Prurito e bruciore nella zona intima delle donne: come trattare? Prurito, arrossamento in ambiente intimo, scarico con e senza odore: cause, trattamento
medicina online

Prurito e bruciore nella zona intima delle donne

contenuto:

Prurito e bruciore nella zona intima delle donne Il prurito non è una malattia indipendente, ma una specifica reazione cutanea agli irritanti. Il prurito può manifestarsi in luoghi diversi e per diversi motivi. Questo sintomo richiede la massima attenzione quando si verifica in un luogo intimo. Molto probabilmente una sensazione spiacevole segnala i problemi che sono sorti nel corpo femminile.



Le principali cause di prurito e bruciore in un luogo intimo nelle donne

Dopo un lungo studio, i dermatologi sono giunti alla conclusione che il prurito nei genitali può essere causato da diversi motivi.

  • Effetti o cause avverse esterne.
  • Patologie o infezioni che si sviluppano e si sviluppano nei genitali.
  • Manifestazione secondaria di altre malattie.
  • Disturbi ormonali.
  • Cause psicosomatiche o mentali

Questi gruppi non hanno confini chiari e, a loro volta, sono divisi in una serie di motivi che possono causare prurito o bruciore.

È importante ricordare: se questo sintomo non scompare entro 3-7 giorni, è necessario consultare un medico. Il prurito può essere un'indicazione di una grave malattia o infezione.

Cause esterne di prurito e bruciore

La prima cosa a cui dovrebbe pensare una donna quando sente il prurito: è provocata dall'intimo sintetico? Indossare sintetici economici è la causa più comune di disagio negli organi intimi. Per eliminarlo, è sufficiente smettere di usare il lino dalla pelle irritando la pelle o di acquistare mutandine con un tassello di cotone. Ci sono altre influenze esterne che possono causare disagio.

1. Violazione delle norme igieniche, impossibilità di condurre procedure igieniche tempestive.

I genitali femminili emettono un segreto, che in piccole quantità si accumula in luoghi intimi. Lì può entrare in contatto con la polvere che entra nella biancheria, quindi. Il risultato è un ambiente favorevole alla riproduzione di batteri. In questo caso, il prurito deriva dall'attività di batteri e microrganismi.

Come sbarazzarsi

Per liberarsi del prurito è sufficiente lavarsi con un detergente non aggressivo.

2. Pediculosi o pidocchi pubici. L'attività di questi organismi provoca forti pruriti, arrossamento della pelle sul pube e intorno all'ano. In condizioni particolarmente sfavorevoli, i pidocchi pubici possono riprodursi sotto le ascelle, sull'addome o sul torace. I pidocchi pubici non vivono mai nei capelli in testa.

Molto spesso, i pidocchi vengono infettati dal contatto intimo. Tuttavia, ci sono casi in cui la causa della pediculosi diventa il letto di qualcun altro o biancheria personale, asciugamani, procedure nel bagno, sauna, solarium. I pidocchi pubici possono sopravvivere fino a 4 giorni senza contatto con una persona, in modo da poter essere infettati da loro semplicemente sedendo su una panca in cui era seduto un paziente con pediculosi. I pidocchi pubici sono pericolosi perché una persona può infettare le ferite pettinando vesciche o eruzioni cutanee derivanti dalla loro attività. Infezioni particolarmente gravi con pidocchi pubici possono portare all'eczema .

Come sbarazzarsi

  • Immediatamente dopo la scoperta dei parassiti pubici, è necessario radersi i capelli in luoghi intimi.
  • Pulire con acqua calda, preferibilmente con aceto.
  • I rimedi locali devono essere applicati regolarmente alle aree interessate dal lavaggio: unguenti solforati, nitifore, ecc.
  • Assicurati di visitare un dermatologo per escludere altre malattie: punture di insetti, macchie che appaiono dopo di loro sono simili in apparenza a manifestazioni di sifilide, clamidia, ecc. malattie che richiedono un trattamento lungo e serio.

3. Sostituzione errata o intempestiva di tamponi, cuscinetti, uso di cuscinetti aromatizzati. Se si sostituiscono raramente prodotti per la cura personale, il sangue che viene raccolto per loro diventa la migliore soluzione nutritiva per la riproduzione di microrganismi dannosi. I cuscinetti aromatizzati possono causare allergie.

Come sbarazzarsi

Si raccomanda di cambiare i tamponi in 2 ore, le guarnizioni - in quattro ore. Durante il mese è consigliato effettuare l'igiene particolarmente con attenzione.

4. La causa del prurito può essere un surriscaldamento costante o un'ipotermia costante dei genitali.

5. Uso ai fini dell'igiene personale detergenti aggressivi, creme allergizzanti, shampoo, ecc.

Al fine di eliminare prurito e bruciore nei genitali causati dall'esposizione dall'esterno, è sufficiente eliminare la causa del prurito. Questo di solito è facile da fare.

Patologie che si sviluppano e si sviluppano nei genitali, come causa di prurito e bruciore

Il prurito può svilupparsi sullo sfondo della patologia della sfera genitale. Tali malattie sono solitamente accompagnate da secrezioni che causano prurito. Anche le sensazioni sgradevoli causano indigestione. La causa del prurito spesso diventa:

  • Scarico vaginale che si verifica durante l' erosione cervicale , il prolasso dell'utero e altre patologie fisiche.
  • Assegnazione in tutti i processi infiammatori.
  • Irritazione dell'urina dovuta a malfunzionamento del sistema urogenitale.
  • Diarrea, frequente stitichezza.
  • Dysbacteriosis causato da molte malattie.

trattamento

Se il prurito è causato dai suddetti motivi, il medico prescriverà in primo luogo un trattamento che elimina la malattia di base. Per rimuovere i sintomi spiacevoli, un dermatovenereologist o un ginecologo possono prescrivere pomate o creme antipruritiche.

Infezioni urogenitali come causa di prurito negli organi intimi delle donne

Le malattie sessualmente trasmissibili sono cause particolarmente comuni di prurito. Ciascuna di queste malattie è causata da diversi agenti patogeni, accompagnata da sintomi specifici.

  • . Clamidia L'agente causale è la clamidia. La malattia viene trasmessa sessualmente, durante il contatto classico, anale o orale. Accompagnato da scarico mucoso o purulento e un odore sgradevole della vagina, una forte sensazione di bruciore, una costante voglia di grattarsi. Con la clamidia, il basso addome può ferire, il dolore durante le mestruazioni aumenta e le stesse mestruazioni diventano più abbondanti. Il sanguinamento può verificarsi fuori dal tempo. In casi particolarmente gravi o avanzati, possono insorgere febbre e debolezza generale. La clamidia è pericolosa perché può causare infiammazioni croniche dei genitali, infertilità.
  • . Gonorrea . Questa malattia batterica, l'agente eziologico di cui è la Neisseria gonorrhoeae, è più comunemente nota come un applauso. Trasmesse sessualmente durante tutti i tipi di contatti sessuali. La gonorrea è pericolosa perché può essere infettata ancora e ancora. Le donne con più partner sono particolarmente inclini a tali infezioni. I sintomi della gonorrea sono la secrezione di un colore bianco-giallo e il prurito che causano, il dolore durante la minzione, il dolore al basso ventre e il disturbo del ciclo mestruale. La gonorrea, che è asintomatica, è una delle cause dell'infertilità femminile. Se il trattamento inizia troppo tardi, l'applauso può portare a un'infiammazione persistente del sistema genito-urinario.
  • . Herpes genitale . Trasmesso sessualmente In primo luogo, il rossore appare intorno ai genitali, c'è un lieve prurito. Più tardi sul luogo del rossore compaiono bolle piene di liquido, che coprono la parte interna genitale della coscia, i genitali interni ed esterni. Un intollerabile prurito, una grave sensazione di bruciore inizia all'inizio delle bolle. Queste sensazioni aumentano con la minzione, diventano insopportabili con il contatto sessuale. La malattia è accompagnata da febbre alta, malessere generale, linfonodi ingrossati. Il principale pericolo nel tempo di herpes genitale non curato è la possibilità di infezione nel cervello, cecità, morte. Inoltre, una donna infetta può trasmettere la malattia in utero al figlio, infettare il suo partner.
  • . Tricomoniasi L'agente eziologico di questa infezione genitale è il più semplice Trichomonas unicellulare. In media, il periodo di incubazione della tricomoniasi dura fino a 10 giorni, ma la malattia può manifestarsi due mesi dopo il momento dell'infezione. I trichomonas sono estremamente mobili, quindi possono facilmente passare dalla vagina ad altri genitali, causando una forte infiammazione lì. I sintomi della malattia sono molti: forti crampi quando si urina, prurito incessante, voglia di urinare. Lo spavento vaginale spaventoso appare: giallo, verdastro, grigio. Sono molto abbondanti, hanno un odore sgradevole pronunciato. Come altre malattie trasmesse attraverso il contatto sessuale, la tricomoniasi, non curata nel tempo, porta allo sviluppo di un'infiammazione cronica persistente e infertilità.
  • , больше известный, как молочница . Candidosi vaginale , meglio noto come mughetto . Trasmesse sessualmente non sempre. Può svilupparsi sullo sfondo di ridotta immunità, antibiotici, malattie croniche. Il prurito con questa infezione è così grave che disturba le prestazioni umane e può portare a un esaurimento nervoso. I sintomi rimanenti di solito compaiono circa una settimana prima delle mestruazioni. Una donna avverte dolore alla vulva, una sensazione di bruciore quando urina . La vagina e i genitali diventano rossi e infiammati, i bianchi che sembrano fiocchi di latte diventano estremamente abbondanti. C'è un odore persistente di pesce. L'agente eziologico del mughetto è un fungo Candida, che inizia troppo rapidamente e si moltiplica attivamente.
  • . Micoplasmosi Trasmesso sessualmente L'agente causale è un intero gruppo di batteri chiamati micoplasmi. Accompagnato da bruciore, prurito, dolore durante la minzione, scarico al mattino. Se non trattato, può portare a grave infiammazione.

Altre malattie sessualmente trasmissibili possono anche causare prurito e bruciore nei genitali delle donne: micosi genitale, vaginosi batterica, ecc.

Trattamento STD

È importante ricordare: se il prurito nei genitali non scompare per diversi giorni, è urgente contattare un ginecologo. Tutti i partner con cui la donna ha avuto contatti durante il periodo di incubazione devono essere trattati.

Il trattamento inizia con una diagnosi accurata. Per fare questo, il medico può esaminare strisci, urina e analisi del sangue. Dopo aver identificato l'agente infettivo, il medico prescrive antibiotici o altri farmaci che uccidono l'agente infettivo. In parallelo, il medico può prescrivere farmaci immunomodulatori, corsi di vitamine e farmaci antiallergici. 2-3 settimane dopo la fine del trattamento, i test devono essere ripetuti.

Prurito e bruciore nei genitali come conseguenza della malattia di altri sistemi e organi

Potresti essere interessato a:

Prurito e bruciore possono essere conseguenze di alcune malattie. Il loro aspetto può segnalare lo sviluppo di:

  • Diabete mellito.
  • Tumori oncologici.
  • Anemia.
  • Leucemia.
  • la malattia di Hodgkin.
  • Disturbi ormonali.

Per liberarti dalla sensazione di bruciore, devi prima curare la malattia sottostante.

Prurito e bruciore come segno di anomalie ormonali

Lo sfondo ormonale nelle donne fluttua per tutta la vita. Ciò è dovuto ai processi che si verificano costantemente nel corpo femminile. Molto spesso, i cambiamenti ormonali in background:

  • Mensile.
  • Gravidanza.
  • L'allattamento al seno.
  • Menopausa.

In questo momento, l'acidità della vagina cambia, che può causare prurito.

Prurito durante le mestruazioni

Si pone per due motivi. In primo luogo, il sanguinamento è un terreno fertile ideale per i microrganismi. In secondo luogo, l'immunità ridotta durante le mestruazioni rende difficile combattere questi microrganismi che causano disagio. Non è richiesto alcun trattamento, è sufficiente eseguire le procedure igieniche in tempo utile.

Prurito durante la gravidanza

Principalmente causato da una diminuzione dell'immunità e dei cambiamenti ormonali. Al fine di eliminare i sintomi che interferiscono con la normale attività vitale, una donna incinta dovrebbe essere esaminata per identificare l'agente eziologico del prurito, per curare la malattia. Questo è l'unico modo per preservare la salute della donna incinta e del nascituro.

Prurito dopo il parto

Indica che:

È possibile sbarazzarsi di questo prurito con l'aiuto di speciali agenti antipruriginosi consentiti per l'uso da donne in gravidanza.

Prurito con la menopausa

Parla di ridurre la quantità di ormoni sessuali nel corpo femminile. Ciò non solo rende la pelle secca, ma causa anche disturbi nervosi (pianto, nervosismo). Tutti i fattori insieme e causare prurito. Per eliminare i sintomi, è sufficiente assumere farmaci raccomandati per le donne con menopausa.


| 2 novembre 2014 | | 125 087 | Malattie nelle donne
  • | Olesya | 22 agosto 2015

    Buon giorno, dimmi per favore, ho avuto un prurito e una sensazione di bruciore nella zona intima. Una macchia non è una buona infezione, quali altri test superare?

  • | amore petrovna | 28 agosto 2015

    Ho già avuto il climax per tre anni, l'anno in cui ho iniziato a provare questo prurito dei genitali non ha la forza di resistere: tutto ciò che i medici prescrivono, lo faccio, ma, purtroppo, senza successo. Aiuta se puoi almeno qualcuno !!!!!!!

  • | Natalia | 4 ottobre 2015

    Soffro anche in menopausa per 5 anni prurito delle labbra e anche l'ano ha cominciato a prudere, e sono andato alle prove e sono andato a capo del dipartimento ginecologico.

  • | Luce | 5 ottobre 2015

    prova la clorexidina, non te ne pentirai, ero pronto a ululare fino a quando ho provato questo farmaco, mi ha aiutato subito ...

  • | Svetlana | 7 ottobre 2015

    E dovrebbe essere diluito con acqua?

  • | Anna | 2 novembre 2015

    Come applicare la clorexidina?

Lascia il tuo feedback