Posso fare un bagno caldo con la cistite? È possibile riscaldare la cistite?
medicina online

Posso fare un bagno caldo con la cistite?

Posso fare un bagno caldo con la cistite?

Posso fare un bagno caldo con la cistite?

La cistite è una malattia caratterizzata da infiammazione della vescica. Molto spesso, sono le donne che soffrono di questa malattia - quasi ogni secondo rappresentante della bella metà dell'umanità almeno una volta ne ha avvertito i sintomi specifici. Ma tra gli uomini, i pazienti con cistite non sono rari.

La cistite è una malattia infettiva. Di norma, l'ipotermia è un fattore che provoca il suo verificarsi, quindi, un equivoco comune è l'assunzione che il disturbo può essere curato dal riscaldamento. Da un lato, il calore può effettivamente alleviare i sintomi dolorosi per qualche tempo. Tuttavia, è impossibile sradicare il problema con l'aiuto del solo riscaldamento - è richiesta assistenza medica qualificata. Dopotutto, se provi da solo, senza consultare uno specialista, a scaldare un problema, è abbastanza possibile provocare solo la prima riproduzione di batteri.

Credi o no?

Se i segni di cistite si sono appena affermati, gli urologi raccomandano le procedure termiche. Sotto la condizione della normale temperatura corporea e l'assenza di altri processi infiammatori nel corpo, puoi fare bagni caldi con l'aggiunta di erbe medicinali. Ma nel caso dei seguenti sintomi, in nessun caso si può ricorrere al riscaldamento:

  • dolore e dolore durante la minzione;
  • crampi;
  • sangue nelle urine.

Inoltre, tutte le procedure termiche sono proibite quando viene rilevata ematuria (rilevata dai risultati dell'analisi delle urine), altrimenti il ​​sanguinamento pericoloso per la salute e la vita non è escluso.

Anche la gravidanza del paziente è controindicata al riscaldamento - anche in assenza di cistite, tali procedure possono provocare un aborto spontaneo. E non ricorrere all'utilizzo del calore durante le mestruazioni.

Come riscaldarsi con la cistite?

Le seguenti raccomandazioni per le procedure termiche, che devono essere concordate con il medico, possono alleviare significativamente i sintomi della cistite, ma non sostituire il trattamento:

  • Calore secco - in caso di cistite è meglio usare il calore secco per riscaldare: si consiglia di versare sale (o sabbia) riscaldato in una padella a 38 gradi in un sacchetto di stoffa e attaccarlo alla zona problematica. Tra le procedure dovrebbe richiedere almeno mezz'ora.
  • Pediluvi - hanno un effetto benefico sul corpo nel suo complesso e allevia rapidamente i sintomi della cistite; è meglio farlo con l'aggiunta di erbe medicinali o mostarda all'acqua, dopo la procedura, i piedi devono essere asciugati e indossare calze calde.
  • Caldo bagno seduto - questo bagno può essere preso solo dopo aver consultato uno specialista. perché è permesso solo nei casi in cui l'infezione è localizzata solo nella vescica e non si è diffusa in altri organi (compresi i reni). La temperatura massima dell'acqua allo stesso tempo - 38 gradi e la durata della permanenza in bagno - non più di 10 minuti.
  • La doccia calda è un rimedio efficace per alleviare i sintomi della cistite e la migliore opzione per l'attuazione delle procedure igieniche durante il periodo di malattia, semplicemente non stare nella doccia per troppo tempo.
  • Il trattamento con il palmo della mano - il riscaldamento viene effettuato mettendo il palmo della mano nella notte verso il basso ventre. Questo è il modo più sicuro ed efficace per alleviare un paziente con cistite.
  • Comprimi - è meglio farlo dopo la doccia o il bagno secondo la seguente ricetta: devi mescolare l'eucalipto e l'olio di ginepro (2 gocce ciascuno), aggiungere l'olio di sandalo (1 goccia) e l'acqua calda (mezzo bicchiere). Quindi dovresti inumidire un pezzo di stoffa in questo fluido (puoi avere un fazzoletto), attaccarlo al punto dolente e avvolgerlo con una sciarpa o una sciarpa calda sopra.

| 7 gennaio 2015 | | 7 541 | Malattie del sistema genito-urinario