Bruciore al torace, cause di sensazione di bruciore nel torace sinistro (destro)
medicina online

Torace ardente: cause

contenuto:

Bruciore al petto Bruciore al petto o al torace a volte deve essere sperimentato da tutti. In alcuni casi, questo sintomo non pone alcun pericolo per l'organismo, ma a volte richiede un esame medico serio, in quanto può indicare gravi patologie nell'uomo.

Bruciore al petto è un sintomo molto sgradevole e può disturbare in modo significativo il ritmo abituale della vita di una persona. È molto importante capire quale sia esattamente la causa di questa condizione.



Cause di bruciore al petto

Le cause di bruciore al petto possono essere molti fattori, i principali dei quali sono:

  • Bruciore di stomaco: questa patologia è una delle cause più comuni di sensazione di bruciore al petto. Con bruciore di stomaco, il paziente può lamentarsi di bruciore durante l'intero esofago, che dura da alcuni minuti a diverse ore. Questa patologia è inerente alle donne in gravidanza e alle persone con elevata acidità dello stomaco.
  • Esofagite da reflusso - questa malattia è caratterizzata dallo sviluppo del processo infiammatorio della membrana mucosa dell'esofago come risultato del lancio del contenuto dello stomaco nell'esofago. La combustione allo stesso tempo può essere periodica o permanente e richiede cure mediche e cure adeguate.
  • Angina pectoris - sensazione di bruciore e pressione dietro lo sterno sono più spesso osservati in pazienti con malattia coronarica. Con insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive al muscolo cardiaco, il paziente avverte un intenso bruciore al petto, che viene facilmente bloccato dalla nitroglicerina. Questa condizione non può essere ignorata, in quanto l'angina progressiva è irta di sviluppo di infarto miocardico.
  • Aumento del colesterolo nel sangue - questa condizione è caratterizzata dalla deposizione di placche di colesterolo nel lume dei vasi sanguigni, che impedisce l'apporto di sangue completo al muscolo cardiaco ed è irto di bruciore al petto.

Oltre alle suddette ragioni, patologie del sistema bronco-polmonare possono contribuire allo sviluppo di una sensazione di bruciore al petto, la principale delle quali è:

  • la polmonite;
  • pleurite secca;
  • tosse secca improduttiva.

La tosse secca è quasi sempre accompagnata da dolore e sensazione di bruciore al petto. In caso di malattie infiammatorie dell'apparato respiratorio, la combustione nel torace è permanente o compare dopo un attacco di tosse secca.

Bruciore toracico nelle patologie neurologiche

In alcuni casi, una sensazione di bruciore al petto può essere un sintomo di vari disturbi neurologici. Le convulsioni frequenti richiedono la consultazione con un neurologo. Di regola, una sensazione di bruciore al petto aumenta con stanchezza, sentimenti intensi e stress, ansia.

Bruciore al petto nella pratica ginecologica

Molte donne si lamentano di una sensazione di bruciore al petto in tali condizioni:

  • Sindrome premestruale - alcuni del gentil sesso notano l'apparenza di disagio e bruciore al petto di fronte alle mestruazioni che si avvicinano. Queste manifestazioni sono associate a cambiamenti nei livelli ormonali e scompaiono da sole dopo l'inizio dei giorni critici.
  • Mastopatia - in questa patologia, una donna può notare una sensazione di bruciore e disagio nelle ghiandole mammarie. Inoltre, si avverte un leggero ispessimento indolore nel torace. La mastopatia richiede l'osservazione del paziente da parte di un ginecologo o di uno specialista del seno, poiché sotto l'influenza di alcuni fattori un processo benigno può svilupparsi in un tumore maligno.
  • Formazioni oncologiche nelle ghiandole mammarie - questa patologia è spesso accompagnata da una sensazione di bruciore e dolore al petto. Oltre a questi sintomi, una donna deve essere allertata da cambiamenti nei capezzoli, la loro retrazione o dimissione anormale, che è la ragione per il trattamento immediato al medico.
  • Gravidanza - in alcuni casi durante la gravidanza, la gestante può lamentare una sensazione di bruciore al seno. Ciò può essere dovuto a cambiamenti nei livelli ormonali o alla preparazione del corpo per il processo di allattamento.
  • Allattamento al seno: quando si verificano bruciore alle ghiandole mammarie e ai capezzoli durante l'allattamento, la donna deve prestare attenzione alla correttezza delle briciole attaccate al seno. Spesso una sensazione di bruciore al petto durante l'allattamento indica crepe da capezzolo.

Cosa fare quando si brucia nel petto?

Prima di tutto, è importante capire che una sensazione di bruciore al petto può essere un sintomo di molte patologie che richiedono cure mediche specialistiche. L'auto-trattamento a casa è completamente inaccettabile! Al fine di stabilire una diagnosi accurata, al paziente viene assegnata una serie di esami:

  • Ultrasuoni del tratto digestivo;
  • radiografia del torace;
  • consultazione di un neurologo;
  • analisi del sangue per il colesterolo;
  • ECG;
  • Scansione TC;
  • MR.

A seconda della diagnosi, il medico prescriverà il trattamento appropriato.

Nell'identificare la pleurite secca o altri processi infiammatori nel sistema broncopolmonare, al paziente vengono solitamente somministrati antibiotici, antivirali e stimolanti dell'espettorato.

Nelle malattie infiammatorie dello stomaco e reflusso esofagite, sostanze antiacidi e pasti in piccole porzioni aiutano a far fronte alla sensazione di bruciore.

In caso di patologie neurologiche, al paziente vengono mostrati corsi di agopuntura, terapia fisica, massaggio, metodi di trattamento fisioterapico, vitamine del gruppo B e sedativi.


| 11 febbraio 2015 | | 6 095 | Sintomo del manuale