Vinpocetine-acro: istruzioni per l'uso, indicazioni, prezzi, recensioni, analoghi
medicina online

Vinpocetine Acry: istruzioni per l'uso

Modulo di rilascio

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse di colore bianco piatto bianco con la presenza di smusso. Sono permesse tinta giallastra e marmorizzazione non essenziale. Le compresse sono confezionate in blister e quindi sigillate in confezioni di cartone.

struttura

1 targa contiene 5 mg del principio attivo principale - Vinpocetine. I componenti ausiliari includono:

  • magnesio striato;
  • fecola di patate;
  • aerosil (diossido di silicio colloidale);
  • lattosio.

Azione farmacologica

Vinpocetine Acre è un agente vasodilatatore. Migliora la circolazione sanguigna e il metabolismo nei tessuti cerebrali, portando ad un aumento del consumo di ossigeno e glucosio. Inoltre, il farmaco contribuisce a:

  • riduzione della viscosità del sangue;
  • aumento di ATP (adenosina trifosfato), cGMP (guanosina monofosfato ciclico), AMP (adenosina monofosfato);
  • aumentare la circolazione sanguigna specificamente nelle aree ischemiche del tessuto cerebrale;
  • riducendo il grado di aggregazione di erythrocytes;
  • blocco selettivo della fosfodiesterasi calcio-dipendente;
  • aumento del flusso sanguigno cerebrale;
  • aumento dei livelli di serotonina e noradrenalina nel tessuto cerebrale;
  • la trasformazione della decomposizione del glucosio in un modo anaerobico più efficiente dal punto di vista energetico:
  • normalizzazione del processo di ritorno dell'ossigeno dei globuli rossi;
  • facilitare la penetrazione del glucosio attraverso la barriera emato-encefalica al tessuto cerebrale;
  • bloccare il processo di utilizzo dei globuli rossi di adenosina;
  • aumentando il grado di resistenza dei neuroni allo sviluppo dei processi di ipossia.
  • aumentare il grado di capacità di deformazione dei globuli rossi.

Anche Vinpocetine-acro può avere un effetto antiossidante.

testimonianza

Il farmaco è indicato in presenza delle seguenti patologie:

  • distonia vegetativa-vascolare, che è accompagnata dalla sindrome della menopausa;
  • vertigine con eziologia del labirinto;
  • Malattia di Meniere;
  • deficit uditivo, che sono genesi tossica o vascolare;
  • malattie vascolari dell'occhio e retina;
  • encefalopatia post-traumatica;
  • mal di testa pronunciato;
  • encefalopatia dincircolatoria, accompagnata da disturbi della memoria;
  • insufficienza circolatoria cerebrale (cronica e acuta).

Controindicazioni

  1. Età del bambino (fino a 18 anni).
  2. Periodo di gravidanza e allattamento.
  3. Ictus emorragico che si verifica nella fase acuta.
  4. Aritmia (forme gravi).
  5. Tendenza ad aumentare la pressione intracranica.
  6. CHD (forme gravi).
  7. Intolleranza ai componenti del farmaco.
  8. I primi giorni dopo un ictus emorragico cerebrale si è verificato.

Tabella dei possibili effetti collaterali

Dal lato: manifestazioni
Tegumento cutaneo iperidrosi

iperemia

Sistema cardiovascolare battiti

tachicardia

ipotensione

Aumento dell'intervallo QT

Depressione del segmento ST

Diminuzione della conduzione intraventricolare

Gli organi di senso e il sistema nervoso malessere

Sonnolenza o disturbi del sonno

mal di testa

vertigini

Organi digestivi bruciore di stomaco

Periodi di nausea

Mucosa orale secca

altro Manifestazioni allergiche

overdose

In caso di sovradosaggio di farmaci, gli effetti collaterali possono aumentare. Il paziente deve ricevere il primo soccorso, vale a dire:

  • eseguire una procedura di lavaggio gastrico;
  • dare un adsorbente, ad esempio carbone attivo o Enterosgel;
  • chiamare un medico che prescriverà un trattamento sintomatico.

Metodi di somministrazione e dosaggio

Di norma, il farmaco viene prescritto in 5-10 mg (1-2 compresse) 3 volte al giorno. La dose di mantenimento è 5 mg (1 compressa) 3 volte al giorno per un lungo periodo di tempo (2 mesi o più).

La dose giornaliera massima non deve superare i 30 mg. Alla fine del ciclo di trattamento, il dosaggio del farmaco deve essere ridotto gradualmente. Se ci sono patologie del fegato e / o dei reni, Vinpocetina-Acre è prescritto nel dosaggio usuale.

Interazioni farmacologiche

L'azione di Vinpocetine-Acre non cambia quando viene assunto contemporaneamente ai seguenti farmaci:

  • Imipromin;
  • idroclorotiazide;
  • acenocumarolo;
  • digossina;
  • Gibenklamid;
  • Klopamid;
  • pindololo;
  • Hloranolol.

Il monitoraggio continuo della pressione arteriosa è necessario quando si combina Vinpocetina-Acry con Metildopa. Questa combinazione può portare ad un aumento del livello dell'effetto ipotensivo.

Dovresti anche fare attenzione quando prendi Vinpocetine-Acre con farmaci che hanno effetti come:

  • anticoagulante;
  • antiaritmici;
  • centrale.

Sebbene i dati su qualsiasi interazione di questi farmaci con Vinpocetine-acro non siano registrati.

Vale anche la pena notare che l'aceto di vinpocetina può aumentare il rischio di manifestazioni emorragiche quando un paziente sta ricevendo terapia con eparina.

Istruzioni speciali

Monitorare regolarmente gli indicatori ECG dovrebbe essere pazienti che hanno una sindrome dell'intervallo QT prolungato, così come quelli che assumono farmaci che provocano la comparsa di tale sindrome, insieme a Vinpocetine-acro.

Se il paziente ha avuto un ictus emorragico, l'assunzione di Vinpocetina-acry per via parenterale è possibile solo dopo la scomparsa delle manifestazioni acute (circa dopo una settimana).

Nella nomina del farmaco ai pazienti con diabete, è necessario monitorare costantemente i livelli di zucchero nel sangue, perché il sorbitolo è una parte di Vinpocetina-acry.

Se durante il periodo di assunzione del farmaco in un paziente ci sono deviazioni significative nell'elettrocardiogramma, Vanpocetsetin-acry deve essere annullato, riducendo gradualmente la dose. Il farmaco è accettabile da assumere solo in assenza di anomalie ECG o se sono minori.

Analoghi Vinpocetine-Acri

  1. Telektol.
  2. Korsavin.
  3. Vintsetin.
  4. Cavinton.
  5. Vero Vinpocetina.
  6. Bravinton.
  7. Korsavin Forte.
  8. Vinpoton.

Condizioni di vacanza

Il farmaco viene rilasciato solo dietro presentazione della prescrizione.

Termini e condizioni di conservazione

La durata è di 4 anni. Il farmaco deve essere conservato ad una temperatura non superiore a + 25 ° C in un ambiente buio e fuori dalla portata dei bambini.

Vinpocetine Prezzo di acro

Da 67 rub. fino a 80 rubli

Valuta la vinpocetina-acro su una scala a 5 punti:
1 звезда2 звезды3 звезды4 звезды5 звезд (voti: 1 , voto medio 5.00 su 5)


Recensioni della droga Vinpocetine-acro:

Lascia il tuo feedback