Vepr spray: istruzioni per l'uso, prezzo, recensioni, analoghi
medicina online

Vepr Spray: istruzioni per l'uso

Codice ATX H05BA01

Categoria farmacoterapeutica : correttori del metabolismo del tessuto osseo e cartilagineo

Forma di dosaggio : spray per uso nasale.

Forma di rilascio : liquido incolore trasparente, senza inclusioni estranee, una bottiglia con dosatore a spruzzo, una scatola di cartone.

Proprietà farmacologiche

Farmaco che regola il metabolismo del calcio e fosforo e ha azione anti-osteoporotica e calcitonina.

ingredienti:

Principio attivo :

  • Calcitonina salmone sintetico.

Componenti ausiliari :

  • cloruro di sodio;
  • benzalconio cloruro;
  • acido cloridrico concentrato;
  • acqua purificata per iniezione.

farmacodinamica

L'ormone calcitonina, sintetizzata dalle cellule C della tiroide, agisce come antagonista dell'ormone paratiroideo (PGT), con cui partecipa alla regolazione del metabolismo del calcio. La calcitonina sintetica salmone, rispetto alla calcitonina dei mammiferi, ha una maggiore affinità per i recettori. Di conseguenza, la sua azione è più pronunciata sia in forza che in durata. A causa dell'impatto su specifici recettori, inibisce l'attività degli osteoclasti e, con l'osteoporosi (in uno stato con un maggiore tasso di riassorbimento), normalizza il tasso di metabolismo del tessuto osseo.

Quando il dolore di origine ossea, a causa dell'impatto diretto sul sistema nervoso centrale, ha un effetto analgesico. Già dopo un uso singolo, si sviluppa una risposta clinicamente significativa, manifestata da un aumento dell'escrezione urinaria di calcio, sodio, fosforo e idrossiprolina.

Con l'uso prolungato del farmaco vi è una diminuzione persistente e significativa nel livello di isoenzimi ossei e C-telopeptidi sierici. L'uso dello spray Veprén contribuisce ad aumentare la densità minerale ossea delle vertebre lombari e del femore. Il suo aumento è annotato già nel primo anno di uso della medicina e dura durante 5 anni.

Nel caso di utilizzo del farmaco (200 UI / die) in combinazione con integratori di calcio e vitamina D, esiste una riduzione clinicamente e staticamente significativa del rischio di fratture vertebrali multiple.

Quando si utilizza il farmaco diminuisce la secrezione e la funzione esocrina del pancreas.

farmacocinetica

Lo spray nasale di Veprine viene quasi istantaneamente assorbito attraverso la mucosa nasale, raggiungendo la massima concentrazione plasmatica entro 10 minuti. La biodisponibilità assoluta del farmaco è del 3-5%. Ad uso delle dosi superiori a raccomandate, questo indicatore non aumenta. Determinare la concentrazione di ormoni polipeptidici nel plasma non è di valore significativo, poiché l'effetto terapeutico del farmaco non dipende da questi valori. Pertanto, l'attività dello spray nasale viene valutata mediante indicatori di efficacia clinica. La calcitonina sintetica di salmone non è in grado di penetrare la barriera placentare. La sua emivita è di 20 minuti. Con l'uso ripetuto, non si osserva accumulo (accumulo) nei tessuti.


Indicazioni per l'uso

  • Osteocondrosi di eziologia non specificata;
  • Sindrome del collo e della spalla e altre dorsopatie;
  • Osteite deformante (malattia di Paget);
  • Capsulite adesiva alla spalla;
  • osteolisi;
  • Osteoporosi postmenopausale;
  • Algoneyrodistrofiya;
  • Atrofia di Sudek;
  • Malattie ossee non specificate;
  • Osteopatia, che è una conseguenza di malattie classificate in altre voci.

Controindicazioni

  • Intolleranza individuale o ipersensibilità al farmaco;
  • Bambini e adolescenti (fino a 18 anni);
  • Gravidanza e allattamento (in assenza di dati di sicurezza clinica);

Dosaggio e somministrazione

Veprina (spray) è un mezzo per uso intranasale. Si raccomanda di somministrare il farmaco alternativamente all'inizio in uno, poi nell'altro passaggio nasale. La dose giornaliera nel trattamento dell'osteoporosi è 200 UI / die. Per scopi profilattici, il farmaco è raccomandato per un lungo periodo di utilizzo contemporaneamente alla vitamina D e ad adeguate dosi di calcio.

Nel trattamento dell'osteopenia o dell'osteolisi, la dose giornaliera è di 200-400 UI / die. 200 UI / die possono entrare una volta sola e una dose più alta deve essere divisa in più iniezioni. Per il massimo effetto analgesico, di solito ci vogliono diversi giorni. Se è necessaria una terapia a lungo termine, la dose giornaliera iniziale deve essere ridotta o l'intervallo tra le iniezioni deve essere aumentato.

In media, il corso di trattamento è di 3 mesi. Secondo le indicazioni mediche, può essere aumentato. In questa situazione, la dose giornaliera del farmaco viene regolata in base alle esigenze individuali del paziente.

In caso di malattia di Paget, la dose giornaliera del farmaco deve essere di 200 UI / die. Se necessario, aumentarlo a 400 IU / giorno, il farmaco deve essere somministrato più volte al giorno.

Nel trattamento delle patologie neurodistrofiche, il farmaco viene utilizzato quotidianamente per 2-4 settimane (200 UI / die). Secondo le indicazioni mediche, può essere prescritto un ulteriore trattamento (per 6 settimane a giorni alterni).

Le persone anziane e i pazienti affetti da patologie renali o epatiche non hanno bisogno di modificare il regime di dosaggio del farmaco.


Effetti collaterali

Da parte dell'apparato digerente : nausea, vomito, diarrea, dolore addominale.

Dai sensi : disturbi visivi (raramente).

Da parte del sistema nervoso : vertigini, mal di testa, disturbi del gusto.

Da parte del sistema respiratorio : secchezza, congestione, dolore nella cavità nasale, eritema, gonfiore della mucosa nasale, starnuti, naso gocciolante di origine allergica, irritazione, formazione di escoriazioni, odore sgradevole, sanguinamento nasale, sinusite, faringite , tosse, rinite ulcerosa.

Dal momento che il sistema cardiovascolare : ipertensione, vampate di calore.

Da parte del sistema immunitario : lo sviluppo di ipersensibilità, molto raramente - reazioni anafilattiche, shock anafilattico.

Dal sistema urinario : poliuria.

Sulla parte della pelle: iperemia, eruzione generalizzata.

Da parte del sistema muscolo-scheletrico : artralgia, dolore muscolare e osseo.

Altri disturbi : sindrome simil-influenzale, affaticamento, prurito al sito di iniezione, edema periferico e generalizzato, gonfiore del viso.

Interazioni farmacologiche

Con l'uso simultaneo di spray nasale con preparati di litio Vepren, è possibile una diminuzione della concentrazione plasmatica di quest'ultimo. A questo proposito, potrebbe essere necessario regolare la dose.

overdose

In rari casi, ci sono vertigini, rossore, nausea e vomito. Molto raramente, il paziente sviluppa ipercalcemia, accompagnata da contrazioni muscolari (parestesia).

Condizioni di vacanza

Si riferisce a farmaci da prescrizione.

Condizioni di conservazione

Conservare in luogo asciutto, al riparo dalla luce, fuori dalla portata dei bambini ad una temperatura non superiore a 2-8 C.

Periodo di validità

La durata di conservazione del farmaco è di 2 anni dalla data di rilascio. Dopo la data di scadenza indicata sulla confezione, il farmaco non è autorizzato a utilizzare.

Prezzo medio nelle farmacie di Mosca

Dal 1290. 00 rubli.

Analoghi spray Veprina

  • Alostin (spray);
  • Miakaltsik (spray).
Vota Vepr Spray su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 1 , voto medio 4,00 su 5)


Recensioni del preparato Vepr Spray:

Lascia il tuo feedback