallastro-marrone che è apparso dopo la cessazione artificiale della gravidanza può segnalare la presenza di polipi nella cavità uterina. Tali neoplasie benigne non sono particolarmente pericolose, ma, tuttavia, possono causare dolore nell'addome inferiore, specialmente dopo un rapporto sessuale.

Inoltre, il verificarsi di questo tipo di scarico può segnalare lo sviluppo di un processo infiammatorio di natura infettiva, innescato da stafilococco, streptococco, Proteus ed Escherichia coli. Questa condizione si verifica a causa di una diminuzione dell'immunità e dell'attivazione di microrganismi potenzialmente patogeni.

Scarico giallo durante la gravidanza

Nel periodo di trasporto di un bambino, lo scarico può avere un carattere diverso. Nei primi tre mesi, quando il progesterone ha il maggiore impatto sul corpo femminile, appaiono spesso spesse secrezioni con una tinta giallastra, quasi inodore.

Tuttavia, nel II trimestre di gravidanza, la scarica normale diventa più abbondante e trasparente, e quindi, se cominciano ad acquisire una colorazione gialla, e sono accompagnati da un odore sgradevole, questo può segnalare un possibile sviluppo del processo patologico.

Lo scarico di colore giallo brillante durante la gravidanza è spesso un sintomo di infiammazione delle tube di Falloppio o delle ovaie, che si sviluppa a causa di un'infezione batterica. A volte un cambiamento nel colore della secrezione vaginale deriva dall'uso di prodotti per l'igiene intima che non sono adatti per una donna, o quando si indossa biancheria intima sintetica. In questo caso, quando si elimina l'irritante, tutti i sintomi spiacevoli scompaiono da soli.

Che cosa succede se sei preoccupato per le secrezioni vaginali gialle?

Se il verificarsi di una scarica gialla non è accompagnato da alcun sintomo negativo, allora molto probabilmente non c'è motivo di preoccupazione. Devi solo stare attento all'igiene intima nel modo più completo possibile, indossare solo la biancheria intima da tessuti naturali, utilizzare solo prodotti cosmetici e di igiene comprovati e di alta qualità, nonché metodi contraccettivi a barriera.

Nel caso in cui lo scarico giallo regala certe ansie, provoca bruciore e prurito, rende difficile la minzione, ed è anche accompagnato da un odore sgradevole, è necessaria una consultazione urgente da parte di uno specialista che , se necessario, prescrivere un trattamento.


| 13 luglio 2014 | | 29 365 | Malattie nelle donne
  • | Tamara | 8 giugno 2015

    scarico scarso, giallastro, inodore, qualcosa di noioso da accettare.

  • | Natalia | 26 novembre 2015

    Buonasera, per favore dimmelo che cos'è? Ho 23 anni e ho un figlio da 1,10 mesi. Prendo il contraccettivo lindanet20. già circa 1,5 anni. e qui di recente c'è stato un abbondante scarico di colore giallo, a volte bianco e spumoso, e anche io ho sentito una sensazione di bruciore. c'è dolore durante i rapporti sessuali con un marito. non abbiamo un medico e non c'è possibilità di andare in un'altra città. se sai dire quel soma? e cosa consigliare?

Lascia il tuo feedback