Infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini
medicina online

Infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini

contenuto:

Infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini Il sistema linfatico è un insieme di vasi che iniziano nelle parti periferiche del corpo, aumentano gradualmente, formano grandi dotti linfatici, che fluiscono nel letto venoso. Il sistema linfatico è costituito da capillari, vasi, nodi, condotti e tronchi. Questo è un tipo di drenaggio che aiuta a depurare il corpo di elementi estranei e completa il sistema cardiovascolare in questo senso.

I linfonodi in questo sistema svolgono il ruolo di filtri attraverso i quali passa l'intera linfa. Questi organi contengono molti linfociti - speciali cellule del sangue che possono attaccare e distruggere corpi estranei. Se un tale aggressore è una cellula microbica, allora l'immunità riesce a far fronte al compito e clinicamente non si manifesta in alcun modo. Se c'è una fonte di infezione in una certa area del corpo e il suo tentativo di diffondersi con il flusso sanguigno attraverso il corpo, il filtro ritarda il processo. La "lotta" tra l'infezione e i linfociti si svolge in esso, a seguito della quale il nodo aumenta significativamente di dimensioni, che è un segnale per il paziente e per i medici stessi.

A causa del fatto che i nodi si trovano in gruppi in alcune aree del corpo, il processo infettivo o metastasi è limitato nella sua distribuzione relativamente presto. Anche se il processo patologico supera i nodi in un'area, incontrerà necessariamente il gruppo successivo, che si trova più in alto.

Ora, quando il ruolo del sistema linfatico nel suo complesso e dei suoi nodi nel corpo è descritto in dettaglio, si può procedere a considerare l'argomento immediato dell'articolo - l'infiammazione dei linfonodi all'inguine degli uomini.



Classificazione della malattia

La linfoadenite inguinale è uno dei tipi di alterazioni infiammatorie nei linfonodi. Se i linfonodi sono infiammati in quest'area, allora puoi pensare alla presenza nel corpo di una malattia grave. A seconda del motivo che ha causato l'infiammazione dei nodi, ci sono diversi tipi di linfadenite:

  • linfoadenite primaria - si sviluppa quando microrganismi patogeni entrano nei linfonodi;
  • linfoadenite secondaria - si verifica più frequentemente, come si può osservare nelle patologie in altre aree del corpo (il più delle volte ciò si verifica in presenza di una malattia venerea).
  • Come accennato in precedenza, la malattia si manifesta come risultato di microrganismi che entrano nei linfonodi inguinali. Staphylococcus, streptococco, Escherichia coli, diplococchi e anche agenti causali di malattie veneree (la vicinanza della posizione dei genitali) sono la causa più comune di infiammazione.
  • Dalla fonte dell'infezione, i corpi microbici e la corrente della linfa entrano nei vasi sanguigni e raggiungono gradualmente i linfonodi. La fonte dell'infezione può essere una ferita purulenta sulla pelle, un'infiammazione dei follicoli piliferi o delle bolle. Dopo che le cellule microbiche sono state trovate nel nodo, le cellule responsabili della lotta contro l'infezione e le reazioni infiammatorie cominciano a "fluire insieme" lì. Il risultato di questo processo è un aumento delle dimensioni del nodo stesso.
  • L'infezione relativamente rara entra nel nodo per contatto. Per fare questo, il corpo deve essere in contatto diretto con il centro dell'infezione. In alcuni casi, i microbi entrano direttamente nel nodo se il tessuto è danneggiato e il nodo è danneggiato. Con il flusso sanguigno, i germi si diffondono spesso come il modo linfogeno.
  • Se un organismo patogeno secerne una grande quantità di sostanze nocive, i prodotti dell'attività vitale dei tessuti circostanti vengono avvelenati . Allo stesso tempo, si può sviluppare una semplice infiammazione sierosa attorno al nodo, così come può essere formata una focalizzazione purulenta, provocando un'ulteriore fusione del tessuto.
  • I tumori a volte metastatizzano attraverso il percorso linfogeno, che porta ad un aumento delle dimensioni di quest'ultimo. Tuttavia, tali nodi sono molto raramente infiammati.
  • Nei bambini, la linfoadenite può svilupparsi a causa del fatto che i vasi del sistema linfatico si formano erroneamente nel processo di sviluppo dell'organismo. Inoltre, il bambino può avere un posto dove essere immunodeficienza, ottenuto dalla madre. In generale, i bambini si ammalano molto meno spesso degli adulti, perché non affrontano quasi mai malattie veneree.


Cause di infiammazione dei linfonodi all'inguine degli uomini

  • Come accennato in precedenza, la malattia si manifesta come risultato di microrganismi che entrano nei linfonodi inguinali. Staphylococcus, streptococco, Escherichia coli, diplococchi e anche agenti causali di malattie veneree (la vicinanza della posizione dei genitali) sono la causa più comune di infiammazione.
  • Dalla fonte dell'infezione, i corpi microbici e la corrente della linfa entrano nei vasi sanguigni e raggiungono gradualmente i linfonodi. La fonte dell'infezione può essere una ferita purulenta sulla pelle, un'infiammazione dei follicoli piliferi o delle bolle. Dopo che le cellule microbiche sono state trovate nel nodo, le cellule responsabili della lotta contro l'infezione e le reazioni infiammatorie cominciano a "fluire insieme" lì. Il risultato di questo processo è un aumento delle dimensioni del nodo stesso.
  • L'infezione relativamente rara entra nel nodo per contatto. Per fare questo, il corpo deve essere in contatto diretto con il centro dell'infezione. In alcuni casi, i microbi entrano direttamente nel nodo se il tessuto è danneggiato e il nodo è danneggiato. Con il flusso sanguigno, i germi si diffondono spesso come il modo linfogeno.
  • Se un organismo patogeno secerne una grande quantità di sostanze nocive, i prodotti dell'attività vitale dei tessuti circostanti vengono avvelenati. Allo stesso tempo, si può sviluppare una semplice infiammazione sierosa attorno al nodo, così come può essere formata una focalizzazione purulenta, provocando un'ulteriore fusione del tessuto.
  • I tumori a volte metastatizzano attraverso il percorso linfogeno, che porta ad un aumento delle dimensioni di quest'ultimo. Tuttavia, tali nodi sono molto raramente infiammati.
  • Nei bambini, la linfoadenite può svilupparsi a causa del fatto che i vasi del sistema linfatico si formano erroneamente nel processo di sviluppo dell'organismo. Inoltre, il bambino può avere un posto dove essere immunodeficienza, ottenuto dalla madre. In generale, i bambini si ammalano molto meno spesso degli adulti, perché non affrontano quasi mai malattie veneree.



Sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini

Le manifestazioni cliniche della malattia possono variare notevolmente a seconda di quanti linfonodi sono infiammati, qual è la causa di questo fenomeno e quanto attivamente il corpo del paziente sta lottando con la malattia.

  • Dimensione del linfonodo ingrandito - sempre presente e spesso molto spaventosa per il paziente. Molti hanno sentito che le metastasi del cancro si manifestano spesso come nodi regionali ingranditi. In effetti, questo è vero, ma questa causa rappresenta una percentuale molto piccola di tutti i casi. Inoltre, tali nodi nella maggior parte dei casi crescono solo senza infiammazione.
  • Dolore dei nodi interessati, che si manifesta quando vengono palpati, schiacciati, in una certa posizione del corpo.
  • Sopra il nodo ingrandito, i tegumenti diventano iperemici (rossi). La temperatura corporea sale a numeri subfebrilny.
  • Quando cammina o fa uno sforzo fisico, il paziente nota deterioramento, disagio all'inguine.

Se la malattia è grave o se il paziente non prende misure adeguate, i linfonodi di altri gruppi potrebbero essere interessati. È necessario consultare immediatamente un medico quando compaiono i primi sintomi della malattia, evitando così serie complicazioni. Il medico effettuerà un esame e, se necessario, nominerà un esame da parte di specialisti di altri profili.

A quale medico curare per l'infiammazione dei linfonodi all'inguine?

Se si sospetta l'infiammazione dei linfonodi, è necessario consultare un medico generico. Successivamente, il terapeuta scriverà un rinvio al chirurgo o all'endocrinologo.

Diagnosi di infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini

Se si sospetta una linfadenite inguinale, il medico esegue prima un esame esterno del paziente. Normalmente, i linfonodi umani sono morbidi, indolori alla palpazione e non visibili all'esame esterno. Molto spesso in una persona sana, anche uno specialista esperto non può sondare i nodi che sono nascosti in modo sicuro nel tessuto adiposo sottocutaneo e in altri tessuti.

  • Se il paziente è malato, durante l'esame, il medico troverà facilmente un nodo ingrossato (o più in una volta). Anche durante la palpazione, il paziente lamenterà un forte dolore nell'area colpita. Altre caratteristiche descritte sopra saranno anche annotate. Dopo l'esame, lo specialista comprenderà quali metodi di ricerca dovrebbero essere prescritti al paziente.
  • L'emocromo completo può rilevare i cambiamenti infiammatori. Il numero di leucociti aumenta, si può osservare un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti.
  • Biopsia linfonodale con esame istologico del materiale ottenuto. Questo metodo di ricerca può rivelare cambiamenti maligni nel quadro ematico, che si osservano nell'emooblastosi. Il trattamento tempestivo di una tale malattia può salvare la vita del paziente.
  • Spesso, un'ernia inguinale può essere mascherata sotto il linfonodo infiammato. Questo è particolarmente vero per gli uomini, perché nelle donne tali ernie sono estremamente rare. Se non si identifica l'ernia strangolata, il paziente può morire fuori dall'intestino e sviluppare una peritonite, una grave complicanza che può portare alla morte del paziente.
  • L'esame ecografico di un'area sospetta può rivelare un sacco erniario, che è molto importante quando si effettua una diagnosi differenziale della malattia.

A seconda della malattia che i medici sospettano come causa principale dell'infiammazione, altri metodi diagnostici possono essere utilizzati per far luce sul quadro generale.

Trattamento dell'infiammazione linfonodale inguinale negli uomini

Nel trattare una malattia, i medici ricordano sempre che la linfoadenite è solo uno dei sintomi della malattia. Pertanto, per la sua eliminazione con successo, è necessario condurre un trattamento adeguato della patologia sottostante. C'è un'alta probabilità che dopo l'eliminazione della fonte di infezione, il nodo assumerà una forma normale e la patologia verrà eliminata.

Se è ben stabilito che il corpo ha un focus di infezione, quindi indipendentemente dalla fase del suo sviluppo, è necessario condurre un ciclo di terapia antibiotica. Idealmente, i medici dovrebbero determinare la sensibilità della flora microbica ai farmaci, evitando così l'assunzione non necessaria di farmaci inefficaci.

Più recentemente, si è ritenuto che il modo migliore per trattare la linfadenite inguinale fosse la rimozione chirurgica del nodo interessato. Infatti, ha rapidamente rimosso il problema, il paziente si è sbarazzato di tutte le sensazioni spiacevoli. Tuttavia, nel tempo, gli effetti collaterali di un tale intervento hanno iniziato a manifestarsi. Il linfonodo rimosso non ha più adempiuto alla sua funzione, il che ha contribuito alla diffusione di germi e altri corpi estranei oltre alla corrente di linfa. Inoltre, a volte c'era una grave violazione del flusso di linfa dall'arto, che si manifestava con edema, linfostasi. Nei casi più gravi si può sviluppare elefantiasi di un arto.

Inoltre, la rimozione chirurgica del nodo non elimina la causa stessa della sua infiammazione, che persiste e può portare molti problemi al paziente e ai medici.

fisioterapia

Questi metodi non hanno praticamente effetti collaterali, non richiedono costi materiali e sono ben tollerati dalla maggior parte dei pazienti.

  • La terapia ad ultrasuoni ha un effetto antinfiammatorio e aiuta ad alleviare il dolore.
  • L'elettroforesi farmacologica è una tecnica mediante la quale i farmaci possono essere somministrati direttamente al nodo interessato con elevata accuratezza e avere un impatto su uno specifico gruppo di tessuti, risparmiando il corpo da un aumento dello stress.
  • Galvanizzazione.

Gli unguenti anti-infiammatori sono spesso usati come trattamenti topici. Inoltre assicurano che il farmaco colpisca direttamente l'area interessata.

Trattamento chirurgico

Un tale metodo radicale è usato in caso di sviluppo di infiammazione purulenta del nodo. I medici tagliano la pelle sulla lesione e puliscono i tessuti dal pus accumulato. Dopo che l'area interessata viene lavata con soluzioni antisettiche per prevenire il ri-sviluppo dell'infiammazione. Una ferita drenata viene regolarmente pulita e tenuta in condizioni sterili, evitando così l'aggiunta di un'infezione secondaria.

Se viene rilevato un tumore

Se durante la biopsia si riscontrano cellule maligne, i medici le trattano con la chemioterapia. Inoltre, le moderne tecnologie consentono l'irradiazione di alta precisione di aree limitate del corpo, risparmiando il tessuto sano dall'esposizione alle radiazioni. È importante cercare aiuto medico in modo tempestivo, perché la patologia maligna è più facile da trattare nel suo stesso embrione. Quindi puoi fare più tecniche di risparmio e mantenere un'alta qualità della vita del paziente.

Trattamento di rimedi popolari

In questo modo, è possibile combattere la malattia solo nelle prime fasi del suo sviluppo, in combinazione con il trattamento medico tradizionale. È importante ottenere l'approvazione dei medici, poiché non tutti i metodi più diffusi sono sicuri per il paziente ed efficaci per la linfoadenite.

Possibili complicazioni

Se il paziente non cerca l'aiuto tempestivo dei medici, o le azioni dei medici non sono del tutto corrette, possono svilupparsi gravi complicazioni.

  • L'ascesso cutaneo appare quando fusione purulenta dei tessuti del nodo e del tessuto circostante. È una cavità limitata piena di pus. Le condizioni del paziente sono gravi, accompagnate da grave febbre.
  • La sepsi è la presenza di corpi microbici nella circolazione sanguigna del paziente. Arrivano a causa della progressione del processo purulento e danni ai vasi sanguigni. Il trattamento di questa patologia viene eseguito nelle condizioni dell'unità di terapia intensiva e di terapia intensiva, poiché vi è un alto rischio di un netto deterioramento della condizione umana.
  • La meningite e l'encefalite sono danni al cervello e meningi che si sviluppano a seguito della penetrazione di microbi nel sangue e nel liquido cerebrospinale.

| 23 febbraio 2014 | | 22 598 | Malattie maschili
  • | Grigory | 18 marzo 2015

    Si prega di indicare a quale medico rivolgersi per il trattamento del linfonodo all'inguine

  • | SERGEY | 10 giugno 2015

    consigliare a quale clinica applicare se i medici non sanno cosa mi è successo, gli esami del sangue sono buoni e le linfe sotto le ascelle e all'inguine si infiammano, il pus scoppia e tutto si ripete prima

  • | Andrei | 21 settembre 2015

    A quale medico consultare un aumento dei linfonodi e del dolore

  • | Nikolay | 22 settembre 2015

    Andrew, per l'infiammazione dei linfonodi, hai bisogno di contattare il terapeuta all'inizio. E poi dirigerà o al chirurgo o all'endocrinologo.

Lascia il tuo feedback