Tonsillite: sintomi, foto, trattamento della tonsillite
medicina online

Tonsillite: sintomi, trattamento

contenuto:

La tonsillite viene comunemente chiamata angina. Il cuore della malattia è un processo infettivo-infiammatorio che colpisce principalmente le tonsille palatine. Con il progredire della malattia, il focus dell'infiammazione può diffondersi ulteriormente, interessando il tessuto molle circostante.

La base della tonsillite è un'infezione batterica. L'infiammazione delle tonsille è causata da streptococchi, funghi, stafilococchi. Esistono diversi tipi di angina. Va tenuto presente che la tonsillite è pericolosa per gli altri, perché una persona malata è in grado di espellere agenti patogeni infettivi insieme a saliva e secrezioni mucose dal naso.

La tonsillite è cronica e acuta. La malattia porta ad un indebolimento del sistema immunitario, può essere complicata da ascessi, linfadenite, otite media, sinusite, portare allo sviluppo di reumatismi, così come le malattie cardiache. La tonsillite spesso contribuisce alla diffusione dell'infezione negli organi urinari. La tonsillite cronica ricorrente più pericolosa, che spesso dà terribili complicazioni.



Tipi di tonsillite

Ci sono:

  • tonsillite primaria: lesione acuta delle tonsille sullo sfondo dell'ipotermia generale del corpo, ridotta immunità, dovuta a effetti termici sul tessuto della gola;
  • tonsillite secondaria: si sviluppa come conseguenza di altre malattie ( difterite , leucemia, scarlattina ), come complicazione o sintomo concomitante di una malattia infettiva;
  • tonsillite specifica (causata esclusivamente da agenti infettivi).

A seconda del grado di danno alla gola e della complessità del decorso della malattia, si distinguono diversi tipi di tonsillite:

  • catarrale;
  • flegmonoznay;
  • follicolare;
  • a cassettoni;
  • fibrinoso;
  • herpes;
  • ulceromembranose.

Il più comune catarrale mal di gola, che viene rilevato principalmente durante l'infanzia. I sintomi della malattia durano per una settimana.

I principali segni di angina catarrale:

  • sensazione di bruciore, senso di oppressione, gola secca;
  • dolore durante la masticazione, la deglutizione del cibo;
  • un leggero aumento della temperatura corporea;
  • malessere generale;
  • iperemia delle tonsille;
  • fioritura bianca sulla lingua;
  • linfonodi sottomandibolari ingrossati.

Con l'immunità debole e il trattamento inefficace dell'angina catarrale può trasformarsi in follicolare. Inoltre, la malattia può svilupparsi indipendentemente. La tonsillite follicolare si manifesta con febbre, grave ipertermia, debolezza, emicrania, brividi gravi. I linfonodi regionali sono ingranditi, la palpazione è accompagnata da dolore. Il dolore durante la deglutizione è forte, può dare al collo, alle orecchie. Nell'infanzia, la tonsillite follicolare si presenta spesso con vomito, debolezza marcata, dolore alla testa, diarrea. Le tonsille, il palato molle sono ingrossate, rosso vivo e sulla loro superficie sono visibili lesioni ricoperte da una patina bianca e gialla.

I sintomi della tonsillite lacunare sono simili alle manifestazioni di tonsillite della forma follicolare, ma lo stato di salute del paziente è molto peggiore. Nel caso della forma fibrinosa della malattia, le tonsille iperemiche sono ricoperte da un rivestimento solido. Segni di intossicazione dell'organismo sono espressi, il rischio di danni ai reni e al cervello è alto. La temperatura è alta, si verificano mal di testa, i dolori del corpo sono presenti.

Phlegmonous mal di gola è caratterizzato dalla formazione di un ascesso. Le condizioni del paziente sono severe. L'attenzione infiammatoria è localizzata principalmente su un lato. L'amigdala colpita è ingrossata, ha una tinta rosso vivo, dolorosamente acuta alla palpazione. A causa della dislocazione dell'ugola e della tonsilla stessa, la persona tiene sempre la testa china, c'è uno spasmo dei muscoli masticatori. Il palato molle è gonfio, praticamente non si sposta lateralmente, la temperatura corporea raggiunge i 39-40 ° C, si manifestano segni di intossicazione generale del corpo.

La forma erpetica della tonsillite si sviluppa in seguito all'ingestione di Coxsacki A.

  • forte dolore ai muscoli, alla gola, allo stomaco;
  • vomito, diarrea;
  • gonfiore delle tonsille, tessuti molli del cavo orale;
  • vescicole situate sul retro della faringe, tonsille e ugola palatina.

La necrosi della tonsilla appare a causa dello sviluppo dell'angina membranosa ulcerosa (Simanovsky-Plaut-Vincent), che si basa sulla riproduzione attiva di alcuni agenti patogeni infettivi (spirocheta, bastone a forma di fuso). La malattia si trova spesso nelle persone con carie grave, protezione immunitaria debole e intossicazione cronica. La tonsillite ulcera-membranosa può progredire entro 3-6 settimane. Allo stesso tempo, ci sono dolori alla testa, sbavando, la sensazione di un nodulo durante la deglutizione, un aumento delle tonsille sul lato affetto e l'alitosi. La temperatura solitamente non è elevata. Dopo il rigetto dell'area necrotica, l'ulcera rimane sulla tonsilla, ma dopo un po 'i tessuti epitelizzano.



Sintomi di tonsillite

tonsillite I sintomi comuni di tonsillite sono:

  • segni di intossicazione: dolore ai muscoli, alle articolazioni, alla testa;
  • malessere generale;
  • dolore durante la deglutizione;
  • gonfiore delle tonsille, palato molle, ugola;
  • la presenza di placca, a volte ci sono ulcere;
  • diarrea, vomito (il più delle volte questi sintomi di angina si trovano nei bambini piccoli).

Il periodo di incubazione per tonsillite può durare da 6-12 ore a 2-4 giorni. Più sono profondi i tessuti interessati, più la malattia progredisce, più il processo infettivo-infiammatorio progredisce e maggiore è il rischio di sviluppare complicanze. Nei bambini, la forma catarrale del mal di gola è la più comune, che, senza efficaci misure terapeutiche, può trasformarsi in uno stadio follicolare o tonsillite cronica. È molto importante condurre un esame tempestivo per identificare l'agente eziologico e selezionare il regime terapeutico appropriato.

Diagnosi di tonsillite

I principali metodi di esame per l'angina:

  • faringoscopia (iperemia rivelata, edema e tonsille dilatate, film purulenti, follicoli ricorrenti);
  • diagnosi di laboratorio di sangue (c'è un aumento di VES, leucocitosi con uno spostamento a sinistra);
  • Ricerca sulla PCR (il metodo consente di determinare con elevata precisione le varietà di microrganismi patogeni che hanno causato lo sviluppo di infezioni e infiammazioni nell'orofaringe);
  • semina frammenti di muco e placca sui terreni nutritivi, che consente di determinare il tipo di microrganismi e stabilire il grado della loro sensibilità a specifici antibiotici.

I cambiamenti nelle analisi del sangue per l'angina non confermano la diagnosi. Lo studio principale sulla tonsillite è la faringoscopia. Catarrale mal di gola è determinato da iperemia e gonfiore delle tonsille. Sulla faringoscopia con mal di gola follicolare, c'è un processo infiammatorio diffuso notevole, ci sono segni di infiltrazione, gonfiore, suppurazione dei follicoli delle tonsille o erosioni già rivelate.

Con mal di gola lacunare, l'esame faringoscopico mostra aree con una patina bianco-gialla che si fondono in film che coprono tutte le tonsille. Durante la diagnosi di tonsillite di Simanovsky-Plaut-Vincent, il dottore scopre una patina grigiastro sulle tonsille, sotto la quale si trova l'ulcerazione, simile a un cratere. Le mal di gola virale durante la faringoscopia sono diagnosticate mediante vescicole caratteristiche iperemiche sulle tonsille, sulla parete faringea posteriore, sulle braccia e sulla lingua, che in 2-3 giorni dall'inizio della malattia scoppiano e guariscono rapidamente senza cicatrici.

Complicazioni comuni di tonsillite

Complicanze precoci di tonsillite:

  • ascesso della gola;
  • otite media;
  • laringite ;
  • mediastenit;
  • flemmone cervicale;
  • la meningite;
  • linfoadenite ;
  • sepsi.

Le complicanze tardive dell'angina sono la glomerulonefrite e il danno reumatico alle articolazioni. Quando compaiono i primi sintomi di tonsillite, è necessario iniziare il trattamento. Le tempestive procedure mediche miglioreranno il benessere del paziente, ridurranno la durata della malattia e ridurranno al minimo il rischio di complicanze.

Come viene trattata la tonsillite acuta?

Quando l'angina mostra il riposo a letto. Passeggiate vietate, superlavoro, alimentazione, che irrita la gola (salse, carni affumicate, condimenti, piatti caldi e freddi). Cerca di bere il più possibile, e il cibo dovrebbe essere ipercalorico, forza rigenerante, ma il più gentile possibile. Consigliati sono i purè di pappe, zuppe, carne al vapore, verdura, purea di frutta.

Il trattamento della tonsillite acuta è esclusivamente terapeutico. I farmaci vengono selezionati individualmente, in base ai risultati della diagnosi, al tipo di agente patogeno infettivo e alla gravità della malattia. Se il rimedio è prescritto in modo errato o nel dosaggio sbagliato, viene messa in dubbio l'efficacia del trattamento della tonsillite. Pertanto, non è consigliabile sperimentare con il proprio corpo. L'angina è una natura prevalentemente infettiva della malattia, quindi il trattamento è di competenza di professionisti esperti e formati.

In qualsiasi forma di angina, sono prescritti antisettici locali, antinfiammatori e antidolorifici. Sono utilizzati per irrigare la mucosa orale infiammata, che consente di ridurre il numero di colonie microbiche nelle tonsille e nei tessuti adiacenti. Per ammorbidire la gola, sono prescritte compresse speciali e pastiglie per succhiare.

La tonsillite batterica viene trattata con antibiotici. La tonsillite è molto pericolosa, che si manifesta con un forte gonfiore e difficoltà respiratorie. In tal caso, potrebbero essere necessarie procedure mediche urgenti. I metodi di medicina tradizionale per la tonsillite possono essere considerati esclusivamente come un metodo di trattamento ausiliario. Spesso con angina, antifungini, antivirali, agenti antibatterici sono necessari. I brodi e le infusioni di erbe possono ammorbidire, aiutare a pulire la gola, ma non hanno le proprietà curative necessarie.

Trattamento della tonsillite cronica

La tonsillite cronica si forma a seguito di frequenti esacerbazioni di angina o di malattie infettive e infiammatorie esistenti, accompagnate da infiammazione della gola (morbillo, scarlattina), mucosa nasale (rinite, sinusite ), gengive e denti ( carie , pulpite ). Il più spesso in pazienti con tonsillitis ricorrente le infezioni streptococcal e staphylococcal sono trovate.

Nella tonsillite cronica, la congestione purulenta nelle lacune, i cambiamenti del tessuto cicatriziale, la linfoadenite e altre complicanze sono identificati, il che richiede un trattamento ben scelto e talvolta un intervento chirurgico. Un metodo radicale di trattare la tonsillite cronica è la rimozione delle tonsille (escissione parziale o completa). L'operazione è indicata con l'inefficacia della terapia conservativa, la sostituzione delle cellule linfoidi con tessuto connettivo. Quando viene rilevato un ascesso paratonsillare, viene urgentemente aperto.

Gli antibiotici sono prescritti da un medico. Gli antisettici locali sotto forma di aerosol, spray, losanghe aiutano a eliminare il dolore durante la deglutizione e riducono localmente l'infiammazione. Nella tonsillite cronica, viene mostrato l'uso di agenti immunostimolanti, che stimolano il sistema immunitario e riducono la frequenza di recidiva dell'angina.

La lacunotomia laser è un trattamento chirurgico altamente efficace della tonsillite, un'operazione che comporta "l'evaporazione" delle aree patologicamente modificate con un raggio laser. Ciò consente di ridurre la frequenza delle esacerbazioni dell'angina, ridurre le tonsille palatine, eliminare l'alitosi. Il tessuto linfoide rimanente continua a svolgere le sue funzioni protettive di base.

Prevenzione della tonsillite

Per determinare l'elenco delle misure preventive, è necessario comprendere che la tonsillite è una malattia infettiva che si sviluppa più spesso a causa di una diminuzione delle difese del corpo, in presenza di focolai di infezione cronica (carie, sinusite, otite). Se si è predisposti all'occorrenza dell'angina, l'ipotermia, le bevande fredde o troppo calde, l'influenza e l'ARVI possono provocare un peggioramento del processo infiammatorio delle tonsille.

Per la prevenzione della tonsillite si raccomanda di rafforzare il sistema immunitario, prendere vitamine nei corsi, trattare carie, otite media, sinusite, sinusite e influenza in modo tempestivo. È utile usare il miele naturale (se non c'è allergia), poiché è un biostimolante naturale e aiuta a rafforzare il sistema immunitario.


| 2 maggio 2015 | | 4,041 | Senza categoria
  • | Dina Ermak | 3 novembre 2015

    La gola ha cominciato a far male al mattino. Il marito dice che è rosso. Ho molta paura delle complicazioni, quindi qualcosa deve essere urgentemente intrapreso. Spruzza qualcosa. O forse basta sciacquare?

  • | Marie | 9 novembre 2015

    Dina, mi trattano sempre la gola con Bioparox, sono molto contento dell'efficacia. non appena sento che sto iniziando a vomitare (mal di gola, naso che cola), inizio immediatamente a giocare sia nella gola che nel naso (ci sono anche dei suggerimenti sostituibili nel set), in pochi giorni tutto passa

  • | Lisa | 15 novembre 2015

    Grazie per l'articolo, proprio alla tonsillite put (((

  • | Oxy | 15 novembre 2015

    Credo che non dovresti impegnarti nell'auto-trattamento, dato che un mal di gola può dare complicazioni al cuore. Conoscendo la tua gola. Cerco di non mangiare o bere freddo, ma a volte succede. Ecco come questa estate, per esempio, beveva acqua con ghiaccio, e la sera la gola iniziava a dolere, e di notte si alzava anche la temperatura.

Lascia il tuo feedback