Bruciore durante la minzione nelle donne: cause, trattamento. Bruciore dopo la minzione, cosa fare?
medicina online

Minzione bruciante nelle donne

contenuto:

Minzione bruciante nelle donne Quasi ogni donna nella sua vita si trova di fronte a una sgradevole sensazione di bruciore durante la minzione. Può essere causato da una varietà di malattie ed a volte è accompagnato da sintomi non meno fastidiosi - frequenti sollecitazioni in bagno, sangue nelle urine. Considera le cause di questo problema e i modi principali per eliminarlo.



Cause di bruciore durante la minzione

I motivi principali che causano una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne sono:

  • infezioni urogenitali;
  • malattie infiammatorie di altri organi;
  • mangiare cibi piccanti;
  • danno meccanico all'uretra durante il rapporto sessuale;
  • inosservanza delle norme di igiene intima.

Se questo sintomo è stato ripetuto almeno due volte in sei mesi, è necessario consultare un medico e sottoporsi ad un esame dettagliato.

Il più delle volte, la combustione dell'uretra nelle donne è causata dalla cistite. In alcuni casi, in assenza di qualsiasi segno della malattia, questo sintomo si verifica a causa dell'alto contenuto di sali nelle urine. Urati e ossalati irritano le pareti dell'uretra e causano bruciore.

Inoltre, può avere un carattere neurogenico ed essere associato a funzionamento alterato del sistema nervoso, nel qual caso può essere combinato con l'incontinenza urinaria.

Ci può essere una sensazione di bruciore durante la minzione nelle donne in gravidanza. Ciò è causato da una violazione dell'urodinamica dovuta alla compressione della vescica e degli ureteri da parte dell'utero in crescita.

Infezioni sessualmente trasmissibili - gonorrea , tricomoniasi, candidosi possono anche essere accompagnate da una sensazione di bruciore durante la minzione. Ma mentre ci sono altri sintomi caratteristici di scarico dagli organi genitali esterni, il loro gonfiore, dolore o prurito.

Funzionalità nelle donne

Una caratteristica della sfera urogenitale femminile è la presenza di un'uretra corta e larga. Qualsiasi tipo di infezione arriva qui molto più velocemente di quello maschile, e dopo essere entrato raggiunge la vescica più velocemente. La vicinanza anatomica del retto e della vagina provoca un'introduzione costante della microflora nell'uretra e da lì ai reni e alla vescica.

Pertanto, è la cistite che più spesso provoca bruciore, crampi e altri fenomeni disurici nelle donne. Nella maggior parte dei casi, i rappresentanti del sesso più debole, le lesioni infiammatorie della vescica e dell'uretra vengono combinati e vengono disturbati durante la minzione con un'intera serie di sintomi spiacevoli, incluso il bruciore.

A seconda delle caratteristiche della sua manifestazione, questo sintomo può parlare di diverse malattie. Quindi, se si osserva all'inizio della minzione, allora c'è l'uretrite. Bruciore alla fine di questo atto è caratteristico di cistite e urolitiasi.

Minzione bruciante nelle donne: diagnosi

Per stabilire le cause di questo sintomo disurico, è necessario eseguire un'analisi delle urine. A seconda degli indicatori ottenuti, viene fatta una diagnosi e viene prescritto un trattamento.

  • La presenza nell'urina di un gran numero di leucociti e tracce di proteine, indica l'infiammazione nella vescica e nell'uretra;
  • La presenza di una quantità significativa di proteine ​​indica una malattia renale infiammatoria;
  • L'aspetto nelle urine di cristalli di sale e soprattutto di eritrociti è un segno dell'inizio della urolitiasi;
  • L'assenza di deviazioni dai valori normali dà origine al sospetto della natura neurogenica della sensazione di bruciore.

Nei casi in cui sono presenti dubbi, viene prescritta un'ecografia dei reni e un esame batteriologico delle urine.

trattamento

In presenza di una bruciore acuta, specialmente se accompagnato da minzione frequente, è difficile aspettare la mattina per andare in clinica. Esistono tecniche di primo soccorso comuni in questi casi che possono aiutare te stesso. La prima cosa che devi eliminare dalla tua dieta è cibi acidi, salati e eccessivamente acidi, oltre all'alcol. Puoi prendere una pillola no-shpy o spazmalgona. Quindi preparare i rametti di ciliegie e prendere abbondantemente questo brodo. Elimina bene l'accumulo di acido urico e batteri e ti fa sentire meglio. È anche abbondantemente possibile prendere il brodo di rosa canina. Quindi è necessario fornire calore alla zona del cavallo, ma in nessun caso si deve ricorrere a procedure termiche in presenza di sangue nelle urine.

Ma andare da un medico in presenza di tali disturbi disurici non può essere evitato. A seconda del motivo stabilito, il trattamento sarà diverso.

  • Con la natura infiammatoria della malattia, la base della terapia è la somministrazione di antibiotici, in questi casi sono prescritti norfloxacina, cefalosporine, ecc.
  • In caso di urolitiasi, se prevalgono gli ossalati, si raccomanda un abbondante consumo alcalino, con un aumento del contenuto di urato - acido.
  • Se la natura neurologica della malattia è confermata, si raccomanda l'uso di sedativi a base di erbe - fitosa, sedavit.
  • In tutti i casi, quando si ha una sensazione di bruciore durante la minzione, devono essere presi appropriati fitoprotettivi con proprietà diuretiche, ad esempio gocce "urolesi".

prevenzione

Per evitare malattie che accompagnano la sensazione di bruciore nell'uretra, è necessario considerare alcuni semplici consigli.

  • Seguire le regole dell'igiene personale. Per non introdurre un'infezione nell'uretra dal retto, dopo la defecazione è necessario pulire l'area dell'ano nella direzione dalla parte anteriore a quella posteriore.
  • Segui le regole dell'igiene sessuale. Le relazioni intime sono una frequente fonte di infezione dell'uretra. Per evitare che la microflora penetri nell'uretra, si consiglia di urinare alla fine del rapporto sessuale.
  • Evita i fastidiosi detergenti. Sapone contenente coloranti e profumi, bagno profumato e prodotti per la doccia, la carta igienica profumata contiene sostanze altamente irritanti per la mucosa.
  • Dare la preferenza alla biancheria intima di cotone.
  • Non andare a lungo in un costume da bagno bagnato. Dopo aver visitato la piscina, dovrebbe essere risciacquato bene, in modo che il cloro non rimanga in esso. Preferisci un tipo separato di costumi da bagno.
  • Nel periodo autunno-primavera, quando molte malattie sono esacerbate, è preferibile utilizzare il succo di mirtillo il più spesso possibile.

Il consiglio più importante per le donne di evitare disordini disurici e malattie femminili è di non sovraccaricare mai il perineo, il basso ventre e le gambe.


| 9 febbraio 2015 | | 10 193 | Sintomo del manuale